Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come scaricare video da YouTube su iPad

di

Guardare i video di YouTube su un iPad è estremamente comodo: che si abbia un modello Mini da 7,9″, un iPad standard da 9,7″ o un iPad Pro da 12,9″ la qualità dei display che Apple ha inserito sui suoi tablet permette di fruire splendidamente di qualsiasi video. Però non sempre si può avere una connessione Internet a propria disposizione, e quindi oggi sono qui per spiegarti come scaricare video da YouTube su iPad.

Sì, hai letto bene! Grazie ad alcune app che si possono scaricare direttamente dall’App Store (quindi che funzionano anche senza jailbreak) è possibile scaricare i video di YouTube in locale e guardarli offline anche quando non c’è una connessione Internet attiva sull’iPad. L’unico problema è che il loro funzionamento non è garantito nel tempo.

Cerco di spiegarmi meglio: Google non vede particolarmente di buon occhio le applicazioni che consentono di scaricare i video da YouTube, pertanto può succedere che queste ultime vengano rimosse dall’App Store o rese inservibili per tale scopo. In altre parole, alcune delle app elencate in questa guida potrebbero smettere di funzionare da un momento all’altro o potrebbero addirittura scomparire dallo store. Fatta questa doverosa precisazione, direi che possiamo passare all’azione. Buona lettura e buon divertimento, anzi buon download!

TDownloader

TDownloader è una delle migliori app per scaricare video da YouTube su iPad. È disponibile in due versioni: una di base completamente gratuita e una a pagamento (3,99 euro) che non presenta banner pubblicitari al suo interno e permette di scaricare più video contemporaneamente. Per descriverla in poche parole possiamo considerarla come un browser Web (tipo Safari) che include al suo interno uno strumento per “catturare” e scaricare in locale i video in streaming.

Come accennato in apertura del post, l’applicazione è disponibile nell’App Store di Apple. Questo significa che, per scaricarla, non devi far altro che aprire l’App Store (l’icona azzurra con la lettera “A” stampata al centro), cercare TDownloader nella barra collocata in alto a destra e pigiare sul pulsante Ottieni/Installa che si trova accanto all’icona dell’applicazione. Potrebbe esserti chiesto di identificarti inserendo la password del tuo ID Apple o utilizzando il Touch ID.

Come scaricare video da YouTube su iPad

Ora puoi già passare all’azione. Avvia quindi TDownloader selezionando la sua icona presente nella home screen di iOS, pigia sul pulsante  che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Browser dalla barra che compare di lato per aprire il browser Web incluso nella app.

Successivamente, collegati a youtube.com, cerca il video che desideri scaricare offline e avviane la riproduzione. Al centro dello schermo o in basso a destra comparirà il messaggio Link video trovato con sotto due pulsanti: una freccia per avviare il download e una ”x” per rifiutare e visualizzare il video in streaming. Pigia dunque sul pulsante con la freccia e, nella schermata che si apre, scegli la cartella in cui salvare il filmato e il nome da assegnargli.

Come scaricare video da YouTube su iPad

Una volta avviato il download, puoi seguirne l’avanzamento pigiando sul pulsante  che si trova in alto a sinistra e selezionando la voce Downloads dalla barra che compare di lato. Al termine dello scaricamento, invece, puoi visualizzare il video direttamente in TDownloader pigiando sul pulsante  che si trova in alto a sinistra, selezionando la voce File dalla barra che compare di lato e aprendo la cartella in cui hai scelto precedentemente di salvare il filmato (es. downloads).

Se vuoi, pigiando sull’icona della freccia collocata accanto al titolo del video scaricato, puoi anche salvarlo nel rullino di iOS (quindi nella app Foto), convertirlo in vari formati di file video e audio, rinominarlo e inviarlo via email ad un’altra persona (o a te stesso).

Come scaricare video da YouTube su iPad

Inoltre, ti segnalo che pigiando sull’icona con le tacchette del Wi-Fi che si trova in fondo alla barra laterale di sinistra puoi trasferire i video dall’iPad al computer in modalità wireless. Tutto quello che devi fare è aprire il browser sul tuo computer, collegarti all’indirizzo che ti viene fornito da TDownloader (es. 10.0.1.9:18000) e selezionare il titolo del video da scaricare sul PC all’interno della cartella downloads.

Come scaricare video da YouTube su iPad

Ovviamente, affinché tutto funzioni correttamente, l’iPad e il computer devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi. Qualora ciò non fosse possibile, puoi copiare i video dal tablet al computer tramite la condivisione file di iTunes, quindi collegando fisicamente i due dispositivi via cavo.

Workflow

La seconda applicazione che ti consiglio oggi non è un semplice downloader di video, anzi non ha nulla a che vedere con questo tipo di app. Si tratta di uno strumento molto più potente e flessibile che permette di eseguire degli script e automatizzare un numero altissimo di operazioni su iOS. Per semplificare un po’ il concetto, puoi pensarlo come a una sorta di controparte mobile all’applicazione Automator inclusa “di serie” in macOS.

Workflow – questo il nome della app – si può acquistare per 2,99 euro sull’App Store di Apple. Apri quindi l’App Store (l’icona azzurra con la lettera “A” stampata al centro che si trova nella home screen di iOS), cerca Workflow nella barra situata in alto a destra, individua l’icona della app fra i risultati della ricerca e fai “tap” sul pulsante con il prezzo che si trova accanto a quest’ultima. Ti verrà chiesto di identificarti inserendo la password del tuo ID Apple o utilizzando il Touch ID.

Come scaricare video da YouTube su iPad

Utilizzare Workflow richiede un po’ di studio ma, non preoccuparti, per scaricare i video da YouTube basta utilizzare alcuni script già pronti all’uso che puoi scaricare da Internet.

Dopo aver installato Workflow sul tuo iPad, cerca dunque gli script necessari al download dei video di YouTube e importali nell’applicazione. Ce ne sono diversi a disposizione: io ti consiglio di provare Download YouTube oppure YouTube Video & Audio che consente anche di estrapolare l’audio dai filmati e salvarlo sotto forma di MP3. Per installare gli script in Workflow, non devi far altro che visitare il sito su cui sono ospitati con Safari da iPad e pigiare sul bottone Get workflow.

Dopo aver installato gli script per scaricare video da YouTube su iPad, apri Safari e collegati a youtube.com. Avvia la riproduzione del filmato che intendi scaricare, pigia sull’icona della condivisione che si trova in alto destra (l’icona con la freccia che va verso l’alto), scorri la parte inferiore del menu che compare e seleziona l’opzione Run Workflow. Se non riesci a trovare l’icona di Workflow, pigia su Altro…, sposta su ON la levetta posizionata accanto alla dicitura Run Workflow e pigia su Fine per risolvere il problema.

Scaricare video da YouTube iPad

Dopo aver richiamato Workflow dal menu della condivisione di iOS, pigia sul nome dello script che vuoi eseguire (es. Download YouTube) e attendi che il video venga scaricato. Non dovrebbe volerci molto.

Ad operazione completata, comparirà un’anteprima del filmato e potrai salvare il file nella app Foto dell’iPad semplicemente pigiando sull’icona della condivisione in basso a sinistra e selezionando la voce Save video dal menu che compare. Dal medesimo menu puoi anche inviare il video in altre applicazioni installate sull’iPad.

Nota: se gli script per scaricare i video da YouTube con Workflow dovessero smettere di funzionare, collegati a Reddit e cerca degli script più aggiornati su quest’ultimo. La procedura per installarli sull’iPad è quella che ti ho illustrato in precedenza.