Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come ripartire un hard disk esterno

di

Hai deciso di conservare tutti i file che scarichi da Internet, le foto e la tua collezione di musica digitale su un hard disk esterno USB? Ti piacerebbe organizzare al meglio questo drive suddividendolo in più partizioni ma non sai come fare? Allora sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

Con la guida di oggi, vedremo infatti come ripartire un hard disk esterno sfruttando la utility di gestione del disco inclusa in Windows. Ebbene sì, se utilizzi Windows 7, Windows 8 o Vista, non hai bisogno di alcun programma aggiuntivo per partizionare gli hard disk, interni o esterni che siano. Ecco tutto spiegato in dettaglio.

Se vuoi imparare come ripartire un hard disk esterno, il primo passo che devi compiere è recarti in Start e digitare il termine partizioni. Seleziona quindi la voce Crea e formatta le partizioni del disco rigido dal menu che si apre ed individua nella finestra principale dell’utility Gestione Disco il drive relativo all’hard disk esterno da partizionare.

Adesso devi ridurre lo spazio occupato dall’unica partizione presente sul disco esterno, in modo da creare spazio libero da assegnare ad altre partizioni. Per fare ciò, clicca con il tasto destro del mouse sul riquadro relativo all’hard disk USB (es. G:) e seleziona la voce Riduci volume dal menu che compare. Nella finestra che si apre, digita il numero di MB che vuoi sottrarre dalla partizione iniziale del drive (nel campo Specificare la quantità di spazio da ridurre, in MB) e clicca sul pulsante Riduci per avviare la procedura di redistribuzione dello spazio. Ci dovrebbero volere pochi minuti.

Nel riquadro relativo all’hard disk esterno troverai dello spazio non allocato, ossia lo spazio che hai liberato in precedenza dalla partizione primaria del drive. Per trasformare questo spazio non allocato in una nuova partizione, fai click destro sul riquadro Non allocata e seleziona la voce Nuovo volume semplice dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, fai click su Avanti, digita la quantità di spazio non allocato che desideri assegnare alla partizione nel campo Dimensioni volume semplice in MB e clicca ancora su Avanti. Indica la lettera che vuoi assegnare alla nuova partizione del disco (es. J:) e vai allo step successivo. Scegli quindi il file system da assegnare alla nuova partizione (ti consiglio FAT32, usa NTFS solo se sei sicuro di usare il disco esclusivamente sotto Windows) e fai clcik prima su Avanti e poi su Fine per avviare il processo di creazione della partizione. Ci vorranno pochi secondi.

A seconda dello spazio che hai liberato inizialmente sul disco e delle dimensioni che hai deciso di far assumere alla partizione appena creata, se ti è rimasto altro spazio non allocato, puoi generare anche altre partizioni seguendo la stessa procedura di cui sopra. Facile, vero?