Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ripristinare le icone sulla barra delle applicazioni

di

Le icone che sulla barra delle applicazioni di Windows sono misteriosamente sparite e non accennano a palesarsi nuovamente, neppure dopo svariati riavvii del PC? Beh, allora è certo: non si tratta di una défaillance del sistema operativo. Le icone sono state rimosse, volutamente o per errore.

Ad ogni modo, non preoccuparti: se desideri ripristinare le icone sulla barra delle applicazioni non devi far altro che seguire le istruzioni che trovi in questa mia guida sull’argomento. Ti anticipo già che è molto più semplice di quel che tu possa pensare. Inoltre, la cosa è fattibile non solo su Windows ma anche su macOS.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer, prenditi un po’ di tempo libero soltanto per te e comincia immediatamente a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Vedrai che riuscirai a risolvere la situazione nel giro di pochi minuti. In bocca al lupo!

Indice

Come ripristinare icone barra delle applicazioni: Windows 11

Se stai usando un PC con su installata la più recente versione del sistema operativo di casa Microsoft e, dunque, desideri scoprire come ripristinare icone barra delle applicazioni Windows 11, le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi riportate qui sotto.

Collegamenti

Aggiungere icona barra applicazioni Windows 11

Nel caso in cui tu voglia ripristinare i collegamenti sulla barra delle applicazioni, precedentemente rimossi per errore, la procedura da seguire è molto semplice! Per prima cosa, apri il menu Start di Windows 11, premendo sul corrispondente tasto sulla tastiera o facendo clic sul simbolo di Windows in basso.

A questo punto, nel menu Start, premi sulla voce Tutte le app e individua, nell’elenco che visualizzi, l’applicazione a cui vuoi aggiungere un collegamento rapido sulla barra delle applicazioni. Adesso, non devi fare altro che fare clic destro sul nome dell’applicazione e selezionare, nel riquadro a schermo, le voci Altro > Aggiungi alla barra delle applicazioni. Semplice, dico bene?

Angolo della barra delle applicazioni

Icone tray barra applicazioni Windows 11

Se, hai disabilitato per errore le icone di alcune funzionalità di Windows 11 sulla barra delle applicazioni o non ti vengono mostrate più quelle sull’angolo della suddetta barra, tutto quello che devi fare è agire dal pannello Impostazioni di questo sistema operativo.

Per fare ciò, fai clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e seleziona la voce Impostazioni della barra delle applicazioni dal riquadro che visualizzi. Nella schermata che ti viene mostrata, espandi le sezioni Elementi della barra delle applicazioni, Icone dell’angolo della barra delle applicazioniOverflow dell’angolo della barra delle applicazioni.

Così facendo, ti verranno mostrati gli elenchi di funzionalità e applicazioni per cui è possibile mostrarne l’icona sulla barra delle applicazioni. Sposta semplicemente su ON la levetta a fianco della singola applicazione/funzionalità, per vederne l’icona sulla barra delle applicazioni.

Come ripristinare icone barra delle applicazioni: Windows 10

Se stai usando un PC con su installato Windows 11, puoi scoprire come ripristinare icone barra delle applicazioni, seguendo i suggerimenti che trovi riportati qui di seguito.

Collegamenti

Aggiungere collegamenti barra applicazioni Windows 10

Hai bisogno di ripristinare le icone sulla barra delle applicazioni dei collegamenti a programmi? Per riuscirci, ti basta fare clic sinistro sull’icona del software di tuo interesse e, continuando a tenere cliccato, trascinare quest’ultima sulla taskbar, rilasciando poi la “presa” quando vedi comparire il fumetto Aggiungi a barra delle applicazioni. Tutto qui!

Puoi aggiungere i collegamenti sulla barra delle applicazioni ai programmi anche agendo dal menu Start. In tal caso, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar, individua l’icona dell’applicazione di tuo interesse nel menu Start che si è aperto e facci clic destro sopra, dopodiché seleziona la voce Altro dal menu contestuale e, successivamente, la voce Aggiungi alla barra delle applicazioni.

Se lo ritieni necessario, puoi anche decidere di ordinare diversamente le icone che hai scelto di rendere visibili sulla taskbar, facendoci clic sinistro sui relativi collegamenti e, continuando a tenere cliccato, trascinandoli nel punto di tuo interesse e rilasciando poi la “presa”.

Area di notifica

Aggiungere icone area di notifica Windows 10

Se, invece, ciò che ti interessa è ripristinare le icone nell’area di notifica di Windows 10, la prima mossa che devi compiere è fare clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar e selezionare l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) presente nel menu Start che si apre.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata sul desktop, fai clic sulla voce Personalizzazione e poi sulla dicitura Barra delle applicazioni che trovi nel menu a sinistra. Successivamente, fai clic sul collegamento Seleziona le icone da visualizzare sulla barra delle applicazioni che sta nella parte destra della schermata, in corrispondenza della sezione Area di notifica.

Nella nuova schermata che a questo punto visualizzi, porta su Attivato gli interruttori posti in corrispondenza dei collegamenti che è tua intenzione ripristinare e il gioco è fatto. Se vuoi, puoi anche rendere visibili tutti i collegamenti disponibili, portando su Attivato l’interruttore situato accanto alla dicitura Mostra sempre tutte le icone nell’area di notifica che si trova in alto.

Se poi è tua intenzione rendere nuovamente visibili i collegamenti alle icone di sistema, quindi, ad esempio, se desideri ripristinare l’icona del volume sulla barra delle applicazioni, procedi in quest’altro modo: seleziona il collegamento Attiva o disattiva icone di sistema che trovi in corrispondenza della sezione Area di notifica delle Impostazioni di Windows 10, dopodiché porta su Attivato gli interruttori collocati accanto alle icone di cui desideri ripristinare la visualizzazione.

Se lo desideri, puoi altresì decidere di organizzare diversamente la disposizione delle icone che hai deciso di rendere visibili. Per riuscirci, fai clic sinistro sull’icona che vuoi spostare e, continuando a tenere premuto, posizionala nel punto dell’area di notifica di tuo interesse, dopodiché rilascia la “presa”.

Come ripristinare icone barra delle applicazioni: Windows 7

Ciò che ti interessa capire è come ripristinare icone barra delle applicazioni Windows 7 (o comunque su una versione di Windows meno recente)? Allora le indicazioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi riportate qui di seguito.

Collegamenti

Icone collegamenti barra delle applicazioni Windows 7

Se è tua intenzione ripristinare le icone sulla barra delle applicazioni di Windows 7 dei collegamenti ai programmi, ti basta fare clic destro sull’icona del software di tuo interesse e selezionare la voce Aggiungi alla barra delle applicazioni dal menu contestuale che ti viene mostrato. Tutto qui!

In alternativa a come ti ho appena spiegato, puoi fare clic sinistro sull’icona del programma e, continuando a tenere premuto, trascinare quest’ultimo sulla barra delle applicazioni, rilasciando la “presa” quando compare il fumetto Aggiungi a barra delle applicazioni.

Un altro sistema che puoi usare per aggiungere sulla taskbar le icone dei software consiste nell’andare ad agire dal menu Start. In tal caso, dunque, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar, individua il collegamento di tuo interesse dal menu che si apre, facci clic destro sopra e seleziona la voce Aggiungi alla barra delle applicazioni.

Area di notifica

Icone area di notifica Windows 7

Se, invece, vuoi ripristinare le icone dell’area di notifica sulla barra delle applicazioni di Windows 7, devi fare clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto nella parte in fondo a sinistra della taskbar e selezionare il collegamento al Pannello di controllo dal menu che si apre.

Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, fai clic sulle voci Aspetto e personalizzazione e Personalizza icone sulla barra delle applicazioni oppure direttamente sul collegamento Icone area di notifica (a seconda del tipo di visualizzazione impostata nel menu Visualizza per posto in alto a destra). Scegli quindi cosa rendere visibile, selezionando l’opzione Mostra icone e notifiche nel menu a tendina che trovi in corrispondenza dell’icona di tuo interesse, e fai clic sul bottone OK per salvare i cambiamenti.

Se lo desideri, puoi altresì rendere visibili direttamente tutte le icone sulla barra delle applicazioni, spuntando la casella accanto alla dicitura Mostra sempre tutte le icone e le notifiche sulla barra delle applicazioni che trovi sempre nella schermata del Pannello di controllo.

Per intervenire sulle icone di sistema, invece, clicca sul collegamento Attiva o disattiva icone di sistema che trovi poco più in basso e seleziona l’opzione Attivo dal menu a tendina accanto agli elementi di tuo interesse, dopodiché clicca sul pulsante OK per salvare le modifiche.

Ti segnalo inoltre che se lo desideri puoi modificare la disposizione delle icone nell’area di notifica come meglio credi. Per riuscirci, fai clic sinistro sull’icona che intendi collocare diversamente e, continuando a tenere cliccato, trascinala nel punto in cui vuoi posizionarla, dopodiché rilascia la “presa”.

Come ripristinare icone barra applicazioni: Mac

Possiedi un computer a marchio Apple e, dunque, ti piacerebbe capire come ripristinare icone barra applicazioni Mac? No problem, ti spiego subito in che modo occorre procedere. Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto.

Dock

Icone Dock macOS

Se hai rimosso l’icona di un’applicazione dal Dock di macOS, puoi aggiungerla nuovamente procedendo in questo modo: fai clic sul menu Vai che si trova in alto a sinistra, seleziona la voce Applicazioni in esso presente e fai doppio clic sull’icona del programma di tuo interesse, in modo da avviarlo.

Una volta visualizzata l’applicazione sulla barra Dock, fai clic destro sulla sua icona, dopodiché seleziona la voce Opzioni dal menu che si apre e, successivamente, quella Mantieni nel Dock.

Se, invece, è tua intenzione ripristinare l’icona di una cartella, tutto quello che devi fare è aprire il Finder, facendo clic sulla relativa icona (quella della faccina sorridente) che trovi sulla barra Dock, raggiungere la posizione in cui si trova, farci clic sinistro sopra e, continuando a tenere cliccato, trascinarla nel punto a destra del Dock in cui vuoi inserirla, dopodiché devi rilasciare la “presa”.

Puoi anche scegliere di rendere visibili sul Dock le icone delle applicazioni utilizzate di recente. Per riuscirci, fai clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella con la ruota d’ingranaggio) che trovi sul Dock, dopodiché seleziona la voce Dock e barra dei menu nella finestra che si apre. In seguito, seleziona la voce Dock e barra dei menu che trovi nel menu laterale di sinistra e spunta la casella accanto alla voce Mostra le applicazioni recenti nel Dock che sta a destra.

Nel caso specifico delle cartelle Applicazioni, Scrivania, Download, Filmati, Musica, Immagini e della cartella utente, puoi aggiungerle al Dock facendo clic destro sui loro nomi nella barra laterale sinistra del Finder e selezionando poi la voce Aggiungi al dock dal menu contestuale che si apre.

A fronte di una migliore organizzazione, puoi altresì decidere come posizionare le icone, facendoci clic sinistro sopra e, continuando a tenere premuto, trascinandole nel punto che preferisci e rilasciando poi la “presa”.

Barra dei menu

Icone barra dei menu macOS

In conclusione, mi sembra doveroso spiegarti come ripristinare le icone sulla barra dei menu, quelle che risultano visibili nella parte in alto a destra dello schermo di macOS. Per quel che concerne le icone di sistema, provvedi in primo luogo a fare clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella con la ruota d’ingranaggio) che trovi sulla barra Dock e seleziona la voce Dock e barra dei menu nella finestra che si apre.

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, fai clic sull’icona che intendi rendere visibile sulla barra dei menu nell’elenco che trovi a sinistra, dopodiché spunta la casella accanto all’opzione Mostra nella barra dei menu presente a destra ed è fatta. Per alcune icone puoi anche decidere se renderle visibili sempre o solo quando la funzione associata è attiva, selezionando l’opzione che preferisci tramite il menu a tendina apposito.

Per quanto riguarda, invece, le icone delle applicazioni che hai installato personalmente su macOS e che possono essere rese eventualmente visibili sulla barra dei menu, puoi decidere di renderle tali intervenendo direttamente dalle impostazioni del programma di riferimento. Purtroppo non posso essere più preciso, in quanto ogni programma presenta delle impostazioni a sé, ma solitamente basta fare clic sul nome dell’applicazione nella parte in alto a sinistra della barra dei menu, quindi sulla voce Preferenze e selezionare poi l’opzione relativa alla possibilità di mostrare l’icona nella bara dei menu.

Se lo desideri, puoi anche modificare l’ordine di disposizione delle icone che hai deciso di rendere visibili sulla barra dei menu. Per riuscirci, premi il tasto command sulla tastiera del Mac e, contemporaneamente, fai clic sinistro sull’icona dell’applicazione che vuoi spostare e continua a tenere premuto fino a quando non la posizioni nel punto desiderato, dopodiché rilascia la presa.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.