Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare il telefono alla Nintendo Switch

di

Hai passato ore e ore con Nintendo Switch perché finora sono stati pubblicati tantissimi giochi che ti piacciono. Pensi di sapere proprio tutto su questa console e ti piacerebbe tanto sperimentare anche le sue funzionalità meno note. A tal proposito, hai sentito dire che potresti usare i Joy-Con anche per giocare col telefono, e l’idea ti stuzzica parecchio, perché i titoli per smartphone ti piacciono ma senza controller sei convinto di non riuscire proprio a goderteli.

Se non ho capito male, vorresti sapere come collegare il telefono a Nintendo Switch per provare i tanti giochi che potresti scaricare sul tuo dispositivo Android o sul tuo iPhone, vero? Ebbene, allora sappi che sei capitato nel posto giusto, perché seguendo una procedura piuttosto semplice che ti illustrerò nelle righe successive, potrai usare i Joy-Con per divertirti con i giochi mobile che più ti interessano.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora al bando le ciance e diamoci sùbito da fare. Considera che l’esperienza di gioco non sarà sempre il massimo ma, laddove il collegamento dovesse funzionare perfettamente, usare i Joy-Con e lo smartphone potrebbe darti grosse soddisfazioni. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Giocare al telefono con Joy-Con di Nintendo Switch

Ti dicevo che non è difficile collegare Nintendo Switch al telefono: bastano pochi passaggi e potrai usare i Joy-Con della console senza problemi. Si tratta, infatti, di una procedura che non comporta rischi di alcun tipo, né manomissioni della console. Una bella notizia, vero?

Il procedimento, inoltre, riguarda non solo con i Joy-Con, ma anche altri controller generici compatibili con Nintendo Switch, e permette di collegare la console sia a un dispositivo Android sia a un iPhone, anche se in quest’ultimo caso le possibilità si restringono notevolmente.

Come collegare il telefono ai controller di Nintendo Switch

Joy-Con sinistro Nintendo Switch

Se sei qui, insomma, vuoi sapere come collegare il telefono ai controller di Nintendo Switch perché magari hai trovato un gioco che ti piace tra quelli scaricabili dallo store del tuo device e sfruttare i Joy-Con di Switch senza fare ulteriori spese ti potrebbe tornare utile.

Saprai senza dubbio come funziona Nintendo Switch, quindi è quasi superfluo dirti che la piattaforma è un ibrido tra una console domestica e una console portatile e che i Joy-Con laterali si possono scollegare dal corpo centrale per essere usati in autonomia.

Per collegare Nintendo Switch allo smartphone è necessario, in primo luogo, tenere premuto il pulsante SYNC: è un bottoncino circolare che puoi trovare sul lato di ogni Joy-Con quando li scolleghi. Dopo che avrai tenuto premuto il pulsante, vedrai lampeggiare delle luci: a questo punto, il tuo telefono può riconoscere entrambi i Joy-Con.

Manca pochissimo al collegamento con un Android o con iPhone: per sapere in che modo procedere, fai affidamento alle procedure descritte di seguito.

Come collegare i Joy-Con ad Android

Connettere Joy-Con ad Android

Puoi già immaginare come collegare i Joy-Con ad Android: basta attivare il Bluetooth sul telefono in uno dei tanti modi possibili. Ad esempio? Fai uno swipe dall’alto verso il basso nella schermata principale del tuo smartphone, poi fai tap sul pulsante Bluetooth (quello con una “B” stilizzata al centro), che se non è attivo dovrebbe essere grigio; una volta attivato, il colore diventerà blu, si aprirà una schermata in cui selezionare il dispositivo con cui collegare il telefono.

In questo caso, devi selezionare le voci Joy-Con (R) e Joy-Con (L) che sono associate all’icona di un controller; i Joy-Con risulteranno entrambi connessi e potrai così iniziare a usarli per inviare comandi al telefono. Anche se sono riconosciuti entrambi, sappi, però, che non potrai usarli contemporaneamente.

Ti dicevo che sarebbe stato semplice, no? Ovviamente, ora puoi selezionare il gioco che volevi provare o scaricare qualche bel titolo per Android e dare il via al divertimento.

Fai attenzione! Potresti trovare delle difficoltà con alcuni giochi, in particolar modo con la configurazione dei comandi. Al riguardo, ti consiglio di controllare sempre il menu delle impostazioni del titolo a cui vuoi giocare, per associare il comando al pulsante. In genere, gli sviluppatori tengono conto dell’uso di controller Bluetooth col telefono, quindi non dovresti avere problemi, ma, in caso contrario, non gettare la spugna e controlla bene i menu. Se non puoi far nulla, purtroppo dovrai accontentarti di giocare senza Joy-Con.

Se hai acquistato un Nintendo Switch Pro Controller, ho delle buone notizie per te perché puoi usarlo non solo per la console ma anche per giocare con uno smartphone Android.

Il procedimento da seguire è pressoché lo stesso visto poc’anzi per i Joy-Con, e le differenze sono pochissime: anzitutto, il pulsante SYNC è situato nella parte superiore del controller, precisamente a sinistra dell’ingresso per la ricarica USB; quando attivi il Bluetooth, inoltre, devi selezionare il Pro Controller dispositivo da collegare e non Joy-Con L o R. Nel caso in cui la connessione Bluetooth non dovesse funzionare, valuta anche l’idea di collegare il controller e Nintendo Switch tramite cavo.

Considera, infine, che puoi collegare al telefono non solo i controller ufficiali Nintendo ma anche quelli venduti da altre aziende.

Come collegare i Joy-Con ad iPhone

Joy-Con di Nintendo Switch

Come dici? Non hai un Android e vuoi sapere come collegare i Joy-Con di Nintendo Switch ad iPhone? Sai bene che iOS, il sistema operativo di Apple, è decisamente diverso rispetto ad Android e che certe funzionalità, di conseguenza, non sono disponibili o sono difficilmente accessibili, soprattutto con le vecchie versioni.

Il problema non riguarda l’attivazione del Bluetooth su iOS ma il fatto che né i Joy-Con né Nintendo Switch Pro Controller siano compatibili. Sul suo sito ufficiale, Apple ha elencato quali sono i controller che iPhone e, più in generale, i suoi dispositivi supportano: tra questi non rientrano controller compatibili con Nintendo Switch, anche se alla fine dell’elenco l’azienda ha linkato altri controller Bluetooth MFi, cioè Made for iOS, che potrebbero essere supportati; controlla i dispositivi linkati e vedi se il tuo è eventualmente compatibile.

In alternativa, puoi fare un giro sugli store online, ad esempio su Amazon, e digitare “controller Bluetooth MFi” per avviare una ricerca. A questo punto, ti consiglio di selezionare i controller che sono indicati già come compatibili contemporaneamente con Nintendo Switch e iPhone per evitare perdite di tempo; casomai trovassi quello che ti interessa, leggi attentamente anche le recensioni perché i nomi del prodotto, talvolta, possono essere ingannevoli e il controller in questione potrebbe non essere la soluzione che cerchi.

Se la procedura non ti è ancora chiara, in un’altra guida ti spiego come collegare qualsiasi controller a un iPhone. Se invece ti è tutto chiaro ma vuoi dei consigli su qualche bel gioco per il tuo melafonino, questo approfondimento fa senz’altro per te.

Come collegare il telefono a Switch Online

Interfaccia Nintendo Switch online

Come dici? Ne hai sentito parlare e vorresti sapere come collegare il telefono a Switch Online? Sai che esiste un’app del servizio ma non sai esattamente di cosa si tratta? Ho la risposta ai tuoi tanti dubbi.

Nintendo Switch Online è il servizio sviluppato da Nintendo per consentire agli utenti di giocare in rete con i titoli che lo prevedono. Te ne ho parlato nel dettaglio in questa guida e forse non sai che per migliorare l’esperienza di gioco online Nintendo ha anche sviluppato la relativa app per dispositivi mobili.

Se hai un device Android, per scaricarla, apri il Play Store facendo tap sul simbolo ▶︎ colorato che trovi nella Home Screen o nel menu delle app; adesso, digita il nome dell’app, selezionala dai risultati e fai tap sul pulsante Installa. Se, invece, hai un dispositivo senza servizi Google, puoi rivolgerti agli store alternativi per Android.

Se invece hai un iPhone, apri l’App Store con un tap sull’icona della “A” con sfondo azzurro; digita il nome dell’app nella scheda Cerca (la trovi in basso a destra) e seleziona Nintendo Switch Online tra i risultati; a questo punto non ti resta che fare tap sul pulsante Ottieni/Installa. Ricorda che potrebbe esserti chiesta la verifica dell’identità mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Se mi stai leggendo da un dispositivo mobile, puoi scaricare l’app direttamente dagli store (Android e iOS/iPadOS) tramite i link che ti ho appena fornito.

Ti ricordo che, se hai un iPhone, l’app funziona solo con la versione 10.0 o quelle successive di iOS; per alcuni giochi la versione richiesta può essere ancor più recente: a chi gioca ad Animal Crossing: New Horizons, ad esempio, è richiesto iOS 10.3. In tutti i casi, per usufruire completamente delle funzioni dovrai essere iscritto (a pagamento) al servizio Nintendo Switch Online.

Perché scaricare l’app? In primo luogo, ti permette di usare la chat vocale per i giochi che la prevedono e, in alcuni casi, offre funzionalità aggiuntive rispetto alla modalità standard; molto dipende dal titolo, insomma. Una volta scaricata, comunque, ti verrà chiesto di accedere al tuo account Nintendo: inserisci i dati e divertiti!

Come collegare il telefono e Nintendo Switch con hotspot

Connettere Nintendo Switch a telefono come hotspot

Lasciami spiegare, infine, come collegare il telefono e Nintendo Switch tramite hotspot perché ti tornerà sicuramente utile. Potresti trovarti fuori casa, ad esempio, e voler connettere la console a Internet: in questo caso, una delle soluzioni migliori potrebbe essere proprio quella di ricorrere al tuo smartphone e usarlo a mo’ di router.

Come? Non sapevi fosse possibile condividere la connessione dello smartphone con altri dispositivi? Beh, è proprio così, inoltre sappi che si tratta di un gioco da ragazzi! Una volta attivato l’hotspot su Android o su iPhone, da Nintendo Switch devi semplicemente scegliere la rete resa disponibile dal telefono.

Più nel dettaglio, seleziona la voce Impostazioni di sistema dalla Home della console (è quella con l’icona dell’ingranaggio), poi le voci Internet e Impostazioni Internet nella schermata successiva. Switch, a questo punto, farà una ricerca delle reti finché non comparirà una schermata in cui dovrai selezionare quella del telefono, inserendone, ovviamente, la password.

Ora puoi usare il tuo smartphone come hotspot e potrai giocare con Nintendo Switch online anche fuori casa! Occhio però: questa operazione potrebbe portare a un consumo molto elevato dei Giga presenti nel tuo piano dati. Fai attenzione… e ancora buon divertimento!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.