Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sincronizzare telecomando Wii

di

Dopo tanto tempo, hai deciso di rispolverare il tuo vecchio Wii e trascorrere qualche ora di divertimento in famiglia. Hai collegato con successo la console di casa Nintendo al televisore e hai posizionato con cura la barra sensore utile per riconoscere i movimenti del telecomando. Purtroppo, però, tutti i tuoi tentativi di sincronizzare i controller e il Wii non hanno dato l’esito sperato e adesso non sai più dove sbattere la testa per riuscire nel tuo intento.

Le cose stanno così, dico bene? Allora non vedo dove sia il problema: se vuoi, ci sono qui io per spiegarti come sincronizzare telecomando Wii. Oltre alla classica procedura per collegare un controller alla console in modo permanente, troverai anche le indicazioni necessarie per sincronizzare temporaneamente un telecomando a Wii. Inoltre, sarà mio compito fornirti la procedura di collegamento per i controller del Wii U e del Wii Mini.

Se sei d’accordo e non vedi l’ora di iniziare a giocare, non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Mettiti comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero da dedicare alla lettura dei prossimi paragrafi e segui attentamente le indicazioni che sto per darti. Ti assicuro che, provando a mettere in pratica le mie “dritte”, collegare il telecomando al Wii sarà davvero un gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Foto di un telecomando Wii

Prima di spiegarti come sincronizzare telecomando Wii, mi sembra doveroso fare una premessa relativa ai modelli di Wii disponibili sul mercato e i relativi controller.

Nel momento in cui scrivo questa guida, sono disponibili tre diversi modelli di questa console Nintendo. Il primo Wii è stato lanciato sul mercato nel 2006 come successore del Nintendo GameCube ed è dotato di un telecomando, chiamato Wii Remote (noto anche come Wiimote), che si collega alla console tramite Bluetooth.

A quest’ultimo è possibile collegare, tramite apposito cavo, un ulteriore controller (che non può essere usato in autonomia) chiamato Nunchuk. Inoltre, per i giochi che lo supportano, è disponibile anche il Classic Controller che si collega al Wii tramite cavo e, di conseguenza, non ha bisogno di essere sincronizzato.

Il Wii Mini è la versione economica del Wii e, proprio per questo motivo, ha funzionalità minori rispetto al suo precedessore (es. non può essere collegato a Internet). Per quanto riguarda i telecomandi, sono gli stessi usati sul primo Wii.

Wii U è il successore di Wii e Wii Mini ed è l’ultimo modello della celebre console di casa Nintendo disponibile sul mercato (che, a sua volta, è poi stato sostituito da Nintendo Switch). Anche in questo caso, è possibile utilizzare diversi controller: oltre al Wii Remote, sono disponibili anche il GamePad e il Wii U Pro Controller.

Come sincronizzare secondo telecomando Wii

Foto di due telecomandi Wii

Il Wii Remote fornito in dotazione con il Wii è già sincronizzato e pronto all’uso (dopo aver inserito le pile nell’apposito vano). Per usare un telecomando aggiuntivo, invece, è necessario seguire una procedura di sincronizzazione che varia a seconda delle proprie esigenze.

  • Sincronizzazione standard: è la procedura standard per aggiungere ulteriori Wii Remote o sincronizzare nuovamente il telecomando fornito nella confezione del Wii. Il controller rimarrà sincronizzato fino a una nuova sincronizzazione standard con una console diversa.
  • Sincronizzazione temporanea: è la soluzione ideale per chi vuole usare temporaneamente il telecomando Wii con una console diversa dalla propria o il controller di un’altra persona sul proprio Wii. Una volta effettuata la sincronizzazione temporanea, il telecomando e il Wii comunicheranno tra loro fino a quando il telecomando e/o la console verranno spenti.

Chiarito ciò, tutto quello che devi fare per sincronizzare il secondo telecomando Wii, è scegliere la tipologia di sincronizzazione che preferisci e seguire le indicazioni che trovi proprio qui sotto.

Sincronizzazione standard telecomando Wii

Sincronizzazione standard telecomando Wii

Per sincronizzare un telecomando Wii in modo permanente, per prima cosa assicurati che il Wii sia collegato al televisore (in caso contrario, potrebbe esserti utile la mia guida su come collegare il Wii alla TV) e premi sul pulsante Power, per accendere la console.

Fatto ciò, prendi il Wii Remote, rimuovi lo sportellino posteriore del telecomando, assicurati di aver inserito le batterie e premi sul pulsante rosso collocato accanto al vano batterie. A questo punto, uno dei quattro LED posti sulla parte frontale del telecomando inizierà a lampeggiare, a indicare che è attiva la modalità di sincronizzazione.

Adesso, apri lo sportello collocato sulla parte frontale del Wii e premi sul pulsante SYNC, per sincronizzare il telecomando con la console. Se tutto è andato per il verso giusto, il LED del Wii Remote smetterà di lampeggiare e diventerà di colore blu fisso.

Una volta completata la procedura per sincronizzare il telecomando, puoi accedere alle impostazioni della console per effettuare una nuova calibrazione del controller. Per farlo, seleziona l’opzione Wii dal menu principale della console e recati nelle sezioni Impostazioni console Wii e Barra sensore. Premi, poi, sulla voce Regolazione sensibilità e segui le indicazioni mostrate a schermo per calibrare il telecomando.

Sincronizzazione temporanea telecomando Wii

Sincronizzazione temporanea telecomando Wii

Se preferisci la sincronizzazione temporanea del telecomando Wii, devi sapere che per poterla effettuare è necessario utilizzare un telecomando sincronizzato con procedura standard. Inoltre, tieni presente che con un controller sincronizzato temporaneamente non è possibile accendere/spegnere la console.

Detto ciò, accendi il Wii, premendo sul pulsante Power, prendi un telecomando sincronizzato in modo permanente e premi sul pulsante Home (l’icona della casa) posto sul controller stesso. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Impostazioni telecomando Wii (in basso) e scegli la voce Reimposta relativa all’opzione Collegamento.

A questo punto, prendi il telecomando che intendi sincronizzare in modo temporaneo e premi contemporaneamente sui tasti 1 e 2: i LED posti sulla parte frontale del controller in questione inizieranno a lampeggiare e smetteranno di farlo a sincronizzazione avvenuta.

Come sincronizzare telecomando Wii non originale

Come sincronizzare telecomando Wii non originale

Se ti stai chiedendo come sincronizzare telecomando Wii non originale, devi sapere che la procedura è identica a quella per sincronizzare un controller Nintendo originale.

Anche in questo caso, dovrai accendere la console e attivare la modalità di sincronizzazione, premendo sul pulsante rosso del tuo telecomando. Fatto ciò, premi sul pulsante SYNC posto sul Wii, Wii Mini o Wii U in tuo possesso e attendi pochi instanti, affinché i due dispositivi siano collegati tra loro.

Come sincronizzare telecomando Wii Mini

Come sincronizzare telecomando Wii Mini

Se la tua intenzione è sincronizzare telecomando Wii Mini, devi sapere che la procedura è pressoché identica a quanto indicato nelle righe precedenti. Tutto quello che devi fare è premere il pulsante di sincronizzazione posto sulla console e sul telecomando da collegare.

Per procedere, dunque, accendi il Wii Mini premendo sul pulsante Power posto nell’angolo in basso a sinistra della console, rimuovi lo sportello posteriore del telecomando da sincronizzare e premi sul pulsante rosso.

Ti segnalo che, a differenza dei Wii Remote del primo Wii, in questo caso puoi attivare la sincronizzazione del controller anche senza rimuovere lo sportello posteriore. Per farlo, procurati un oggetto appuntito (es. uno stuzzicadenti o l’estremità di una graffetta) e inseriscilo nel foro collocato sulla parte posteriore del telecomando, esercitando una leggera pressione per circa 1-2 secondi.

Dopo aver attivato la modalità di accoppiamento del controller, premi sul pulsante SYNC che si trova sul lato sinistro del Wii Mini, attendi che il LED lampeggiante del telecomando in uso diventi di colore blu fisso e il gioco è fatto.

Come sincronizzare telecomando Wii U

Come sincronizzare telecomando Wii

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, il Wii U permette di utilizzare il classico telecomando del Wii, il GamePad e il Wii U Pro Controller. Anche in questo caso, tutto quello che devi fare è attivare la modalità di sincronizzazione del controller in tuo possesso e della console e attendere pochi istanti, affinché i due dispositivi siano collegati.

Per procedere, accendi il Wii U, premendo sul tasto Power posto sulla parte frontale della console e, se intendi sincronizzare un Wii Remote o un Wii U Pro Controller, premi il tasto rosso posto sulla parte posteriore del telecomando.

Adesso, premi sul pulsante SYNC posto nella parte frontale del Wii U e attendi che la sincronizzazione sia terminata. Non appena i LED del telecomando smetteranno di lampeggiare e ne rimarrà acceso soltanto uno, significa che il controller e il Wii U sono sincronizzati.

Se, invece, hai un GamePad, individua il piccolo foro collocato sulla parte posteriore del dispositivo e inserisci un oggetto appuntito (es. una matita appuntata o uno stuzzicadenti) nel foro in questione esercitando una leggera pressione per circa 1-2 secondi.

Premi, poi, sul pulsante SYNC del Wii U, visualizza i simboli mostrati sul televisore al quale è collegata la console e inseriscili, nello stesso ordine, sullo schermo del GamePad, per abbinare il controller e la console.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.