Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare Bluetooth su Nintendo Switch

di

Sei sempre stato un grande fan di Nintendo e hai acquistato quasi tutte le console prodotte dal celebre colosso giapponese. Con l’arrivo di Nintendo Switch, sei in possesso di una console con la quale puoi giocare sia comodamente in salotto che in mobilità. A tal proposito, quando ti trovi fuori casa, come ad esempio sui mezzi di trasporto pubblico o in un luogo dove non puoi fare rumore, colleghi sempre delle cuffie con cavo alla console, ma vorresti sapere se fosse possibile associarne un paio wireless.

Purtroppo, però, cercando tra le impostazioni di sistema, non hai trovato alcuna opzione per abilitare l’interfaccia wireless della console e, pertanto, vorresti sapere come attivare Bluetooth su Nintendo Switch e fare il pairing con le cuffie in tuo possesso. Come dici? Le cose stanno effettivamente in questo modo? Allora sarai felice di sapere che, nei prossimi capitoli, troverai tutte le informazioni che ti servono per agire in tal senso. Inoltre, nel caso in cui volessi abilitare l’interfaccia Bluetooth per attivare i Joy-Con in modalità aereo, ti spiegherò anche come eseguire questa semplice operazione.

Bene: non perdiamoci in altre chiacchiere e cominciamo immediatamente. Tutto quello che devi fare è sederti bello comodo e leggere con attenzione i suggerimenti che troverai nei prossimi capitoli, che valgono sia per Switch che per Switch Lite (il modello della console solo portatile). Detto ciò, a me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Come attivare il Bluetooth su Nintendo Switch

Switch

Se vuoi sapere come attivare il Bluetooth su Nintendo Switch, sappi che questo, di default, è già abilitato, in modo da consentire ai controller (Joy-Con) di poter inviare i segnali dei comandi quando scollegati dal corpo centrale, per giocare alla console in modalità TV.

Per collegare cuffie Bluetooth, invece, è necessario accedere alla sezione Audio Bluetooth della console, tramite la quale è possibile associare fino a 10 dispositivi audio (non sono supportati microfoni Bluetooth), comprese anche casse wireless.

Tieni presente, però, che è consentito collegare un dispositivo audio alla volta e fino a un massimo di tre dispositivi Bluetooth contemporaneamente (un singolo Joy-Con è considerato un dispositivo Bluetooth). Inoltre, questa modalità non è disponibile per partite in locale in modalità wireless.

Per collegare un nuovo dispositivo audio a Nintendo Switch tramite Bluetooth, per prima cosa accedi alla schermata principale della console, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio, e nella sezione Impostazioni di sistema, assicurati che sia disponibile l’opzione Audio Bluetooth.

Se così non fosse, premi sulla voce Sistema e seleziona l’opzione Aggiornamento della console, per aggiornare il software di Nintendo Switch all’ultima versione disponibile. Fatto ciò, accedi alla sezione Audio Bluetooth e, dopo aver attivato la modalità di abbinamento del dispositivo audio che intendi collegare alla console, seleziona l’opzione Aggiungi dispositivo.

Attendi, quindi, che il dispositivo sia rilevato da Nintendo Switch e, non appena visualizzi la schermata Seleziona il dispositivo audio Bluetooth che desideri usare, premi sul nome del dispositivo audio da associare. Premi, poi, sul pulsante OK e il gioco è fatto. Per approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come collegare cuffie Bluetooth a Nintendo Switch.

A questo punto, puoi collegare/scollegare il dispositivo associato in precedenza tutte le volte che lo desideri, accedendo nuovamente alla sezione Audio Bluetooth, premendo sul nome del dispositivo e selezionando l’opzione Collega questo dispositivo/Scollega questo dispositivo.

Se, invece, vuoi eliminare definitivamente un dispositivo audio associato alla console di casa Nintendo, premi sull’opzione Rimuovi dispositivo per due volte consecutive. Semplice, vero?

Come attivare il Bluetooth su Switch in modalità aereo

Come attivare il Bluetooth su Switch in modalità aereo

Come ti ho già anticipato nel capitolo precedente, il Nintendo Switch utilizza l’interfaccia Bluetooth integrata per mantenere la comunicazione con i Joy-Con, quando questi vengono scollegati dal corpo centrale, per giocare in modalità TV.

Purtroppo, nel caso in cui dovessi avere necessità di attivare la modalità aereo, i Joy-Con non potranno essere scollegati, in quanto non funzioneranno: ciò accade perché l’interfaccia radio della console viene disattivata, così come anche il Wi-Fi, quando è attiva la modalità aereo sulla console.

In ogni caso, puoi anche disabilitare questa restrizione, agendo direttamente dal pannello delle impostazioni della console. Non sai come fare? Non preoccuparti! Ci sono qui io a fornirti tutte le risposte di cui hai bisogno.

Per prima cosa, accendi il tuo Nintendo Switch e segui le istruzioni a schermo per accedere alla sua schermata principale. Fatto ciò, premi sull’icona dell’ingranaggio collocata in basso e, tramite la barra laterale, individua la scheda Modalità aereo.

Arrivato a questo punto, se la modalità aereo è già impostata su , non devi fare altro che attivare la voce in prossimità della dicitura Comunicazione con i controller (Bluetooth). Adesso, l’ultimo passo da compiere è quello di scollegare i Joy-Con per poter giocare alla console in modalità TV.

Ti avviso: attivare l’interfaccia Bluetooth quando il Nintendo Switch è in modalità aereo non è consigliato se ti trovi in luoghi dove sono vietate interferenze radio. Pertanto, assicurati prima di poter attivare questa opzione senza infrangere alcuna regola ed evitare, quindi, di mettere a rischio la tua salute e quella degli altri.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.