Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una mappa su Google Maps

di

Google Maps non ha bisogno di troppe presentazioni: è il celebre servizio di mappe che consente di ottenere indicazioni stradali, creare itinerari, trovare punti d’interesse nelle proprie vicinanze e molto altro ancora. Forse non tutti sanno, però, che consente di creare mappe personalizzate in cui aggiungere luoghi di proprio interesse, immagini o finanche video da YouTube.

Come dici? Neanche tu eri a conoscenza di questa possibilità e, ora che lo sai, vorresti maggiori informazioni a tal riguardo? Allora lasciati dire che oggi è proprio il tuo giorno fortunato!Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, ti spiegherò come creare una mappa su Google Maps fornendoti tutte le indicazioni necessarie per realizzare una nuova mappa personalizzata e condividerla con le persone di tuo interesse, o anche sul tuo sito Web.

Se non vedi l’ora di saperne di più, non dilunghiamoci oltre ed entriamo nel vivo di questo tutorial. Tutto quello che devi fare è ritagliarti cinque minuti di tempo libero e dedicarti alla lettura delle prossime righe. Così facendo ti assicuro che sarai in grado di creare una nuova mappa, personalizzarla come meglio credi e visualizzarla direttamente su Google Maps. Buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Informazioni preliminari

Google My Maps

Per creare una mappa su Google Maps è necessario utilizzare il servizio gratuito Google My Maps che, appunto, consente di creare mappe personalizzate da condividere con altre persone o da incorporare sul proprio sito Web.

Il servizio in questione permette di utilizzare le mappe di Google Maps e personalizzarle secondo le proprie esigenze, con la possibilità di aggiungere luoghi, compresi ristoranti, hotel, parchi e altri luoghi pubblici. Inoltre, consente di aggiungere indicazioni stradali, di creare veri e propri itinerari e molto altro ancora.

My Maps è accessibile tramite browser e funziona al meglio su Chrome, Firefox e Safari. Le mappe vengono automaticamente salvate anche su Google Drive e, tramite l’opzione di condivisione con altri utenti, è possibile permettere ad altre persone di consultarle e modificarle.

Infine, devi sapere che le mappe più recenti sono consultabili direttamente da Google Maps, anche utilizzando l’app per smartphone e tablet. Tutto chiaro fin qui? Bene, allora passiamo all’azione.

Come creare una mappa personalizzata su Google Maps

Tutto quello che devi fare per creare una mappa personalizza su Google Maps è accedere alla schermata principale di My Maps, premere sul pulsante per creare una nuova mappa e utilizzare gli strumenti disponibili per personalizzarla secondo le tue esigenze. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Creare mappa Google Maps da computer

My Maps

Per creare una nuova mappa con Google My Maps da computer, collegati alla pagina principale del servizio e, dopo aver effettuato l’accesso con il tuo account Google, clicca sul pulsante Crea una nuova mappa.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sulla voce Mappa senza titolo, in alto a sinistra, inserisci il titolo e la descrizione della mappa nei campi Titolo mappa e Descrizione e clicca sul pulsante Salva, per salvare le modifiche.

Fatto ciò, sei pronto per iniziare a personalizzare la tua mappa. Per prima cosa, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso relativa alla voce Mappa di base e scegli lo stile della mappa che preferisci selezionando una delle opzioni disponibili tra Mappa, Satellite, Rilievo, Mappa politica chiara, Mappa terreno chiara, Mappa terreno scura, Mappa toponomastica monocromatica, Atlante semplice e Mappa ad acque bianche.

Per inserire un nuovo luogo nella tua mappa, invece, fai clic sulla voce Aggiungi indicatore (l’icona del segnaposto), premi sul punto esatto della mappa nella quale aggiungere il luogo e, tramite il box comparso a schermo, inseriscine il nome e la descrizione.

My Maps

Se lo desideri, premendo sull’icona della macchina fotografica puoi aggiungere anche un’immagine caricandola dal tuo computer (Carica), usandone una già online tramite il suo URL (URL immagine) o scegliendone una dal tuo account Google Drive (Archiviazione). Inoltre, selezionando l’opzione Altro, puoi anche aggiungere un video da YouTube. Clicca, poi, sul pulsante Salva e ripeti l’operazione per tutti i luoghi che intendi aggiungere.

Ti segnalo che puoi aggiungere alla tua mappa anche ristoranti, hotel, musei e altri luoghi pubblici. Per farlo, inserisci il nome del luogo di tuo interesse nel campo di ricerca in alto, clicca sull’icona della lente d’ingrandimento e, nei risultati della ricerca, seleziona quello da aggiungere alla mappa e premi sulla voce Aggiungi alla mappa.

Premendo sul segnaposto relativo a un singolo luogo che hai precedentemente aggiunto alla mappa puoi apportare ulteriori modifiche scegliendo una delle opzioni disponibili: Stili (l’icona del secchio di vernice) per personalizzare il segnaposto scegliendo una delle icone disponibili e selezionando il colore da assegnare a quest’ultima; Modifica (l’icona della matita) per modificare il nome e la descrizione del luogo; Aggiungi immagini o video (l’icona della macchina fotografica) per aggiungere foto e video del luogo; Indicazioni stradali fino a qui (l’icona della freccia) per inserire le indicazioni stradali per raggiungere il luogo selezionato ed Elimina elemento (l’icona del cestino) per rimuovere il luogo dalla mappa.

My Maps

Oltre a poter inserire le indicazioni stradali per raggiungere un singolo luogo, così come ti ho indicato poc’anzi, devi sapere che My Maps consente anche di salvare le indicazioni stradali per un viaggio e creare dei veri e propri itinerari.

Per aggiungere nuove indicazioni stradali, clicca sull’opzione Aggiungi indicazioni (l’icona della freccia collocata sotto il campo di ricerca) e, nel riquadro comparso a sinistra, specifica le posizioni di partenza e arrivo nei campi A e B. Seleziona, poi, la modalità di trasporto di tuo interesse (In macchina, In bicicletta e A piedi) e clicca sulla voce Livello senza titolo, per assegnare un nome al percorso creato.

Automaticamente, sulla tua mappa sarà visibile il percorso suggerito che puoi personalizzare agendo sulla mappa stessa. Inoltre, premendo sull’opzione Aggiungi destinazioni visibile nel riquadro a sinistra puoi aggiungere ulteriori destinazioni nel tuo percorso e creare il tuo itinerario.

Se lo desideri, tramite l’opzione Traccia una linea puoi tracciare un percorso anche manualmente. Per farlo, premi sull’icona dei tre puntini collocata in alto, seleziona una delle opzioni disponibili tra Aggiungi percorso per auto, Aggiungi percorso per bici e Aggiungi percorso per pedoni, clicca sul punto di partenza e su quello di arrivo e, automaticamente, verrà creato il percorso.

Se, invece, vuoi evidenziare un’area sulla tua mappa disegnando linee e forme, premi sull’icona dei tre puntini, scegli l’opzione Aggiungi linea o forma dal menu apertosi e disegna la linea o la forma direttamente sulla mappa.

Tutti gli elementi che hai aggiunto alla tua mappa sono visibili nel box a sinistra. Le indicazioni stradali e i percorsi sono raccolti in riquadri a se stanti, mentre il resto degli elementi sono organizzati per livelli. A tal proposito, devi sapere che puoi creare anche più livelli e dividere gli elementi come preferisci.

Per creare un nuovo livello, seleziona l’opzione Aggiungi livello collocata nel box a sinistra e premi sulla voce Livello senza titolo per personalizzarne il nome. Fatto ciò, aggiungendo un nuovo luogo o uno degli altri elementi, puoi scegliere il livello di riferimento selezionando quello di tuo interesse. Puoi anche spostare un elemento già esistente da un livello all’altro semplicemente trascinandolo in quello di destinazione.

Infine, ci tengo a sottolineare che tutte le modifiche apportate vengono automaticamente salvate e che tutte le mappe create sono visibili sia nella schermata principale di My Maps che su Google Drive. Inoltre, le cinque mappe più recenti sono disponibili anche su Google Maps accedendo alle sezioni I tuoi luoghi e Mappe. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come funziona Google Maps.

Creare mappa Google Maps da Android e iPhone

My Maps

Google My Maps non è più disponibile sotto forma di applicazione per dispositivi Android poiché il 15 ottobre 2021 è stata chiusa definitivamente e rimossa dal Play Store. Tuttavia, è possibile utilizzare My Maps sia su smartphone e tablet Android, sia su iPhone e iPad, accedendo al sito ufficiale del servizio in questione.

Per procedere, avvia dunque il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Chrome su Android e Safari su iPhone/iPad), collegati al sito ufficiale di My Maps e, dopo aver effettuato l’accesso con il tuo account Google, fai clic sul pulsante +, in basso a destra, in modo da creare una nuova mappa.

A questo punto, per aggiungere e personalizzare nuovi luoghi, inserire indicazioni stradali e percorsi, disegnare linee e forme e tutto il resto, puoi seguire le indicazioni che ti ho fornito in precedenza per creare una mappa su My Maps da computer.

Anche in questo caso, puoi visualizzare le ultime cinque mappe create direttamente su Google Maps. Dopo aver avviato l’app del servizio per Android o iOS/iPadOS e aver effettuato l’accesso con lo stesso account Google utilizzato per creare le tue mappe, premi sulla voce Salvati collocata nel menu in basso e seleziona l’opzione Mappe. Nella nuova schermata visualizzata, fai tap sul nome della mappa di tuo interesse e il gioco è fatto.

Come condividere una mappa su Google Maps

My Maps

Dopo aver creato una mappa su Google Maps con My Maps, è possibile condividerla con altri utenti tramite email, sui social network o anche incorporarla nel proprio sito Web.

Per procedere, accedi alla schermata principale di My Maps, assicurati di aver selezionato la scheda Di proprietà, in modo da visualizzare tutte le mappe che hai creato e fai clic sull’icona della freccia rivolta verso destra relativa alla mappa di tuo interesse.

Seleziona, poi, l’opzione di tuo interesse tra Condividi tramite Facebook, Condividi tramite Twitter, Condividi via email e Incorpora sul mio sito. In quest’ultimo caso, copia il codice mostrato a schermo, fai clic sul pulsante OK e inserisci il codice HTML ottenuto nella pagina del tuo sito Web nella quale vuoi mostrare la mappa.

Se, invece, vuoi ottenere il link della tua mappa per condividerlo manualmente, apri la mappa in questione, fai clic sulla voce Condividi e sposta la levetta accanto alla voce Visibili a chiunque abbia questo link da OFF a ON.

Nella stessa schermata, puoi anche scegliere se rendere pubblica la tua mappa in modo che sia trovata da altri utenti tramite Internet (Consenti ad altri di cercare e trovare questa mappa su Internet) e se mostrare il tuo nome e la tua foto sulla mappa (Consenti ad altri di vedere il tuo nome e la tua foto su questa mappa). Premi, poi, sull’icona dei due rettangoli visibili in prossimità dell’URL della mappa per copiarlo.

Cliccando sul pulsante Condividi su Drive, puoi anche attivare la condivisione su Google Drive e consentire ad altre persone di modificare la tua mappa. Nella schermata Condividi con persone e gruppi, specifica l’indirizzo email degli utenti abilitati alla visualizzazione e alla modifica della mappa e premi sul pulsante Fine.

Se, invece, vuoi consentire a tutti gli utenti che hanno il link della mappa di visualizzarla e applicare modifiche seleziona l’opzione Cambia in chiunque abbia il link visibile nel box Copia link, premi sulla voce Visualizzatore e seleziona l’opzione Editor.

Come eliminare una mappa su Google Maps

My Maps

Per eliminare una mappa su Google Maps, accedi alla schermata principale di My Maps, fai clic sull’icona dei tre puntini relativa alla mappa che intendi cancellare e seleziona l’opzione Sposta nel cestino per due volte consecutive.

In alternativa, apri la mappa di tuo interesse, premi sull’icona dei tre puntini visibile in prossimità del nome della mappa e clicca sulla voce Sposta nel cestino dal menu apertosi. Nella schermata Eliminare questa mappa?, premi sul pulsante Sposta nel cestino, in modo da confermare la tua intenzione ed eliminare la mappa.

In entrambi i casi, la mappa eliminata verrà spostata nel cestino di Google Drive e cancellata definitivamente dopo 30 giorni. Se vuoi procedere direttamente da Google Drive, collegati alla pagina principale del servizio, accedi con lo stesso account Google che hai usato per creare le mappe su My Maps e, nella sezione Il mio Drive, seleziona la mappa da cancellare e premi sull’icona del cestino.

Fatto ciò, premi sulla voce Cestino collocata nella barra laterale a sinistra, seleziona la mappa da eliminare definitivamente, premi nuovamente sull’icona del cestino e clicca sul pulsante Elimina definitivamente. In alternativa, puoi selezionare l’opzione Svuota cestino che consente di rimuovere tutti i file presenti nel cestino e liberare spazio su Google Drive.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.