Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come testare hard disk esterno

di

Hai appena acquistato un hard disk esterno su cui riservare tanti preziosi file scaricati da Internet, ma prima di cominciare il “trasloco” dei dati vuoi accertarti che il disco non abbia problemi o settori danneggiati?

Ottima idea! A tal proposito, lascia che ti parli di GSmartControl. Si tratta di un programma gratuito che permette di testare lo stato degli hard disk interni ed esterni per scoprire se il drive presenta dei problemi. Associalo ad un bel controllo con l’utility disco di Windows e dovresti scongiurare brutte sorprese. Allora, sei pronto a scoprire come testare hard disk esterno?

Se vuoi scoprire come testare hard disk esterno, il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di GSmartControl e cliccare sul primo link collocato sotto la bandierina di Windows (es. gsmartcontrol–0.8.7.exe) per scaricare il programma sul tuo PC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. gsmartcontrol–0.8.7.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su Next.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, cliccando sul pulsante I Agree e completa il processo d’installazione di GSmartControl facendo click prima su Next e poi su Install, ancora Next e Finish.

hd1

Per testare un hard disk esterno con GSmartControl, avvia il programma e fai doppio click sull’icona del drive da controllare. Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Perform Tests e clicca sul pulsante Execute per avviare il controllo del disco.

Al termine dell’operazione (dovrebbero volerci all’incirca un paio di minuti), il programma ti dirà se è andato tutto per il verso giusto o sono stati rilevati degli errori nel disco. In quest’ultimo caso, puoi scoprire cosa è andato storto recandoti nella scheda Self-test Logs e leggendo i log dell’esame svolto da GSmartControl.

Puoi anche eseguire un test più approfondito (e più lungo) sullo stato dei tuoi hard disk, recandoti nella scheda Perform Tests di GSmartControl, selezionando la voce Extended Self-test dal menu a tendina Test type e cliccando sul pulsante Execute.

hd2

Se uno degli hard disk analizzati ha presentato degli errori di lettura, puoi tentare di ripararlo usando l’apposita utility integrata in Windows. Recati quindi in Computer, fai click destro sull’icona del disco da riparare e seleziona la voce Proprietà dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona la scheda Strumenti e clicca prima su Controlla (sotto la dicitura Controllo errori) e poi su Analizza unità per avviare il controllo del drive. Per maggiori informazioni su questa procedura, dai un’occhiata alle mie guide su come correggere gli errori del PC e come testare un hard disk.