Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come misurare su Google Maps

di

Ti piacerebbe sapere la distanza che separa due località ma, nel tentativo di misurarla su Google Maps, non sei riuscito a trovare l’opzione giusta per farlo? Hai l’esigenza di conoscere la superficie di una determinata area geografica su Google Maps ma non sai come fare per ottenere questa informazione? Se la risposta ad almeno una di queste domande è affermativa, non preoccuparti, se capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come misurare su Google Maps fornendoti tutte le indicazioni necessarie per ottenere le informazioni di tuo interesse. Oltre alla procedura dettagliata per misurare la distanza che separa due specifici punti e quella di un intero percorso più articolato, troverai anche le istruzioni per calcolare la superficie di un’area geografica.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Mettiti comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, sono sicuro che riuscirai a usare Google Maps per ottenere tutte le misurazioni di tuo interesse. Buona lettura!

Indice

Come misurare distanze su Google Maps

Se la tua intenzione è misurare su Google Maps la distanza tra due diverse località, non devi far altro che attivare la funzione Misura distanza che, appunto, permette di conoscere la distanza tra due o più punti di proprio interesse. Come fare? Te lo spiego sùbito!

Da computer

Google Maps

Se vuoi sapere la distanza tra due punti su Google Maps e preferisci procedere da computer, collegati alla pagina principale del servizio, digita il nome della località di tuo interesse nel campo Cerca su Google Maps (se non visualizzi il box di ricerca, premi sull’icona della freccia rivolta verso destra collocata in alto a sinistra) e fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento, per visualizzare sulla mappa il luogo in questione.

A questo punto, fai clic destro sul punto esatto della mappa dal quale vuoi iniziare a misurare la distanza e seleziona l’opzione Misura distanza dal menu che compare: così facendo, comparirà sulla mappa un segnaposto bianco, a indicare il punto dal quale iniziare la misurazione.

Premendo nuovamente sulla mappa, nel punto esatto in cui terminare la misurazione, verrà creato un secondo segnaposto bianco e, automaticamente, verrà mostrata a schermo la distanza (espressa in chilometri) tra i due punti appena indicati. In alternativa, puoi anche fare clic destro sul punto di “arrivo” e selezionare la voce Distanza fino a qui dal menu apertosi.

Google Maps

Se lo desideri, puoi anche misurare un percorso su Google Maps formato da più punti. In tal caso, dove aver inserito i primi due segnaposti sulla mappa come ti ho appena indicato, non devi far altro che aggiungere i successivi punti di tuo interesse cliccando semplicemente sulla mappa. Così facendo, potrai visualizzare la distanza totale tra il primo e l’ultimo segnaposto e una misurazione intermedia del percorso.

In qualsiasi momento, potrai modificare il percorso semplicemente trascinando un qualsiasi segnaposto inserito in precedenza o aggiungendo un nuovo punto tra un segnaposto e l’altro. Per cancellare la tua ultima misurazione, invece, fai clic destro su un qualsiasi punto della mappa e seleziona l’opzione Cancella misurazione dal menu contestuale. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come trovare la distanza tra due punti su Google Maps.

Da smartphone e tablet

Google Maps

Se preferisci misurare la distanza tra due o più punti su Google Maps da smartphone o tablet, avvia l’app ufficiale di Maps per Android o iPhone/iPad e, per prima cosa, specifica il punto esatto dal quale iniziare la misurazione.

Per farlo, inserisci l’indirizzo o il nome della località di tuo interesse nel campo Cerca qui collocato in alto e, tra i risultati della ricerca mostrati a schermo, premi su quello di tuo interesse. A questo punto, fai un tap prolungato nel punto esatto in cui iniziare la misurazione, premi sul segnaposto rosso comparso sulla mappa e, nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Misura distanza.

Se hai fatto tutto correttamente, dovresti visualizzare a schermo una linea blu tratteggiata e un mirino nero: spostati, quindi, sulla mappa e posizionati nel punto esatto in cui desideri terminare la misurazione, in modo tale da visualizzare (in basso a sinistra) la distanza totale tra i due punti.

Se lo desideri, puoi anche creare un percorso formato da più punti e misurare la distanza totale tra il primo e l’ultimo segnaposto inserito. In tal caso, posizionati nel punto di tuo interesse, premi sul pulsante +, in basso a destra, e ripeti la procedura per tutti i punti che intendi aggiungere.

In caso di errori, premi sull’icona della freccia rivolta verso sinistra collocata nel menu in alto per annullare l’ultima modifica. Premendo, invece, sull’icona dei tre puntini e selezionando l’opzione Cancella dal menu che si apre puoi cancellare l’ultima misurazione ed effettuarne una nuova.

Come misurare un’area su Google Maps

Se ti stai chiedendo se è possibile misurare un’area su Google Maps, sarai contento di sapere che la risposta è positiva e che la procedura è pressoché identica a quanto ti ho indicato in precedenza per misurare una distanza. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Da computer

Google Maps

Per misurare una superficie su Google Maps agendo da PC, collegati alla pagina principale del servizio, inserisci il nome della località o l’indirizzo esatto dell’area geografica da misurare nel campo Cerca su Google Maps e premi sull’icona della lente d’ingrandimento (o sul tasto Invio della tastiera), per “spostarti” nel punto della mappa di tuo interesse.

A questo punto, non devi far altro che attivare l’opzione Misura distanza, così come ti ho indicato nei paragrafi precedenti di questa guida, e delineare il perimetro della superficie da misurare aggiungendo due nuovi punti per ogni lato dell’area di tuo interesse.

Per esempio, se la tua intenzione è misurare un terreno su Google Maps, tutto quello che devi fare è posizionarti con il puntatore del mouse sull’angolo del primo lato del terreno da misurare e, facendo clic destro sul punto in questione, selezionare la voce Misura distanza dal menu apertosi.

Fatto ciò, fai clic sul successivo angolo del terreno, per aggiungere un nuovo segnaposto e creare il primo lato e ripeti la procedura per tutta l’area che delimita il terreno. A questo punto, dovresti aver creato il perimetro completo dell’area da misurare e, nel box Misura distanza collocato in basso, puoi visualizzare la superficie del terreno in prossimità della voce Superficie totale.

Per avere una misurazione più precisa possibile, soprattutto nel caso di aree particolarmente articolate, ti consiglio di creare più punti per singolo lato, in modo tale da “coprire” tutta l’area da misurare. Per farlo, posizionati con il puntatore del mouse tra due singoli punti, fai un clic prolungato e, senza rilasciare, sposta la linea che collega i due punti. Così facendo, potrai aggiungere un punto intermedio, creare due nuovi lati e delineare con maggior precisione l’area da misurare.

Da smartphone e tablet

Google Earth

Se non hai un computer a disposizione e vorresti misurare l’area di una specifica superficie da smartphone o tablet, mi dispiace dirti che non è possibile farlo usando Google Maps.

Tuttavia, puoi farlo tramite Google Earth, un altro servizio gratuito offerto da Google, disponibile anche sotto forma di applicazione per Android e iOS/iPadOS, che permette di fare dei viaggi “virtuali” in tutto il mondo.

Se ritieni questa una valida soluzione per ottenere le informazioni che cerchi, avvia l’app in questione, premi sull’icona della lente d’ingrandimento e cerca il punto di tuo interesse inserendone il nome nel campo Cerca in Google Earth.

Fatto ciò, attiva la modalità Distanza facendo tap sull’icona del righello, collocata nel menu in alto, posiziona il mirino comparso a schermo nel punto esatto dal quale vuoi iniziare a calcolare la superficie e premi sul pulsante Aggiungi punto, in basso a destra.

Ripeti, poi, la procedura che ti ho appena indicato per delineare il perimetro dell’area di tuo interesse e, nel momento di collegare il primo e l’ultimo punto, premi sul pulsante Chiudi forma, per calcolare automaticamente il perimetro e la superficie dell’area in questione.

Come misurare altitudine su Google Maps

Google Earth

Come dici? Vorresti misurare l’altitudine su Google Maps? Anche in questo caso, mi dispiace dirti che la celebre applicazione di mappe online di Google non dispone di una specifica funzione che permetta questa tipologia di misurazione ed è necessario utilizzare Google Earth.

Tutto quello che devi fare per misurare l’altitudine (e anche la longitudine e la latitudine) su Google Earth, è collegarti alla pagina principale del servizio o avviare l’app per Android o iPhone/iPad, selezionare l’opzione Cerca (l’icona della lente d’ingrandimento) e cercare il luogo di tuo interesse: fatto ciò, puoi visualizzare la latitudine (espressa in metri), la longitudine e la latitudine (quest’ultime espresse in gradi) in basso a destra. Semplice, vero?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.