Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare video da YouTube su iPhone

di

Ti ritrovi spesso a dover fare lunghi viaggi, durante i quali ti piacerebbe ingannare il tempo “gustandoti” qualche filmato di YouTube sull’iPhone, ma hai paura di sforare il limite mensile del tuo abbonamento Internet? Se le cose stanno così, potresti valutare di scaricare i video in locale, quindi sulla memoria del telefono, e guardarli con tutta calma quando sei offline.

Lo so, non hai voglia di collegare il “melafonino” al computer e passare i video che scarichi da YouTube da un dispositivo all’altro. E infatti oggi voglio parlarti di alcune soluzioni fruibili direttamente da iOS che permettono di archiviare i filmati in mobilità, senza dover ricorrere all’uso del PC. Sono facilissime da usare, anche da parte dei meno esperti in nuove tecnologie.

Allora? Che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di andare a scoprire, insieme a me, come scaricare video da YouTube su iPhone? Sì? Grandioso! Posizionati, dunque, bello comodo, prenditi qualche minuto libero soltanto per te e concentrati sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono più che sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto, sia di quanto appreso che, ovviamente, di aver raggiunto il tuo scopo.

Indice

Come si possono scaricare video da YouTube su iPhone

Download video YouTube Premium iOS

La prima soluzione che mi sento di consigliarti per scaricare video da YouTube su iPhone è quella proposta ufficialmente da Google: YouTube Premium.

Qualora non lo sapessi, si tratta di un servizio in abbonamento (la sottoscrizione costa 11,99 euro/mese con 1 mese di prova gratis, ma c’è anche l’abbonamento in famiglia fruibile da massimo 6 persone al costo di 17,99 euro/mese) che permette di scaricare offline i video presenti sulla nota piattaforma e di conservarli per 30 giorni. Consente inoltre di rimuovere le pubblicità dai filmati, di accedere ai contenuti esclusivi di YouTube Originals e di usufruire di YouTube Music, il servizio di streaming musicale di casa Google di cui ti ho parlato in dettaglio nel mio tutorial sull’argomento.

Per poterti avvalere di YouTube Premium per il tuo scopo, provvedi a scaricare e installare l’app di YouTue sull’iPhone (se non hai già provveduto a farlo, chiaramente), visitando la relativa sezione dell’App Store, premendo sul pulsante Ottieni, poi su quello Installa e autorizzando il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

In seguito, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta alla home screen e/o alla Libreria app di iOS e, una volta visualizzata la schermata principale di YouTube, esegui l’accesso al tuo account Google, facendo tap sul simbolo dell’omino che si trova in alto a destra e fornendo le credenziali richieste.

A login effettuato, se non hai ancora attivato l’abbonamento a YouTube Premium, sfiora la tua foto situata in alto a destra, scegli la voce Passa a YouTube Premium nel menu che compare, seleziona la voce apposita presente nella schermata successiva e attieniti alle istruzioni visibili sullo schermo, procedendo come ti ho spiegato dettagliatamente nel mio post su come avere YouTube Premium gratis.

A questo punto, puoi finalmente prodigarti nell’effettuare il download dei filmati di tuo interesse. Per riuscirci, individua il video che vuoi scaricare, selezionarlo e fai tap sul pulsante Scarica collocato sotto il player. Successivamente, indica la qualità per il download dal menu che si apre e fai tap sul pulsante OK.

Attendi quindi che il download venga completato, dopodiché vedrai comparire una notifica apposita nella parte in basso a destra del display. Potrai poi accedere al video recandoti nella sezione Raccolta dell’app, sfiorando la dicitura Download dalla nuova schermata visualizzata e selezionando il relativo titolo.

Come scaricare video da YouTube su iPhone gratis

In alternativa alla soluzione fornita ufficialmente da Google o comunque se desideri poter scaricare video da YouTube senza spendere neppure un centesimo, puoi valutare di ricorrere all’uso delle soluzioni di terze parti che provvederò a segnalarti qui di seguito. Sono tutte efficientissime e facili da usare.

Comandi

Comandi download YouTube iOS

Hai mai sentito parlare dell’app Comandi di iOS? No? Beh, nessun problema… rimediamo subito! Si tratta di una potentissima applicazione di proprietà di Apple che permette di eseguire degli script simili a quelli che si possono creare ed eseguire con Automator su Mac.

In altre parole, consente di creare delle mini-applicazioni per far interagire iOS con app e servizi di terze parti in maniera completamente automatica. L’applicazione è preinstallata su iPhone (qualora rimossa può essere prelevata nuovamente dalla relativa sezione dell’App Store) e il suo utilizzo è totalmente gratuito.

Per utilizzare Comandi per il tuo scopo, devi avvalerti di un’apposito script, come nel caso di quello denominato YouTube Video & Audio. Per ottenerlo, visita la relativa pagina Web con Safari direttamente dal tuo iPhone e premi sui pulsanti Ottieni comandi rapidi e Aggiungi comando rapido non attendibile.

Se nel compiere le operazioni di cui sopra ti viene mostrato un messaggio indicante che il comando non può essere aperto perché le impostazioni di sicurezza dell’app Comandi non lo consentono, per risolvere procedi nel seguente modo: recanti nella sezione Impostazioni > Comandi Rapidi di iOS, sposta su ON l’interruttore in corrispondenza della voce Comandi non attendibili, premi sul pulsante Consenti e immetti il codice di sblocco del dispositivo.

Dopo aver installato lo script, puoi finalmente procedere con il download dei filmati di tuo interesse. Per cui, apri l’applicazione ufficiale di YouTube sul tuo iPhone, avvia la riproduzione del filmato che desideri scaricare e fai tap sull’icona con la freccia che trovi sotto il player, sfiora la voce Altro dal menu che compare e seleziona il nome dello script dall’ulteriore menu che ti viene mostrato.

Aspetta quindi l’apertura dell’app Comandi, attendi che lo script venga eseguito e seleziona l’opzione Save as Video dal menu che si apre. In seguito, premi sull’icona della condivisione (quella con il quadrato e la freccia) che trovi nella parte in alto a destra della schermata con il player che ti viene mostrata e scegli l’opzione Salva video dal menu che compare. Fatto ciò, il filmato verrà salvato nell’album Video dell’app Foto di iOS/iPadOS.

Nel caso in cui lo script per scaricare video da YouTube su iPhone che ti ho segnalato in questo capitolo non dovesse più svolgere il suo lavoro, puoi provare a cercare delle alternative sul sito Web ShortcutsGallery che raccoglie tantissimi script per l’app Comandi, oppure su Reddit.

Total files

Total files

Se prediligi l’uso di un’applicazione tradizionale, puoi scaricare video da YouTube su iPhone con Total files. Si tratta di un file manager con browser e download manager integrati che “fiuta” automaticamente i video presenti in qualsiasi pagina Web e permette di scaricarli in locale. Di base è gratis, ma eventualmente è disponibile in una variante a pagamento (al costo di 5,49 euro) che rimuove gli annunci pubblicitari e offre altre funzioni extra.

Per scaricare e installare la versione gratuita di Total files sul tuo iPhone, visita la relativa sezione dell’App Store, premi sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

In seguito, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta alla home screen e/o alla Libreria app, segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto e premi sull’icona del mappamondo presente nella parte in basso a destra della schermata principale di Total files.

A questo punto, collegati alla home page di YouTube e cerca il filmato che intendi scaricare, dopodiché avviane la riproduzione e attendi che compaia un piccolo riquadro con la scritta Vuoi scaricare questo contenuto? al suo interno.

Premi, dunque, sull’icona con il segno di spunta, scegli il nome che intendi assegnare al file di output e la cartella in cui salvare il video e fai tap sulla voce Fine collocata in alto a destra, in modo da avviare la procedura di scaricamento. Se prima del video che vuoi scaricare viene visualizzato uno spot pubblicitario, attendi che quest’ultimo finisca, altrimenti scaricherai lo spot al posto del video di tuo interesse!

Per seguire l’avanzamento del download, richiama il file manager di Total files, facendo tap sull’icona della cartella situata in basso a sinistra, e seleziona l’icona con le due frecce da quest’ultimo. A download concluso, potrai visualizzare il video ottenuto recandoti nella posizione in cui hai scelto di salvarlo, raggiungibile premendo sull’icona della cartella in basso a sinistra. Da lì, potrai anche condividere il file in altre app e servizi, usando l’apposita funzione di condivisione.

Come scaricare video da YouTube su iPhone online

Puoi scaricare video da YouTube su iPhone anche ricorrendo all’uso di appositi servizi online, funzionanti direttamente dal browser, senza dover installare assolutamente nulla sullo smartphone. Se la cosa ti interessa, prosegui pure nella lettura per scoprire quali sono le migliori soluzioni di questo tipo.

noTube

noTube

Un ottimo servizio Web che puoi usare dal tuo “melafonino” per prelevare i video disponibili su YouTube è noTube. È completamente gratis, funziona da qualsiasi browser, non richiede la registrazione di un account e permette di scaricare i filmati presenti su YouTube nei formati MP4, FLV e 3G, oltre che sotto forma di sole tracce audio MP3 e M4A.

Per usare noTube, apri Safari o comunque il browser che di solito utilizzi sul tuo iPhone per navigare in Rete, copia nella clipboard dello smartphone l’URL del video che desideri scaricare, recati sulla home page del servizio, incolla il link nel campo situato al centro della schermata, seleziona il formato di output che preferisci dal menu a tendina in basso e premi sul bottone OK adiacente.

Aspetta poi che il filmato venga elaborato e fai tap sul pulsante Scaricare. Acconsenti quindi al download del video, sfiorando la dicitura Scarica in risposta all’avviso di iOS che compare sullo schermo, e attendi che la procedura venga completata. In seguito, troverai il video nella cartella Download di iCloud Drive o comunque quella impostata come predefinita per i download da Internet.

Altre soluzioni per scaricare video da YouTube su iPhone online

Loader.to

Cerchi delle alternative al servizio Web per scaricare video da YouTube su iPhone che ti ho già segnalato? Eccoti accontentato! Nell’elenco sottostante, infatti, trovi ulteriori soluzioni utili allo scopo che puoi valutare di utilizzare.

  • Loader.to — servizio Web a costo zero e che non richiede registrazione, il quale permette di effettuare il download dei filmati su YouTube scegliendo tra diversi formati di output video e audio. Da notare che, YouTube a parte, supporta tutti quelli che sono i più diffusi siti per lo sharing video.
  • Mp3Convert.io — altro servizio online che consente di salvare i filmati presenti su YouTube, in MP4 e in vari altri formati. È totalmente gratis e non richiede registrazione.
  • VIDO — si tratta di un ulteriore servizio Web che permette di scaricare i filmati disponibili su YouTube, in modo da poterli poi visualizzare anche offline. È possibile scegliere tra vari formati per il download, è gratis, non richiede registrazione e la sua semplicità d’uso è disarmante.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.