Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come espellere USB da Mac

di

Ormai è risaputo: per evitare che i dati custoditi sulle chiavette USB e sugli hard disk esterni si danneggino, prima di scollegare fisicamente questo tipo di dispositivi dal computer bisogna espellerli a livello software dal sistema. Questo vale non solo per Windows, ma anche per macOS.

Se sei passato da poco ai computer della “mela morsicata” e non sai ancora come espellere USB da Mac, non ti preoccupare. È un'operazione semplicissima, ancor di più che su Windows, e che può essere portata a termine in vari modi, in uno, al massimo due clic. La procedura, è vero, è leggermente diversa rispetto a quanto occorre fare su PC, ma posso assicurarti che è tutto molto semplice.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchierare da parte e di passare all'azione? Sì? Grandioso. Posizionati quindi ben comodo dinanzi il tuo fido computer a marchio Apple e comincia immediatamente a darti da fare. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che sarai anche pronto a darmi ragione sul fatto che in realtà era un gioco da ragazzi. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Come espellere USB da Mac

Come per i sistemi operativi di casa Microsoft, anche su macOS espellere correttamente chiavette USB e hard disk collegati al computer costituisce un'operazione fondamentale. Al contrario di quel che in molti possano pensare, “sfilare” semplicemente il dispositivo di riferimento dalla presa USB del Mac non è il modo giusto per disconnettere il drive.

Per scollegare “a regola d'arte” un dispositivo USB collegato al Mac bisogna infatti mettere in pratica una procedura apposita, una qualsiasi tra quelle indicate in questo tutorial. In caso contrario, il contenuto del drive potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente risultando, di conseguenza, illeggibile.

Questo accade perché non viene dato il tempo al sistema di ultimare la copia dei dati sul dispositivo ritrovandosi, di conseguenza, con una serie di dati corrotti completamente inservibili. Per cui, non si tratta semplicemente di un abitudine seguita dai più scrupolosi bensì della prassi!

Ad ogni modo, ogni volta che un drive USB viene scollegato in maniera scorretta dal Mac, nella parte in alto a destra della scrivania compare l'apposito avviso Espulsione disco non corretta indicante quanto verificatosi.

Come rimuovere USB da Mac

Come ti dicevo a inizio guida, di sistemi per rimuovere USB da Mac ne esistono diversi. Qui di seguito, dunque, trovi indicati tutti quelli che sono previsti direttamente da macOS, che consentono di espellere regolarmente i dispositivi USB e soprattutto che non mettono l'utente in condizione di ricorrere all'uso di strumenti “di terze parti”.

Dal Finder

USB Mac

Il primo sistema per espellere USB da Mac di cui voglio parlarti prevede l'utilizzo del Finder. Per cui, provvedi in primo luogo ad accedere a quest'ultimo, cliccando sulla sua icona (quella con la faccina bicolore che sorride) presente sulla barra Dock.

Una volta visualizzata la finestra del Finder sulla scrivania, individua la sezione Posizioni nella barra laterale sinistra e fai clic sul simbolo Eject collocato accanto al nome del dispositivo da rimuovere. Ecco fatto! Adesso non ti resta altro da fare se non scollegare il dive USB dal Mac. Visto che non era complicato?

In alternativa, puoi espellere i tuoi dispositivi USB collegati al Mac selezionando la voce iMac di [tuo nome] che trovi sempre nella sezione Dispositivi della barra sinistra della finestra del Finder, facendo clic destro con il mouse sull'icona del drive da espellere e selezionando poi la voce Espelli [Nome del dispositivo] dal menu che compare.

Puoi altresì espellere i drive USB collegati al Mac tramite un'apposita scorciatoia da tastiera. Ti basta selezionare il dispositivo su cui intendi agire dalla barra laterale del Finder e utilizzare la seguente scorciatoia: cmd+e.

Se non visualizzi l'icona del drive USB nella barra laterale del Finder, per risolvere, fai clic sul menu Vista e sulla voce Mostra barra laterale in esso presente, dopodiché clicca sul menu Finder, sulla voce Preferenze in esso presente, seleziona la sezione Barra laterale dalla finestra che si apre e spunta l'opzione Dischi esterni

Dalla scrivania

USB Mac

Un altro metodo che hai dalla tua per espellere USB da Mac consiste nell'andare ad agire dalla scrivania, richiamando l'apposita voce annessa al menu contestuale. Quindi, individua l'icona del drive che vuoi espellere presente sul desktop, facci clic destro con il mouse sopra e scegli, dal menu che compare, la voce Espelli “nome drive”.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, potrai espellere regolarmente il dispositivo USB di riferimento collegato al tuo Mac semplicemente estraendo quest'ultimo dal relativo alloggiamento. Più facile di così?

Ti faccio notare che anche in tal caso puoi scollegare il dispositivo USB connesso al tuo Mac tramite scorciatoia da tastiera. Ti basta selezionare la relativa icona sulla scrivania e usare la seguente scorciatoia: cmd+e.

Se non riesci a vedere l'icona del drive sulla scrivania, molto probabilmente è perché ne hai disattivato la visualizzazione. Per ovviare, clicca sulla voce Finder annessa alla barra dei menu e scegli la voce Preferenze. Nella finestra che compare, seleziona la scheda Generali e spunta la casella accanto alla voce Dischi esterni in corrispondenza della sezione Mostra questi elementi sulla scrivania.

Dalla barra Dock

USB Mac

Se ti stai ancora domandando “come faccio a espellere una chiavetta USB da un Mac?” o comunque un qualsiasi altro drive USB, in alternativa alle metodiche già descritte puoi agire dalla barra Dock. Per essere più precisi, quello che devi fare altro non è che fare clic sinistro con il mouse sull'icona del drive che vuoi disconnettere dal Mac presente sulla scrivania e, continuando a tenere cliccato, trascinare quest'ultima sull'icona Eject comparsa sulla barra Dock al posto dell'icona del Cestino.

Successivamente, potrai scollegare il dispositivo USB di riferimento attualmente connesso al Mac senza alcun tipo di problema. Insomma, come puoi notare tu stesso è stato semplicissimo.

Anche in tal caso, se non riesci a vedere l'icona dell'USB sulla scrivania evidentemente è perché ne hai disabilitato la visualizzazione nelle impostazioni del Finder. Per rimediare, puoi seguire le istruzioni che ho provveduto a fornirti nel passo precedente.

Da Utility Disco

USB Mac

Puoi altresì espellere USB da Mac ricorrendo all'impiego di Utility Disco, l'applicazione “di serie” di macOS grazie alla quale è possibile gestire in maniera completa i supporti esterni collegati al computer. Per servirtene per il tuo scopo, provvedi in primo luogo ad avviare l'utility facendo clic sulla sua icona (quella con l'hard disk e lo stetoscopio) annessa alla cartella Altro del Launchpad.

Una volta visualizzata la finestra di Utility Disco sulla scrivania, individua il nome del dispositivo USB che vuoi espellere dalla barra laterale di sinistra, in corrispondenza della sezione Esterni, e fai clic sul simbolo Eject che ci trovi accanto.

Anche per quel che concerne Utility Disco, ci si può avvalere della già menzionata scorciata da tastiera per espellere i drive USB da Mac. Per riuscirci, ti basta selezionare il nome del drive dalla barra laterale sinistra di Utility disco e usare la seguente scorciatoia: cmd+e.

Se non riesci a visualizzare la barra laterale, puoi abilitarla facendo clic sul pulsante Vista situato in alto nella finestra di Utility Disco e poi sulla voce Mostra barra laterale dal menu che si apre.

Da Terminale

USB Mac

Puoi espellere USB da Mac anche agendo da riga di comando, servendoti del Terminale. In apparenza la cosa può sembrare un tantino più complessa rispetto alle altre metodiche già descritte, ma in realtà non è così. Per procedere in tal modo, provvedi in primo luogo ad aprire il Terminale facendo clic sulla relativa icona (quella con la finestra nera con la riga di codice) che trovi nella cartella Altro del Launchpad.

Una volta visualizzata la finestra del Terminale sulla scrivania, provvedi a richiamare l'elenco delle unità connesse, in maniera tale da capire con esattezza su quale dispositivo andare ad agire. Per riuscirci, immetti il seguente comando e poi schiaccia il tasto Invio sulla tastiera del Mac: diskutil list.

Dopo aver individuato il nome dell'unità da espellere, impartisci quest'altro comando nel Terminale: diskutil unmount /dev/diskxsx. Nel digitare il comando sostituisci a diskxsx il valore che trovi in corrispondenza dell'unità di riferimento nella colonna IDENTIFIER, sempre annessa alla finestra del terminale.

Una volta compiuti i passaggi di cui sopra, l'unità USB verrà scollegata dal Mac e potrai dunque estrarla dalla relativa porta. A conferma della cosa, visualizzerai anche il messaggio Volume [nome dispositivo USB] on diskxsx unmounted nella finestra del Terminale. In sostituzione di diskxsx troverai riportato l'identificativo esatto del dispositivo espulso.

Come espellere USB bloccato da Mac

Come espellere USB da Mac

Se i file presenti sul drive USB da espellere sono attualmente in uso, macOS ti impedirà di completare l'operazione indicandoti quali sono le applicazioni che occupano i file in questione.

In tal modo, potrai correre ai ripari chiudendo le app che tengono “in ostaggio” i dati e ripetendo la procedura di espulsione, che a quel punto dovrebbe andare a buon fine.

In altri casi, i drive risultano bloccati e si possono scollegare dal Mac solo in maniera forzata. Per fare ciò, prova ed espellerli normalmente come ti ho già spiegato e poi clicca sul pulsante relativo all'espulsione forzata che comparirà dopo qualche secondo (giusto il tempo che macOS si renda conto del fatto che il dispositivo è bloccato).

Altre soluzioni per espellere USB da Mac

Come espellere USB da Mac

Un altro modo, forse ancora più comodo, per espellere USB da Mac consiste nell'utilizzare unDock. Si tratta di una piccola applicazione gratuita (ma eventualmente disponibile anche in variante a pagamento, al costo di 1,99 euro, con funzionalità aggiuntive) che si posiziona nell'area di notifica di macOS e permette di espellere tutti i drive USB collegati al computer “al volo”, senza dover compiere nessuno dei passaggi di cui sopra.

Non è fondamentale, ma rende decisamente più semplice la vita a tutti coloro che hanno spesso a che fare con chiavette USB e hard disk esterni da collegare e scollegare dal proprio Mac.

Se ti interessa, accedi alla relativa sezione del Mac App Store, clicca sui tasti Ottieni e Installa e se necessario autorizza la procedura di download e installazione tramite password dell'ID Apple, Touch ID o Apple Watch.

Ad installazione completata, avvia unDock facendo clic sulla relativa icona (quella con il simbolo Eject) che è stata aggiunta al Launchpad e rispondi Yes o No, a seconda se desideri che l'applicazione si avvii automaticamente a ogni accesso al sistema.

Per servirtene, clicca poi sulla sua icona nell'area di notifica di macOS e seleziona, dal menu che compre, la voce unDock Now! per effettuare l'espulsone del primo drive USB collegato al computer.

La stessa operazione può essere compiuta anche tramite scorciatoia da tastiera, senza dover passare per l'area di notifica di macOS. Basta utilizzare la seguente combinazione: control+option+cmd+barra spaziatrice.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.