Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come salvare posizione su Google Maps

di

Per festeggiare l’acquisto della sua nuova casa, il tuo migliore amico ti ha invitato a cena e ti ha fornito l’indirizzo esatto al quale dovrai recarti. Per semplificare le cose, l’hai inserito su Google Maps, ottenendo così le indicazioni stradali per raggiungere il luogo. Tuttavia, per non dover ripetere tale procedura tutte le volte che dovrai recarti a casa di questa persona, vorresti salvare la posizione tra i tuoi luoghi preferiti, ma purtroppo non trovi l’opzione giusta per riuscirci.

Non ti preoccupare: nei prossimi paragrafi ti spiegherò in dettaglio come salvare una posizione su Google Maps da smartphone, tablet e computer e ti darò tutte le informazioni di cui hai bisogno. Oltre a indicarti la procedura dettagliata per salvare un luogo di tuo interesse e creare elenchi di posizioni per gestire al meglio i tuoi luoghi preferiti, ti spiegherò come usare la funzione che permette di salvare la posizione della propria auto quando si effettua un parcheggio, utile per ritrovare con semplicità il veicolo in parcheggi di grandi dimensioni o in zone poco conosciute. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non indugiare oltre e approfondisci subito l’argomento.

Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi con attenzione i prossimi paragrafi. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica sul dispositivo che preferisci e sono sicuro che, in men che si dica, riuscirai sia a salvare una singola posizione su Google Maps che a impostare tutti i tuoi luoghi preferiti. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura!

Indice

Informazioni preliminari

Google Maps

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida e spiegarti come salvare una posizione su Google Maps, devi sapere che tale funzionalità consente di salvare dei luoghi specifici sulla mappa per ritrovarli rapidamente da un qualsiasi dispositivo associato al medesimo account Google.

Oltre alla possibilità di salvare dei luoghi preferiti, è possibile anche impostare l’indirizzo della propria abitazione e/o del proprio ufficio, in modo da ottenere indicazioni stradali rapide e per ridurre i dati da digitare.

Inoltre, l’applicazione di Google Maps per dispositivi Android e iOS dispone anche della funzione Imposta come posizione parcheggio, che permette di ritrovare facilmente la propria auto quando si parcheggia in grandi parcheggi o in zone poco conosciute.

Come salvare la posizione su Google Maps da smartphone e tablet

Google Maps

Se hai uno smartphone o un tablet equipaggiato con Android o se ti stai chiedendo come salvare una posizione su Google Maps su iPhone, ti sarà utile sapere che la procedura da seguire è molto semplice ed è identica a prescindere dal dispositivo usato.

Per prima cosa, avvia dunque l’app di Maps per Android o iOS e assicurati di aver effettuato l’acceso con il tuo account Google. In caso negativo, fai tap sul pulsante ≡ collocata in alto a sinistra e premi sulla voce Accedi, dopodiché fai tap sul pulsante Continua, seleziona il tuo account Google (o scegli l’opzione Utilizza un altro account), inseriscine la password nel campo apposito e premi sul pulsante Avanti.

Adesso, inserisci l’indirizzo del luogo che intendi salvare nel campo Cerca qui, assicurati che il luogo visualizzato sulla mappa sia corretto e fai tap sulla voce Salva presente nel menu in basso. In alternativa, per salvare una posizione, fai un tap prolungato sul punto della mappa di tuo interesse, fino a quando non viene mostrata a schermo la scritta Segnaposto inserito. Premi, quindi, sul segnaposto in questione e fai tap sull’opzione Salva.

A prescindere dalla scelta fatta in precedenza, seleziona ora l’elenco nel quale aggiungere la posizione salvata, scegliendo una delle opzioni visibili a schermo tra Preferiti, Da visitare e Luoghi speciali; altrimenti seleziona la voce Nuovo elenco per creare un elenco personalizzato. In quest’ultimo caso, inserisci il nome che vuoi assegnare all’elenco nel campo Nome elenco, premi sul pulsante Crea e la posizione salvata sarà aggiunta automaticamente al nuovo elenco creato.

Google Maps

In caso di ripensamenti, potrai rimuovere una posizione salvata in Google Maps in maniera molto semplice. Per prima cosa, fai tap sul pulsante , seleziona l’opzione I tuoi luoghi dal menu proposto e scegli la scheda Salvati. Nella nuova schermata visualizzata, fai dunque tap sull’elenco di tuo interesse, premi sulla posizione da eliminare e fai tap sull’opzione Salvato, dopodiché premi nuovamente sull’elenco selezionato e il messaggio Rimosso da [nome elenco] ti confermerà l’avvenuta cancellazione. Per eliminare anche un elenco creato in precedenza, fai tap sulla relativa icona dei tre puntini, seleziona l’opzione Elimina elenco e il gioco è fatto.

Se, invece, la tua intenzione è salvare la posizione della tua abitazione o del tuo ufficio, fai tap sul pulsante ≡ collocato in alto a sinistra, scegli l’opzione I tuoi luoghi dal menu che compare e, nella sezione Etichettati, premi sulla voce Casa o Lavoro.

Nella nuova schermata visualizza, inserisci l’indirizzo di tuo interesse nel campo Indirizzo di casa o Indirizzo di lavoro, altrimenti seleziona una delle opzioni disponibili tra Scegli sulla mappa o Scegli dai contatti: così facendo, ovunque ti troverai, per ottenere le indicazioni stradali per raggiungere la tua abitazione o il tuo ufficio, ti sarà sufficiente digitare Casa o Ufficio nel campo Cerca qui di Maps (in alto).

Google Maps

Ti sarà utile sapere che, oltre a Casa e Ufficio, puoi anche creare nuove etichette (es. Scuola, Palestra ecc.) inserendo una posizione da salvare e selezionando l’opzione Etichetta. Per farlo, digita l’indirizzo di tuo interesse nel campo Cerca qui, premi sulla voce Etichetta presente nel menu in basso e seleziona una delle opzioni visibili sotto la voce Suggerimenti, oppure inserisci il nome dell’etichetta nel campo Inserisci un’etichetta. Premi, quindi, sul pulsante Fine e il gioco è fatto.

Così facendo, proprio come le etichette Casa e Ufficio, non solo potrai visualizzare le etichette create premendo sul pulsante e selezionando l’opzione I tuoi luoghi, ma potrai raggiungere la posizione in questione anche digitando semplicemente il nome dell’etichetta (es. Palestra) nel campo Cerca qui di Maps.

Vuoi salvare la posizione di dove hai parcheggiato l’auto su Google Maps? In tal caso, dopo aver parcheggiato, avvia l’app di Google Maps e fai tap sull’icona dell’aeroplano di carta situato in basso a desta, in modo da visualizzare la tua posizione sulla mappa.

Se non hai consentito ancora all’app di accedere alla tua posizione, visualizzerai a schermo la scritta Attiva la geolocalizzazione in Google Maps. Premi, dunque, sul pulsante Vai a Impostazioni, fai tap sulla voce Posizione e scegli una delle opzioni disponibili tra Mentre usi l’app e Sempre.

Adesso, premi sull’icona del tondo blu (che indica la tua posizione), scegli l’opzione Imposta come posizione parcheggio dal menu comparso in basso e, in automatico, sarà inserito un segnaposto sulla mappa identificato dalla lettera "P". Successivamente, tutto quello che dovrai fare per tornare alla tua auto sarà avviare Google Maps, premere sul segnaposto del parcheggio e scegliere le opzioni Indicazioni e Avvia, per ottenere le indicazioni stradali e arrivare nella posizione in cui hai parcheggiato.

Se, invece, vuoi rimuovere la posizione impostata come parcheggio, fai tap sul segnaposto in questione e scegli l’opzione Cancella dal menu in basso.

Come salvare la posizione su Google Maps da computer

Google Maps

Come ben saprai, Google Maps è accessibile anche da computer, tramite il suo sito ufficiale. Così come da smartphone e tablet, anche in questo caso per salvare una posizione o aggiungere un luogo all’elenco dei luoghi preferiti, è necessario effettuare l’accesso con il proprio account Google.

Collegati, quindi, al sito ufficiale di Google Maps e, se ancora non l’hai fatto, premi sul pulsante Accedi, collocato in alto a destra. Dopodiché seleziona il tuo account Google, inseriscine la password nel campo Inserisci la password e premi sul pulsante Avanti.

Adesso, tutto quello che devi fare per salvare una posizione è inserirne l’indirizzo nel campo Cerca su Google Maps (in alto), cliccare sull’opzione Salva presente nella barra laterale di sinistra e scegliere l’elenco nel quale salvare il luogo (Preferiti, Da visitare, Luoghi speciali). In alternativa, seleziona l’opzione Nuovo elenco per creare un elenco personalizzato di luoghi, inseriscine il nome nel campo apposito e clicca sul pulsante Crea, per completare l’operazione.

Ti sarà utile sapere che puoi aggiungere una posizione in un elenco anche cliccando sul pulsante collocato in alto a sinistra, selezionando l’opzione I tuoi luoghi e premendo sulla voce Salvati. Scegli, quindi, l’elenco di tuo interesse (o clicca sul pulsante + per crearne uno nuovo) e premi sul pulsante Aggiungi luogo (se l’elenco selezionato ha già un luogo, fai tap sull’icona dei tre puntini e scegli l’opzione Modifica elenco), dopodiché seleziona la voce Aggiungi un luogo, specificane l’indirizzo o il nome nel campo Cerca un luogo da aggiungere e premi su di esso per aggiungerlo all’elenco scelto in precedenza.

Google Maps

La posizione da salvare è il tuo indirizzo di casa o dell’ufficio di lavoro? In tal caso, fai clic sull’icona della freccia rivolta verso il basso presente sotto il campo Cerca su Google e scegli l’opzione Imposta indirizzo di casa o la voce Imposta indirizzo di lavoro.

Inserisci, quindi, l’indirizzo di tuo interesse nel campo Modifica indirizzo di casa o Modifica indirizzo di lavoro e premi sul pulsante Salva per salvare le modifiche.