Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Nintendo Switch

di

Lasciami indovinare: stai valutando l’acquisto di una nuova console per videogiochi e hai sentito parlare molto bene di Nintendo Switch, l’ultima creazione dello storico marchio giapponese. Hai letto dell’enorme successo di Switch al lancio e sei rimasto molto colpito dalle funzionalità ibride tra console casalinga e portatile di quest’ultimo, così vorresti saperne di più. Ho indovinato, vero? Allora sappi che sei arrivato nel posto giusto al momento giusto!

Se hai qualche minuto da dedicarmi, posso infatti spiegarti tutto quello che c’è da sapere su come funziona Nintendo Switch: dalle specifiche tecniche della console alle differenti modalità di gioco supportate, passando per le istruzioni dettagliate su come effettuare alcune operazioni base, per giocare online e molto altro ancora.

Ti illustrerò tutto fin nei dettagli, così alla fine avrai tutti gli elementi per decidere se Nintendo Switch è davvero la console più adatta a te. Coraggio allora: leggi con attenzione tutte le informazioni riportate di séguito e fa’ la tua scelta. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Caratteristiche

Ti ho già anticipato come Nintendo Switch presenti funzionalità ibride, per giocare in modalità casalinga o portatile, a seconda delle esigenze. Su questo specifico punto tornerò più avanti. Ora, invece, vorrei parlarti di tutti gli elementi che compongono la console.

Nota: nel momento in cui scrivo, Nintendo ha annunciato ma non ancora ufficialmente Switch Lite, la versione solo portatile della console. In futuro sarà inoltre disponibile un nuovo modello di Switch standard con autonomia migliorata. Non appena i nuovi modelli saranno disponibili, aggiornerò il post con informazioni al riguardo.

Console

Nintendo Switch - il tablet

Cominciamo ad analizzare Switch partendo proprio dalla console, cioè l’unità centrale: ecco, dunque, l’elenco completo delle specifiche tecniche di Nintendo Switch.

  • Dimensioni – 10,2 cm in altezza, 23,9 cm in larghezza e 1,39 cm di profondità (misure con i Joy-Con collegati).
  • Peso – circa 297 g (398 g con i Joy-Con collegati).
  • Schermo – touch-screen capacitivo, 6,2 pollici LCD, risoluzione 1280×720 pixel.
  • CPU/GPU – processore NVIDIA Tegra.
  • Memoria – 32 GB di memoria interna, dei quali 6,2 GB dedicati al sistema operativo. La memoria è espandibile utilizzando una memoria microSD fino a 2 TB.
  • Connettività – Switch supporta Wi-Fi (compatibile IEEE 802.11 a/b/g/n/ac) e Bluetooth 4.1. Solo in modalità TV è possibile collegare la console anche via cavo, utilizzando un normale adattatore LAN (non incluso).
  • Uscita video – la risoluzione massima è 1920×1080 pixel a 60 fps, quando la console è in modalità TV (la console è collegata al televisore usando un cavo HDMI). In modalità da tavolo e portatile, la risoluzione massima è 1280×720 pixel, cioè quella del touch screen.
  • Uscita audio – supporta PCM 5.1 lineare. In modalità TV, anche uscita tramite cavo HDMI (trasmette al televisore tutti i dati video e audio).
  • Altoparlanti – stereo.
  • Connessione USB – porta USB type-C. È utilizzata per caricare la console o connettere Switch alla base.
  • Cuffie/jack microfono – jack audio da 3.5 mm.
  • Slot scheda di gioco – solo per l’inserimento delle cartucce di gioco Nintendo Switch.
  • Slot scheda microSD– compatibile con schede di memoria microSD, microSDHC, microSDXC. È importante notare che una volta inserita la card microSDXC sarà necessario un aggiornamento della console via Internet.
  • Sensori – accelerometro, giroscopio e sensore di luminosità.
  • Ambiente operativo – temperatura 5/35° C, umidità 20/80%.
  • Batteria interna (non rimovibile) – batteria agli ioni di litio 4.310 mAh.
  • Durata della batteria – esistono due modelli di batteria, e puoi distinguerli dall’inizio del codice prodotto: XAV e XKW. Il primo ha una durata stimata tra le 2 e le 6.5 ore, il secondo tra 4.5 e 9. La durata, ovviamente, varia in base al gioco utilizzato: Nintendo stima, ad esempio, che per "The Legend of Zelda: Breath of the Wild" la durata sia rispettivamente di circa 3 e 5.5 ore per i due modelli.
  • Tempo di ricarica circa 3 ore, caricando la console in modalità riposo.

Guardando la console potresti chiederti se è possibile usare Nintendo Switch come normale tablet, ad esempio per navigare liberamente in rete, lavorare e scaricare app. La risposta è negativa: Switch è progettata per l’unico utilizzo come console di gioco.

Nintendo Switch Console Edizione Limitata, Rosso/Blu Neon
Vedi offerta su Amazon
Nintendo Switch Grigia +35 Voucher Eshop Gratis - Special - Switch
Vedi offerta su Amazon

Base per Nintendo Switch

Base per Nintendo Switch - vista frontale

Il nome dice tutto: la base per Nintendo Switch permette di inserire la console e di agganciarla attraverso la porta USB Type C; collegando la base al televisore è possibile giocare in modalità TV (ricordati di impostare la sorgente su HDMI).

Dalla vista posteriore puoi farti un’idea della profondità della base e notare la presenza di due prese USB, utilizzabili per il collegamento degli accessori.

Base per Nintendo Switch - vista posteriore, sportellino abbassato

Abbassando lo sportellino sul retro sono evidenti, dall’alto in basso, la presa per il blocco alimentatore, una presa USB e l’uscita HDMI, per collegare la base al televisore.

Nintendo Switch: Dock Set
Vedi offerta su Amazon

Periferiche di controllo

Joy-Con

Joy Con

I Joy-Con sono i principali dispositivi di input per Nintendo Switch, e sono equipaggiati con accelerometro, giroscopio e Rumble HD.

Accelerometro e giroscopio permettono al controller di "leggere" il movimento effettuato dal giocatore: grazie ad esso potrai, ad esempio, utilizzare il Joy-Con come racchetta da ping pong o, orientandolo in orizzontale, come volante nei giochi di guida. Il Rumble HD è, invece, un sistema di vibrazione avanzato che consente un’immersione tattile nel gioco.

Fin qui, le caratteristiche comuni. Ecco invece le peculiarità di ciascun controller: il Joy-Con sinistro presenta un pulsante dedicato alla cattura degli screenshot: questi sono salvati in Album, accessibile dall’omonima voce del menu Home. Il Joy-Con destro, invece, è dotato di una telecamera a infrarossi, in grado di rilevare movimento, distanza e forme, ad esempio quella di una mano. Può inoltre essere usato per il riconoscimento degli amiibo, le statuette utilizzabili come personaggi e power-up in alcuni giochi.

Nintendo Switch Controller Set da 2 Joystick, Rosso e Blu
Vedi offerta su Amazon

Ora che hai chiare le potenzialità del sistema di input, vorrai però sapere, in concreto, come usare i controller: ti accontento sùbito.

  • Joy-Con collegati alla console – puoi collegare i controller alla console, uno per lato, e utilizzarla in modalità portatile.
  • Joy-Con scollegati dalla console – un Joy-Con per mano, ogni controller funziona in modo indipendente.
  • Joy-con collegati all’impugnatura Joy-Con – inserisci i controller ai lati dell’impugnatura e utilizzali come un singolo controller tradizionale. Esiste una versione dell’impugnatura, la Nintendo Joy-Con Charging Grip, che permette di ricaricare i controller durante l’utilizzo.
Nintendo Switch Joy-Con Comfort Grip (Nero) - [Edizione: Regno Unito]
Vedi offerta su Amazon
Nintendo Joy-Con Charging Grip per Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon

Il sistema di controllo è direttamente collegato al gioco: alcuni prevedono l’utilizzo di entrambi i Joy-Con, altri solo di uno. Lo stesso orientamento del controller, orizzontale o verticale, dipende dal titolo.

È possibile collegare ognuno dei controller ai laccetti Joy-Con inclusi nella confezione. Il laccetto è unito a una parte a incastro: questa si fissa al Joy-Con, migliorando l’ergonomia dell’impugnatura e l’accesso ai pulsanti SR e SL.

Nintendo Switch: Laccetto per Joy-Con, Grigio
Vedi offerta su Amazon

Pro Controller

Nintendo Pro Controller

Il Nintendo Switch Pro Controller è un pad classico, e costituisce un’alternativa all’utilizzo dei Joy-Con. L’ideale per titoli, come ad esempio "Super Smash Bros", che richiedono l’utilizzo di controlli di stampo classico.

Nintendo Switch: Pro Controller
Vedi offerta su Amazon

Volante Joy-Con

Volante Joy-Con

Sei un appassionato di giochi di corsa? Se la risposta è affermativa, ti starai chiedendo come usare il volante Nintendo Switch per rendere l’esperienza di guida ancora più realistica, magari per una sfida in gruppo a Mario Kart.

È presto detto: il volante Joy-Con altro non è che un supporto in plastica dove il Joy-Con viene posizionato orizzontalmente. Accelerometro e giroscopio nel controller sono in grado di interpretare il movimento, e puoi ora gestire la vettura come faresti nella vita reale, semplicemente girando il volante.

Nintendo Switch: Coppia di Volanti Joy-Con
Vedi offerta su Amazon

Modalità di gioco

Dopo aver scoperto le caratteristiche di Nintendo Switch e dei Joy-Con non vedi l’ora di passare all’azione, vero? Perfetto: di séguito puoi scoprire in dettaglio come funziona Nintendo Switch e quali sono, in particolare, le differenti modalità di gioco supportate dalla console nipponica.

Modalità TV

Nintendo Switch - modalità TV

Se hai una minima esperienza con le console, ti aspetterai sicuramente di poter giocare in modo classico: in altre parole, ti interessa capire come usare Nintendo Switch su TV, vero? Allora sappi che non devi fare nulla di complicato: collega la base all’alimentazione elettrica (tramite il blocco alimentatore) e al televisore (usando il cavo HDMI incluso nella confezione). Posiziona la console (senza i Joy-Con) nella base e sei pronto a giocare.

È proprio semplice come sembra; tuttavia, se preferisci un livello di dettaglio maggiore, ti consiglio di leggere la guida su come collegare Nintendo Switch alla TV.

Modalità portatile

Nintendo Switch - modalità portatile

Per utilizzare Nintendo Switch come console portatile, ti è sufficiente collegare i due Joy-Con al lato destro e sinistro della console e staccarla dalla base.

Ovviamente, ricorda di portare con te il cavo di ricarica e, per proteggere la console da eventuali urti, valuta la possibilità di acquistare una custodia e/o un vetro temperato per lo schermo (che è particolarmente delicato).

Hestia Goods Custodia per Nintendo Switch - 20 cartucce di gioco Custo...
Vedi offerta su Amazon
JETech Pellicola Protettiva per Nintendo Switch 2017 in Vetro Temperat...
Vedi offerta su Amazon

Se vuoi evitare di restare senza carica durante un viaggio, valuta inoltre la possibilità di acquistare un power bank con supporto USB-C: puoi trovare utili consigli al riguardo nella mia guida all’acquisto dedicata ai power bank.

Modalità da tavolo

Nintendo Switch - modalità da tavolo

Puoi giocare con Nintendo Switch in mobilità anche utilizzando lo stand integrato, cioè la linguetta posizionata sul retro della console, il quale, una volta aperto, permette di posizionare Switch in verticale su una qualsiasi superficie stabile (una scrivania, il piano d’appoggio del tuo posto in treno, il pavimento ecc.).

In questo modo, è possibile giocare con i controller separati dal corpo della console senza dover collegare quest’ultima al televisore.

Come giocare in 2 con Nintendo Switch

Multiplayer Switch

Cosa c’è di meglio che condividere il gioco con gli amici? Se anche tu la pensi così, ti starai sicuramente chiedendo come giocare in due a Nintendo Switch.

Detto fatto: nei prossimi paragrafi, ti parlerò di come usare Switch per il gioco in multiplayer sia in locale (sfruttando i due Joy-Con in dotazione) che online, sfruttando il servizio Switch Online.

La prima opzione di gioco in multiplayer è anche la più ovvia: se previsto dal gioco, ogni Nintendo Switch può supportare fino a 4 giocatori in locale, sia in modalità TV che in modalità da tavolo. È importante, però, considerare che il gioco determina anche il tipo di controllo richiesto.

Per alcuni giochi è sufficiente un Joy-Con a giocatore (quindi, con i due Joy-Con inclusi nella confezione, hai già tutto ciò che occorre per sfidare un amico); per altri, invece, ogni giocatore necessita di una coppia di controller a testa. In questo secondo caso, sarà necessario avere due Joy-Con aggiuntivi.

Esiste una seconda opzione, cioè il wireless in locale: è possibile connettere in wireless fino a 8 Nintendo Switch per giocare insieme in modalità competitiva o cooperativa, ma è necessario che ogni partecipante abbia, oltre alla console, anche una copia del gioco.

Se un gioco consente la modalità wireless in locale, troverai l’opzione relativa nel menu: sarà l’interfaccia stessa a guidarti all’invito di altri giocatori, fino all’inizio della partita. Lo specifico ancora per maggiore chiarezza: non è necessaria una connessione Internet. Le console comunicano in modo diretto tra loro: potrai giocare in macchina, in spiaggia, al bar, ovunque ti venga in mente.

La connessione Internet è invece richiesta per la modalità di gioco multiplayer online, per la quale viene richiesta anche la sottoscrizione di un abbonamento al servizio Nintendo Switch Online, di cui ti parlerò più in dettaglio in un capitolo successivo del tutorial.

Come configurare Nintendo Switch

Nuovo utente Switch

La configurazione iniziale di Switch non presenta particolari difficoltà: è sufficiente seguire le istruzioni a schermo per riuscire a portare a termine la procedura con successo.

Temi comunque di fare qualche pasticcio? Niente panico: in questo caso, puoi consultare il paragrafo relativo alla prima configurazione di Nintendo Switch della mia guida su come creare un account Nintendo Switch, dove ti ho spiegato in modo esatto come procedere.

La creazione di un account utente Switch è un’operazione necessaria per poter utilizzare la console e potrai effettuarla subito dopo la configurazione iniziale della stessa.

Ora, invece, voglio soffermarmi su alcune operazioni importanti che puoi eseguire selezionando la voce Impostazioni dal menu Home, come il collegamento di Switch a Internet, lo spegnimento e l’aggiornamento della console.

Come collegare Nintendo Switch a Internet

Connessione Switch online

Collegare Switch a Internet è un passaggio obbligato per effettuare aggiornamenti software, giocare online e acquistare contenuti digitali dal Nintendo eShop. Esistono due modi per connettere la console a Internet: in Wi-Fi e via cavo.

Per configurare una connessione Wi-Fi su Switch, dovrai avere a disposizione una connessione Internet e un router Wi-Fi di cui conosci SSID (cioè il nome della rete) e password (cioè la chiave di sicurezza). Non hai idea di quali siano? Tranquillo: di solito puoi scoprirli sul dispositivo o leggendo il manuale di istruzioni.

Dati alla mano, posiziona il Nintendo Switch nel raggio d’azione del router e, dal menu Home, seleziona Impostazioni di sistema. Da qui ti basterà selezionare le voci Internet e Impostazioni Internet.

Switch effettuerà così una scansione e mostrerà l’elenco delle reti Wi-Fi disponibili. Scegli la rete di tuo interesse dall’elenco e inserisci la password: una finestra pop-up Connessione riuscita notificherà il buon esito della procedura.

Per collegare Switch a Internet via cavo dovrai, invece, avere a disposizione una connessione Internet, un router, un cavo LAN (non incluso) e un adattatore LAN (non incluso).

Hori Adattatore Lan per Switch - Ufficiale Nintendo - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo patch Ethernet di Cat6 con connettori RJ45, 1,5 m
Vedi offerta su Amazon

Prima di iniziare, la console va impostata in modalità TV: è l’unica che permette la configurazione via cavo. L’adattatore LAN presenta un ingresso per il cavo LAN da un lato e un cavo con uscita USB dall’altro.

Fatto ciò, collega il router all’adattatore con un cavo LAN, dopodiché collega l’adattatore LAN all’ingresso USB posizionato sul retro della base di Switch: a questo punto, la console dovrebbe riconoscere in automatico la connessione.

In caso contrario, come per la configurazione precedente, seleziona dal menu Home la voce Impostazioni di sistema: da qui, seleziona la voce Internet, quindi Impostazioni Internet e, infine, Connessione via cavo.
Il messaggio Connessione riuscita notificherà il buon esito dell’operazione.

Come spegnere Nintendo Switch

Nintendo Switch - tasto Power per lo spegnimento

Hai bisogno di una pausa dal gioco? Allora devi affidarti al menu Power, il quale permette di attivare la modalità riposo (lo stand-by) e di spegnere completamente Switch.

Per accedervi, devi premere il tasto Power, che trovi posizionato in alto a sinistra, sul bordo superiore della console: ti basterà premerlo per 3 secondi, in modo da far comparire l’appena menzionato menu Power e poter selezionare la voce Opzioni di spegnimento e, dunque, l’opzione per spegnere o attivare la modalità riposo della console. Per lo standby puoi anche premere per un solo secondo il tasto Power.

Vuoi ulteriori dettagli? Ad esempio scoprire come effettuare la procedura da smartphone e tablet, oppure informazioni più dettagliate sulla modalità riposo? In questo caso, ti rimando alla mia guida su come spegnere Nintendo Switch.

Come aggiornare Nintendo Switch

Aggiornamento Switch

Aggiornare Nintendo Switch è un’operazione fondamentale per mantenere la performance e la sicurezza della console, oltre che ottenere nuove funzionalità. Tuttavia, può essere percepita come un’operazione delicata. Non ti preoccupare: in realtà si tratta di un gioco da ragazzi!

Per aggiornare Switch in modo manuale, dal menu Home, seleziona la voce Impostazioni di Sistema. Scorri, quindi, verso il basso il menu che ti viene proposto, fino a trovare la voce Sistema e selezionala. A questo punto, premi su Aggiornamento della console. Switch verificherà se è disponibile un aggiornamento e, in caso affermativo, ne lancerà il download.

Per attivare gli aggiornamenti automatici di Switch, invece, seleziona la voce Impostazioni di sistema dal menu Home e poi vai su Sistema. A questo punto, scorri verso il basso il menu che ti viene proposto, fino a trovare la voce Aggiornamenti automatici, e abilita l’opzione in oggetto. Facile, vero?

Come funziona Nintendo Switch online

Switch Online

Dopo esserti messo alla prova in single player e aver sfidato amici e parenti nelle modalità multiplayer in locale di Switch, hai deciso di competere contro giocatori provenienti da altre parti del mondo?

Il primo requisito, come immagini, è che il titolo che hai intenzione di giocare mente supporti questa modalità. Oltre a questo, hai bisogno di un abbonamento a Nintendo Switch Online, il servizio Nintendo dedicato al gioco in Rete.

Attivare un’iscrizione a Nintendo Switch Online permette di: giocare in modalità multiplayer online, per i titoli che lo prevedono; accedere a un catalogo di giochi dello storico NES (es. "Super Mario Bros.", "The Legend Of Zelda", "Donkey Kong" e "Ghosts’n’Goblins"), fruibili sia in locale che in Rete; abilitare il salvataggio sul cloud dei dati di gioco; scaricare l’app Nintendo Switch Online per Android e iOS, con cui comunicare tramite altri giocatori in chat vocale (sui titoli che lo consentono) e invitare altri utenti al gioco online; accedere a offerte esclusive per l’acquisto di software e hardware.

Prezzi

Switch Online

La prima opzione è abbonarti al servizio acquistando un’iscrizione individuale, che è valida per un solo account (è disponibile una prova gratuita di 7 giorni). In questo caso, puoi scegliere tra vari piani.

  • 30 giorni (3,99 €).
  • 90 giorni (7,99 €).
  • 365 giorni (19,99 €).

La seconda opzione è creare un gruppo famiglia (permette di raggruppare fino a 8 account individuali) e optare per un’iscrizione familiare: l’unico “taglio” disponibile è 365 giorni (al prezzo di 34,99 €) e tutti gli account del gruppo famiglia potranno usufruire di Nintendo Switch Online.

È possibile anche imbattersi in promozioni che permettono di avere alcuni mesi di Switch Online gratis, ad esempio la promozione che permette di avere fino a 12 mesi di Switch Online tramite Twitch Prime (per maggiori informazioni su Twitch Prime, consulta il mio tutorial dedicato al servizio).

Come iscriversi

Scheda Switch Online

Una volta deciso qual è il tipo di iscrizione che fa al caso tuo, l’ultimo passaggio è l’acquisto dell’abbonamento.

Per poter effettuare l’iscrizione è necessario avere un account Nintendo. Non si tratta del tuo profilo utente su Switch, a cui può essere associato: puoi considerarlo come una sorta di account "amministrativo" attraverso il quale accedere a vari servizi Nintendo. Non ti sembra perfettamente chiaro? Trovi una spiegazione estesa nel paragrafo su come creare un account Nintendo della mia guida su come creare un utente Switch.

Ci sono diversi modi per acquistare l’iscrizione a Nintendo Switch Online: accedere al Nintendo eShop direttamente dalla console (basta selezionare l’icona Nintendo eShop dal menu), visitare il sito ufficiale Nintendo oppure acquistare una scheda Nintendo Switch Online presso rivenditori fisici e online autorizzati. In quest’ultimo caso, dovrai poi visitare il Nintendo eShop per inserendo il codice della scheda e attivare l’iscrizione.

90 Giorni Switch Online Membri (Individual) | Nintendo Switch - Codice...
Vedi offerta su Amazon

Come giocare in modalità multiplayer online

Super Mario Kart 8 Deluxe

L’ultima cosa da fare è lanciare un gioco che supporti la modalità multiplayer online e seguire le istruzioni a schermo. Di solito, puoi trovare l’opzione già nel menu principale; i passi successivi variano di gioco in gioco, ma tutto è guidato a schermo.

Per fare un esempio, dal menu iniziale di Mario Kart 8 Deluxe puoi selezionare Gioco Online e accedere a un menu che permette di sfidare avversari da tutto il mondo o da specifiche aree geografiche.

Giochi per Nintendo Switch

Giunti a questo punto, spero tu abbia le idee molto più chiare su Nintendo Switch. Ti sembra però che manchi ancora qualcosa, non è così? Hai perfettamente ragione: devo ancora parlarti dei giochi, elemento decisivo per decretare il successo o il fallimento di una console.

Da questo punto di vista, nessun problema: Nintendo ha costruito nei decenni un parco titoli straordinario, con personaggi ritenuti ormai parte della storia stessa del gaming: Mario, Yoshi, Link, Donkey Kong, i Pokémon, e l’elenco potrebbe andare avanti ancora al lungo. Adesso però al bando le ciance e vediamo come acquistare i giochi su Switch.

Schede di gioco

Nintendo Switch - scheda di gioco

Il formato dei giochi per Switch non è il solito disco, ma una scheda, da inserire nell’apposito slot sul lato superiore destro della console. Hai l’imbarazzo della scelta: mi permetto di darti qualche suggerimento con una selezione tra i titoli più venduti in assoluto.

  • Super Mario Odyssey – l’ultima avventura di Mario, nonché la più grande e variegata di sempre, con inediti elementi open world e la possibilità di giocare in co-op locale.
Super Mario Odyssey - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
  • The Legend of Zelda: Breath of the Wild – l’ultima e pluripremiata avventura della saga di Link e Zelda. Il gioco di lancio di Switch, nonché uno dei migliori di questa generazione (non solo per quel che concerne la console di casa Nintendo)
The Legend of Zelda: Breath of the Wild - Nintendo Switch - [Edizione:...
Vedi offerta su Amazon
  • Mario Kart 8 Deluxe – il gioco di guida arcade più famoso di sempre. Essere il più veloce non basta: devi essere abile a sfruttare i bonus presenti sul tracciato e ad evitare le numerose insidie, tra cui l’ormai famigerato guscio blu!
Mario Kart 8 Deluxe - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
  • Super Smash Bros. – un picchiaduro crossover (i personaggi provengono da "universi" narrativi e ludici diversi) con dinamiche di combattimento innovative. Hai mai pensato a chi potrebbe spuntarla in uno scontro tra Ken di "Street Fighter" e Pikachu?
Super Smash Bros Ultimate - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
  • Donkey Kong Country: Tropical Freeze – l’ultima avventura di Donkey Kong e della sua pazza famiglia. Uno dei platform più divertenti e vari che è possibile trovare attualmente sul mercato.
Donkey Kong Country: Tropical Freeze - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
  • Splatoon 2 – uno sparatutto in terza persona molto particolare: si tratta, infatti, di una lotta senza esclusione di colpi…e di polpi! Una variante molto creativa e colorata del paintball, di cui è facile diventare dipendenti.
Splatoon 2 - Nintendo Switch
Vedi offerta su Amazon
  • Pokémon: Let’s go, Pikachu! / Pokémon:Let’s go Eevee! – scegli se iniziare con Pikachu o Eevee e insegui l’obiettivo: gotta catch’em all!
Pokemon: Let'S Go, Pikachu!
Vedi offerta su Amazon
Pokemon: Let'S Go, Eevee!
Vedi offerta su Amazon

Download digitale dal Nintendo eShop

Nintendo eShop

Come ormai è prassi, l’acquisto di una copia fisica non è l’unico modo per ottenere un gioco: il download digitale è infatti disponibile sul Nintendo eShop. Lo shop digitale permette non solo di scaricare titoli a pagamento, ma anche numerosi giochi gratuiti di ottimo livello: pensa ad esempio a Tetris 99 e Pokémon Quest, senza dimenticare l’infinità di titoli indie disponibili a prezzi molto accessibili.

Puoi trovare una spiegazione su come scaricare giochi gratis Nintendo Switch nella guida che ho dedicato all’argomento; per i giochi a pagamento bisogna seguire praticamente la stessa procedura (scegliendo però una fascia di prezzo diversa nello store della console).