Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare WiFi Chromecast

di

Hai cambiato gestore di telefonia fissa e la tua vecchia rete Wi-Fi è stata sostituita da quella generata dal router fornito dal nuovo provider. A tal proposito, stai cercando informazioni su come cambiare WiFi Chromecast, in modo da poter configurare immediatamente la “chiavetta” di Google che hai collegato al televisore e tornare a usarla per accedere ai tuoi contenuti preferiti.

Se le cose stanno in questo modo, sappi che ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Di seguito, infatti, ti illustrerò tutti i passaggi da compiere per modificare la rete wireless configurata su Chromecast. Non temere se non sei esattamente un esperto informatico, poiché non ne hai motivo: le procedure che andrò a proporti sono di semplice applicazione e adatte veramente a tutti.

Dunque, senza attendere oltre, mettiti bello comodo e leggi con attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, al termine della lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di raggiungere l’obiettivo che ti eri prefissato. Scommettiamo?

Indice

Come cambiare WiFi del Chromecast

Come cambiare WiFi del Chromecast

Se è tuo interesse capire come cambiare WiFi Chromecast, devi innanzitutto accertarti che lo smartphone (o il tablet) da cui ti appresti ad agire sia connesso alla stessa rete Wi-Fi alla quale è attualmente connessa la “chiavetta” di Google.

Inoltre, verifica che Chromecast sia correttamente collegato all’alimentazione (da USB o da corrente, quest’ultima obbligatoria nel caso di Chromecast Ultra) e a una porta HDMI del televisore.

Fatta questa doverosa verifica, procedi in questo modo: avvia l’app Google Home sul tuo dispositivo Android oppure su iPhone/iPad, effettua l’accesso con l’account Google mediante il quale hai provveduto a configurare Chromecast (oppure con qualsiasi altro profilo autorizzato a intervenire sulla casa), fai tap sull’icona a forma di casa residente in basso e, avvalendoti del menu a tendina posto in cima, seleziona il nome della casa alla quale appartiene il Chromecast.

Se tutto è andato per il verso giusto, il Chromecast dovrebbe comparire nella lista degli Altri dispositivi di trasmissione, in basso: quando ciò accade, fai tap sulla sua icona (generalmente a forma di schermo con le onde) e tocca il simbolo dell’ingranaggio situato in alto a destra, così da accedere alle impostazioni del dispositivo. Ora, fai tap sulla voce Wi-Fi e conferma di voler eliminare la rete configurata attualmente, sfiorando il pulsante Elimina rete.

A seguito di questa operazione, il Chromecast dovrebbe scomparire dalla lista dei dispositivi appartenenti alla casa scelta, mentre sul televisore dovresti visualizzare la schermata di configurazione del dispositivo. Quando ciò avviene, ritorna all’app Google Home, fai tap sul pulsante Configura Chromecast collocato in alto, quindi scegli una casa alla quale aggiungere il dispositivo e sfiora il pulsante Avanti.

Qualora non vedessi il pulsante “Configura Chromecast”, fai così: tocca il simbolo [+] collocato in alto a sinistra, fai tap sulle voci Configura dispositivo e Configura nuovi dispositivi a casa tua, scegli una casa tra quelle configurate e tocca il pulsante Avanti.

Come cambiare WiFi del Chromecast

Ora, attendi che il Chromecast venga rilevato dal telefono o dal tablet e, quando ciò avviene, tocca il pulsante per procedere con la sua configurazione. Accertati, dunque, che il codice visualizzato sullo schermo del TV e quello presente sul display dello smartphone coincidano, tocca il pulsante e indica la tua preferenza relativa alla condivisione dei rapporti sugli arresti con Google, utilizzando i pulsanti che compaiono.

A questo punto, seleziona la Stanza nella quale si trova il Chromecast, fai tap sul pulsante Avanti, poi sul nome della nuova rete Wi-Fi da configurare e, ancora, su Avanti. Se richiesto, inserisci poi la password della rete nell’apposita casella e tocca il pulsante Avanti. Qualora la chiave di rete fosse già archiviata sul dispositivo in uso, tocca invece il pulsante OK per utilizzare la password salvata.

Dopo alcuni istanti, Chromecast dovrebbe collegarsi alla nuova rete e, contestualmente, dovresti visualizzare la dicitura Connesso sullo schermo dello smartphone o del tablet. Il gioco è praticamente fatto: scegli se usare il tuo account Google per personalizzare l’esperienza d’uso di Chromecast (ti consiglio di negare il permesso), tocca i pulsanti Altro e Avanti e indica se effettuare o meno la registrazione alla newsletter di Google. Per concludere, sfiora i pulsanti Non ora, Continua per due volte consecutive, Ignora tutorial e Termina tutorial. Tutto qui!

Ricorda sempre che, per poter trasmettere su Chromecast, devi essere collegato alla stessa rete Wi-Fi configurata sullo stesso, oppure essere in possesso del PIN per effettuare la connessione da ospite (puoi trovarlo nella schermata delle impostazioni di Chromecast).

Ora che hai capito i passaggi da compiere su smartphone e tablet, vorresti capire se è possibile cambiare WiFi Chromecast da PC? Mi dispiace, la risposta è negativa: a partire da gennaio 2019, infatti, questa possibilità è stata definitivamente eliminata.

In caso di problemi

Come cambiare WiFi Chromecast

Come dici? Non sei riuscito a cambiare il Wi-Fi del Chromecast seguendo i passaggi precedenti, in quanto il device tenta di connettersi alla vecchia rete Wi-Fi e non ti permette di fare altro? Non preoccuparti, la soluzione è molto più semplice di quanto credi: tutto ciò che devi fare è effettuare un reset fisico di Chromecast e procedere, in seguito, con la sua configurazione iniziale.

In che modo? Te lo spiego subito. Per prima cosa, accendi il televisore al quale hai collegato il dispositivo di Google, assicurati che quest’ultimo sia correttamente alimentato (tramite USB o presa della corrente) e acceso e tieni premuto il tasto fisico collocato sul suo lato.

A seguito di questa operazione, il LED di Chromecast diventerà arancione e inizierà a lampeggiare: quando la luce diventa bianca, la fase di riavvio di Chromecast è iniziata, e dunque puoi rilasciare il tasto premuto in precedenza.

Come cambiare WiFi del Chromecast

Se possiedi un Chromecast di vecchia generazione (quello simile a una chiavetta USB, per intenderci), premi e tieni premuto il tasto fisico che si trova sulla parte circolare del dispositivo, accanto all’ingresso microUSB, finché la luce LED fissa non inizia a lampeggiare.

Quando lo schermo del TV diventa nero, segno che la sequenza di riavvio di Chromecast è stata avviata, puoi rilasciare il pulsante. Se riscontri problemi o difficoltà nel portare a termine la procedura di ripristino di Chromecast, ti consiglio un’attenta lettura del tutorial specifico che ho dedicato all’argomento.

Ultimata la fase di ripristino, visualizzerai, sul televisore, la schermata iniziale di Chromecast: non ti resta, dunque, che effettuarne la configurazione tramite l’app Google Home, attenendoti ai passaggi che ti ho segnalato nella sezione precedente di questa guida, e il gioco sarà fatto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.