Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere caratteristiche PC Windows 7

di

Hai avuto dei problemi con il tuo computer o con un software specifico e il supporto tecnico ti ha richiesto di inviare i dati relativi alle caratteristiche del PC? Vorresti scoprire se il tuo PC rispetta i requisiti minimi di un videogioco che vorresti acquistare? Vuoi sapere quanta RAM è installata nel tuo computer o la scheda video con cui è equipaggiato quest’ultimo per eseguirne un upgrade? Nessun problema, dimmi solo qual è il sistema operativo che utilizzi. Windows 7? Perfetto, allora sono felice di dirti che sono pronto a darti una mano!

Nella guida di oggi, infatti, ti illustrerò come vedere caratteristiche PC Windows 7 segnalandoti tutti i passaggi da compiere per sfruttare gli strumenti predefiniti del sistema operativo e, nel caso in cui questi non dovessero rivelarsi adeguati alle tue esigenze, non ti preoccupare, perché ti segnalerò anche alcuni software esterni utili allo scopo.

Come dici? Non vedi l’ora di iniziare perché è proprio il tipo di soluzione che stavi cercando? Bene, allora non perdiamo altro tempo prezioso: siediti bello comodo, prenditi alcuni minuti di tempo per concentrarti sulla lettura dei suggerimenti che troverai in questa mia guida e cerca di metterli in pratica. A me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura.

Indice

Vedere le caratteristiche del PC con gli strumenti predefiniti di Windows 7

Se vuoi vedere le caratteristiche di un PC su cui è installato Windows 7, puoi procedere tramite alcuni strumenti predefiniti offerti dallo stesso sistema operativo. Nei prossimi paragrafi, te li illustrerò nel dettaglio.

Proprietà del sistema

Tra le soluzioni messe a disposizione da Windows 7, la prima di cui voglio parlati è quella denominata Proprietà del sistema. Per raggiungerla, fai clic sul pulsante Start nella barra delle applicazioni, in basso a sinistra, o premi il tasto Windows sulla tastiera.

Nel menu che si aprirà, fai clic sulla voce Computer per aprire una cartella di Windows contenente le unità di disco rigido e quelle relative agli archivi rimovibili. Nella barra dei menu in alto, premi sulla dicitura Proprietà del sistema per accedere alle informazioni sul computer.

Nella sezione Sistema puoi trovare l’indice di classificazione delle prestazioni del computer e le informazioni sul processore e la RAM installata. Nella sezione Edizione Windows, invece, puoi leggere le informazioni sull’edizione del sistema operativo Windows e l’eventuale Service Pack installato.

Gestione dispositivi

Se vuoi analizzare le singole voci che compongono l’hardware e le periferiche del computer, puoi attingere ai dati che trovi nel pannello Gestione dispositivi. Per accedere a questo strumento, segui la stessa procedura che ti ho indicato in questo capitolo per visualizzare le Proprietà di sistema. Raggiunta questa sezione, nella barra laterale di sinistra, fai clic sulla voce Gestione dispositivi.

In alternativa, puoi premere il pulsante Start e fare clic sulla voce Pannello di controllo. A questo punto, raggiungi la sezione Hardware e suoni e, nella nuova schermata, fai clic sulla voce Gestione dispositivi.

Dopo aver visualizzato la finestra di Gestione dispositivi di Windows 7, premi sull’icona con il simbolo >, che trovi a fianco delle singole diciture, per espandere la selezione e visualizzare le informazioni per ogni tipologia di componente hardware.

System Information

Un altro strumento utile per leggere le informazioni sulle caratteristiche hardware e software del computer è System Information. Per accedere a questo strumento, devi premere la combinazione di tasti Win + R per aprire Esegui di Windows.

All’interno della schermata di Esegui, nella casella di testo, digita la stringa msinfo32 e premi sul pulsante OK. Puoi avviare questa funzione anche facendo clic su Start, digitando il termine msinfo32 nella barra Cerca e premendo Invio.

Così facendo, si avvierà il pannello System Information, nel quale potrai leggere tutte le informazioni che desideri, tramite le sezioni nella barra laterale di sinistra. Ad esempio, alcuni dati sulla quantità di memoria RAM o sul modello di processore sono indicati nella scheda Risorse di sistema.

Strumento di diagnostica DirectX

Lo Strumento di diagnostica DirectX è una funzionalità di Windows simile a quella che ti ho mostrato in precedenza. Per usufruirne, apri la finestra Esegui di Windows tramite la combinazione Win + R e poi, nella casella di testo della schermata che si apre, digita il termine dxdiag, seguito dalla pressione del pulsante OK. In alternativa, digita il termine dxdiag nella barra Cerca del menu Start e dai Invio.

Nella schermata che ti viene mostrata, sfruttando le schede che trovi in alto, puoi accedere a diverse informazioni, come ad esempio i dati sul monitor e la scheda video in uso oppure il processore e la quantità di RAM installata.

Se vuoi esportare le informazioni sulle caratteristiche del PC, magari per inviarli al supporto tecnico di un’azienda che ti sta fornendo assistenza hardware o software, premi sul pulsante Salva tutte le informazioni che trovi in basso a destra.

Prompt dei comandi

L’ultimo strumenti predefinito di Windows che voglio suggerirti è il Prompt dei comandi che, utilizzando delle specifiche stringhe di comando, permette di stampare a schermo i dati relativi alle caratteristiche del computer. Se vuoi utilizzare questo strumento, premi il pulsante Start e digita, nella casella Cerca, il termine cmd, seguito da Invio.

Nella schermata nera che visualizzerai, digita il comando systeminfo e premi Invio della tastiera, in modo che venga generato un resoconto su tutti i componenti hardware che compongono il computer e le informazioni sul sistema operativo. Tramite un altro comando, wmic baseboard list /format:list, puoi invece ricevere informazioni sulla scheda madre installare sul PC.

Programmi per vedere le caratteristiche del PC su Windows 7

Se i tool inclusi in Windows non ti hanno soddisfatto, puoi rivolgerti ad alcuni software esterni adibiti alla visualizzazione delle caratteristiche del PC. Nelle prossime righe, ti indicherò alcuni di essi e ti spiegherò come utilizzarli.

Speccy

Il primo programma di cui voglio parlarti è Speccy, disponibile gratuitamente, ma per il quale è possibile acquistare una versione a pagamento, al costo di 14,95 euro (comprensiva di aggiornamenti automatici e supporto premium).

Se vuoi scaricare questo software, puoi raggiungere direttamente il sito Web ufficiale e premere sul pulsante Free download, che trovi in fondo alla pagina. Nella nuova pagina che ti viene mostrata, fai clic sulla dicitura CCleaner.com, per eseguire il prelievo del file .exe.

Dopo aver scaricato il file, fai doppio clic su di esso e premi sul pulsante , nella finestra di Controllo dell’account utente. Nella schermata d’installazione, premi sul pulsante Install e attendi che la procedura venga completata.

Ora, avvia Speccy tramite la sua icona che trovi sul desktop e attendi che tutte le informazioni vengano visualizzate nella sua schermata principale. Nella barra laterale di sinistra, puoi trovare alcune voci che racchiudono i diversi dati, in base alla loro tipologia. Ad esempio, se vuoi avere informazioni sul processore, fai clic sulla voce CPU; mentre se vuoi sapere il modello di scheda madre o la versione del BIOS, raggiungi la sezione Scheda madre.

Per esportare le informazioni in un file di testo, fai clic sulla voce File (in alto a sinistra) e premi sulle diciture Salva come XML oppure Salva come file di testo, nel menu che si apre.

CPU-Z

Un altri programma molto utile per la visualizzazione delle caratteristiche del PC è CPU-Z, che è scaricabile gratuitamente dal suo sito Web ufficiale. Raggiungi, dunque, il link che ti ho appena fornito e fai clic sui pulsanti Setup English e Download now per avviarne il download.

A download completato, avvia il file .exe ottenuto e, nella finestra di Controllo dell’account utente, premi sul pulsante . Seleziona, poi, la casella I accept the agreement, nella schermata d’installazione di CPU-Z e concludi il setup premendo in sequenza su Next per quattro volte consecutive, poi su Install e, infine, su Finish.

Avvia ora CPU-Z tramite la sua icona di avvio rapido, in modo da accedere alla sua schermata principale, e lì troverai diverse schede che racchiudono le informazioni sul processore (CPU), sulla scheda madre (Mainboard) e su tutti gli altri componenti del PC.

Se vuoi esportare le informazioni che vedi a schermo, fai clic sul pulsante Tools, che trovi in basso, e seleziona le voci Save report as TXT o Save report as HTML dal menu che si apre.

GPU-Z

Se hai bisogno di informazioni dettagliate sulla scheda video del tuo PC, puoi optare per GPU-Z, software scaricabile gratuitamente dal suo sito Web ufficiale e che non richiede alcuna installazione per funzionare. Raggiungi, quindi, il link che ti ho fornito e premi sul pulsante Download GPU-Z.

Nella nuova schermata che visualizzi, fai clic sulla dicitura Standard version e poi su Download. Scegli quindi uno dei server disponibili e il download del file .exe di GPU-Z partirà automaticamente. Dopo che avrai scaricato il file in questione, fai doppio clic su di esso e premi su , nella finestra di Controllo dell’account utente.

Nella finestra che ti viene mostrata, premi su No, per non eseguire alcuna installazione e avviare immediatamente il software. Nella schermata principale di GPU-Z, puoi visualizzare le informazioni relative alla scheda video, incluso il produttore, il modello e la versione dei driver installati. Tramite le altre schede, puoi accedere a diverse informazioni, come i grafici in tempo reale dei dati rilevati dai sensori della scheda video.