Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori baby monitor: guida all’acquisto

di

Per sorvegliare il tuo bambino durante le attività quotidiane senza necessariamente recarti di persona nella sua stanza e, soprattutto, avendo la possibilità di essere avvisato in caso di pianto o movimenti anomali, hai deciso di acquistare un baby monitor. Non avendo mai avuto a che fare con questa tipologia di dispositivo prima d’ora, però, non sai bene quali caratteristiche e funzionalità prendere in considerazione e, per questo motivo, ti stai chiedendo se posso darti una mano per scegliere quello più adatto alle tue esigenze. Ma certo che sì, ci mancherebbe altro!

Con questa guida, infatti, posso indicarti quelli che, a mio avviso, sono i migliori baby monitor attualmente in circolazione, elencandoti anche le principali caratteristiche tecniche per ciascun dispositivo menzionato. Prima, però, sarà mio compito elencarti quali sono le differenze tra le diverse tipologie di baby monitor attualmente presenti sul mercato, indicandoti anche le funzionalità e le tecnologie che puoi trovare su questi dispositivi di sorveglianza.

Se sei d’accordo e non vedi l’ora di approfondire l’argomento, non dilunghiamoci oltre ed entriamo nel vivo di questa guida. Prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno, dedicati attentamente alla lettura dei prossimi paragrafi e annota le funzionalità che ritieni essenziali per la tua attività di monitoraggio. Così facendo, ti assicuro che sarai in grado di scegliere il miglior baby monitor sulla base delle tue personalissime esigenze. Buona lettura!

Indice

Come scegliere un baby monitor

Per scegliere un baby monitor è necessario conoscere le caratteristiche tecniche di questo genere di dispositivo, come il raggio d’azione, la tipologia di comunicazione, l’autonomia e molto altro ancora: solo in questo modo, infatti, è possibile analizzare i principali modelli di baby monitor presenti attualmente sul mercato – come faremo a breve – e individuare quello che meglio si adatta alle proprie esigenze. Analizziamo, dunque, tutte queste caratteristiche più nel dettaglio.

Tipologia di baby monitor

Foto di un baby monitor video

I baby monitor sono dei dispositivi che consentono ai genitori di sorvegliare i propri bambini in qualsiasi momento e che, a seconda della tipologia, offrono diverse funzionalità.

I baby monitor solo audio sono quelli più comuni e più economici. Solitamente sono dei kit composti da due dispositivi (un trasmettitore e un ricevitore) che permettono esclusivamente di ascoltare i rumori della stanza nel quale si trova il bambino. A seconda delle funzionalità del modello scelto, consentono anche la comunicazione di voce e suoni.

Coloro che sono alla ricerca di un dispositivo di sorveglianza completa, possono affidarsi ai baby monitor video che, oltre a ricevere e trasmettere suoni, consentono anche di visualizzare in tempo reale ciò che accade nella stanza del bambino. In questo caso, infatti, troviamo un trasmettitore dotato di telecamera e microfono e un ricevitore dotato di display e altoparlanti.

Così come per i baby monitor audio, anche per i dispositivi dotati di telecamera e schermo sono molte le caratteristiche da tenere in considerazione, come la visione notturna, la grandezza del display e la presenza di sensori di movimento che consentono di ricevere un avviso per ogni movimento rilevato nella stanza nella quale è posizionato il baby monitor. Inoltre, i modelli più avanzati sono dotati di ulteriori funzionalità, come il controllo del respiro del bambino, l’attivazione di un avviso sonoro qualora il neonato dovesse smettere di respirare e la possibilità di ruotare la telecamera per avere una visione completa.

Esistono, poi, baby monitor Smart dotati di connettività Bluetooth e Wi-Fi che consentono un controllo da remoto, anche lontano da casa. In questo caso, il dispositivo ricevente può essere sostituito dal proprio smartphone o tablet che, tramite Bluetooth o tramite connessione Internet al baby monitor, consente di effettuare controlli a distanza scaricando un’apposita applicazione.

Quest’ultima tipologia di baby monitor è la soluzione più completa e avanzata e offre numerosi vantaggi rispetto ai dispositivi solo audio e con video. Tuttavia, così come per ogni altro dispositivo connesso a Internet, potrebbe comportare rischi per la privacy.

Portata e comunicazione

Copertura di un baby monitor

Entrando nel dettaglio delle specifiche tecniche di un baby monitor, uno dei principali fattori da tenere in considerazione è la portata del dispositivo, cioè la distanza massima alla quale il trasmettitore e il ricevitore sono in grado di comunicare tra loro.

Solitamente, i baby monitor hanno un raggio d’azione tra i 100 e i 500 metri ed è fondamentale scegliere un dispositivo in grado di “coprire” l’intera distanza tra la stanza nella quale è posizionato il trasmettitore e quella nel quale viene collocato il ricevitore. In case di piccole dimensione e con un numero minimo di stanze, la portata di un baby monitor è un fattore di poco conto, mentre è di fondamentale importanza per case di grandi dimensioni e su più piani.

Per i baby monitor Smart, invece, la copertura non è un fattore da tenere in considerazione. Piuttosto, bisogna verificare che il trasmettitore sia posizionato in una stanza della casa che sia ben raggiunta dal segnale Wi-Fi. Inoltre, bisogna tenere presente che la distanza tra ricevitore e trasmettitore influisce anche nella comunicazione tra i due dispositivi: è essenziale, quindi, disporre di un baby monitor che garantisca un raggio d’azione sufficiente.

A proposito di comunicazione, questa può essere unidirezionale o bidirezionale. Nel primo caso, è possibile solo ascoltare i suoni e i rumori “catturati” dal trasmettitore. Scegliendo un baby monitor con comunicazione bidirezionale, invece, è anche possibile riprodurre voce e suoni dal ricevitore al trasmettitore, funzionalità utile per quei genitori che sono alla ricerca di un dispositivo che consenta non solo di controllare il bambino ma, al bisogno, anche rassicurarlo con la propria voce senza necessariamente andare nella sua stanza.

Alimentazione e autonomia

Alimentazione

Un altro importante fattore da tenere in considerazione per la scelta di un baby monitor e la tipologia di alimentazione, che determina l’autonomia del dispositivo, cioè il tempo di funzionamento.

Solitamente, il trasmettitore, poiché viene posizionato in una specifica stanza della casa, ha alimentazione continua tramite un cavo che viene collegato direttamente a una presa a muro. Il ricevitore, invece, può essere spostato in più punti della casa ed è essenziale che disponga di una batteria integrata con sufficiente autonomia per evitare che il dispositivo non si spenga improvvisamente (magari nel bel mezzo della notte).

I modelli più recenti sono dotati di una batteria interna di alta qualità che può offrire un’autonomia variabile a seconda della tipologia di baby monitor (solo audio o video). In qualsiasi momento, la batteria può essere facilmente e velocemente ricaricata tramite l’apposito cavo. Altri dispositivi, invece, sono alimentati tramite tradizionali pile che, una volta esaurite, vanno necessariamente sostituite.

Quasi tutti i baby monitor di ultima generazione dispongono anche di apposite modalità di risparmio energetico, che consentono di aumentare la durata della batteria. Per esempio, nei baby monitor dotati di video, è possibile scegliere se tenere sempre acceso il display o attivarlo automaticamente nel caso in cui siano rilevati movimenti o rumori.

Altre caratteristiche

Baby monitor con sensore di temperatura

Come hai già avuto modo di leggere nelle righe precedenti di questa guida, sono numerose le caratteristiche e le funzionalità di un baby monitor: da quelle base, come la trasmissione unidirezionale o bidirezionale, a quelle più avanzate, come i sensori di movimento, il sistema di rilevazione di rumori sospetti e il monitoraggio della respirazione.

Oltre a ciò, è importante scegliere un baby monitor che disponga di tecnologia DECT in grado di offrire sicurezza in termini di privacy e di ridurre al minimo le interferenze. Devi sapere, infatti, che i baby monitor utilizzano le stesse frequenze di altri dispositivi, come cordless e router Wi-Fi (non solo i propri ma anche quelli di eventuali vicini), e il rischio di interferenze è alto.

I baby monitor solitamente usano la frequenza a 2.4 GHz, mentre quelli dotati di tecnologia DECT operano su una frequenza poco utilizzata da altri dispositivi poiché riservata alle tecnologie vocali (1.9 GHz).

Infine, esistono baby monitor che integrano anche la funzione di luce ambientale, in grado di proiettare immagini sul soffitto della stanza o, più semplicemente, per non rendere totalmente buia la stanza del proprio bambino e aiutarlo ad addormentarsi nel migliore dei modi. A tal proposito, ti segnalo che alcuni baby monitor sono anche in grado di riprodurre canzoni e ninne nanne che permettono di tranquillizzare il bambino.

Altre caratteristiche che ti potrebbero interessare e che trovi integrate in alcuni modelli di baby monitor sono i LED di rumorosità e il sensore della temperatura. I primi consentono, in caso di rumori rilevati dal trasmettitore, di ricevere un avviso visivo direttamente sul ricevitore; il sensore di temperatura, invece, è in grado di rilevare la temperatura e l’umidità della stanza del bambino.

Quale baby monitor comprare

A questo punto dovresti avere abbastanza informazioni per individuare il baby monitor più adatto alle tue esigenze. Direi dunque di mettere da parte le chiacchiere e vedere quali sono i modelli più interessanti del momento: pronto a scegliere?

Miglior baby monitor economico

Victure 1080P Baby Monitor

Victure baby monitor

Se sei alla ricerca di una soluzione economica per monitorare il tuo bambino, puoi prendere in considerazione questa telecamera prodotta da Victure che può essere utilizzata anche come baby monitor. Dispone di connettività Wi-Fi e, per sorvegliare la stanza in cui è posizionata, è sufficiente scaricare un’applicazione sul proprio smartphone o tablet. Nonostante si presenti come una normalissima telecamera di sorveglianza, dispone di tutte le funzionalità tipiche di un baby monitor: comunicazione bidirezionale, visione notturna e sensori in grado di rilevare rumori e movimenti anomali.

Victure 1080P Baby Monitor Telecamera WiFi Interno, Telecamera IP per ...
Vedi offerta su Amazon

Baby Monitor eccomum

Baby Monitor eccomum

Anche quella prodotta da eccomum è una normalissima telecamera Wi-Fi con funzioni tipiche di un baby monitor. Oltre alla particolare forma di un robot, questo dispositivo integra un microfono e un altoparlante da 48 dB con tecnologia anti-rumore che permettono una comunicazione bidirezionale. Non mancano sensori per rilevare il movimento del bambino e un sistema di notifiche che permette di essere avvisati in tempo reale. La telecamera da posizionare nella stanza da sorvegliare può essere ruotata fino a 355° e inclinata fino a 90°, supporta la visione notturna fino a 10 metri e la possibilità di registrare e salvare i video in una scheda SD (non inclusa).

Baby Monitor Telecamera WiFi Interno, Eccomum Telecamera IP per Bambin...
Vedi offerta su Amazon

Badabulle B014010

Badabulle B014010

Se preferisci un baby monitor vero e proprio composto da un trasmettitore e un ricevitore, ti consiglio il Badabulle B014010 che costa poche decine di euro. Si tratta di un baby monitor solo audio con comunicazione unidirezionale che ha un raggio d’azione fino a 300 metri. Il trasmettitore è alimentato tramite cavo, mentre il ricevitore funziona con pile di tipo AAA. Ha funzione di luce notturna e dispone di allarme visivo in caso di rilevamento di rumori.

Badabulle B014010 Baby Online, Bianco
Vedi offerta su Amazon

Nwouiiay baby monitor

Nwouiiay baby monitor

Quello prodotto da Nwouiiay è un baby monitor video dal buon rapporto qualità-prezzo. Dispone di comunicazione bidirezionale, visione notturna, rilevamento della temperatura e possibilità di riprodurre quattro ninne nanne preinstallate. Ha un raggio d’azione fino a 300 metri senza ostacoli. Il ricevitore monta un display LCD da 2,4 pollici.

NWOUIIAY Baby Monitor Wireless Baby phone Digital Audio con Fotocamera...
Vedi offerta su Amazon

Miglior baby monitor solo audio

Philips Avent SCD503/00

Philips Avent SCD503/00

Il Philips Avent SCD503/00 è un baby monitor solo audio dotato di tecnologia DECT che assicura un audio nitido e garantisce una connessione sicura e privata, in totale assenza di interferenze. Questo modello ha una portata fino a 50 metri (330 metri all’esterno), il ricevitore integra una batteria che offre un’autonomia fino a 24 ore ed è disponibile anche la modalità ECO Smart che è in grado di ridurre automaticamente la trasmissione audio al fine di aumentare la durata della batteria. La comunicazione è unidirezionale e il ricevitore è in grado di segnalare, attraverso i LED luminosi, il livello audio “catturato” dal trasmettitore nella stanza del bambino. È disponibile anche la funzione di luce notturna rilassante.

Philips Avent Salute e Controllo SCD503/00 Baby Monitor con Tecnologia...
Vedi offerta su Amazon

Chicco Audio Monitor

Chicco Audio Monitor

Questo modello di baby monitor solo audio prodotto da Chicco è uno dei più recenti dispositivi di questo genere, introdotto sul mercato nella seconda metà del 2020. È dotato di tecnologia DECT, garantendo quindi una trasmissione sicura e protetta con zero interferenze, e ha un raggio d’azione fino a 300 metri. Grazie alla funzione che consente al ricevitore di attivarsi automaticamente ad ogni suono catturato dal trasmettitore, questo baby monitor garantisce un minore consumo della batteria e, di conseguenza, una maggiore autonomia. Sul ricevitore è presente un LED che si colora dal verde al rosso in relazione all’intensità del rumore rilevato nella stanza del bambino. Anche in questo caso la comunicazione è unidirezionale.

Chicco Audio Baby Monitor Dect
Vedi offerta su Amazon

Foppapedretti Angelcare AC117

Foppapedretti Angelcare AC117

Il baby monitor solo audio Angelcare AC117 di Foppapedretti è dotato di un ricevitore, un trasmettitore e un materassino con pannello sensore wireless in grado di segnalare movimenti e rilevare suoni, compresi quelli respiratori. Inoltre, questo dispositivo consente di ricevere un avviso in caso di assenza di qualsiasi movimento per più di 20 secondi. La comunicazione è bidirezionale con tecnologia DECT, è in grado di misurare la temperatura della stanza nella quale è posizionato il trasmettitore e ha una portata fino a 230 metri.

Foppapedretti Angelcare AC117 Monitor per Neonati con Sensore di Movim...
Vedi offerta su Amazon

Motorola Baby MBP16

Motorola Baby MBP 16

Se sei alla ricerca di un baby monitor solo audio che disponga di tutte le principali funzionalità a un prezzo tutto sommato contenuto, puoi prendere in considerazione il Motorola Baby MBP16. Questo dispositivo, infatti, consente una comunicazione bidirezionale che permette al genitore di parlare a distanza con il proprio bambino. Inoltre, è dotato di tecnologia DECT, garantisce una portata fino a 300 metri e integra un sensore di temperatura che permette di conoscere quale sia la temperatura della stanza nella quale è posizionato il trasmettitore. Il ricevitore, invece, è dotato di un display LCD da 1,5 pollici, di una spia visiva del livello sonoro e di alcuni comandi per regolare il volume. Inoltre, questo baby monitor ha funzione di luce notturna e riproduzione di ninne nanne.

Motorola Baby MBP 16 - Baby monitor audio digitale con schermo LCD da ...
Vedi offerta su Amazon

Motorola MB21 e MB24

Motorola MBP21

Il modello MB21 è l’ultimo baby monitor introdotto sul mercato da Motorola. Seppur di più recente fabbricazione rispetto al MB16, dispone di minori funzionalità: non consente la comunicazione bidirezionale, non dispone di sensore per il rilevamento della temperatura, non ha funzioni di luce notturna e riproduzione di ninne nanne e non integra una spia visiva del livello sonoro. Non manca, invece, la tecnologia DECT. Esiste anche il modello superiore MB24 (più costoso) che consente la comunicazione bidirezionale e la misurazione della temperatura ma, in rapporto qualità-prezzo, rimane inferiore al modello MB16.

Motorola MBP21 - Babyphone audio, 300 metri di portata, microfono ad a...
Vedi offerta su Amazon
Motorola MBP 24 - Baby monitor audio digitale con schermo LCD da 1.5” ...
Vedi offerta su Amazon

Philips Avent SCD713/00

Philips Avent SCD713/00

Il baby monitor SCD713/00 è un alto dispositivo solo audio prodotto da Philips che, a differenza del modello che ti ho indicato in precedenza, è in grado di offrire una comunicazione bidirezionale e integra alcune funzionalità aggiuntive, come il monitoraggio della temperatura e la riproduzione di ninne nanne. Ha anche funzione di luce notturna e integra la tecnologia DECT. La portata è di 50 metri all’interno e fino a 330 metri all’esterno.

Philips SCD713/00 Avent Baby Monitor con Tecnologia DECT, Luce Notturn...
Vedi offerta su Amazon

Migliori baby monitor video

Baby Monitor Boifun

Baby Monitor Boifun

Se preferisci orientarti verso un baby monitor con video senza spendere cifre esorbitanti, ti consiglio questo modello prodotto da Boifun composto da una telecamera (in grado di ruotare a 360° orizzontalmente e fino a 100° verticalmente) da posizionare nella stanza da sorvegliare e un ricevitore con display da 3,2 pollici. Ha un raggio d’azione fino a 260 metri, consente la comunicazione bidirezionale e dispone di diverse funzionalità, come monitoraggio della temperatura ambientale, riproduzione di ninne nanne e anche la possibilità di impostare dei promemoria per l’alimentazione del bambino. La batteria integrata da 750 mAh garantisce un’autonomia fino 20 ore con attivata la modalità VOX (lo schermo si accende quando il microfono della telecamera rileva dei rumori).

Baby Monitor, Videocamera BOIFUN con schermo da 3.2 '' 750mAh Supporto...
Vedi offerta su Amazon

Philips Avent SCD833/01

Philips Avent SCD833/01

Il Philips Avent SCD833/01 è un altro modello della famiglia Avent ma, a differenza dei dispositivi indicati in precedenza, è composto da una trasmettitore dotato di telecamera e microfono e di un ricevitore con schermo da 2,7 pollici e altoparlanti. Questo baby monitor è dotato di tecnologia digitale FHSS che offre un’alta qualità del suono e una trasmissione privata e sicura. La comunicazione è bidirezionale e, grazie alla tecnologia Crystal Clear, il microfono è in grado di catturare anche i più piccoli rumori emessi dal bambino. La portata è fino a 50 metri all’interno e fino a 300 metri all’esterno (è presenta anche un sistema d’allarme se l’unità di monitoraggio si trova al di fuori del raggio d’azione), mentre la batteria è integrata e garantisce un’autonomia fino a 10 ore se è attivata la modalità di risparmio energetico.

Philips Avent SCD833/01 Baby Monitor con Video Digitale, Schermo 2.7",...
Vedi offerta su Amazon

Availand Follow Baby

Availand Follow Baby

Availand Follow Baby è un baby monitor con video di fascia alta. In questo modello troviamo una telecamera motorizzata con visione notturna in grado di seguire automaticamente i movimenti del bambino e che può ruotare orizzontalmente fino a 360°. La comunicazione è bidirezionale e sono disponibili anche tre differenti melodie di ninne nanne che possono essere attivate anche a distanza, in modo da tranquillizzare il bambino senza recarsi di persona nella stanza. Integra una batteria al litio che garantisce un’autonomia fino a 7 ore ed è disponibile anche la modalità VOX che permette allo schermo di accendersi e spegnersi a seconda dei movimenti rilevati dal trasmettitore. È disponibile in due diverse colorazioni.

Availand Follow Baby - Baby monitor con telecamera motorizzata: segue ...
Vedi offerta su Amazon

Baby monitor Vava

Baby monitor Vava

Quello prodotto da Vava è uno dei baby monitor con video più apprezzati su Amazon. La telecamera riesce a catturare immagini a 720p, dispone di visione notturna e di zoom. La comunicazione è a due vie e la portata garantita è di 140 metri (o 275 metri senza ostacoli). Il ricevitore ha un display da 5 pollici ed è disponibile la modalità risparmio energetico che consente al display di accendersi automaticamente quando viene rilevato un movimento o un rumore. Il suo punto forte è la batteria integrata da 4.500 mAh che garantisce un’autonomia fino a 12 ore (o 24 ore in modalità risparmio energetico). Integra anche degli indicatori di rumore e un termostato per rilevare la temperatura ambientale.

Baby Monitor, VAVA 720P 5"Monitor video HD con videocamera e audio, Sc...
Vedi offerta su Amazon

Chicco Essential Digital Video

Chicco Essential Digital Video

Un altro baby monitor con video che puoi prendere in considerazione è il Chicco Essential Digital Video che consente una comunicazione bidirezionale con zero interferenze. Ha una portata di 150 metri, dispone di visione notturna e regolazione della luminosità dello schermo e ha anche funzione di luce ambientale. Il ricevitore ha un display da 2,4 pollici e integra una batteria al litio, mentre il trasmettitore, che è dotato di telecamera orientabile, viene alimentato tramite cavo.

Chicco 00002566100000 Essential Digital Video Baby Monitor, 0m+
Vedi offerta su Amazon

Migliori baby monitor Wi-Fi

Arlo ABC1000-100EUS

Arlo ABC1000-100EUS

Quello prodotto da Arlo, celebre azienda specializzata nella telecamere di sicurezza wireless, è uno dei migliori baby monitor presenti sul mercato. È un modello dotato di connettività Wi-Fi e composto da un trasmettitore che integra una telecamera in grado di offrire riprese in Full HD. Dispone di visione notturna, la comunicazione è bidirezionale e l’alimentazione è continua tramite cavo. Per monitorare la stanza nel quale è collocato il trasmettitore, è necessario scaricare un’apposita applicazione per smartphone e tablet con la quale è possibile effettuare controlli anche da remoto, a patto di avere una connessione Internet disponibile. Questo baby monitor ha la funzione di luce notturna multicolore intelligente, è in grado di riprodurre ninne nanne rilassanti o rumore bianco e, addirittura, consente di registrare la propria voce o di trasmettere musica dallo smartphone. Integra sensori in grado di monitorare le condizioni dell’aria, inclusi temperatura, umidità e livello di COV. Oltre ad avvisi di movimento e suono, dispone del Baby Crying Alert in grado di rilevare il pianto del bambino e differenziarlo da un’altra tipologia di rumore. È compatibile con Google Assistant, Alexa e Siri.

Arlo ABC1000-100EUS Videocamera per Bambini, 1080P HD, Bianco
Vedi offerta su Amazon

Motorola Ease 44 Connect

Motorola Ease 44 Connect

Ease 44 Connect è un baby monitor prodotto da Motorola. Si tratta di una soluzione completa poiché è composto da una telecamera da posizionare nella stanza da sorvegliare, di un ricevitore con display da 4,3 pollici da utilizzare in casa e di connettività Wi-Fi che, tramite un’apposita applicazione da scaricare su smartphone e tablet, permette di monitorare il bambino anche a distanza. Anche in questo caso troviamo sensori per il rilevamento della temperatura ambientale, possibilità di riprodurre ninne nanne, suoni rilassanti e audiolibri, visione notturna e compatibilità con Google Assistant e Alexa.

Motorola Ease 44 Connect - Babyphone Wi-Fi con Videocamera - Baby Moni...
Vedi offerta su Amazon

iBabyCare M7 Lite

iBabyCare M7 Lite

iBabyCare M7 Lite è un baby monitor Wi-Fi che consente di monitorare il proprio bambino anche a distanza, scaricando un’apposita applicazione per smartphone e tablet. Il trasmettitore da posizionare nella stanza da sorvegliare, integra una telecamera Full HD orientabile a 355° e inclinabile a 110°, con visione notturna e sensori per temperatura e umidità. È in grado di rilevare movimenti e rumori e di avvisare il genitore tramite notifica. La comunicazione è bidirezionale ed è possibile riprodurre ninne nanna, registrazioni vocali o playlist dall’applicazione.

iBabyCare M7 Lite Baby Monitor Smart Baby Monitor con App Telecamera o...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.