Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Google Earth – Download

di

Google Earth è un famosissimo software gratuito che consente di viaggiare virtualmente in tutto il mondo grazie alle immagini satellitari e alle fotografie aeree. Include anche il sistema Street View di Google Maps, il quale consente di visualizzare le strade delle città grazie a delle foto navigabili a 360 gradi, e le ricostruzioni 3D di varie località di tutto il mondo.

Il programma è disponibile per Windows, Mac OS X, Linux e per i dispositivi portatili equipaggiati con Android e iOS. Sempre gratis. Tra le sue funzioni ci sono anche la navigazione nello spazio, più precisamente su pianeti come Marte e satelliti come la luna, e la registrazione di video tour da condividere con altri utenti.

Ne è disponibile anche una versione Pro – destinata prevalentemente ad un uso commerciale ma anch’essa disponibile a costo zero – che offe funzioni aggiuntive quali la stampa di immagini in alta risoluzione, l’importazione di immagini vettoriali, l’utilizzo dei livelli di dati per individuare il proprio target demografico e il calcolo delle distanze aree utilizzando gli strumenti di misurazione. Per maggiori informazioni, continua a leggere. Qui sotto trovi spiegato tutto quello che c’è da sapere su Google Earth.

Scaricare Google Earth sul computer

Per scaricare la versione standard di Google Earth sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica Google Earth. Dopodiché espandi il menu Personalizza la tua installazione di Google Earth con la configurazione avanzata, togli il segno di spunta dalla voce Aiutaci a migliorare Google Earth consentendoci di raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo per evitare che vengano inviate a Google delle statistiche d’uso del software e clicca su Accetta e scarica.

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (GoogleEarthSetup.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante  per avviare lo scaricamento di alcuni file necessari all’installazione del software e completare il setup.

Se utilizzi un Mac, al termine del download apri il file GoogleEarthMac-Intel.dmg e fai doppio click sul pacchetto Install Google Earth. Nella finestra che si apre, clicca quindi sui pulsanti Continua e Installa, digita la password del tuo account utente su OS X (quella che utilizzi di solito per accedere al sistema) e clicca prima su Installa software e poi su Chiudi per completare il setup.

Al primo avvio, Google Earth ti mostrerà una schermata di benvenuto con un elenco delle principali funzioni del programma: se vuoi imparare ad utilizzare il software senza troppa fatica, consultala in tutte le sue sezioni.

Per muoverti sul mappamondo virtuale di Google Earth, utilizza il mouse (con la rotellina puoi zoomare avanti e indietro) oppure la barra di ricerca collocata in alto a sinistra, nella quale puoi digitare il nome di una città, un luogo o una strada da visualizzare sulla mappa.

Utilizzando i comandi che compaiono spostando il cursore del mouse nella parte destra dello schermo, puoi ruotare la mappa (le frecce accanto all’icona dell’occhio), spostarti sulla mappa (le frecce accanto all’icona della mano), attivare la visualizzazione Street View (l’icona dell’omino giallo) e regolare il livello di zoom (pulsanti + e ).

Cliccando sulle foto che compaiono in fondo alla finestra, nella sezione Visita guidata, puoi invece visualizzare dei tour guidati con le foto delle più importanti piazze, monumenti e attrazioni turistiche della città su cui ti trovi in Google Earth.

Tra le funzioni principali di Google Earth c’è anche la creazione di percorsi con indicazioni stradali. Per ottenere le indicazioni giuste per arrivare in un determinato luogo, clicca sulla voce Ottieni indicazioni stradali che si trova nella barra laterale di sinistra, digita la via di partenza e quella di destinazione nel riquadro che compare e premi il tasto Invio sulla tastiera del PC.

Una volta ottenute le indicazioni che cerchi, puoi ottenere una versione stampabile della mappa cliccando sulla voce Vista stampabile (nella barra laterale di sinistra) oppure puoi aggiungere il percorso ai preferiti cliccando sul link Salva il percorso in I miei luoghi che si trova in fondo alla sidebar laterale.

Come accennato in precedenza, puoi anche registrare un tour virtuale su Google Earth sotto forma di video (cliccando sull’icona della videocamera nella barra degli strumenti del programma) e navigare nello spazio. Basta cliccare sull’icona del pianeta arancione presente nella toolbar del software e scegliere quale destinazione visitare: cieloMarte o luna.

Che tu ci creda o no, puoi fare anche dei piccoli viaggi nel tempo e visualizzare il luogo in cui ti trovi su Google Earth così come appariva qualche anno orsono. In che modo? Semplicissimo: cliccando sull’icona dell’orologio presente nella barra degli strumenti e utilizzando lo slider che compare per segare l’anno in cui visitare la località corrente.

Se vuoi scaricare la versione Pro di Google Earth, collegati a questa pagina Web, espandi il menu Personalizza la tua installazione di Google Earth con la configurazione avanzata, rimuovi la spunta dalla voce Aiutaci a migliorare Google Earth consentendoci di raccogliere statistiche anonime sull'utilizzo per evitare che vengano inviate statistiche d’uso del software a Google e clicca su Accetta e scarica.

Dopodiché procedi all’installazione del programma come illustrato in precedenza e utilizza il codice GEPFREE (abbinato al tuo indirizzo email) per attivarlo.

Scaricare Google Earth su smartphone e tablet

Google Earth è disponibile anche per i dispositivi Android (dove spesso lo si trova preinstallato “di serie”) e per iPhone/iPad. Il suo funzionamento è quasi identico a quello della controparte desktop.

Dopo una breve introduzione in cui vengono illustrati i comandi touch dell’applicazione (“pizzico” per aumentare o diminuire il livello di zoom, rotazione delle dita per cambiare angolo visuale ecc.), compare la barra di ricerca attraverso la quale puoi raggiungere ogni città, monumento o luogo di interesse che desideri.

In basso ci sono le foto delle località più interessanti presenti nei paraggi e di lato l’icona dell’omino giallo per attivare la visualizzazione Street View: proprio come nell’applicazione per PC.

Una volta selezionato un punto d’interesse (es. un locale), puoi scegliere se visualizzarlo sulla mappa, visitare il suo sito Web ufficiale o contattarlo telefonicamente. Basta cliccare sulle icone che compaiono sullo schermo.