Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come formattare hard disk

di

Da qualche giorno questa parte hai come l’impressione che il tuo hard disk abbia cominciato a dare qualche problema, un tuo amico ti ha detto che potresti provare a risolvere formattandolo ma non sai proprio dove mettere le mani? Beh, se le cose stanno così sappi che formattare hard disk è estremamente semplice, molto più di quello che tu possa pensare e leggendo questa guida di certo te ne renderai conto.

Prima di spiegarti come fare per formattare hard disk voglio però specificarti una cosa: la procedura da seguire è leggermente diversa a seconda del sistema operativo in uso sul tuo computer. In soldoni questo sta a significare che se utilizzi un PC basato su Windows dovrai attenerti a delle indicazioni mentre se desideri formattare hard disk usando un Mac la procedura da seguire sarà un’altra.

Definito ciò prenditi qualche minuto di tempo libero e dedicati alla lettura delle seguenti righe per poter scoprire che cosa bisogna fare per formattare hard disk.

Formattare hard disk usando Windows

Se vuoi scoprire come fare per formattare hard disk usando Windows la prima cosa che devi fare è aprire Esplora Risorse (la cartella gialla collocata sulla barra delle applicazioni). Fatto ciò clicca con il tasto sinistro del mouse sulla voce Computer collocata nella bara laterale di sinistra dopodiché clicca con il tasto destro del mouse sull’unità dell’hard disk che intendi formattare collocato nella sezione Unità disco rigido della finestra. Dal menu che andrà ad aprirsi seleziona la voce Formatta.

Screenshot che mostra come formattare hard disk su Windows

Nella finestra che a questo punto ti verrà mostrata seleziona il file system che intendi utilizzare per formattare il disco dall’apposito menu a tendina, digita poi il nome che desideri assegnare all’unità nel campo Etichetta di volume e clicca sul pulsante Avvia per avviare l’operazione.

Le tempistiche necessarie affinché l’operazione venga portata a termine possono variare in base alle dimensioni dell’hard disk ed alla quantità di dati archiviati sullo stesso. Tuttavia mantenendo il segno di spunta accanto alla voce Formattazione veloce visibile nella finestra visualizzata dopo aver cliccato su Formatta il processo verrà portato a termine in pochi secondi. In questo modo però l’hard disk non verrà controllato sino alla fine il che significa che non sarà verificata l’integrità del disco e che non saranno individuati eventuali settori danneggiati. Per fare in modo che l’hard disk venga controllato nella sua interezza basta togliere il segno di spunta dalla voce Formattazione veloce.

In alternativa alla procedura che ti ho appena indicato puoi formattare hard disk usando Windows anche pigiando sul pulsante Start dalla barra delle applicazioni, scegliendo la voce Pannello di controllo, facendo clic su Sistema e sicurezza e poi sulla voce Strumenti di amministrazione.

A questo punto dovrai fare doppio clic su Gestione computer provvedendo a fornire la tua password di amministrazione del sistema o una conferma qualora ti venisse richiesto.

Nella nuova finestra visualizzata clicca su Gestione disco presente nella barra di sinistra sotto la voce Archiviazione. Adesso clicca con il tasto destro del mouse sull’hard disk che vuoi formattare e poi scegli la voce Formatta.

Screenshot che mostra come formattare hard disk su Windows

Se vuoi formattare hard disk con le impostazioni predefinite nella finestra di dialogo Formatta fai clic su OK e poi di nuovo su OK.

Se non è tua intenzione formattare un hard disk esterno collegato al computer ma vorresti formattare quello su sui è presente Windows ti suggerisco di leggere la mia guida su come formattare il PC.

Formattare hard disk usando un Mac

Se hai l’esigenza di formattare hard disk usando un Mac sappi che puoi effettuare questa operazione sfruttando Utility Disco, lo strumento di serie disponibile su OS X grazie al quale è possibile formattare e masterizzare dischi ed eseguire numerose altre operazioni. Puoi accedere a Utility Disco dalla cartella Altro del Launchpad, pigiando sulla voce Vai della barra dei menu e poi su Applicazioni oppure cercando l’applicazione mediante Spotlight.

Dopo aver avviato Utility Disco fai clic sul nome dell’hard disk che desideri formattare dalla sezione sinistra della finestra dell’applicazione dopodiché pigia sulla scheda Inizializza collocata in alto. Seleziona ora il file system che intendi utilizzare per formattare l’hard disk indicandolo dal menu a tendina Formato. Sucessivamente digita il nome che vuoi assegnare al disco nel campo Nome e poi fai clic sul pulsante Inizializza per avviare l’operazione.

Screenshot che mostra come formattare hard disk su Mac

Entro qualche secondo, la barra di avanzamento blu posizionata in basso dovrebbe sparire indicando il corretto completamento dell’operazione. Naturalmente, più è capiente l’hard disk da formattare e più lunga risulterà la procedura di inizializzazione.

Tieni conto del fatto che un altro fattore che influisce significativamente sulla durata del processo di formattazione dell’hard disk è il grado di sicurezza con il quale viene eseguita l’operazione, vale a dire il numero di volte che i dati presenti sul disco rigido formattato vengono sovrascritti. Come probabilmente già saprai, infatti, più volte un file viene sovrascritto e minori diventano le possibilità che quest’ultimo possa essere recuperato attraverso software ad hoc per il recupero di dati cancellati te ne ho parlato nella mia guida su come recuperare file cancellati).

Utility Disco di OS X permette di regolare facilmente questa impostazione. Se ti stai chiedendo come, prima di avviare la procedura per formattare hard disk usando Mac fai clic sul pulsante Opzioni di sicurezza. Fatto ciò ti verrà mostrata una barra di regolazione che ti permetterà di scegliere se eseguire una formattazione molto veloce ma poco sicura (ossia che consente abbastanza facilmente il recupero dei dati cancellati) oppure molto sicura ma più lenta. In tutto ci sono quattro modalità di durata e sicurezza crescenti fra cui scegliere.

Screenshot che mostra come formattare hard disk su Mac

Il resto della procedura va eseguito in maniera analoga a quanto già visto prima ovvero scegliendo nome e file system da usare per l’hard disk e cliccando poi per due volte consecutive sul pulsante Inizializza.

Se non è tua intenzione formattare un hard disk esterno collegato al Mac ma vorresti formattare quello su cui è presente OS X ti suggerisco di leggere la mia guida su come formattare un Mac.