Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori cuffie Sennheiser: guida all’acquisto

di

Ti piacerebbe acquistare un paio di cuffie Sennheiser ma sei ancora indeciso tra alcuni modelli? Vorresti qualche “dritta” su come individuare delle cuffie adatte alle tue necessità senza spendere cifre esorbitanti? Credo di poterti dare una mano.

Sennheiser è, come noto, una delle aziende più importanti del settore audio, il suo catalogo è pieno zeppo di prodotti validissimi ma, se mi dedichi qualche minuto del tuo tempo, posso aiutarti a focalizzare l’attenzione su alcune cuffie che attualmente offrono il rapporto qualità-prezzo più convincente. Ti assicuro che ce ne sono davvero per tutti i gusti: aperte, chiuse, on-ear, over-ear, per la musica, per il gaming… devi solo individuare con esattezza le tue necessità e scegliere le cuffie Sennheiser in grado di soddisfarle al meglio.

Nella guida mi occuperò anche degli auricolari prodotti dall’azienda tedesca, ma in maniera più marginale. Diciamo che oggi voglio concentrarmi principalmente sulle cuffie “vere e proprie”. Ora, però, basta chiacchierare e passiamo all’azione. Ti auguro, come mio solito, buona lettura, oltre che, ovviamente, di riuscire a trovare il prima possibile un paio di cuffie del noto marchio che possa soddisfarti.

Indice

Cuffie Sennheiser: guida alla scelta

Prima di entrare nel vivo di questa guida all’acquisto e vedere quali sono le cuffie Sennheiser che attualmente offrono il miglior rapporto qualità-prezzo, lascia che ti illustri alcune delle caratteristiche più importanti che devi prendere in considerazione per individuare il prodotto più adatto a te.

Formato delle cuffie

Cuffie Sennheiser

Le cuffie possono avere forme e caratteristiche differenti. La prima, importante distinzione da fare è quella tra cuffie on-ear (sovraurali) e cuffie over-ear (circumaurali). Le cuffie on-ear sono quelle con i cuscinetti che si appoggiano direttamente sulle orecchie, sono generalmente leggere e compatte ma non offrono un grande isolamento dai rumori esterni. Le cuffie over-ear, invece, sono quelle con i cuscinetti che avvolgono completamente le orecchie. Come facilmente intuibile, assicurano un maggior isolamento acustico ma risultano spesso pesanti e ingombranti.

Altra distinzione da fare è quella tra cuffie chiuse, cuffie semiaperte e cuffie aperte. Le cuffie chiuse sono quelle che assicurano un maggiore isolamento acustico ma possono risultare particolarmente ingombranti e scomode per utilizzi prolungati (almeno da parte di chi non è abituato ad usarle), mentre quelle aperte sono generalmente più comode, offrono un suono con una maggiore “spazialità” rispetto a quelle chiuse ma isolano meno dai suoni esterni.

La maggior parte delle cuffie Sennheiser è destinata all’ascolto di musica, ma ci sono anche delle cuffie destinate al gaming che hanno un microfono ad archetto esterno, spesso offrono controlli dedicati per le chat e dispongono di un ottimo grado di isolamento acustico. Alcune cuffie da gaming sono anche caratterizzate dalla presenza di un surround virtuale, cioè dall’emulazione dell’audio a 5.1, 7.1 o 9.1 canali tramite software (in realtà sono stereo come le normali cuffie per la musica).

Per quanto concerne gli auricolari, la principale differenza di cui bisogna tener conto è quella tra auricolari in-ear ed earbuds. Gli auricolari in-ear (che ormai rappresentano la maggioranza del mercato) sono caratterizzati dalla presenza di gommini intercambiabili di varie dimensioni che si introducono direttamente nel condotto uditivo. Gli earbuds, invece, sono i classici auricolari che si “affacciano” solo nel condotto uditivo senza entrarci dentro completamente. Gli in-ear sono generalmente più stabili e offrono un maggior isolamento acustico rispetto agli earbuds, ma non tutti amano indossarli.

Una menzione particolare va fatta per gli auricolari destinati allo sport, i quali sono generalmente resistenti ad acqua, sudore e polvere e possono avere delle forme particolari (es. ad archetto) per risultare più resistenti durante l’attività fisica.

Cuffie con cavo o cuffie wireless

Cuffie Sennheiser

Dopo aver scelto il formato delle cuffie da acquistare, bisogna decidersi fra una soluzione con cavo e una wireless. Le cuffie con cavo assicurano una qualità del suono tendenzialmente maggiore rispetto a quelle wireless, ma bisogna dire che ormai il gap si è assottigliato di molto rispetto a qualche anno fa. Oggi la principale differenza tra cuffie con cavo e cuffie wireless è che queste ultime vanno a batteria e, dunque, vanno ricaricate di tanto in tanto (a tal proposito, se decidi di acquistare delle cuffie wireless, controlla sempre la loro autonomia e i loro tempi di ricarica).

Le cuffie wireless si dividono a loro volta in cuffie Bluetooth e cuffie a radiofrequenza. Le prime hanno il vantaggio di potersi collegare a smartphone, tablet, computer e altri device che supportano il Bluetooth senza necessitare di ricevitori esterni, inoltre offrono la possibilità di comandare la riproduzione musicale e di interagire con servizi quali gli assistenti vocali degli smartphone. Le cuffie a radiofrequenza, invece, necessitano sempre di un ricevitore esterno per funzionare (una base da collegare a televisore, impianto stereo ecc.) e non permettono di interagire a fondo con i dispositivi sorgente dell’audio. Le cuffie a radiofrequenza sfruttano una tecnologia wireless a 2.4GHz con trasmissione digitale del suono e hanno un raggio d’azione maggiore di quelle Bluetooth: fino a 100 metri (se non ci sono ostacoli per lo mezzo, altrimenti 30 metri) contro i 10 metri del Bluetooth, cosa che però le rende anche un po’ più suscettibili alle interferenze esterne. Le cuffie Bluetooth possono essere dotate anche di supporto NFC: una tecnologia che permette l’abbinamento a smartphone, tablet e altri dispositivi compatibili semplicemente avvicinandole a questi ultimi.

Un ristretto novero di cuffie Sennheiser, poi, utilizza una tecnologia alternativa al Bluetooth e alla radiofrequenza denominata Kleer, la quale è in grado di assicurare una qualità audio maggiore rispetto a quella delle cuffie Bluetooth (44,1 kHz a 16 bit, quindi come i CD audio) e ha un raggio d’azione fino a 15 metri (contro i 10 metri del Bluetooth).

Microfono e controlli

Cuffie Sennheiser

Molte cuffie dispongono di microfono per le chiamate e controlli per musica e volume. Il microfono è quello che permette di rispondere alle chiamate e interagire con gli assistenti virtuali degli smartphone (es. Siri). La sua qualità e la sua efficacia nella riduzione dei rumori hanno effetti sulla qualità del suono restituita nelle chiamate in uscita.

I controlli, invece, sono i tasti che permettono di controllare volume, riproduzione musicale e chiamate. Possono essere situati sul cavo o direttamente sul padiglione (nel caso delle cuffie wireless) ma non sono sempre presenti al completo. Alcune cuffie, ad esempio, possono offrire il controllo del volume ma non quello per le chiamate o viceversa. In alcuni casi, poi, sono del tutto assenti sia il microfono che i controlli.

Prima di acquistare un paio di cuffie assicurati, dunque, che i controlli siano presenti e siano compatibili con il tuo smartphone. Alcuni modelli di cuffie, infatti, presentano controlli pensati per Android che non funzionano su iOS o viceversa.

Qualità del suono

Cuffie Sennheiser

Prima di acquistare un paio di cuffie è sempre bene informarsi sul tipo di suono garantito da quest’ultimo (se premia una frequenza piuttosto che un’altra, se è equilibrato ecc.) e leggere un po’ di recensioni online.

La qualità del suono varia da cuffia a cuffia e bisogna valutarla anche in base ai propri gusti musicali, ma ci sono dei parametri tecnici che sono oggettivi e permettono di farsi un’idea del tipo di suono riprodotto: ecco quelli più importanti.

  • Dimensioni dei driver – i driver sono i trasduttori che convertono il segnale elettrico in onde sonore e possono avere varie dimensioni. Le cuffie con driver più grandi solitamente offrono una riproduzione dei bassi migliore.
  • Risposta in frequenza – si tratta di un valore che indica l’intervallo di frequenze coperto dalle cuffie, viene espresso in Hz. Tenendo in considerazione il fatto che l’orecchio umano percepisce le frequenze che vanno da 20 a 20.000 Hz, le cuffie che assicurano un suono più fedele e più “completo” sono quelle che coprono un range di frequenze maggiore.
  • Impedenza – si tratta di un valore che indica la resistenza esercitata dalle cuffie sul segnale audio e viene misurato in Ohm (Ω). Un’alta impedenza corrisponde a un’alta qualità del suono, ma anche a un volume massimo più basso. Per avere un ascolto ottimale bisogna usare cuffie e dispositivi sorgenti del suono (es. lo smartphone) con un grado di impedenza simile.
  • Sensibilità (o pressione acustica) – si tratta di un valore che indica la pressione acustica espressa dalle cuffie in relazione alla tensione applicata (2,83 volt ascoltando a 1 metro di distanza), viene espresso in dB. A una maggiore sensibilità equivale un maggiore volume del suono senza che si abbiano distorsioni.
  • Hi-Res – le cuffie Hi-Res sono in grado di riprodurre la musica a 24 bit/96 kHz contro i 16 bit/44,1 kHz dei CD audio, questo significa che assicurano un suono più “puro” di quello dei CD audio (se utilizzate con fonti adeguate).
  • aptX – si tratta di un codec audio che permette di trasmettere l’audio in alta qualità tramite Bluetooth. Nelle sue implementazioni più avanzate, quelle lossless, consente di trasmettere audio a 24 bit, quindi con una qualità superiore a quella dei CD audio.
  • Riduzione del rumore – prima abbiamo detto che alcune cuffie isolano dai rumori esterni meglio di altre, ma per chi vuole il massimo isolamento anche in situazioni di particolare trambusto è possibile acquistare delle cuffie con riduzione del rumore attiva. La riduzione del rumore attiva fa lievitare il prezzo delle cuffie, necessita di alimentazione a batteria (anche per l’utilizzo delle cuffie via cavo) ma permette di isolarsi completamente dai rumori esterni (o di isolarsi in maniera “controllata” scegliendo il grado di rumore da far passare attraverso le cuffie).
  • Surround virtuale – ne abbiamo parlato prima a proposito delle cuffie da gaming. Le cuffie con surround virtuale sono quelle che, pur essendo tecnicamente stereo, grazie al lavoro del software, riescono a simulare un suono a 5.1, 7.1 o 9.1 canali. Sono perfette per i giochi e la visione di film, mentre sono sconsigliate per la musica (in tal caso è sempre meglio optare per le cuffie stereo).

Quali cuffie Sennheiser compare

Fin qui tutto chiaro? Perfetto, allora direi di mettere al bando le ciance e vedere subito quali sono le migliori cuffie Sennheiser disponibili attualmente in varie fasce di prezzo: dalla più economica a quella top.

Migliori cuffie Sennheiser economiche (meno di 100 euro)

Sennheiser PC 5.2 Chat

Sennheiser PC 5.2 Chat

Le Sennheiser PC 5.2 Chat sono un paio di cuffie economiche ottimizzate per l’uso in videoconferenza, come facilmente deducibile dal nome stesso. Sono di tipo on-ear, leggere, compatte, funzionano via cavo e montano un microfono ad archetto con un’ottima tecnologia di cancellazione dei rumori. Le loro specifiche tecniche prevedono un’impedenza di 32 Ohm e una risposta in frequenza di 42 – 17.000 Hz.

Sennheiser PC 5.2 Chat - Cuffia con Filo On-Ear – Cuffia con Microfono...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 206

Sennheiser HD 206

Le Sennheiser HD 206 sono un paio di cuffie over-ear che assicurano un ottimo rapporto qualità-prezzo (difatti si tratta di uno dei prodotti più venduti su Amazon). Hanno una risposta in frequenza di 21 – 18.000 Hz, una sensibilità di 108 dB e un’impedenza di 24 Ohm. Funzionano via cavo e hanno ottimi materiali costruttivi (plastica, ma di buona qualità). Il suono che restituiscono risulta bilanciato su tutte le frequenze e con un ottimo grado di isolamento rispetto ai rumori esterni. Purtroppo mancano microfono e controlli.

Sennheiser HD 206 Cuffia Stereo
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 300

Sennheiser HD 300

Le Sennheiser HD 300 sono delle cuffie cablate di fascia media con design over-ear chiuso, archetto pieghevole e trasduttori proprietari da 32 mm. Coprono un range di frequenze di 18 – 20.000 Hz, hanno un’impedenza di 18 Ohm e una sensibilità di 118 dB. Offrono un suono stereo ben bilanciato ed esente da distorsioni anche ad alti volumi e bassi potenti. Sono insomma la soluzione ideale per ascoltare musica senza troppi ingombri ma senza rinunciare alla qualità.

Sennheiser HD 300 Cuffia Circumaurale, 18–20,000 Hz (-10 dB), Leggera,...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 350BT

Sennheiser HD 350BT

In questa fascia di prezzo, sono da prendere in considerazione senza indugio alcuno anche le Sennheiser HD 350BT. Si tratta di cuffie Bluetooth di ottima qualità e con design over-ear, pensate in primo luogo per l’utilizzo in mobilità, con smartphone e tablet, ma ovviamente non solo. Sono pieghevoli e realizzate con materiali durevoli, supportano il Bluetooth 5.0 e i codec wireless AAC e AptX (a bassa latenza). Inoltre, hanno il microfono e i controlli per chiamate e riproduzione multimediale sul padiglione e la batteria integrata garantisce 30 ore di ascolto. Sotto il punto di vista tecnico hanno una risposta in frequenza di 18 – 22.000 Hz e una sensibilità di 108 dB.

Sennheiser HD 350BT Cuffia Wireless Pieghevole, Bianco
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser GSP 300

Sennheiser GSP 300

Come facilmente intuibile anche dal loro “look”, le Sennheiser GSP 300 sono cuffie destinate al gaming. Sono chiuse di tipo over-ear, funzionano via cavo e hanno un microfono ad archetto con un’ottima tecnologia di cancellazione dei rumori e la funzione mute automatica (sollevando il braccetto in verticale). La loro scheda tecnica prevede una risposta in frequenza di 15 – 26.000 Hz, una sensibilità di 113 dB e un’impedenza di 19 Ohm. Il suono è di tipo stereo senza surround virtuale.

Sennheiser GSP 300 Cuffia Microfonica da Gaming Chiusa, Nero/Azzurro
Vedi offerta su Amazon

Migliori cuffie Sennheiser di fascia media (tra 100 euro e 200 euro)

Sennheiser HD 599

Sennheiser HD 599

Un ottimo paio di cuffie a marchio Sennheiser da prendere in considerazione in questa fascia di prezzo sono il modello HD 599. Si tratta di cuffie over-ear aperte, pensate per ascolti prolungati con il massimo livello di comfort possibile. Hanno dei comodi cuscinetti in velluto in cui vengono avvolte le orecchie, un corpo realizzato in materiali di elevata qualità e un archetto imbottito in similpelle. Vengono fornite con un cavo di 3 metri scollegabile con connettore placcato in oro da 6,3 mm e adattatore da 3,5 mm. Sono per un impiego prevalentemente casalingo, ma si prestano benissimo anche all’uso in mobilità (pur non offrendo microfono o controlli per smartphone). La loro scheda tecnica prevede un’impedenza di 50 Ohm, una risposta in frequenza di 10 – 28.000 Hz e una sensibilità di 106 dB.

Sennheiser HD 599 Cuffie Aperte sul Retro, Edizione Speciale, Nero
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 560S

Sennheiser HD 560S

Passiamo ora alle Sennheiser HD 560S, un paio di cuffie cablate di tipo over-ear che offrono un audio pulito e naturale, oltre che profondo, grazie ai padiglioni aperti che facilitano l’espansione naturale delle onde sonore. Inoltre, grazie alla tecnologia Ergonomic Acoustic Refinement (E.A.R.) i trasduttori angolati posizionati nella capsula ricreano ogni volta indossata la posizione ideale di ascolto. Vengono fornite con un cavo scollegabile con jack da 6,3 mm per i sistemi di home entertainment e con un adattatore da 3,5 mm. Hanno una risposta in frequenza di 6 – 38.000 Hz, un’impedenza di 120 Ohm e una sensibilità di 110 dB.

Sennheiser HD 560S Cuffia Aperta Reference-Grade, Jack 3.5 mm, Nero
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 450BT

Sennheiser HD 450BT

Le Sennheiser HD 450BT sono cuffie Bluetooth che vanno a contraddistinguersi per il loro design di tipo over-ear, per la presenza di una tecnologia per la cancellazione del rumore di tipo attiva e per il supporto ai codec wireless di alta qualità, inclusi AAC e AptX (a bassa latenza). La loro batteria assicura 30 ore di utilizzo e c’è il supporto alla ricarica rapida tramite USB-C. È altresì presente il pulsante Voice Assistant, per interagire con gli assistenti vocali Siri e Google Assistant disponibili sul dispositivo a cui vengono abbinate le cuffie. Lato tecnico, hanno una risposta in frequenza di 18 – 22.000 Hz.

Sennheiser HD 450BT Cuffie Wireless/Bluetooth con Cancellazione Attiva...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser HD 25 SP II

Sennheiser HD 25 SP II

Le Sennheiser HD 25 SP II sono delle note cuffie da DJ, concepite principalmente per essere usate dai professioni del settore, ma sono adatte anche agli appassionati che cercano un suono di qualità. Sono caratterizzate da un design modulare che consente di sostituire facilmente i componenti e hanno il cavo rinforzato in acciaio resistente ed eventualmente rimovibile. Hanno un’impedenza di 70 Ohm e una risposta in frequenza di 30 – 16.000 Hz.

Sennheiser HD 25 SP II Cuffia Dinamica Chiusa Sovraurale
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser GSP 370

Sennheiser GSP 370

Le Sennheiser GSP 370 sono un paio di cuffie da gaming con acustica chiusa. Sono wireless e grazie alla connessione a bassa latenza la trasmissione dell’audio avviene con un ritardo quasi pari a zero. Sono dotate di microfono con cancellazione del rumore di alta qualità che può essere orientato a piacere tramite il braccio flessibile, hanno la rotella del volume integrata direttamente sul padiglione auricolare e i cuscinetti auricolari sono in memory foam, per offrire la massima comodità. La batteria garantisce oltre 100 ore di autonomia con una singola carica e pesano 285 grammi.

EPOS I Sennheiser Cuffie Gaming Wireless GSP 370 100 Ore di Autonomia ...
Vedi offerta su Amazon

Migliori cuffie Sennheiser di fascia alta (oltre 200 euro)

Sennheiser Momentum 3 Wireless

Sennheiser Momentum 3 Wireless

Se cerchi delle cuffie wireless a marchio Sennheiser appartenenti alla fascia alta del mercato, resterai sicuramente affascinato dalle Momentum 3 Wireless. Si tratta, infatti, di una delle migliori soluzioni attualmente disponibili nel catalogo dell’azienda tedesca. Sono di tipo over-ear, dispongono di poggiatesta e padiglioni in vera pelle e hanno un robusto archetto in acciaio opaco. Hanno la funzione di accensione e spegnimento automatica, supportano l’uso degli assistenti vocali, dispongono di cancellazione attiva del rumore attivabile in tre differenti modalità e c’è anche la funzionalità di ascolto trasparente. La batteria ha un’autonomia massima di 17 ore e la risposta in frequenza è di 16 – 22.000 Hz. Supportano l’uso del Bluetooth e anche la tecnologia NFC. Includono altresì il microfono e dispongono di un set completo di controlli touch sul padiglione.

Sennheiser Momentum 3 Wireless Cuffia Noise Cancelling con Funzioni Au...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser PXC 550

Sennheiser PXC 550

La soluzione ideale per chi cerca cuffie con tecnologia attiva per la riduzione del rumore e non ha particolari limiti di budget sono le Sennheiser PXC 550. Si tratta di cuffie wireless (funzionano tramite Bluetooth e NFC), compatte e grazie al loro design over-ear pieghevole si possono trasportare facilmente in qualsiasi situazione. Hanno fino a 30 ore di autonomia, includono un microfono e anche dei comandi touch sul padiglione. La loro scheda tecnica prevede una risposta in frequenza di 17 – 23.000 Hz, una sensibilità di 110 dB e un’impedenza di 490 Ohm (attiva) e 46 Ohm (passiva).

Sennheiser HD 660S

Sennheiser HD 660S

Le Sennheiser HD 660S sono cuffie aperte dinamiche con cavo rimovibile pensate per audiofili e per essere utilizzate in ambienti in cui non ci sono rumori. Si tratta di un modello di fascia altissima, concepite per utenti estremamente esigenti in fatto di audio e che richiedono registrazioni di elevatissima qualità. Utilizzano dei trasduttori con design moderno che riducono ai minimi termini la distorsione armonica. Vengono realizzate da Sennheiser selezionando i componenti a mano (in modo che non ci siano troppe discrepanze in termini qualitativi fra canale destro e sinistro), mentre l’impedenza nominale è di ben 150 Ohm: c’è bisogno di un lettore o un amplificatore di qualità per ottenere il massimo da queste cuffie. In termini tecnici abbiamo una risposta in frequenza da 10 a 41.000 Hz e una pressione sonora di 104 dB. Il jack è placcato in oro e il peso delle cuffie si attesta intorno ai 250 grammi (sono quindi molto leggere).

Sennheiser HD 660 S Cuffia Aperta Dinamica per Audiofili, Impedenza No...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser RS 175

Sennheiser RS 175

Le Sennheiser RS 175 sono cuffie wireless a radiofrequenza con raggio d’azione fino a 100 metri (senza ostacoli, altrimenti 30 metri), batterie ricaricabili fino a 18 ore e base che funge sia da trasmettitore che da stazione di ricarica. Hanno un design di tipo over-ear chiuso con controlli per il volume e l’attivazione delle varie modalità audio supportate. Nel trasmettitore sono inclusi due processori: uno permette di ottenere un effetto surround per film e giochi, mentre l’altro consente di enfatizzare i bassi. Hanno una risposta in frequenza di 17 – 22.0000 Hz e una sensibilità di 109 dB.

Sennheiser RS 175-U, Cuffia Wireless Tecnologia Digitale, Over-Ear, Ne...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser RS 5000

Sennheiser RS 5000

Le Sennheiser RS 5000 sono cuffie wireless caratterizzate da un design molto originale, a “Y”, e da un sistema di trasmissione digitale che permette di ascoltare senza alcuna distorsione i contenuti provenienti dal proprio televisore. Supportano la funzione Speech Intelligibility che aumenta la chiarezza del parlato, assicurano fino a 12 ore di autonomia per carica e hanno un trasmettitore che funge anche da docking station e consente di posizionare l’auricolare/ricevitore orizzontalmente per ricaricare la batteria integrata. Hanno un raggio d’azione molto ampio (fino a 70 m, secondo il produttore), dispongono di controlli per il volume e permettono di impostare tre profili d’ascolto differenti.

Sennheiser RS 5000 Cuffia Wireless Digitale per TV, Nero
Vedi offerta su Amazon

Migliori auricolari Sennheiser

Alle cuffie preferisci gli auricolari? Allora ecco alcuni dei migliori auricolari Sennheiser che attualmente l’azienda ha nel suo catalogo. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e tutte le tasche.

Sennheiser CX300 II

Sennheiser CX300 II

Se hai bisogno di auricolari in-ear con gommini di varie misure e pochette per il trasporto, i Sennheiser CX300 II possono essere una buona scelta. Hanno una risposta in frequenza di 19 – 21.000 Hz, un’impedenza di 16 Ohm e una sensibilità di 113 dB. Purtroppo non includono né controlli né microfono.

Sennheiser CX 300 II-Precision Auricolari di alta qualità con sacchett...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser Momentum Free SE

Sennheiser Momentum

Tra i migliori auricolari di casa Sennheiser, ma anche in senso assoluto, ci sono i Momentum Free SE. Sfruttano la connettività Bluetooth, hanno un elegante design realizzato in acciaio Inox e includono sia il microfono che i controlli per musica, volume e chiamate. Hanno una risposta in frequenza di 15 – 22.000 Hz e una sensibilità di 118 dB. Sono di tipo in-ear, con gommini intercambiabili di varie dimensioni.

Sennheiser Momentum Auricolari, Bluetooth 4.2, Supporto Codec AAC, Sup...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser M2 IEBT

Sennheiser M2 IEBT

I Sennheiser M2 IEBT sono auricolari Bluetooth di alta qualità caratterizzati da un design ergonomico che avvolge delicatamente il collo senza causare alcun fastidio e dalla presenza di speaker dinamici che garantiscono un suono preciso ed equilibrato su tutte le frequenze. Hanno un’autonomia di 10 ore con una ricarica di 1,5 ore, supportano l’abbinamento tramite NFC e offrono sia il microfono che i controlli per musica e chiamate. Hanno una risposta in frequenza di 15 – 22.000 Hz, una pressione di 112 dB e pesano appena 53 grammi.

Sennheiser MOMENTUM 2 Wireless IEBT Black Cuffia Microfonica senza Fil...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser IE 80S BT

Sennheiser IE 80S BT

I Sennheiser IE 80S BT sono auricolari Bluetooth di tipo in-ear per audiofili, o comunque per utenti molto esigenti. Vengono forniti con una vasta gamma di gommini e adattatori e offrono l’esclusiva funzionalità di regolare manualmente la risposta in frequenza per modificare la resa dei bassi. Hanno driver da 10 mm con magneti al neodimio e supportano i codec AAC, LHDC e aptX HD. Coprono le frequenze personalizzabili 10 – 20.000 Hz e hanno una sensibilità di 110 dB.

Sennheiser IE 80S BT Audiophile, Cuffie Intrauricolari Bluetooth, In-e...
Vedi offerta su Amazon

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Sennheiser Momentum True Wireless 2

Sennheiser Momentum True Wireless 2 sono degli auricolari Bluetooth in grado di offrire un audio stereo di qualità, grazie ai driver dinamici da 7 mm, e con equalizzatori integrati. Non mancano la funzione che interrompe e riprende automaticamente la riproduzione quando gli auricolari vengono rimossi e indossati e il supporto agli assistenti vocali. Hanno altresì il microfono e dispongono di un touchpad integrato i cui controlli possono essere personalizzati a piacere. La batteria dura 7 ore, ma l’autonomia può essere estesa fino a 28 ore grazie alla custodia di ricarica. Sul fronte tecnico, hanno una risposta in frequenza di 5 – 21.000 Hz.

Sennheiser Momentum True Wireless 2 Auricolari Bluetooth Earbud con Ca...
Vedi offerta su Amazon

Altre cuffie Sennheiser

Sito Web Sennheiser

Se vuoi una panoramica più ampia sugli auricolari e le cuffie Sennheiser, visita il sito Internet ufficiale dell’azienda e da’ uno sguardo all’intero catalogo di prodotti disponibile su quest’ultimo.

Puoi sfogliare gli articoli disponibili in base alla loro destinazione d’uso (es. sport, gaming ecc.) selezionando una delle categorie che trovi accanto alla dicitura Shop headphones by category presente al centro della pagina visualizzata oppure puoi selezionare direttamente le varie tipologie di prodotto o le cuffie in evidenza.

Il sito di Sennheiser offre anche la possibilità di acquistare le cuffie online, ma personalmente ti sconsiglio di utilizzarlo, primo perché non è un sito italiano e secondo perché i prezzi sono più alti di quelli che si possono trovare su Amazon o altri store alternativi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.