Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire foto da PC a chiavetta USB

di

Hai trasferito con successo sul computer le foto scattate con il tuo smartphone o la tua macchina fotografica. Adesso, però, hai la necessità di recarti in una fotocopisteria o in un negozio simile per stamparle oppure devi portarle con te a casa di un amico per mostrargliele. Come puoi fare? Niente di più semplice! Ti basta utilizzare un sistema di archiviazione portatile, come ad esempio una chiavetta USB. Come dici? Sei a digiuno di tecnologia e non sai come fare? Non preoccuparti, ci sono qui io ad aiutarti.

In questa guida, infatti, ti illustrerò come trasferire foto da PC a chiavetta USB sia sui computer con sistema operativo Windows sia su quelli equipaggiati con macOS. Ti fornirò anche alcuni consigli per trasferire le foto in tutta sicurezza, senza che possa verificarsi qualche problema.

Non vedi l’ora di cominciare a leggere i suggerimenti che ho preparato per te in questa mia guida? Se le cose stanno in questo modo, siediti bello comodo e dedicami alcuni minuti di tempo. Sono sicuro che riuscirai a trasferire le tue foto sulla chiavetta USB senza il benché minimo problema. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

Prima di mostrarti come eseguire il trasferimento di foto da PC a chiavetta USB, è importante informarti su alcune operazioni preliminari necessarie per la riuscita di questa operazione.

Scelta della chiavetta USB

Per trasferire le foto da un PC a una chiavetta USB, è importante innanzitutto possederne una della giusta capienza. Se stiamo parlando di qualche foto, anche una chiavetta USB di pochi gigabyte può essere sufficiente. Se, invece, devi trasferire un numero considerevole di foto, la situazione può cambiare.

Esistono diverse tipologie di chiavetta USB, in base sia alla dimensione dello spazio di archiviazione e sia alla velocità di trasferimento dei dati. Per prima cosa, è importante verificare lo spazio necessario che deve possedere una chiavetta USB su cui devi eseguire l’operazione di trasferimento delle foto.

Raggiungi la cartella dove sono presenti le foto e fai clic con il tasto destro su di essa. Nel menu contestuale che ti viene mostrato, seleziona la voce Proprietà (su Windows) oppure Ottieni informazioni (su Mac). Nella nuova schermata che visualizzi, individua la dicitura Dimensioni e leggi il numero ad esso corrispondente. Se il valore è più piccolo rispetto alla dimensione della chiavetta di cui sei in possesso, non ti servirà acquistarne una nuova; in caso contrario, ti indico qui di seguito alcuni prodotti che possono fare al caso tuo.

Toshiba Hayabusa Pendrive 32GB, Chiavetta USB 2.0, Bianco
Amazon.it: 9,72 €Vedi offerta su Amazon
Sandisk Ultra Flair 32 GB, Chiavetta USB 3.0, Velocità di Lettura fin...
Amazon.it: 18,99 € 12,96 €Vedi offerta su Amazon
SanDisk Ultra Fit Unità Flash, USB 3.0 da 64 GB con Velocità fino a ...
Amazon.it: 32,99 € 20,41 €Vedi offerta su Amazon

Se poi hai la necessità di trasferire le foto anche su smartphone e tablet, valuta l’ipotesi di acquistare una chiavetta USB con supporto OTG (se hai un device Android, che deve essere dotato del supporto a tale tecnologia) oppure, se hai un iPhone o un iPad, una chiavetta USB con attacco Lightning. Di seguito te ne propongo qualcuna.

MAXINDA 8GB/16GB/32GB/64GB OTG Telefono Mobile /Tablet PC Trasformazio...
Amazon.it: 13,69 €Vedi offerta su Amazon
Sandisk Ultra Dual USB Drive 3.0 32 GB, Velocità di lettura fino a 15...
Amazon.it: 19,99 € 17,08 €Vedi offerta su Amazon
MECO Chiavetta USB 32GB 3.0 + USB C OTG Chiavetta Memoria USB Tipo C P...
Amazon.it: 34,99 € 16,99 €Vedi offerta su Amazon
Sandisk iXpand USB 3.0 Unità Flash da Backup da 32 GB per iPhone e iP...
Amazon.it: 59,99 € 44,99 €Vedi offerta su Amazon

Puoi verificare la dimensione anche per alcune foto all’interno di una cartella. Ti basta selezionarle ad una ad una, tenendo premuto il tasto Ctrl (su Windows) o cmd (su Mac) e facendo clic con il tasto sinistro su ognuna di esse. Facendo poi clic con il tasto destro sulle foto evidenziate, potrai accedere al menu contestuale e seguire la stessa procedura che ti ho indicato nelle righe precedenti, al fine di visualizzare la dimensione totale che occupano le foto.

Un altro elemento importante è la velocità di trasferimento. Se sul tuo computer ci sono delle porte USB 3.0, queste supporteranno una velocità di trasferimento dei dati elevata, se si connette una chiavetta USB anch’essa versione 3.0. Una porta USB 3.0 del computer si riconosce solitamente dalla colorazione blu dell’inserto, presente all’interno della porta stessa.

Modifica del file system della chiavetta USB

Prima di copiare le tue foto su una chiavetta USB, devi verificare il file system utilizzato dall’unità. In genere, le chiavette USB sono configurate in FAT32, ma esistono altri file system, come ad esempio NTFS, exFAT o APFS.

Prima di entrare in confusione con tutte queste sigle, ti dico che il formato FAT32 è quello che ha una compatibilità estesa con i diversi sistemi operativi e dispositivi in commercio. La limitazione, però, di questo file system è che non permette il trasferimento di singoli file superiori ai 4GB. Dato che però si parla di foto, il problema non dovrebbe sussistere, per cui il file system FAT32 è più che sufficiente.

Alla luce di quanto appena detto, ti consiglio di leggere la mia guida su come formattare una chiavetta USB, nella quale ti spiego come verificare il file system di una chiavetta USB e come modificarlo in quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Trasferire foto da Windows a chiavetta USB

Se possiedi un computer con sistema operativo Windows, esistono due metodi per trasferire le foto su chiavetta USB, di cui ti parlerò nelle prossime righe.

Esplora File

Il primo metodo consiste nell’utilizzare Esplora File di Windows. Per prima cosa, collega la chiavetta a una delle porte USB che trovi sul fronte o sul retro del case del PC. Se utilizzi un laptop, le porte USB sono posizionate, generalmente, su uno o su entrambi i lati del dispositivo.

Dopo aver inserito la chiavetta nell’apposito alloggiamento, il sistema operativo provvederà a installare automaticamente i driver per il riconoscimento della periferica, infatti ti verrà mostrata una notifica nell’angolo in basso a destra a indicarti lo stato di avanzamento del processo di riconoscimento.

Al termine di quest’operazione, ti potrebbe essere richiesto se vuoi aprire la cartella principale della chiavetta USB, per mezzo della finestra di notifica che ti viene mostrata nell’angolo in alto a destra. Seleziona, quindi, la voce Apri cartella per visualizzare i file, per accedere immediatamente alla cartella principale della chiavetta USB (detta in gergo root).

In alternativa, avvia Esplora File di Windows, facendo clic sulla sua icona con il simbolo di una cartella gialla, che trovi in basso nella barra delle applicazioni. Puoi anche premere la combinazione di tasti Windows+E per aprire Esplora File.

A questo punto, nella barra laterale di sinistra, scorri l’elenco e seleziona l’unità corrispondente alla chiavetta USB. Puoi anche premere sulla voce Questo PC e selezionare l’unità della periferica di archiviazione che si trova tra le icone mostrate a schermo, nella sezione Dispositivi e unità.

Dopo aver eseguito l’accesso al percorso principale della chiavetta USB, devi aprire un’altra schermata di Esplora File, raggiungendo il percorso dove risiedono le foto da trasferire. Fai riferimento alle righe precedenti per aprire una nuova schermata di Esplora File.

Dopo aver raggiunto l’ubicazione delle foto, puoi decidere se trasferire tutta l’intera cartella oppure soltanto alcune foto. Nel primo caso, ti basta fare clic con il tasto destro sull’icona della cartella e selezionare la voce Copia (se vuoi mantenere una copia delle foto sul PC) o Taglia (se vuoi trasferirle cancellandole dal PC), nel menu contestuale che ti viene mostrato.

Nel secondo caso, invece, puoi selezionare alcune foto tenendo premuto il tasto Ctrl della tastiera e selezionando le foto ad una ad una con il tasto sinistro del mouse. Se tieni premuto invece il tasto Maiusc, quando fai clic con il tasto sinistro su due foto, selezionerai automaticamente anche tutte le altre che si trovano tra queste due. Puoi anche selezionarle tenendo premuto il tasto di sinistro del mouse e trascinandolo fino a evidenziare tutte quelle da trasferire.

Puoi anche premere la combinazione Ctrl+A per selezionare tutte le foto contemporaneamente. A questo punto, fai clic con il tasto destro su una qualsiasi delle foto evidenziate e scegli una voce tra Copia o Taglia dal menu contestuale.

Fatto ciò, torna nella sessione di Esplora File che fa riferimento al percorso principale della chiavetta USB e fai clic con il tasto destro su un qualsiasi punto della schermata in cui non sia presente un file. Nel menu contestuale che visualizzi, scegli la voce Incolla per iniziare il trasferimento delle foto.

Metodo alternativo

Il secondo metodo che ti propongo è molto più veloce. Quello che devi fare è collegare semplicemente la chiavetta USB a una delle porte USB del PC. Non ti serve accedere direttamente alla cartella principale della periferica, a differenza di come ti ho indicato nel paragrafo precedente.

Al contrario, accedi alla cartella dove è presente l’archivio delle foto che vuoi trasferire e fai clic con il tasto destro su di essa. Nel menu contestuale che ti viene mostrato, scegli le voci Invia a > [nome chiavetta USB], per iniziare immediatamente il trasferimento della cartella nel root principale della periferica.

Se vuoi trasferire, invece, solo alcune foto, accedi alla cartella delle foto sul PC e selezionale in base al metodo che ti ho già consigliato nel paragrafo precedente. Dopo averle selezionate, fai clic con il tasto destro su una qualsiasi foto evidenziata e, nel menu contestuale, seleziona le voci Invia a > [nome chiavetta USB]. In questo modo, tutte le foto selezionate verranno trasferite nella cartella principale della chiavetta USB.

In alternativa, puoi semplicemente trascinare i file dalla cartella di origine a quella principale della chiavetta USB, in modo da far partire immediatamente il trasferimento dei file.

Rimozione sicura chiavetta USB

Dopo aver trasferito le foto sulla chiavetta USB, tramite i metodi che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, devi rimuovere la periferica di archiviazione dalla porta USB. Per fare ciò, utilizza la funzionalità di Rimozione sicura dell’hardware di Windows.

Che differenza c’è tra l’utilizzo di questa funzionalità e l’estrazione manuale della chiavetta USB dal computer? Sostanzialmente la differenza consiste nel fatto che la funzionalità Rimozione sicura dell’hardware di Windows permette di disabilitare temporaneamente la periferica in modo da evitare l’eventuale perdita di dati durante il trasferimento.

Per usare questa funzionalità, fai clic sull’icona con il simbolo ^ che trovi in basso a destra, vicino all’orologio. Nella piccola schermata che ti viene mostrata, fai clic sull’icona con il simbolo di una chiavetta USB e seleziona la voce Espelli [nome chiavetta] che trovi nel menu contestuale.

Trasferire foto da Mac a chiavetta USB

Se sei in possesso di un Mac, puoi trasferire le foto su una chiavetta USB tramite Finder, il file manager di macOS. Come prima cosa, collega quindi la chiavetta alla porta USB del Mac e attendi che venga riconosciuta. Potrai verificare ciò se appare l’icona della periferica sul desktop.

Se utilizzi un MacBook o un MacBook Pro di recente fattura e non disponi di porte USB standard, bensì solo di porte USB-C, devi utilizzare un adattatore da USB A a USB C, come quelli che trovi elencati di seguito.

Adattatore USB C HooToo USB C Hub 6 in 1 【GARANZIA A VITA】1 presa ...
Amazon.it: 39,99 €Vedi offerta su Amazon
AUKEY Adattatore USB C a Micro USB Femmina [ 3 pack ] Connettore USB C...
Amazon.it: 6,99 €Vedi offerta su Amazon

Adesso avvia Finder, tramite la sua icona presente nel Dock, e raggiungi la cartella dove risiedono le foto che vuoi trasferire. Se vuoi trasferire l’intera cartella, ti basta fare clic con il tasto destro sulla sua icona e scegliere la voce Copia [nome cartella] dal menu contestuale.

Se, invece, vuoi selezionare le foto ad una ad una, accedi alla cartella e selezionale con il tasto sinistro del mouse, avendo cura di tenere premuto il tasto cmd (se i file da selezionare si trovano in ordine sparso) o il tasto shift (per evidenziare i file che si trovano tra due elementi selezionati). In alternativa, puoi selezionarle tenendo premuto il tasto di sinistro del mouse e trascinandolo fino a evidenziare tutte quelle che desideri trasferire.

Fatto ciò, premi con il tasto destro del mouse su un qualsiasi file evidenziato e scegli la voce Copia x elementi, dal menu contestuale che visualizzi. Adesso, torna sul desktop e fai doppio clic sull’icona della chiavetta USB, per accedere al suo percorso principale. Fai quindi clic con il tasto destro su un qualsiasi punto all’interno della schermata dove non sia presente un file e, nel menu contestuale, scegli la voce Incolla x elementi per poi attendere che il trasferimento venga eseguito.

Per espellere la chiavetta USB, nella finestra del Finder, individua la barra laterale di sinistra e fai clic sull’icona con il simbolo che trovi a fianco del nome della periferica, nella sezione Dispositivi.

In alternativa, fai clic con il tasto destro sull’icona della chiavetta USB presente sul desktop e scegli la voce Espelli [nome chiavetta], nel menu contestuale che ti viene mostrato, oppure trascina quest’ultima nel Cestino di macOS.