Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sincronizzare controller Nintendo Switch

di

Hai comprato dei nuovi Joy-Con per il tuo Nintendo Switch e non vedi l’ora di abbinarli alla celebre console per giocarci con i tuoi amici o parenti, ma qualcosa non va: vedi dei LED lampeggiare e sembra che non si vogliano connettere, quindi sei alla ricerca di una semplice guida che ti indichi la soluzione più rapida per riuscire a sincronizzare i tuoi nuovi controller alla console.

Ebbene, lasciati dire che sei capitato nella guida che fa proprio al caso tuo, perché nei capitoli qui sotto ti spiegherò in poche e semplici parole tutti i metodi per poter sincronizzare i controller originali (come i Joy-Con o il Pro Controller) e i controller compatibili a Nintendo Switch.

Che ne dici, allora, di passare immediatamente all’azione? Se vuoi scoprire insieme a me come sincronizzare controller Nintendo Switch, mettiti comodo e prendi qualche minuto del tuo tempo libero per dedicarti alla lettura e alla messa in pratica delle indicazioni presenti di seguito. Vedrai che, alla fine, saprai gestire i controller di Nintendo Switch al meglio e in piena autonomia.

Indice

Introduzione

switch controller

Devi sapere che esistono due modi per sincronizzare i controller Nintendo switch originali: il primo consiste nel collegamento fisico degli stessi alla console; il secondo avviene invece mediante ricerca wireless. Entrambe i metodi sono in genere efficaci ma il primo contribuisce a un collegamento più diretto e immediato. Ad ogni modo, a breve ti darò tutti i dettagli.

Prima di iniziare, però, ci tenevo a dirti che puoi raggiungere lo stesso risultato anche con un controller Nintendo switch compatibile. Eh già! Non esistono solo i Joy-Con e il Pro Controller ufficiale di Nintendo; per poter giocare con Nintendo Switch, esistono molti prodotti compatibili che svolgono molto bene il loro lavoro e possono essere sincronizzati proprio come quelli originali (magari con qualche rinuncia sulla qualità costruttiva o qualche funzione avanzata, ma con un buon risparmio in termini economici).

Per farti un esempio pratico, ti propongo qui sotto alcuni controller compatibili con Nintendo Switch che puoi reperire facilmente online a prezzi davvero interessanti. Questi controller sono sincronizzabili e utilizzabili con la celebre console, tuttavia non potranno godere degli aggiornamenti firmware di casa Nintendo, nei casi in cui essi vengano rilasciati per i controller ufficiali.

8Bitdo Lite Gamepad Wireless Bluetooth per Nintendo Switch/Windows/mac...
Vedi offerta su Amazon
AQCTIM Controller Switch Controller per Switch Wireless Bluetooth Swit...
Vedi offerta su Amazon

Come sincronizzare controller Nintendo Switch

switch sync controller

Eccoti al dunque della guida: se hai una nuova coppia di Joy-Con o devi risincronizzare i tuoi vecchi controller, in questo capitolo ti fornirò tutte le informazioni dettagliate per sapere come sincronizzare controller Nintendo Switch.

Il metodo più facile e veloce per riuscirci è quello di prendere i due Joy-Con e inserirli nelle apposite slitte laterali di Nintendo Switch. Quando la console è accesa, rileverà automaticamente i controller collegati e li sincronizzerà al fine di poterli utilizzare anche se rimossi dalle apposite slitte, in totale libertà e movimento.

Accendi, dunque, la tua console, procedi con un Joy-Con per volta e inseriscilo nell’apposita slitta laterale, mantenendo i pulsanti rivolti verso di te; potrebbe sembrare banale ma Nintendo Switch ti consente di inserire i Joy-Con anche al contrario con l’unico inconveniente che inseriti in questo modo non funzioneranno.

Dopo aver portato il Joy-Con in fondo alla slitta, sentirai il “click” dovuto all’incastro, che indica che sei arrivato a fine corsa. Ora il tuo Joy-Con è sincronizzato con Nintendo Switch e puoi rimuoverlo quando vuoi per giocarci anche a distanza, ti suggerisco di non allontanarti oltre gli 8 metri per non perdere la connessione wireless tra il Joy-Con e Nintendo Switch. A questo punto, puoi ripetere la procedura con il secondo Joy-Con.

Se vuoi sincronizzare una nuova coppia di Joy-Con via wireless, quindi senza collegarli fisicamente alla console, procedi come segue: accendi lo Switch, poi tocca il pulsante Controller, situato nella parte inferiore della schermata Home. Ora tocca la voce Cambia impugnatura/ordine: questa schermata non serve solo a poter cambiare le impugnature dei controller: serve anche ad aggiungere nuovi controller wireless.

Sync joy-con

Prendi ora in mano un Joy-Con e tieni premuto il pulsante sync per circa 3 secondi, fino a quando non vedi i 4 LED lampeggiare in ordine consecutivo, uno dopo l’altro. Il pulsante sync è rotondo e piccolo, situato nel lato interno del Joy-Con, più precisamente tra i pulsanti SL e SR. Ora che i LED lampeggiano è questione di pochi secondi prima che lo Switch rilevi la presenza del tuo Joy-Con.

Quando i 4 LED smettono di lampeggiare e ne rimane uno solo acceso con luce fissa, significa che il Joy-Con è correttamente sincronizzato con la console e puoi utilizzarlo per navigare nel menu di sistema e giocare. Ora puoi ripetere la procedura con il secondo Joy-Con e il gioco è fatto.

Se riscontri delle problematiche con la sincronizzazione, ti suggerisco di tornare alla schermata Home di Nintendo Switch, utilizzando il dito per toccare i bottoni di navigazione e di accedere al seguente menu: Impostazioni di Sistema > Controller e Sensori > Scollega i controller, poi tieni premuto il pulsante X del tuo controller fino a quando non termina la rimozione dei controller memorizzati. Una volta fatto questo, puoi finalmente ripetere dall’inizio la procedura di sincronizzazione.

Se neanche in questo modo riesci a risolvere, valuta la possibilità che i tuoi controller siano guasti. Contatta Nintendo per tentare di risolvere il problema.

Come sincronizzare controller Pro Nintendo Switch

sincronizzare pro controller a nintendo switch

Se vuoi sapere come sincronizzare controller Pro Nintendo Switch, troverai tutte le informazioni dettagliate in questo capitolo. La procedura di sincronizzazione del Pro Controller non è differente da quella dei Joy-Con se non per il fatto che in questo controller mancano un binario e una slitta.

Il metodo migliore per sincronizzare il Pro Controller con Nintendo Switch è quello di collegare un capo del cavo USB-C in dotazione con Nintendo Switch nella parte superiore del controller e l’altro capo USB-A in uno dei due ingressi USB della base di ricarica della console. In questo modo, il controller verrà subito riconosciuto e sincronizzato e potrai giocarci fin da subito anche rimuovendo il cavo USB.

Se hai perso il tuo cavo USB-C > USB-A, te ne suggerisco qualcuno qui sotto, facilmente reperibile online a un prezzo davvero interessante.

AUKEY Cavo USB C a USB 3.0 A 1m Nylon Intrecciato Cavo USB Tipo C Cari...
Vedi offerta su Amazon
Lioncast Cavo Ricarica USB-C con Copertura in Tessuto per Controller N...
Vedi offerta su Amazon

Il secondo metodo, comunque efficace, è utile soprattutto nel caso volessi sincronizzare il Pro Controller con Switch Lite (che purtroppo non è compatibile con la base di Switch e quindi non può essere collegata al controller con il cavo USB). Dunque procedi in questo modo: avvia il Nintendo Switch (o Switch Lite) e tocca il pulsante Controller, situato nella parte inferiore della schermata Home.

Nel menu principale dei controller, tocca la voce Cambia impugnatura/ordine situata in alto a destra, poi prendi in mano il Pro Controller e tieni premuto il pulsante sync per circa 3 secondi, fino a quando non vedi i 4 LED lampeggiare in ordine consecutivo, uno dopo l’altro.

Il pulsante sync è rotondo e piccolo, situato nel lato superiore del Pro Controller, mentre i 4 LED sono situati nella parte inferiore. Quando i 4 LED smettono di lampeggiare e ne resta acceso solo uno, allora significa che il Pro Controller è correttamente sincronizzato con la console.

Come sincronizzare controller Nintendo Switch compatibile

switch controller compatibile

Se sei riuscito a reperire un controller di terze parti compatibile con Switch, in genere è accompagnato da un foglio di istruzioni che ti suggerisce come poterlo collegare alla console via wireless, ma non sempre sono in lingua italiana o non sempre sono chiaramente comprensibili, quindi vediamo da vicino come sincronizzare controller Nintendo Switch compatibile.

Se il tuo controller è un modello specifico per le console Nintendo Switch e Switch Lite, allora dovrai seguire la procedura di sincronizzazione wireless come descritta nel capitolo precedente, avendo cura di individuare il pulsante sync sul tuo nuovo controller.

Se il tuo controller è un modello universale compatibile con altre console oltre che con quelle di casa Nintendo, devi fare attenzione e individuare un interruttore di cambio modalità di connessione. Questo interruttore permetterà di rendere il controller compatibile col Bluetooth di Nintendo Switch oppure con altre console che utilizzano una frequenza differente, come ad esempio il Bluetooth del PC.

Quindi per prima cosa assicurati di avere attivato l’interruttore verso la modalità compatibile con Nintendo Switch e poi procedi con la sincronizzazione wireless come descritto nel capitolo precedente.

Come sincronizzare controller Nintendo Switch con PC

Switch pro controller

Se sei un appassionato di PC e di Nintendo Switch, almeno una volta ti sarà sicuramente venuto in mente di provare a utilizzare i controller di Nintendo Switch per giocare sul PC, ebbene ti confermo che si può fare senza nessuna difficoltà e proprio in questo capitolo ti spiegherò brevemente come sincronizzare controller Nintendo Switch con PC.

Se hai un PC Windows equipaggiato con la connettività Bluetooth, non devi fare altro che accedere al menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Bluetooth e altri dispositivi: dalla pagina che si apre puoi abbinare il controller premendo il pulsante + Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo.

In questo modo il PC attiverà la ricerca di nuovi dispositivi wireless, quindi prendi in mano un Joy-Con o il Pro Controller e tieni premuto il tasti sync per almeno 3 secondi. Vedrai comparire il nome del controller nella finestra di ricerca di Windows 10: clicca su di esso per avviare la sincronizzazione e, in pochi secondi, il gioco sarà fatto. Nel caso dei Mac, la stessa procedura può essere portata a termine dal menu Preferenze di sistema > Bluetooth. Maggiori info qui.

È bene sottolineare che potrai utilizzare un solo controller per volta: un Pro Controller o un Joy-Con. Un piccolo limite della sincronizzazione con il PC è, appunto, il fatto che non puoi abbinare due Joy-Con contemporaneamente e utilizzarli individualmente come su Nintendo Switch.

Per approfondire l’argomento, ti invito a leggere i miei tutorial su come collegare Joy-Con al PC e come collegare Pro Controller Switch a PC.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.