Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per latino

di

Devi esercitarti nello studio del latino e stai cercando qualche app per smartphone e tablet che possa esserti d’aiuto nel fare ciò? Se la risposta è affermativa, sono felice di comunicarti che sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Nelle righe successive, infatti, trovi segnalate quelle che ritengo essere le migliori app per latino disponibili su piazza.

Contrariamente a quel che tu possa pensare, di applicazioni utili allo scopo ce ne sono diverse, sia per Android che per iOS/iPadOS, tutte facilissime a usare e che possono far comodo per migliorare la tecnica di studio e comprendere meglio il latino, ma anche per effettuare le traduzioni in modo più rapido.

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di passare finalmente all’azione? Sì? Grandioso. Posizionati, dunque, bello comodo, prendi il tuo dispositivo mobile, concentrati sulla lettura di quanto riportato qui di seguito e cerca di individuare la soluzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo.

Indice

App per fare latino

Se cerchi delle app per fare latino, per approfondire le tue competenze in fatto di fonetica, morfologia e sintassi, le soluzioni alle quali puoi affidarti sono quelle che trovi segnalate qui sotto. Sono disponibili sia per Android che per iOS/iPadOS.

MyLatino (Android)

MyLatino

Se possiedi un dispositivo basato su Android e cerchi un’app per latino gratis, non posso che consigliarti MyLatino. Si tratta di una soluzione gratuita tramite la quale è possibile cercare declinazioni, verbi, pronomi e tanto altro ancora, tutto in modo estremamente semplice e immediato. Contiene anche delle schede per il ripasso delle principali regole della lingua.

Per effettuarne il download e l’installazione sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa. Se stai usando un device su cui non è disponibile il Play Store, puoi scaricare l’app tramite uno store alternativo. In seguito, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta nella home screen e/o nel drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’app, premi sul pulsante Fonetica, Morfologia oppure su quello Sintassi, a seconda di quanto di tuo interesse. Successivamente, premi sul pulsante corrispondente alla funzione dell’app che ti occorre al momento (es. Alfabeto, Pronuncia, Sostantivi, Aggettivi, Casi, Verbo ecc.) e leggi e/o prendi nota di quanto riportato nella scheda che ti viene mostrata.

Latin Help (iOS/iPadOS)

Latin Help

Se cerchi un’app per latino per iOS/iPadOS, ti suggerisco di rivolgerti a Latin Help. Si rivela molto utile nello studio della lingua e nello svolgimento delle versioni, permettendo di cambiare l’ordine delle parole di un testo semplicemente trascinandole, per comprenderne meglio il significato, ma anche di evidenziare gli elementi di tuo interesse, salvarli e ritrovarli successivamente. È gratis, ma propone acquisti in-app (al costo di 1,99 euro) per sbloccare funzioni extra.

Per scaricare l’app sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione dell’App Store, premi sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Successivamente, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata appena aggiunta in home screen e/o alla Libreria app.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’applicazione, segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto, dopodiché premi sul pulsante (+) collocato in alto a destra e inserisci il testo di latino relativamente al quale desideri andare ad agire.

In seguito, seleziona il testo immesso in precedenza dalla schermata principale dell’app, fai tap sull’icona con la mano sita in basso e sposta gli elementi testuali nel punto che preferisci, mediante trascinamento. Per evidenziare parole e frasi, invece, premi sull’icona con il pennello, seleziona il colore che preferisci e trascina il dito sopra il testo.

App per tradurre latino

Passiamo ora alle app per tradurre latino, quelle che possono tornare utili per trascrivere in italiano le versioni e che, in linea ben più generale, possono far comodo per migliorare la comprensione dei testi in lingua latina. Trovi qui di seguito quelle che, a mio avviso, rappresentano le migliori soluzioni per Android e iOS/iPadOS.

Google Traduttore (Android/iOS/iPadOS)

Google Traduttore

Google Traduttore non è un’app per latino nel senso stretto del termine, è vero, ma quando si fa riferimento alle traduzioni è praticamente impossibile non menzionare questa soluzione. Stiamo infatti parlando dell’app del celeberrimo servizio di traduzione di casa Google, tramite cui è possibile intervenire sia su singole parole che su intere frasi, da e verso qualsiasi lingua, anche dal latino all’italiano e viceversa. La traduzione può essere effettuata non solo mediante digitazione, ma anche usando la scrittura a mano e la fotocamera. È gratis ed è disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS.

Per servirtene, scarica e avvia Google Traduttore sul tuo dispositivo e, quando visualizzi la schermata principale dell’app, premi sul menu a tendina in alto a sinistra e seleziona la voce Latino, dopodiché scegli l’Italiano dal menu a tendina in alto a destra. Se necessario, ovviamente, puoi anche invertire la lingua d’origine e quella di destinazione, selezionandole in maniera inversa oppure premendo sull’icona con le due frecce posta in alto al centro.

Adesso, digita il testo che intendi tradurre nel box apposito presente al centro della schermata e schiaccia il tasto Invio sulla tastiera. Se invece che utilizzare la tastiera preferisci adottare la scrittura a mano, seleziona l’icona con la penna presente nel box per digitare il testo da tradurre e scrivi usando il dito o un eventuale pennino abbinato al dispositivo nel riquadro che si apre in basso.

Successivamente, vedrai comparire un box blu a fondo schermata contenente la traduzione di quanto scritto. Se vuoi, puoi premere sull’icona con l’altoparlante per ascoltare la pronuncia, puoi aggiungere la traduzione ai preferiti premendo sull’icona a forma di stella e puoi copiarla negli appunti facendo tap sull’icona con i due fogli.

Se poi desideri effettuare la traduzione inquadrando con la fotocamera del dispositivo i testi, puoi farlo premendo sul pulsante Fotocamera che trovi sotto il box per la digitazione, impostando la lingua d’origine e quella di destinazione tramite i menu posti nella parte in alto della nuova schermata visualizzata e inquadrando il testo. Così facendo, la traduzione ti verrà mostrata in tempo reale sullo schermo.

Puoi anche scattare una foto del testo di tuo interesse e visualizzare la relativa traduzione successivamente. Per riuscirci, seleziona l’opzione Rileva dalla parte in basso della schermata visibile dopo aver impostato la modalità Fotocamera e scatta una foto premendo sul pulsante circolare situato in basso al centro. In alternativa, puoi importare una foto dalla galleria fotografica del dispositivo, facendo preventivamente tap sulla voce Importa collocata in basso.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, attendi che Google Traduttore rilevi gli elementi testuali presenti nella foto, evidenziali facendo tap sul pulsante Seleziona tutto oppure passando con il dito su quanto di tuo interesse e premi sul pulsante con la freccia blu che compare in cima allo schermo, in modo da visualizzare la traduzione.

IL Castiglioni-Mariotti (Android/iOS/iPadOS)

IL Castiglioni-Mariotti

IL Castiglione-Mariotti è un’altra app per latino che ritengo tu debba provare. Come facilmente intuibile dallo stesso nome, è la trasposizione digitale del celebre dizionario cartaceo. È disponibile sia per Android (scaricabile anche dagli store alternativi) che per iOS/iPadOS e può scaricare gratis, ma sotto forma di versione demo che consente di consultare solo i vocaboli che riguardano la lettera A. Per accedere a tutti gli altri contenuti bisogna sbloccare la versione completa dell’applicazione tramite acquisti in-app (al costo di 43,99 euro). Coloro che però sono in possesso di una copia cartacea del dizionario (nello specifico della 4a edizione, commercializzata a partire dal 2014), possono usare l’app senza dover effettuare acquisti aggiuntivi, tramite il codice di sblocco posto sull’etichetta del CD venduto insieme al dizionario cartaceo.

Per utilizzare l’app, scarica e avvia IL Castiglioni-Mariotti sul tuo dispositivo e, una volta visualizzata la schermata principale dell’applicazione, premi sul bottone Avvia, in modo da scaricare il database dei dizionari.

A download ultimato, scegli se effettuare una ricerca immediata, per forme oppure full-text, selezionando l’opzione corretta tra quelle disponibili, indica se intendi effettuare la traduzione dal latino all’italiano o viceversa tramite il menu apposito collocato in alto, digita il termine di tuo interesse nel campo Cerca una parola e seleziona il risultato pertinente dall’elenco, così da visualizzare la traduzione.

Se lo ritieni opportuno, puoi anche aggiungere ai preferiti specifiche traduzioni, facendo tap sull’icona con la stella presente nella parte in basso della relativa schermata. Per accedere alla cronologia di ricerca, invece, puoi selezionare la voce apposita presente nella schermata principale dell’app.

Altre app per latino

Vocabolario latino-italiano

Nessuna delle soluzioni che ti ho già suggerito nelle righe precedenti ti è stata effettivamente utile e, dunque, vorresti che ti suggerissi altre app per latino? Ti accontento subito. Le trovi elencate qui di seguito, sia per Android che per iOS/iPadOS.

  • Verbi Latini Petrini (Android/iOS/iPadOS) — app che consente di imparare i verbi latini e verificare il proprio livello di apprendimento. Contiene oltre 10.000 verbi per le esercitazioni e 6.000 quiz con cui ci si può mettere alla prova. È gratis.
  • Vocabolario latino-italiano (Android) — app tramite la quale è possibile tradurre oltre 150.000 termini latini, declinare i nomi e coniugare i verbi. È gratis, ma propone contenuti extra e su misura a pagamento.
  • iLatinista (iOS/iPadOS) — si tratta di una delle migliori app latino per iPhone, oltre che per iPad. Integra, infatti, oltre 100 argomenti di grammatica e sintassi che è possibile studiare tramite schede, tabelle e altri ausili didattici. Ovviamente, consente anche di cercare i termini latini di tuo interesse mediante l’apposito motore di ricerca interno. Costa 3,49 euro.
  • Latinorum (iOS/iPadOS) — app che offre la possibilità di analizzare con facilità i verbi latini, consultare i complementi con le relative regole e sfogliare più di 5.000 versioni in latino senza dover essere per forza connessi a Internet. È a pagamento (costa 2,29 euro).
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.