Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riportare la barra degli strumenti in basso

di

Dopo aver avviato il tuo PC, hai notato che la barra degli strumenti, detta anche barra delle applicazioni, del sistema operativo è collocata in una posizione diversa da quella in cui si trova solitamente, cioè in basso. Sicuramente qualcuno che ha accesso al tuo PC l’ha spostata senza però metterla al suo posto!

Ad ogni modo, individuare il “colpevole” non è al momento il tuo obiettivo: lo è, piuttosto, capire come riportare la barra degli strumenti in basso. In tal caso, sarai felice di sapere che in questo mio tutorial troverai tutte le informazioni che ti servono per riuscire in questo intento! Non solo ti spiegherò come procedere su PC con sistema operativo Windows, ma anche su macOS e Ubuntu.

Se sei dunque realmente interessato alla questione, ti suggerisco di prenderti cinque minuti o poco più di tempo libero, di piazzarti ben comodo dinanzi al tuo computer e di continuare a leggere le indicazioni che trovi qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto dei risultati ottenuti. Scommettiamo?

Indice

Come spostare la barra degli strumenti in basso su Windows

Se sei munito di un PC con sistema operativo Windows, per riportare la barra degli strumenti in basso puoi sfruttare differenti metodi. Un metodo può essere valido per tutte le edizioni di Windows, da quelle più recenti a quelle più datate, mentre un altro può invece essere impiegato da Windows Vista in poi. Poi ci sono metodi applicabili soltanto su Windows 10.

In linea generale, nei prossimi capitoli troverai diverse soluzioni che ti potranno aiutare a risolvere il tuo problema, riuscendo quindi a riportare la barra delle applicazioni in basso facilmente sui PC Windows. Nel caso, invece, fosse completamente sparita, ti spiegherò come riportarla sul desktop per poi spostarla dove più desideri. Trovi tutti i dettagli qui sotto.

Spostare la barra degli strumenti in basso Windows 10

Bloccare barra applicazioni su Windows 10

Se hai un PC con Windows 10, spostare la barra delle applicazioni è possibile dal pannello delle impostazioni del sistema operativo. Come fare? Niente di più semplice. Innanzitutto, avvia l’apposita sezione delle impostazioni del sistema tramite uno dei seguenti metodi.

Quello più semplice è fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni in un qualsiasi punto dove non sono presenti icone e selezionare, dal menu che ti viene mostrato, la voce Impostazioni barra delle applicazioni.

In alternativa, puoi premere sul tasto Start di Windows (quello a forma di bandierina) e selezionare l’icona dell’ingranaggio che trovi nel menu che ti viene mostrato. Nella schermata che si apre, premi dunque sulle voci Personalizzazione > Barra delle applicazioni e seleziona l’opzione In basso dal menu a tendina posto sotto la dicitura Posizione della barra delle applicazioni sullo schermo.

Le impostazioni verranno immediatamente salvate e la barra delle applicazioni posizionata in basso, così come da te indicato. È stato facile, dico bene?

Spostare la barra degli strumenti su tutte le versioni di Windows

Come riportare la barra degli strumenti in basso

A prescindere dalla versione di Windows installata sul tuo PC, puoi spostare la barra degli strumenti tramite il semplice trascinamento della stessa. Se la barra è stata precedentemente sbloccata, non devi fare altro che mantenere il clic sinistro del mouse sulla barra (dove non sono presenti icone) e trascinarla verso il basso.

Se la barra è stata spostata e poi successivamente bloccata in quella posizione, devi prima sbloccare la taskbar, in modo che diventi possibile spostarla con il cursore. Per fare ciò, clicca con il tasto destro del mouse in un punto della barra in cui non ci sono icone o pulsanti e togli il segno di spunta dalla voce Blocca la barra delle applicazioni annessa al menu che ti viene mostrato.

A questo punto, clicca in un punto della barra in cui non ci sono icone o pulsanti, tieni premuto e trascina la barra nella parte bassa dello schermo. Dopo aver provveduto a riposizionare la taskbar nella sua collocazione originaria, fai nuovamente clic destro sopra di essa e rimetti il segno di spunta accanto alla voce Blocca la barra delle applicazioni per bloccare la sua posizione.

Una volta effettuati questi passaggi puoi finalmente ritenerti soddisfatto: sei riuscito a riportare la barra degli strumenti in basso, complimenti! Visto che non era poi così complicato come pensavi?

Chiaramente, nel caso in cui dovessi ripensarci e volessi collocare la barra degli strumenti in un qualsiasi altro lato del desktop, non dovrai far altro che effettuare da capo tutta la procedura che ti ho appena indicato, avendo cura, questa volta, di posizionare la taskbar nel punto che più preferisci.

Spostare la barra degli strumenti in basso su Windows 7

Barra applicazioni su Windows 7

Se il tuo computer ha installato Windows 7 (o precedenti, funziona anche su Vista), puoi facilmente riportare la barra degli strumenti in basso. Devi innanzitutto fare clic destro in un punto della barra in cui non ci sono icone o pulsanti e selezionare la voce Proprietà dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la voce In basso dal menu a tendina a fianco della dicitura Posizione della barra delle applicazioni sullo schermo. Adesso, fai clic prima sul tasto Applica e poi su OK per collocare la taskbar in fondo allo schermo e salvare le impostazioni. Ecco fatto, ora sai come spostare la barra delle applicazioni di Windows a tuo piacimento.

Anche in tal caso, qualora dovessi ripensarci potrai sempre e comunque spostare nuovamente la barra degli strumenti e collocarla su uno qualsiasi dei lati del desktop. In che modo? Semplicissimo: eseguendo da capo tutte le operazioni che ti ho appena indicato ma, questa volta, posizionando la taskbar nel punto in cui ritieni più opportuno.

Ripristinare la barra degli strumenti su Windows

Come riportare la barra degli strumenti in basso

La barra degli strumenti è sparita dal desktop e vorresti capire come farla ricomparire? Non preoccuparti, in realtà non è del tutto sparita, è soltanto nascosta! In tal caso, porta il cursore del mouse su tutti e quattro i lati dello schermo sino a quando non vedi comparire la barra delle applicazioni.

Fai, dunque, clic destro in un punto della barra in cui non ci sono icone o pulsanti e seleziona la voce Impostazioni barra delle applicazioni o Proprietà dal menu che compare.

Su Windows 10, nel pannello che ti viene mostrato, sposta su OFF la levetta a fianco della dicitura Nascondi automaticamente la barra delle applicazioni in modalità desktop. Se invece utilizzi una versione precedente del sistema operativo, rimuovi il segno di spunta dalla casella collocata in corrispondenza della voce Nascondi automaticamente e fai clic sui pulsanti Applica e OK.

In caso di ripensamenti, potrai fare nuovamente in modo che la barra degli strumenti scompaia automaticamente dal desktop quando non in uso, semplicemente effettuando da capo la procedura appena vista insieme ma, questa volta, attivando l’apposita opzione annessa alle proprietà della taskbar.

Come spostare la barra degli strumenti in basso su Mac

Come riportare la barra degli strumenti in basso

Non hai un computer munito del sistema operativo Windows ma possiedi un Mac e vorresti dunque capire come fare per riposizionare il Dock nella parte bassa dello schermo? Se la risposta è affermativa, non temere! Anche in tal caso posso spiegarti come fare.

Tanto per cominciare accedi alla sezione Preferenze di sistema di macOS facendo clic sull’icona della mela morsicata in alto e scegliendo l’apposita voce dal menu che ti viene mostrato.

Successivamente, fai clic sulla voce Dock annessa alla schermata che si è aperta, individua la voce Posizione sullo schermo e apponi un segno di spunta in corrispondenza dell’opzione In basso. Fatto ciò, le modifiche verranno apportate all’istante e il Dock del tuo Mac verrà subito riportato nella parte bassa dello schermo, lì dov’è sempre stato.

Se invece il Dock sembra essere sparito dalla scrivania e ti interessa capire come fare per renderlo nuovamente visibile nella parte bassa dello schermo, accedi alla sezione Preferenze di sistema di macOS così come ti ho indicato poc’anzi, clicca sulla voce Dock e, nella nuova schermata che ti viene mostrata, rimuovi il segno di spunta dalla voce Mostra e nascondi automaticamente.

Anche in tal caso, le modifiche apportate verranno applicate in maniera immediata e il Dock sarà quindi nuovamente visibile e accessibile così come lo è sempre stato.

In entrambi i casi, qualora dovessi avere dei ripensamenti, effettua nuovamente tutta la procedura che ti ho appena indicato ma, questa volta, per riposizionare il Dock ricordati di apporre un segno di spunta in corrispondenza delle voci A sinistra o A destra annesse alla sezione Dock delle preferenze di sistema, a seconda delle tue preferenze.

Ripercorrendo le stesse procedure indicate poc’anzi, puoi riabilitare la modalità a scomparsa, apponendo il segno di spunta accanto alla voce Mostra e nascondi automaticamente.

Come spostare la barra delle applicazioni in basso Ubuntu

Barra applicazioni su Ubuntu

Se hai la necessità di spostare la barra delle applicazioni in basso sul tuo computer munito del sistema operativo Ubuntu, devi sapere che la procedura da effettuare è veramente semplice!

Per prima cosa, fai clic sull’icona che trovi in alto a destra sulla barra dei menu. Nel riquadro che ti viene mostrato, fai poi clic sulla voce Impostazioni, in modo da aprire il pannello delle impostazioni del sistema operativo.

Nella nuova schermata che ti viene mostrata, seleziona la scheda Aspetto e individua la dicitura Posizione sullo schermo, della sezione Dock. Tramite l’apposito menu a tendina, scegli la voce In basso e il gioco è fatto! Troverai la barra delle applicazioni di Ubuntu nella parte inferiore del desktop.

La barra Dock non è più visibile? Puoi farla ricomparire facilmente seguendo questa procedura. Fai clic sull’icona , in alto a destra sulla barra dei menu, e seleziona la voce Impostazioni nel riquadro che ti viene mostrato.

Nella nuova schermata che visualizzi, seleziona la scheda Aspetto e individua la dicitura Nascondi automaticamente la Dock, della sezione Dock. Non devi fare altro che spostare su OFF l’apposita levetta a fianco per rendere permanentemente visibile la barra Dock di Ubuntu.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.