Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

YouTube Music: che cos’è e come funziona

di

Tutte le volte che vuoi ascoltare un po’ di musica avvii YouTube, per vedere i video musicali dei tuoi artisti preferiti. E se ora ti dicessi che d’ora in avanti potresti avvalerti di YouTube Music, un sevizio di streaming musicale vero e proprio di proprietà della stessa Google? Se sei curioso di saperne di più, continua a leggere: in questo tutorial voglio spiegarti nel dettaglio che cos’è YouTube Music e come funziona.

Comincio subito col dirti che YouTube Music è una soluzione dedicata allo streaming musicale nata come evoluzione di Google Play Music e come risposta a servizi quali Spotify e Apple Music: permette di ascoltare tantissimi brani musicali tramite Internet, ma anche visualizzarne i video grazie alla sterminata libreria di YouTube. Il servizio è, di base, gratuito, ma dispone di alcune funzionalità aggiuntive a pagamento, come l’ascolto dei brani in modalità offline e in background su mobile.

Nei prossimi capitoli ti fornirò tutte le indicazioni su come utilizzarlo da smartphone, tablet e computer. Se, dunque, ti interessa saperne di più, non ti resta che prenderti qualche minuto tutto per te e iniziare immediatamente a concentrarti su quanto riportato in questa guida. Alla fine, vedrai, avrai le idee perfettamente chiare sul funzionamento di YouTube Music. Buona lettura!

Indice

YouTube Music: prezzi e dispositivi compatibili

YouTube Music: prezzi e dispositivi compatibili

YouTube Music, come anticipato, è il servizio di streaming musicale di Google. Si tratta di una soluzione che va a porsi come alternativa a Spotify e Apple Music, consentendo dunque di riprodurre bravi, album e playlist tramite la connessione a Internet o previo download per l’ascolto offline.

Diversamente da gli altri servizi di musica in streaming, YouTube Music comprende anche i video e tutti quei contenuti che è possibile trovare solo ed esclusivamente su YouTube, come i remix, le performance dal vivo e le cover, in quanto fa affidamento proprio sul database di quest’ultimo.

Chiarito ciò è bene precisare che YouTube Music è fruibile gratuitamente, ma la riproduzione dei brani è intervallata da annunci pubblicitari. Per un ascolto senza interruzioni, è possibile sottoscrivere l’abbonamento, denominato Music Premium. La sottoscrizione, al costo di 9,99 euro/mese dopo una prova gratuita di 1 mese, senza vincoli di rinnovo, include anche altri vantaggi, come la riproduzione in background su dispositivi mobili e la modalità solo audio.

In alternativa è possibile sottoscrivere il piano Famiglia (14,99 euro/mese) che offre tutti i vantaggi di Music Premium e permette di condividere la sottoscrizione con un massimo di cinque familiari residenti nella stessa abitazione, o il piano Studenti (4,99 euro/mese). Anche questi piani offrono una prova gratuita di 1 mese.

Da notare, poi, la disponibilità di YouTube Premium, altro servizio a pagamento di casa YouTube che al costo di 11,99/mese (con prova gratuita di 1 mese) permette di fruire di YouTube e YouTube Music senza annunci, in modalità offline e con la riproduzione in background (in pratica associa i vantaggi di YouTube Music anche ai video che non riguardano l’ambito musicale). Maggiori info qui.

Per quanto concerne i dispositivi compatibili, bisogna dire che YouTube Music è fruibile da smartphone e tablet oltre che da computer. Nel primo caso, è necessario scaricare l’app di YouTube Music disponibile per Android e per iOS/iPadOS, mentre da computer il servizio può essere usato direttamente dal browser e con qualsiasi sistema operativo mediante l’apposito Web player.

Infine, è indispensabile disporre di un account Google, per poter effettuare l’accesso al servizio, ed è consigliato disporre di una connessione a Internet sufficientemente stabile e discretamente veloce.

Come abbonarsi a YouTube Music

YT Music Premium

Ora che hai compreso che cos’è e come funziona YouTube Music, vorresti attivare la versione di prova gratuita, per provare gratuitamente il servizio per un mese e, in seguito usufruire di tutte le funzionalità incluse nell’abbonamento? In tal caso, segui le indicazioni che sto per fornirti a breve.

Per procedere da smartphone e tablet, tramite l’app YouTube Music, pigia sull’icona del tuo profilo, in alto a destra, e poi fai tap sulla voce Passa a Music Premium.

Adesso, premi sul pulsante Un mese gratis e completa l’attivazione, aggiungendo un metodo di pagamento tra carta di credito, Paysafe card o PayPal, inserendone i dati richiesti negli appositi campi che ti vengono indicati. Infine, conferma l’operazione, tramite il tasto Acquista.

Da PC, invece, premi sull’icona del tuo profilo, poi fai clic sulla voce Passa a Music Premium, premi sul pulsante Provalo gratis e inserisci tutti i dati richiesti per aggiungere un metodo di pagamento valido (carta di credito, Paysafe card o PayPal). Infine, conferma l’attivazione, tramite il pulsante Acquista.

Come funziona YouTube Music

Ora che hai le idee chiare riguardo che cos’è YouTube Music cerchiamo di comprendere come funziona, sia mediante l’app dedicata per smartphone e tablet, che da computer, utilizzando il player Web.

Nelle righe che seguono, ti illustrerò anche come eseguire il download dei contenuti di tuo interesse per l’ascolto in modalità offline. Inoltre, a seguire, ti spiegherò come disattivare il rinnovo automatico del servizio, qualora non fossi interessato a continuare a fruirne, dopo la prova gratuita.

Android/iOS

YouTube Music App

Vuoi usare YouTube Music dal tuo smartphone o tablet Android oppure da iPhone o iPad? In tal caso, sarai felice di sapere che l’app è molto semplice da utilizzare: una volta scaricata e avviata, ti verrà innanzitutto richiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google, al fine di poter disporre di un profilo nel quale registrare le tue preferenze musicali.

Fatto ciò, nella schermata principale, ti verranno automaticamente proposti diversi consigli relativi a brani e playlist del momento, i quali sono divisi in diversi sezioni, tra cui Home, Esplora e Raccolta.

In alternativa, se stai cercando un brano in particolare, puoi utilizzare il pulsante della lente d’ingrandimento in alto a destra, che consente di eseguire una ricerca mirata, per individuare più velocemente i contenuti d’interesse. Per avviare la riproduzione multimediale, non devi fare altro che pigiare sul titolo di un brano.

Hai individuato una playlist o degli album da riprodurre? Fai tap sugli stessi, per visualizzare tutti i brani che questi comprendono, e avviane la riproduzione premendo sul bottone Riproduci annesso alla schermata successiva.

A riproduzione avviata, ti verrà mostrato il player di YouTube Music tramite il quale gestire la riproduzione multimediale, oltre che per visualizzare, se disponibile, il testo e anche il video musicale. Tuttavia, per passare dalla modalità video a quella audio e viceversa, devi aver sottoscritto un abbonamento a Music Premium, o dovrai star usufruendo della sua versione di prova gratuita.

Se sei un utente Music Premium hai diritto anche all’ascolto offline dei contenuti Per usufruirne, ti basta pigiare sull’icona (…) in alto a destra e poi sul pulsante Scarica. Per quel che riguarda il download degli album e le playlist, invece, devi preme sul pulsante con la freccia verso il basso a questi ultimi.

A scaricamento completato, potrai vedere tutti i contenuti che hai scelto di abilitare per l’ascolto offline, premendo Prima sulla voce Raccolta, che è situata in basso e poi sulla dicitura Download. Facile, vero?

PC

YT Music PC

Ti interessa capire come usare YouTube Music da computer, usando il player Web dedicato? Te lo spiego subito. Innanzitutto, collegati a quest’ultimo dal browser che generalmente usi per navigare in rete (es. Chrome), effettuando l’accesso al tuo account Google, al primo avvio.

Fatto ciò, ti ritroverai al cospetto della schermata principale del servizio, divisa nelle sezioni Home, Esplora e Raccolta, le quali, sulla base delle tendenze del momento, ti verranno mostrati alcuni consigli di riproduzione relativi a brani, playlist e album musicali.

In alternativa, puoi utilizzare l’icona della lente d’ingrandimento in alto a destra, per cercare un brano da riprodurre, digitandone il titolo o il nome dell’artista. Per metterlo in play non devi fare altro che fare clic sul suo titolo.

Per quel che concerne la riproduzione delle playlist e degli album, puoi avviarla subito facendo clic sul tasto Play. Se, invece, vuoi vedere quali brani, di preciso, compongono una determinata playlist o un album, clicca sulla copertina dell’elemento di tuo interesse e poi avvia la playlist, premendo il tasto Riproduci.

Puoi gestire tutti i brani in riproduzione mediante il player che vedi apparire nella parte in basso della pagina di YouTube Music e, se disponibile, ti verrà mostrato anche il relativo video musicale e il testo.

Infine, ti ricordo che puoi interrompere la riproduzione e riprenderla o andare avanti o indietro tra i brani usando i classici pulsanti della riproduzione annessi al player. Non pensavi che sarebbe stato così facile, vero?

Come disattivare YouTube Music

YT Music disattivazione

Hai attivato la prova gratuita di Music Premium, ma poi ci hai ripensato e ti piacerebbe dunque capire come fare per disattivare il rinnovo automatico, per evitare che venga attivata la sottoscrizione a pagamento? Non preoccuparti, adesso ti spiego come agire.

Per disattivare il servizio dall’app YouTube Music, pigia sulla tua immagine del profilo in alto a destra, poi fai tap sulla voce Abbonamenti a pagamento e premi sulla dicitura che fa riferimento alla sottoscrizione o alla versione di prova gratuita.

Fatto ciò, premi sul pulsante Disattiva che trovi in corrispondenza del tuo abbonamento e poi sulla voce Prosegui per annullare, nel menu che ti viene mostrato.

Per riuscirci da PC, invece, collegati a YouTube Music e fai clic sull’icona del tuo profilo in alto a destra. Fatto ciò, clicca sulla voce Abbonamenti a pagamento. Poi premi sulla voce Gestisci abbonamento e premi sul pulsante Disattiva. Adesso, conferma l’operazione, premendo sulla voce Prosegui per annullare.

Infine, ti ricordo che, pur annullando l’abbonamento al servizio potrai comunque continuare a usufruire di tutti i vantaggi dell’abbonamento (o della prova gratuita) che avevi attivato, fino al termine del periodo di prova o di quello di fatturazione.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.