Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ibernare Mac

di

Quando abbassi lo schermo del MacBook Pro o selezioni l’opzione Stop dal menu di OS X, il tuo Mac entra in una modalità di risparmio energetico che consente di riprendere il lavoro in pochi secondi mantenendo aperte tutte le applicazioni e le finestre in uso. Si tratta di una soluzione perfetta quando il computer è attaccato alla presa della corrente e/o si ha bisogno di interrompere e riprendere il lavoro celermente in un arco di tempo ristretto. Ma se invece si sta usando l’alimentazione della batteria e si ha bisogno di far “riposare” il computer per qualche ora, rappresenta solo uno spreco di energia.

Ecco perché oggi voglio parlarti di DeepSleep, un’applicazione che permette di mandare il Mac in ibernazione come i PC Windows. L’ibernazione salva la sessione di lavoro sull’hard disk del computer, in modo da riprenderla come la si era lasciata, ma al contrario dello Stop spegne completamente il Mac evitando che questo consumi inutilmente la batteria quando “a riposo”. Il programma costa 3,92 € ma è disponibile in una versione di prova gratuita. Ecco come ibernare Mac utilizzandolo.

Se vuoi scoprire come ibernare Mac facilmente, tutto quello che devi fare è collegarti al sito Internet di DeepSleep e cliccare sul pulsante verde Free download per scaricare il programma sul tuo computer. A download ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. DeepSleep–2.1.dmg) e trascina l’icona di DeepSleep nella cartella Applicazioni di OS X per completare l’installazione del programma.

A questo punto, lancia DeepSleep dal Launchpad del Mac e fai click sul pulsante Apri per confermare l’apertura dell’applicazione. Clicca quindi su Try o Buy, a seconda se vuoi testare il software nella sua versione di prova o vuoi acquistarlo/attivarlo subito, ed acconsenti all’installazione dell’helper per l’ibernazione del computer cliccando prima sul pulsante Install e poi su Installa helper nella finestra che si apre (devi digitare anche la password del tuo account utente su OS X).

Adesso puoi ibernare liberamente il tuo Mac facendo click sul pulsante Hibernate ed attendendo il tempo necessario affinché la sessione di lavoro venga salvata sull’hard disk del computer. Dovrebbero bastare pochi secondi. Il computer si spegnerà completamente e per riaccenderlo dovrai premere il tasto Power, dopodiché partirà il ripristino automatico della tua sessione di lavoro. Anche in questo caso, i tempi di attesa sono nell’ordine di poche decine di secondi.

Come vedi, ibernare Mac è facilissimo con DeepSleep: basta avviare l’applicazione e cliccare su un pulsante. Tuttavia puoi rendere l’operazione ancora più semplice e veloce installando sul tuo computer il widget di DeepSleep che si posiziona nella Dashboard di OS X e può essere azionato con un click.

Se vuoi installare il widget di DeepSleep sul tuo Mac, non devi far altro che aprire il file d’installazione del software (es. DeepSleep–2.1.dmg) e fare doppio click sull’icona nera DeepSleep.wdgt.

In caso di problemi o ripensamenti, puoi rimuovere DeepSleep facilmente dal tuo computer trascinando l’applicazione del programma nel cestino e dando questi comandi dal Terminale per eliminare l’helper dell’ibernazione:

  • sudo launchctl unload /Library/LaunchDaemons/com.axoniclabs.DeepSleepCmd.plist
  • sudo rm /var/run/com.axoniclabs.DeepSleep.socket
  • sudo rm /Library/LaunchDaemons/com.axoniclabs.DeepSleepCmd.plist
  • sudo rm /Library/PrivilegedHelperTools/com.axoniclabs.DeepSleepCmd

Per rimuovere il widget di DeepSleep dalla Dashboard, invece, clicca sul pulsante che si trova in basso a sinistra e premi la crocetta che compare su quest’ultimo. Facile, no?