Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Nintendo Wii: come funziona

di

Ti stai annoiando e hai deciso di riprendere dall’armadio il vecchio Nintendo Wii con cui giocavi ormai anni fa. Oppure, finalmente, sei riuscito a procurartene uno di seconda mano e vuoi capire come fare a configurarlo in maniera ottimale e quali differenze ci sono fra i vari modelli di questa gloriosa console per videogiochi.

Nessun problema: qualunque sia la situazione, sono qui per spiegarti per filo e per segno come funziona Nintendo Wii. Questa console targata Nintendo è uscita nel 2006, rivoluzionando il mercato videoludico grazie ai suoi innovativi controller con sensore di movimento. Ad oggi sono davvero moltissimi i giochi per Nintendo Wii a cui puoi giocare, sebbene la console sia datata e di nuovi giochi ne escano ormai con il contagocce.

In ogni caso, resta una buona soluzione per divertirsi in compagnia degli amici, se non si hanno grosse pretese grafiche, soprattutto grazie al numerosissimo catalogo di giochi a tema “party” disponibile. Nel corso degli anni sono state sviluppate altre versioni di Wii, come il Wii Mini e il Wii U, mentre nel 2017 è stata definitivamente interrotta la vendita in seguito all’uscita della nuova console ibrida, sia fissa che portatile, il Nintendo Switch. Per saperne di più, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Indice

Modelli di Nintendo Wii

wii

Nel corso degli anni, sono stati sviluppati diversi modelli di Nintendo Wii, che ti andrò a illustrare di seguito. In particolare, sto parlando del Wii Mini, console più compatta ed economica del primo Wii, meno venduta della controparte classica, e il Wii U, vero e proprio aggiornamento del Wii originale e progenitore del moderno Nintendo Switch, che non ha incontrato i favori del pubblico e quindi è stata presto “dimenticata”.

Wii

wii standard

Il Nintendo Wii originale è stato distribuito per la prima volta nel 2006 e si caratterizza per alcuni accessori e caratteristiche uniche rispetto alle altre console della stessa generazione. Per prima cosa, il Wii si caratterizza per un tipo di controllo del tutto wireless, che sfrutta la tecnologia a infrarossi.

Fra gli accessori che sono sempre distribuiti nella confezione del Wii, sono presenti i famosi controller a infrarossi, i WiiMote, distribuiti insieme a un nunchuck, ovvero un secondo mini-controller che, se collegato al WiiMote, viene utilizzato nei giochi che richiedono l’uso di entrambe le mani.

Nelle confezioni più recenti vengono distribuiti i Wii MotionPlus, degli accessori collegabili ai controller, i quali conferiscono agli stessi una precisione nel movimento più accurata. Alcuni giochi, come Wii Sports Resort, non possono essere giocati senza Wii MotionPlus.

Nella confezione è sempre presente una barra a infrarossi, che si collega sul retro del Wii e si mette sopra o davanti al televisore per permettere la connettività con i controller e gli altri accessori di input (come volante o bilancia per Wii Fit), così come alimentatore e cavo composito. La connessione a internet è garantita dal Wi-Fi integrato della console.

Per quanto riguarda la memoria, il modello standard di Wii presenta un ingresso per schede SD e SDHC fino a 32 GB e una memoria interna da 512 MB. Questo modello è completamente retrocompatibile con i giochi e gli accessori per GameCube via hardware e con le console di vecchia generazione via software, attraverso l’emulatore interno Virtual Console.

Wii Mini

wii mini

Il Nintendo Wii Mini è stato distribuito in Europa nel 2013, con l’obiettivo di ridurre il prezzo di Wii e renderlo accessibile a una fascia di pubblico più ampia. L’accoglienza, però, è stata davvero tiepida, in quanto la console fa registrare diverse mancanze davvero importanti.

A differenza del Wii standard, infatti, è del tutto assente la connessione internet Wi-Fi (e di conseguenza tutti i canali collegati ad essa, come il Wii Shop o WiiConnect24), così come lo slot per espandere la memoria della console tramite schede SD, che rende inutilizzabile il canale Foto.

Inoltre, non è prevista la retrocompatibilità con i giochi e gli accessori del GameCube. Ti consiglio di procurarti un Wii Mini solo se hai intenzione di giocare offline e vuoi utilizzare la console solo per fare qualche partita in casa con i tuoi amici.

In ogni caso, la console viene distribuita con un WiiMote e un nunchuck, ed è disponibile solo nei colori nero e rosso.

Wii U

wii u

Il Nintendo Wii U rappresenta un vero e proprio upgrade del Wii standard, in quanto introduce un nuovo sistema di controllo, denominato Wii U Pad. Insieme alla console, infatti, viene distribuito un tablet proprietario, che consente di supportare alcuni giochi per la modalità in portatile e di utilizzare menu aggiuntivi per altri.

La necessità di aggiornare il Nintendo Wii per renderlo competitivo con le console della sua generazione, come PS4 e Xbox One, ha portato Nintendo ad adottare per Wii U alcuni upgrade a livello hardware, come lo standard di connessione HDMI, la visualizzazione in Full HD 1080p e quattro porte USB utilizzabili per ampliare la memoria tramite hard disk.

Lo sviluppo di un nuovo sistema di lettura dei dischi, ha consentito la creazione di alcuni titoli esclusivi per Wii U, mentre resta la completa retrocompatibilità con i giochi sviluppati per Wii Standard. La console è stata dismessa nel 2017 dopo un’accoglienza molto tiepida da parte di critica e pubblico, in seguito al lancio di Nintendo Switch, che invece ha avuto un successo travolgente.

Io in questa guida mi concentrerò principalmente sul più diffuso dei modelli, ovvero il Wii classico.

Come funziona Nintendo Wii

Nintendo Wii è una console davvero semplice da utilizzare. Nei prossimi paragrafi ti andrò a mostrare i metodi migliori per collegarla alla TV e configurarla. Inoltre, ti mostrerò in che modo puoi procurarti nuovi giochi, sebbene non siano più in produzione.

Come collegare Wii al televisore

wii scart

Ci sono davvero moltissimi modi per collegare la Wii alla TV. Nel caso fossi in possesso della versione standard della console, ti invito a fare riferimento al cavo composito che ti è stato fornito in dotazione con la console.

Innanzitutto prendi il cavo RCA e controlla sul retro della tua TV se sono presenti i tipici ingressi giallo, rosso e bianco a cui vanno collegate le estremità. Qualora non fossero presenti, puoi utilizzare una qualsiasi presa SCART, a cui collegare il cavo mediante l’adattatore fornito in dotazione.

Puoi riconoscerlo dalla forma tozza e rettangolare. Qualunque sia il collegamento presente sul retro della TV, devi collegare il cavo alla console mediante l’ingresso denominato AV MULTI OUT, che si trova nella parte posteriore del Nintendo Wii.

Una volta collegata la prima estremità al Wii, collega il cavo RCA alla TV, mediante i tre cavi di output o la presa SCART presente in dotazione, rispettando l’ordine dei colori. Questa operazione consentirà la visione in 720p, attraverso il canale SCART o AV della tua TV.

Qualora volessi connettere il Nintendo Wii mediante cavo HDMI, a causa dell’assenza di altri ingressi sulla tua TV, puoi fare riferimento ad alcuni adattatori in vendita nei principali store online. Alcuni di questi adattatori, consentono la visualizzazione a 1080p (sappi che la qualità dell’immagine dovrebbe essere la stessa, ma verranno eliminate le bande nere).

Kobwa HDMI convertitore adattatore per wii a HDMI (Wii2HDMI) 1080P, 72...
Vedi offerta su Amazon
Wii Convertitore,Musou Wii a HDMI 1080P Audio Video Adattatore con Aud...
Vedi offerta su Amazon

Per collegare il Nintendo Wii alla TV con cavo HDMI, per prima cosa, collega l’adattatore tramite una estremità all’ingresso AV MULTI OUT presente sul retro della console, dunque procurati un comune cavo HDMI.

Amazon Basics - Cavo Ultra HD HDMI 2.0 ad alta velocità, formati 3D su...
Vedi offerta su Amazon
Rankie Cavo HDMI ad Alta Velocità, Supporta Ethernet, 3D, 4K e ARC, 1,...
Vedi offerta su Amazon

Fatto ciò, collega un’estremità del cavo HDMI all’adattatore, mentre un’altra estremità all’ingresso che si trova di fianco o sul retro della tua TV. A questo punto, il segnale verrà trasmesso in uno fra i canali HDMI della TV.

Una volta collegata la console alla TV, non devi far altro che prendere il cavo dell’alimentatore e collegare la prima estremità dello stesso all’ingresso 12V IN del Wii. Dunque, collega l’alimentatore a una presa della corrente.

Ricorda di collegare anche la barra a infrarossi nell’apposito ingresso Sensor Bar, prima di accendere la console con il tasto di accensione posto nella parte anteriore della stessa. Per dubbi o approfondimenti, leggi il mio tutorial su come collegare Wii alla TV.

Come funziona telecomando Wii

wiimote

Il telecomando Wii, o WiiMote, è uno dei controller più semplici da utilizzare. Per prima cosa, inserisci le batterie AA nel vano apposito del controller, quindi collega il laccio che ti viene fornito in dotazione facendolo scorrere nel foro presente sul retro.

Accendi il Wii, dunque premi il tasto rosso presente nel vano per le batterie. I LED del controller inizieranno a lampeggiare, a indicare l’entrata nella modalità di sincronizzazione. A questo punto, apri lo sportellino presente nella parte anteriore della console e premi il tasto rosso SYNC.

Attendi qualche secondo, finché resta acceso un unico LED di colore blu sul controller. In questo modo, il controller verrà collegato in maniera permanente al Wii e alla prossima accensione non dovrai far altro che premere un tasto qualunque per accoppiarlo con successo alla console.

Muovi il controller per visualizzare il cursore di selezione e premi il tasto A per accedere alla schermata principale del Wii. Qualora volessi connettere un secondo controller in maniera temporanea, recati nel menu Impostazioni telecomando Wii, raggiungibile premendo il tasto Home sul controller (quello a forma di casa).

Fatto ciò, premi sulla voce Reimposta, dunque premi sui controller da sincronizzare i tasti 1 e 2 contemporaneamente. Attendi fino al momento in cui i controller non sono connessi e i LED nella parte frontale smettono di lampeggiare.

Qualora ti venisse richiesto su schermo di utilizzare un nunchuck, o l’estensione Wii MotionPlus, dai un’occhiata nella parte inferiore del controller. Nell’ingresso che puoi notare, è possibile collegare l’estremità di output degli accessori, che verranno riconosciuti in automatico dalla console.

Tramite le frecce direzionali sul controller, è possibile navigare nei menu anche senza utilizzare il sensore di movimento, mentre, generalmente, i tasti A e B servono per confermare o annullare una selezione. I tasti + e sono utilizzati in base al gioco che vuoi giocare, mentre quelli 1 e 2 sono relativi alla sincronizzazione.

Con il tasto Home puoi tornare alla schermata iniziale, chiudere un gioco o risintonizzare i controller, tramite l’accesso a un menu apposito. Con il tasto POWER, infine, puoi spegnere o mettere in standby la console. Nel caso volessi approfondire, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida su come sincronizzare il telecomando di Wii.

Come collegare Wii a Internet

wii internet

Collegare il Wii a Internet è davvero molto semplice. Sappi che sono disponibili due metodi di collegamento: quello via connessione Wi-Fi e quello via cavo LAN, attraverso degli appositi adattatori, in quanto la console non presenta una porta di ingresso Ethernet. Ricorda che non puoi connettere il Wii Mini a Internet.

Il primo metodo, sicuramente più immediato, è quello che riguarda la connessione wireless. Una volta accesa la console, recati nel menu principale e seleziona la voce Wii posta in basso a sinistra. Fatto ciò, scegli l’opzione Impostazioni Console Wii, dunque naviga verso destra nel menu pigiando sull’apposita freccia.

Seleziona, dunque, la voce Internet e premi sul pulsante Impostazioni di collegamento. Fatto ciò, premi su uno degli slot liberi di connessione (ad esempio quello Connessione 1), dunque seleziona la voce Connessione Wi-Fi.

Nel menu comparso su schermo, premi l’opzione Ricerca Access Point per cominciare la scansione delle reti, dunque seleziona la rete Internet a cui collegare la console e premi alla voce Inserisci la chiave o la password per inserire la chiave di accesso, se presente.

Digita la password relativa al punto di accesso a cui ti stai connettendo nell’apposito box comparso su schermo, dunque premi su OK per confermare. Attendi qualche secondo e, nel caso avessi immesso tutti i dati correttamente, comparirà su schermo l’avviso La prova di connessione è terminata con successo.

Nel caso volessi collegare la console tramite cavo LAN, dovrai fare riferimento ad alcuni adattatori presenti nei più importanti store online presenti sul Web. Il costo non è elevato e consentono la connessione tramite l’ingresso USB del Wii.

UGREEN Adattatore Ethernet USB 3.0 Gigabit 1000Mbps, Adattatore di Ret...
Vedi offerta su Amazon

Una volta procurato l’adattatore, non devi far altro che collegare l’estremità USB dello stesso a quella presente sul retro della console, dunque collega il cavo Ethernet per un lato all’uscita dell’adattatore e per l’altro all’ingresso sul router.

Fatto ciò, recati nelle Impostazioni Console Wii e naviga sulla destra del menu fino a raggiungere l’opzione Internet. Pigia sulla voce Impostazioni di collegamento, dunque seleziona uno degli slot di connessione liberi.

Nel menu comparso su schermo, questa volta, premi sulla voce Connessione via cavo LAN e poi sul pulsante OK per avviare una prova di collegamento. Se tutto è andato per il verso giusto, verrà visualizzata su schermo la scritta La prova di connessione è terminata con successo.

Nel caso avessi dubbi, o volessi approfondire la procedura, ti consiglio di dare un’occhiata al tutorial che ho dedicato alla connessione del Wii a Internet.

Come configurare Nintendo Wii

config wii

Nel caso dovessi accendere per la prima volta Nintendo Wii, sappi che è davvero molto semplice configurarlo con successo. Innanzitutto, premi il pulsante di accensione posto nella parte frontale della console, in alto. Non confonderlo con il tasto posto leggermente più in basso, che serve per l’espulsione dei dischi.

Una volta acceso il Wii, collega i telecomandi e premi il tasto A per effettuare l’accesso alla schermata di impostazione della lingua. Utilizza i tasti direzionali o il sensore di movimento per selezionare la lingua che preferisci, dunque premi sul pulsante Conferma.

Nella schermata successiva, devi indicare la Posizione barra sensore, comunicando al sistema se la posizioni Sotto la TV o Sopra la TV. Una volta scelta l’opzione corrispondente alla posizione della tua barra, premi sul tasto Conferma per proseguire nella configurazione.

Imposta dunque la Data, secondo il formato GG/MM/AAAA, andando avanti o indietro con i numeri attraverso le frecce in su o in giù che trovi posizionate ai margini delle date. Una volta impostata la data, premi il tasto Conferma e ripeti la procedura per l’Ora.

Fatto ciò, il sistema richiede l’impostazione del Rapporto Schermo, ovvero le dimensioni dello schermo della tua TV. Qualora possedessi una TV con rapporto a 4:3, seleziona l’opzione Standard, altrimenti imposta il rapporto su Panoramico per una visualizzazione in 16:9.

Scegli il Nickname del tuo Wii attraverso il box apparso nella schermata successiva, dunque, premi la voce Conferma, e indica il tuo Paese di residenza nel menu comparso su schermo. Premi il tasto OK per confermare, quindi ti verrà chiesto se attivare o meno il Filtro Famiglia.

Premi per due volte il tasto OK, quindi fai finalmente accesso alla schermata Home del Wii premendo il tasto A. Nella schermata principale della console vengono mostrati i canali installati, che riguardano le funzioni aggiuntive della console.

Fra i canali sono presenti i giochi installati e le applicazioni mentre il primo slot è riservato ai giochi su disco. Tramite la scheda SD, è possibile spostare i canali su di essa per risparmiare spazio nella memoria interna.

Le impostazioni del Wii sono disponibili nella parte in basso a sinistra della schermata Home, in corrispondenza dell’icona Wii. Premi su di essa, dunque su Impostazioni console Wii per accedere a ulteriori opzioni di configurazione.

In particolare, in questo menu ti sarà possibile collegare la console a Internet, cambiare l’orario e la data, il Nickname e modificare tutte le impostazioni di cui ti ho parlato in precedenza, che hai configurato alla prima accensione della console.

Come comprare giochi per Wii

mario wii

Nel caso avessi intenzione di procurarti dei giochi per Nintendo Wii, sappi che non è più possibile scaricarli dal canale Wii Shop, dato che è stato chiuso il 30 gennaio 2019. In compenso, sui principali store online sono disponibili ancora delle copie di giochi per Wii da acquistare, sia nuove che usate.

I primi giochi che mi sento di consigliarti sono quelli sviluppati direttamente da Nintendo, come Wii Sports, Wii Party e Wii Fit Plus (che necessita di telecomando Wii MotionPlus). Mentre i primi due sono giochi a cui è possibile giocare con gli amici, Wii Fit è utile per mantenersi in forma attraverso l’integrazione di esercizi che usano l’accessorio Wii Balance Board.

Nintendo Wii Sports
Vedi offerta su Amazon
Nintendo Wii Party
Vedi offerta su Amazon
Nintendo Wii Fit Plus con Balance Board, Bianco
Vedi offerta su Amazon

Fra le migliori saghe videoludiche Nintendo ci sono sicuramente i giochi di Mario, che si caratterizzano per una varietà incredibile di sottogeneri. Fra i migliori platform ci sono sicuramente Mario Galaxy e il suo seguito e New Super Mario Bros Wii, mentre Mario Party 8 consente di giocare con amici e familiari.

Super Mario Galaxy Wii- Nintendo Wii
Vedi offerta su Amazon
Super Mario: Galaxy 2
Vedi offerta su Amazon
Nintendo Selects New Super Mario Bros.Wii, Gioco
Vedi offerta su Amazon
Mario Party 8 - Nintendo Selects
Vedi offerta su Amazon

Qualora volessi giocare con giochi dalla trama avvincente, non posso che consigliarti The Legend Of Zelda Twilight Princess e The Legend Of Zelda: Skyward Sword, GDR di qualità elevatissima e veri e propri must-play se sei un appassionato del genere.

The Legend Of Zelda: Twilight Princess - Nintendo Selects Edition
Vedi offerta su Amazon
The Legend of Zelda: Skyward Sword - Special Edition (inkl. Orchestra ...
Vedi offerta su Amazon

Qualora avessi voglia di approfondire ulteriormente, ti consiglio la mia guida sui migliori giochi per Wii.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.