Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasformare WMA in MP3 con iTunes

di

Anche se la maggior parte delle canzoni che è possibile scaricare da Internet sono in formato MP3 talvolta capita di imbattersi in file WMA, un formato sviluppato da Microsoft ed ampiamente diffuso su PC. Trattasi di una tipologia di file che può essere riprodotta senza alcun tipo di problema sulla stragrande maggioranza dei computer. Tuttavia sono diverse le situazioni in cui può tornare utile convertire i file WMA in MP3 e se in questo momento ti ritrovi qui, a leggere queste righe, è evidente che hai la suddetta esigenza e che ti piacerebbe capire come fare per riuscire “nell’impresa” utilizzando iTunes. Se le cose stanno effettivamente in questo modo e se hai dunque bisogno di una piccola dritta sappi che anche questa volta puoi contare su di me. Con la guida di oggi andrò infatti ad indicarti tutto ciò che bisogna fare per riuscire a trasformare WMA in MP3 con iTunes.

Prima che tu possa spaventarti e pensare al peggio ci tengo a precisare sin da subito che si tratta di un’operazione abbastanza semplice da effettuare e che tutti, anche chi, un po’ come te, non è esattamente esperto in nuove tecnologie può eseguire senza problemi questi tipo di procedura.

Premesso ciò, se sei dunque intenzionato a capire come trasformare WMA in MP3 con iTunes ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti seduto ben comodo dinanzi al tuo computer e di concentrarti con attenzione sulla lettura delle righe successive. Sono più che sicuro che alla fine sarai pronto ad affermare che trasformare WMA in MP3 con iTunes era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi e che alla prima buona occasione sarai anche ben disponibile a spiegare ai tuoi amici bisognosi di una dritta analoga come fare. Ma adesso… bando all ciance e procediamo!

A seconda del fatto che quello in tuo possesso sia un PC oppure un Mac la procedura da effettuare per riuscire a trasformare WMA in MP3 con iTunes risulta differente. Nel primo caso ti basterà sfruttare l’apposita funzionalità pensata per sistemi operativi Windows annessa al player multimediale di casa Apple, nel secondo caso mi dispiace dirtelo ma… non si tratta di una feature inclusa “di serie” nella versione per OS X del programma ragion per cui tutto ciò che potrai fare non sarà altro che ricorre all’uso di software terze parti per convertire i file WMA in MP3 e, successivamente, importarli in iTunes. Lo so, la soluzione è meno pratica rispetto a quella per PC Windows ma posso assicurarti che è più facile a farsi che a dirsi!

Trasformare WMA in MP3 con iTunes su PC

Se possiedi un PC ed hai installato il celebre player di casa Apple e ti interessa dunque capire come trasformare WMA in MP3 con iTunes la prima cosa che devi fare è quella di avviare il software. Per fare ciò pigia sul menu Start, digita itunes nel campo di ricerca che ti viene mostrato e poi fai clic sul primo risultato presente in elenco. In alternativa fai doppio clic sull’icona di iTunes eventualmente presente sul desktop.

Successivamente attendi che iTunes risulti visibile a schermo dopodiché pigia sull’icona a forma di nota musicale che risulta collocata in alto a sinistra, clicca sull’etichetta Musica sempre presente in alto e poi fai clic sul rettangolino collocato nella parte in alto a sinistra della finestra del programma. In seguito, pigia su Preferenze…. Nella nuova finestra che a questo punto ti viene mostrata fai clic sul pulsante Impostazioni importazione… dopodiché seleziona codificatore MP3 dal menu a tendina collocato accanto alla voce Importa usando:. Definisci eventualmente il livello della qualità audio dei file importanti utilizzando il menu a tendina presente accanto alla voce Impostazioni: dopodiché fai clic su OK per due volte consecutive.

Screenshot Windows

Adesso, clicca sulla voce File presente in alto a sinistra nella finestra di iTunes dopodiché seleziona la voce Aggiungi file alla libreria… annessa al menu che ti viene mostrato. Se non riesci a visualizzare la voce File nella finestra di iTunes devi abilitare la visualizzazione della barra dei menu. Per fare ciò clicca sul rettangolino collocato nella parte inalato a sinistra della finestra del programma e seleziona la voce Mostra barra dei menu dal menu che ti viene mostrato. Seleziona quindi il file in formato WMA archiviato sul tuo computer che intendi trasformare in MP3 con iTunes dopodiché fai clic su Apri e poi pigia sul bottone Converti. Ripeti questo procedimento per ogni singolo brano che intendi trasformare da WMA in MP3 con iTunes.

Screenshot Windows

In alternativa al procedimento che ti ho appena indicato puoi aggiungere brani in formato WMA da convertire in MP3 in iTunes semplicemente pigiando sull’icona a forma di nota musicale collocata nella parte in alto a sinistra della finestra del player, facendo clic sulla voce Musica collocata in alto e trascinando direttamente nella finestra del programma i file desideri trasformare in MP3.

Screenshot Windows

Attendi quindi qualche istante affinché il brano o i brani vengano aggiunti alla libreria di iTunes dopodiché controlla che la tua raccolta musicale sia stata correttamente aggiornata dando uno sguardo alla sezione Musica del player.

Trasformare WMA in MP3 con iTunes su Mac

Se invece utilizzi un Mac e ti interessa capire come fare per trasformare WMA in MP3 con iTunes tieni presente che, come ti accennavo nelle righe precedenti, non è un’operazione che può essere effettuata esclusivamente mediante il player multimediale della mela morsicata. Infatti, la versione per OS X di iTunes non include una funzione apposita che consente di convertire WMA in MP3. Per fare ciò dovrai dunque ricorrere all’uso di appositi software per la conversione di terze dopodiché, qualora necessario, potrai importare i brani trasformati da un formato all’altro nella libreria di iTunes.

Per trasformare WMA in MP3 su OS X ti suggerisco di sfruttare MediaHuman Audio Converter. Si tratta di un’applicazione a costo zero che è in grado di “masticare” tutti i principali formati di file audio: WMA, MP3, AAC, WAV, FLAC, OGG, AIFF e Apple Lossless e che consente quindi di convertire i file in formato WMA in MP3 senza alcun tipo di problema. Puoi scaricare l’applicazione dal sito Internet ufficiale della stessa. Per fare ciò clicca qui, pigia poi sulla voce Download annessa alla pagina Web visualizzata ed attendi che il programma venga scaricato sul tuo Mac.

In seguito, clicca sul file immagine MHAudioConverter.dmg che è stato salvato su OS X dopodiché trascina l’icona dell’applicazione nella cartella Applications. Accedi poi al Launchpad, individua l’icona dell’applicazione, pigiaci sopra, clicca su Apri e poi attendi che la finestra del programma risulti visibile sulla scrivania.

Screenshot OS X

Adesso trascinare i file in formato WMA all’interno della schermata principale dell’applicazione dopodiché espandi il menu a tendina Format collocato in alto a destra. Nella finestra che si apre, seleziona dunque la voce MP3 dal primo menu, imposta la qualità desiderata per il file di output (es. stereo, 44100Hz, 320kbps) nel secondo menu e clicca sul pulsante Close per salvare le impostazioni.

Screenshot OS X

Infine, avvia il processo di conversione dei file cliccando sul pulsante con le due frecce che risulta collocato in alto a destra. Per impostazione predefinita tutti i brani generati dall’applicazione verranno salvati nella cartella /Musica/Converted by MediaHuman/ di OS X.

Ora che hai provveduto a trasformare WMA in MP3 puoi importare i brani in oggetto nella libreria di iTunes. Per fare ciò avvia il player multimediale di casa Apple accedendo al Launchpad e facendo clic sulla sua icona dopodiché attendi che la finestra di quest’ultimo risulti visibile a schermo, clicca sull’icona a forma di nota musicale collocata in alto a sinistra e poi seleziona l’etichetta Musica presente in alto.

Pigia poi sulla voce iTunes annessa alla barra dei menu in alto a sinistra dopodiché fai clic su Preferenze… e poi sul pulsante Impostazioni importazione… presente in corrispondenza della voce Quando inserisci un CD: annessa alla finestra visualizzata. Clicca quindi sul menu collocato accanto alla voce Importa utilizzando: e seleziona Codificatore MP3. Eventualmente puoi anche selezionare la qualità finale dell’audio. Per fare ciò indica l’opzione desiderata dal menu collocato accanto alla voce Impostazioni:. Terminate le modifiche pigia sul pulsante OK per due volte consecutive in modo tale da confermare ed applicare i cambiamenti.

Screenshot OS X

Adesso, pigia sul menu File e scegli la voce Aggiungi alla libreria…, seleziona il brano in formato MP3 precedentemente convertito che ti interessa mettere su iTunes dopodiché pigia sul pulsante Apri collocato nella parte in basso a destra della nuova finestra che è andata ad aprirsi. Attendi quindi qualche istante affinché la procedura mediante cui aggiungere nuovi brani musicali ad iTunes venga avviata e portata a termine. Ripeti il procedimento che ti ho appena indicato per ogni singolo file in formato MP3 che intendi aggiungere alla libreria di iTunes.

Screenshot OS X

In alternativa alla procedura che ti ho appena indicato sappi che puoi aggiungere i brani WMA trasformati in MP3 alla libreria di iTunes anche pigiando sull’icona a forma di nota musicale collocata nella parte in alto a sinistra della finestra del player, facendo clic sulla voce Musica collocata in alto e trascinando direttamente nella finestra del programma ogni singolo file audio che è tua intenzione importare.

Screenshot OS X

Successivamente, controlla che i file in formato MP3 di tuo interesse siano stati correttamente aggiunti al player. Per fare ciò ti basta dare uno sguardo alla sezione Musica del programma a cui puoi accedere previo clic sull’icona a forma di nota musicale collegata nella parte in alto a sinistra della finestra del programma.