Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Miglior tablet Mediacom: guida all’acquisto

di

Mediacom è un'azienda produttrice di dispositivi elettronici che progetta i propri prodotti in Italia e poi li fa assemblare in oriente: una pratica che le consente di ridurre al minimo i costi di produzione e di far arrivare nei negozi dei dispositivi dai prezzi estremamente convenienti. Non vende prodotti dalle grandi qualità tecniche, tuttavia i loro prezzi sono così bassi che spesso conviene l'acquisto.

La forza di questo produttore sta anche negli accordi che ha maturato nel corso degli anni con le grandi catene di rivendita di prodotti d'elettronica di consumo. Smartphone, tablet e computer portatili Mediacom hanno letteralmente invaso i negozi di tutta Italia, catturando le attenzioni degli utenti meno esigenti grazie ai loro prezzi di listino estremamente inferiori rispetto ai prodotti più blasonati.

Se anche tu navighi su Internet, svolgi solo le operazioni basilari, e cerchi un prodotto a buon mercato, allora un Mediacom tablet è proprio quello che fa per te. In questa pagina ti spiegherò come orientarti nell'acquisto e le definizioni tecniche che devi conoscere per non commettere errori nella scelta e ti proporrò una lista con tutti i tablet venduti attualmente dal produttore.

Indice

I tablet Mediacom

Tablet Mediacom

Prima di addentrarci nel vivo di questa guida e vedere insieme quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione per scegliere il miglior tablet Mediacom, devi sapere che l'azienda in questione propone nel suo catalogo diverse “famiglie” di tablet.

Gli SmartPad Azimut sono i modelli più recenti e dalle prestazioni più elevate, ideali per l'intrattenimento e la produttività e contraddistinti da uno stile moderno e raffinato.

Coloro che non hanno particolari esigenze e sono alla ricerca di un prodotto più economico, possono prendere in considerazione i tablet della famiglia SmartPad iyo. Sono dispositivi leggeri che, a differenza dei tablet della famiglia Azimut che propongono tutti un display superiore ai 10 pollici, sono disponibili anche con display di dimensioni inferiori.

A titolo informativo, ti segnalo che in passato Mediacom ha prodotto anche tablet delle famiglie EdgeBook, Eclipse ed Edge che adesso non sono più disponibili sul mercato.

Come scegliere un tablet Mediacom

I requisiti per effettuare la scelta di un tablet Mediacom sono identici a quelli di ogni altro tablet. In questo caso trovi solo modelli di fascia bassa, quindi è lecito attendersi solo componenti non troppo ricercati ma indispensabili per mantenere basso il prezzo di listino.

Display e risoluzione

Mediacom

Il display è la caratteristica principale di un tablet, dal momento che si tratta di un prodotto che non è altro che un grosso schermo collegato a una scheda logica con diversi processori, e una batteria. La prima cosa che devi scegliere, quindi, è proprio il display e principalmente le sue dimensioni e la sua risoluzione.

Mediacom vende tablet con display da 8, 10 e oltre 11 pollici. Quelli da 8 pollici sono più leggeri e quindi quelli più facilmente trasportabili ma non particolarmente adatti per chi è alla ricerca di un tablet da dedicare all'intrattenimento (es. guardare un film o leggere un libro).

I tablet da 10 pollici sono quelli che offrono il miglior rapporto fra compattezza e comodità: non sono eccessivamente ingombranti, permettono di lavorare abbastanza agevolmente e offrono un'eccellente esperienza multimediale.

Tra i vari modelli disponibili ci sono anche tablet con un display da oltre 11 pollici, ideali per coloro che sono alla ricerca di un dispositivo da usare non solo per l'intrattenimento ma anche per lo studio e il lavoro. Essendo più grandi, di conseguenza sono anche più pesanti e ingombranti.

I display integrati sui tablet Mediacom sono quasi sempre con rapporto prospettico di 16:10 (la proporzione fra il lato lungo e il lato corto), e in pochi casi da 16:9. Le risoluzioni supportate sono la SD (1024×600 pixel), la HD (1280×800 pixel) e la Full HD (1920×1080 pixel). Sono risoluzioni fuori standard per via del rapporto prospettico, laddove gli standard utilizzano il rapporto di 16:9.

Processore, RAM e memoria interna

Processore

Il processore è l'unità di calcolo principale dei tablet Mediacom, e di tutti i dispositivi informatici. Serve, per l'appunto, a elaborare le informazioni e a eseguire calcoli matematici e le operazioni sul computer. Più è veloce e tipicamente maggiore è la reattività e la fluidità del sistema. Contiene anche la GPU (per i calcoli grafici) e la sua potenza si misura in GHz e nel numero di core presenti.

La RAM, invece, è la memoria in cui vengono archiviati temporaneamente i dati dei processi di sistema e delle applicazioni in uso. Più ce n'è (quindi più GB di RAM ci sono) e migliore è la gestione del multi-tasking da parte del device. Una migliore gestione del multi-tasking significa riuscire a mantenere più applicazioni aperte contemporaneamente senza blocchi o caricamenti (refresh) forzati del loro contenuto. Solitamente, su un tablet Mediacom puoi trovare 2 o 4 GB di RAM ma i modelli più performanti della famiglia Azimut arrivano fino a 6 GB.

La memoria interna è invece quella che serve per immagazzinare tutti i dati del tablet, come immagini, video, le stesse applicazioni e il sistema operativo. A differenza della RAM i dati rimangono salvati anche quando non passa energia e il dispositivo è spento. Quasi tutti i tablet prodotti da Mediacom offrono la possibilità di espandere la memoria interna (solitamente fino a 128 GB) usando delle microSD.

Tieni presente, però, che la memoria effettiva disponibile è inferiore al valore dichiarato, poiché il sistema operativo, le applicazioni preinstallate e le impostazioni del processore richiedono dai 3 ai 5 GB di spazio.

Connettività

Foto di una SIM

Tutti i tablet Mediacom dispongono della possibilità di connettersi a una rete Wi-Fi. Se intendi utilizzare il tuo tablet spesso fuori casa e hai bisogno di una connessione Internet sempre attiva, scegli un dispositivo dotato del supporto 3G/4G. In questo modo potrai navigare su Internet quando non ci sono reti Wi-Fi disponibili sfruttando la rete dati dei cellulari.

Tutti i modelli attualmente sul mercato dotati di questa tipologia di connettività supportano le più recenti reti 4G LTE, mentre nessun tablet prodotto da Mediacom è compatibile con le reti 5G. Alcuni dispositivi (es. Smartpad 10 Azimut3 Lite) hanno il supporto alle chiamate.

Come facilmente intuibile, i tablet con supporto 3G/4G sono più costosi e solitamente più pesanti di quelli che offrono il solo supporto Wi-Fi. Inoltre, per sfruttare la rete cellulare è necessario attivare un apposito abbonamento. Tieni conto di questi due fattori prima di procedere con l'acquisto del tuo prossimo tablet.

Fotocamere e batteria

Batteria

Le fotocamere dei tablet Mediacom non sono il massimo della qualità, tuttavia consentono di effettuare in maniera egregia alcune operazioni essenziali con il tablet. Sebbene non potrai effettuare fotografie e video di alta qualità, puoi compiere dignitosamente videochiamate grazie alla fotocamera frontale o riprendere l'ambiente circostante grazie a quella posteriore.

I dati che devi sapere per capire le qualità di una fotocamera sono: i Megapixel, che contano la risoluzione — e quindi il numero di pixel che comporrà lo scatto — e non la qualità dello scatto; l'apertura di diaframma, che indica principalmente la luminosità dello stesso; la possibilità di registrare video e la risoluzione di questi ultimi.

La batteria, invece, è quella componente che ti consente di utilizzare il tablet anche quando non è collegato alla presa di corrente. Maggiore è la sua capacità, più a lungo potrai utilizzarlo senza doverlo ricaricare. Ma questa affermazione non è sempre vera, visto che il consumo energetico di un tablet varia drasticamente in base alle operazioni che svolgi con lo stesso.

Se navighi su Internet non consumerà troppo, ma se svolgi operazioni “pesanti”, vedrai la carica residua drenarsi rapidamente! La capacità di una batteria si misura in milliampereora (mAh), ma i produttori spesso dichiarano un dato che indica la durata della batteria che puoi attenderti da ogni singolo modello con una specifica modalità d'uso.

Sistema operativo

Android

Il sistema operativo principale che trovi installato su un tablet Mediacom è Android. Se non lo conosci si tratta di un sistema operativo versatile, supportato da moltissime applicazioni installabili tramite Google Play Store.

Precedentemente esistevano anche dei tablet Mediacom con il sistema operativo Windows. Negli ultimi anni, però, sono scomparsi sia dal sito del produttore che quasi completamente dal mercato.

Quale tablet Mediacom comprare

Fatta questa rapida panoramica sui tablet Mediacom, entriamo nel vivo dell'argomento e vediamo alcuni dei modelli più interessanti che l'azienda italiana ci propone attualmente.

Tablet Mediacom SmartPad Azimut

Smartpad 11 Azimut3 Pro

Azimut 3 Pro

Lo Smartpad 11 Azimut3 Pro è il migliore tablet (e anche quello più costoso) tra quelli attualmente prodotti da Mediacom. Ha un display LCD Full HD 2K da 10.95 pollici. Sotto la scocca in metallo troviamo 6 GB di RAM, 128 GB di spazio d'archiviazione e un processore octa-core a 2 GHZ (è uno Spreadtrum T618). Sono presenti due fotocamere, una anteriore da 5 MP e una posteriore da 13 MP. È dotato di connettività Wi-Fi, Bluetooth 5.0 e di modem 4G LTE. È equipaggiato con Android 11 e la batteria è da 7.000 mAh. È sottile con angoli arrotondati e pesa 510 grammi

MEDIACOM Smartpad 11 AZIMUT3 Pro 4G
Vedi offerta su Amazon
TABLET MEDIACOM SMARTPAD AZIMUT3 PRO 10.95" IPS OCTA CORE 128GB RAM 6G...
Vedi offerta su eBay

Smartpad 10 Azimut3 Lite

Azimut 3 Lite

Scendendo notevolmente di prezzo e anche di specifiche tecniche, troviamo lo Smartpad 10 Azimut3 Lite. Anche questo è un tablet ideale per giocare, guardare film, leggere ma anche per studiare e lavorare. È dotato di connettività 4G con supporto alle chiamate, Wi-Fi e Bluetooth. Entrando più nel dettaglio delle specifiche tecniche, troviamo un processore octa-core a 1.6 GHz, 32 GB di spazio d'archiviazione espandibile tramite microSD e 2 o 3 GB di RAM. Sulla scocca in metallo è montato un display IPS da 10.1 pollici con risoluzione 1280×800 pixel. La batteria è da 6.000 mAh e il sistema operativo è Android 11 Go Edition.

MEDIACOM Smartpad 10 AZIMUT3 Lite 4G
Vedi offerta su Amazon
Mediacom Smartpad 10 Azimut 3 Lite 4G LCD 10.1" - Memoria 32GB,3GB Ram...
Vedi offerta su eBay

Smartpad 10 Azimut3

Azimut3

Lo Smartpad 10 Azimut3 è un buon compromesso tra i due modelli che ti ho proposto in precedenza. Infatti, propone un display IPS da 10.36 pollici con risoluzione 2000×1200 pixel, una batteria da 6.000 mAh, modulo Wi-Fi e modem 4G LTE. Il processore è uno Spreadtrum T618 octa-core a 2 GHz e troviamo 4 GB di RAM e 64 GB di spazio d'archiviazione, espandibile fino a 128 GB tramite microSD. È dotato di una fotocamera posteriore da 13 MP e una anteriore da 5 MP. È la soluzione ideale per chi è alla ricerca di un tablet da dedicare all'intrattenimento ma anche una valida soluzione per lo studio e il lavoro. Infatti, viene fornita in dotazione una custodia con tastiera integrata che permette di “trasformare” il tablet in un piccolo notebook. È possibile acquistarlo presso un rivenditore Mediacom. Maggiori info qui.

Smartpad 10 Azimut2

Smartpad 10 Azimut2

Lo Smartpad 10 Azimut2 è il precedessore dello Smartpad 10 Azimut3 e propone specifiche tecniche leggermente inferiori, con un processore octa-core a 1.6 GHZ, 4 GB di RAM e 64 GB di spazio d'archiviazione non espandibile. Il display è un IPS da 10.1 pollici con risoluzione 1920×1200 pixel e anche le fotocamere sono inferiori: 8 MP quella posteriore e 5 MP quella anteriore. Anche su questo modello la batteria è da 6.000 mAh e viene fornita una custodia con tastiera integrata. Altre importanti differenze riguardano il sistema operativo (c'è Android 10) e l'assenza del modem 4G LTE. È disponibile anche una versione Pro (Smartpad 10 Azimut2 Pro) con display Full HD da 11.6 pollici e connettività 4G.

MEDIACOM Tablet 10.1" IPS 4/64 + Tastiera
Vedi offerta su Amazon
Mediacom MEDIACOM SMARTPAD AZIMUT2 4/64 WIFI
Vedi offerta su eBay

Tablet Mediacom SmartPad iyo

Mediacom SmartPad iyo 10

SmartPad iyo 10

È il tablet migliore di quelli della famiglia SmartPad iyo, disponibile in tre diverse varianti che montano tutte un display HD da 10.1 pollici (risoluzione 1280×800 pixel). Sotto la scocca, invece, troviamo 2 GB di RAM e 16 o 32 GB di memoria interna, espandibili fino a 128 GB con le microSD. Per quanto riguarda il processore è quad-core a 1.6 GHz o 1.8 GHz nei modelli da 16 GB, mentre quello da 64 GB ha un octa-core a 1.6 GHz. Quest'ultimo ha una batteria da 6.000 mAh (contro i 5.000 mAh degli altri due modelli) e dispone anche di modem 4G LTE, oltre alla connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.2 disponibili in tutte le versioni. Ci sono, poi, due fotocamere, una frontale da 3 MP e una posteriore da 5 MP. Il modello più performante è animato da Android 11, mentre gli altri due hanno Android 11 Go Edition.

MEDIACOM SPAD IYO 10 SmartPad Wi-Fi, Bluetooth e sistema 4G
Vedi offerta su Amazon
Aglow.it Tablet Mediacom 4G SmartPad Iyo 10 4G LTE-FDD 3+32GB Spreadtr...
Vedi offerta su eBay

Mediacom SmartPad iyo 8

Smartpad iyo10

Il Mediacom SmartPad iyo 8 è pressoché identico al tablet di cui ti ho appena parlato, ma si differenzia per l'ampiezza del display che è di 8 pollici con risoluzione 1280×800 pixel. Anche in questo caso troviamo un processore quad-core da 1.8 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di spazio d'archiviazione espandibile fino a 128 GB tramite microSD. Le altre differenze riguardando la batteria, che è da 3.500 mAh, e ovviamente le dimensioni: 20,85 x 12,3 x 0,9 cm, con un peso di appena 320 grammi. Il sistema operativo è Android 11 Go Edition. È dotato di connettività Wi-Fi e Bluetooth 4.2, mentre le fotocamere sono da 5 MP quella posteriore e da 3 MP quella anteriore. È possibile acquistarlo presso un rivenditore Mediacom. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.