Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Programmi per DVD

di

Devi riprodurre un DVD sul computer ma non sai a quale lettore affidarti per riuscirci? Cerchi dei software che ti consentano di masterizzare i tuoi DVD ma, essendo alle prime armi con operazioni di questo tipo, non sai quali risorse impiegare? Vorresti riversare il contenuto dei tuoi dischetti sul PC ma non hai la benché minima idea di quale strumento utilizzare? Non ti preoccupare: se vuoi, posso darti una mano io a fronteggiare tutte queste esigenze, con questo tutorial incentrato sull’argomento.

Nelle righe successive, infatti, trovi indicati quelli che, a mio modesto avviso, rappresentano i migliori programmi per DVD presenti su piazza, sia per Windows che per macOS e Linux. Nella maggior parte dei casi, si tratta di risorse totalmente gratuite e per l’impiego delle quali non è assolutamente necessario essere dei grandi esperti in fatto di informatica e nuove tecnologie. Devi solo scegliere la soluzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo, scaricarla, seguire le relative istruzioni d’uso e il gioco è fatto.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo libero soltanto per te e comincia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, qualora necessario, sarai pronto a fornire utili dritte al riguardo ai tuoi amici. Scommettiamo?

Indice

Programmi per DVD video

Cerchi dei programmi per DVD video, ovvero delle soluzioni per riprodurre i tuoi dischetti sul computer? Allora metti alla prova quelle segnalate nei passi qui di seguito: vedrai che sapranno soddisfarti.

Lettore DVD di Windows e Windows Media Player

Lettore DVD di Windows 10

Se possiedi un PC con su installato Windows 10, tra i migliori programmi per DVD ai quali puoi appellarti per la riproduzione dei contenuti, rientra a pieno titolo il Lettore DVD di Windows. Si tratta di un’applicazione a pagamento sviluppata da Microsoft che costa 14,99 euro ed è concepita specificamente per leggere DVD sul più recente sistema operativo del colosso di Redmond (il quale non dispone di un lettore DVD predefinito). Si può tuttavia scaricare in versione di prova gratuita funzionante per 7 giorni, la quale, però, non permette la riproduzione dei filmati, ma serve solo per valutare la compatibilità del software con il PC in uso.

Per scaricare la prova gratuita del Lettore DVD di Windows, collegati alla relativa sezione del Microsoft Store Online, fai clic sul bottone Acquista e, nell’ulteriore finestra che si apre, premi sul bottone Prova. Completata la procedura di setup, inserisci il dischetto da riprodurre nel lettore collegato al computer, clicca sulla notifica Unità CD (X:) [Titolo] Seleziona per scegliere l’operazione per filmati DVD che vedi comparire nella parte in basso a destra dello schermo e, dal pannello che si apre, fai clic sulla voce Play DVD – Lettore DVD.

Aspetta, dunque, che la verifica della compatibilità venga avviata e completata. Se l’esito è positivo, puoi effettuare senza problemi l’acquisto del programma, seguendo la procedura guidata proposta. Ad acquisto completato, potrai avviare “normalmente” la riproduzione dei tuoi dischi, gestendola mediante i comandi appositi collocati in fondo alla schermata del programma.

Invece, se stai usando Windows 7 o una versione precedente del sistema operativo Microsoft, puoi rivolgerti a Windows Media Player, il lettore multimediale predefinito del sistema operativo Microsoft, che tra le sue tante funzioni offre anche quella per la riproduzione dei DVD video.

Windows Media Player si avvia automaticamente quando un dischetto viene inserito nel lettore collegato al PC. Se questo non accade, puoi provvedere tu “manualmente”, selezionando il relativo collegamento dal menu Start e facendo poi doppio clic sul nome del DVD presente nella sezione Catalogo multimediale del programma. Se Windows Media Player non è installato sul PC, puoi scoprire come far fronte alla cosa leggendo il mio tutorial su come scaricare Windows Media Player.

DVD Player di macOS

DVD Player di macOS

Se stai utilizzando macOS, ti comunico che, per riprodurre i DVD, puoi rivolgerti a DVD Player, un’applicazione sviluppata direttamente da Apple per i suoi utenti, inclusa gratuitamente in tutte le versioni del sistema operativo macOS.

Per potertene servire, tutto quello che devi fare è inserire nel lettore CD/DVD collegato al Mac il disco che vuoi riprodurre e aspettare qualche istante affinché si avvii automaticamente DVD Player. Se questo non accade, puoi avviare “manualmente” il lettore, cliccando sulla sua icona (quella con il lettore DVD, appunto) che trovi nel percorso Applicazioni > Utility del Mac.

Una volta avviata la riproduzione del disco, potrai gestirla servendoti dei comandi disponibili nella barra in basso di DVD Player, visibile dopo qualche secondo di inattività del mouse. Se hai necessità di uscire dalla visualizzazione a schermo intero, premi il tasto esc che si trova sulla tastiera.

Altri programmi per vedere DVD

VLC

I programmi per vedere DVD che ti ho già suggerito di utilizzare non ti hanno convinto in maniera particolare o comunque cerchi delle alternative? Allora rivolgiti alle ulteriori risorse ad hoc che trovi nel seguente elenco puntato.

  • VLC (Windows/macOS/Linux) – rinomato e apprezzato media player per Windows, macOS e Linux. È completamente gratuito e di natura open source. Supporta senza problemi a tutti i principali formati di file video senza doversi rivolgere a codec esterni e, ovviamente, permette anche di riprodurre i DVD.
  • mpv (Windows/macOS/Linux) – programma gratuito, multipiattaforma e open source che consente di riprodurre facilmente i filmati presenti sul computer e i DVD, mediante un’interfaccia utente decisamente minimale. Grazie al supporto per la decodifica tramite GPU e alle sue ottimizzazioni interne, consente di visualizzare in maniera estremamente fluida anche quei contenuti che con altri player possono presentare problemi.
  • PotPlayer (Windows) – software gratuito solo per sistemi operativi Windows grazie al quale è possibile riprodurre filmati e DVD. Offre altresì numerose funzioni avanzate che permettono di modificare video e audio in tempo reale.

Per ulteriori dettagli riguardo le risorse che ti ho segnalato poc’anzi, puoi fare riferimento al mio tutorial dedicato in maniera specifica ai programmi per leggere DVD.

Programmi per masterizzare DVD

Se sei alla ricerca di programmi per masterizzare DVD, gli strumenti a cui a parer mio faresti bene a rivolgerti sono quelli che ho elencato qui sotto.

Masterizza disco di Windows

Masterizza disco di Windows

Se possiedi un PC Windows e devi masterizzare un DVD con vari tipi di dati, puoi avvalerti della funzione Masterizza disco integrata nel sistema operativo, senza dover ricorrere all’uso di strumenti di terze parti.

Per servirtene, provvedi in primo luogo a inserire un DVD vuoto nel lettore collegato al computer, attendi la comparsa della notifica nella parte in basso a destra dello schermo (mediante la quale ti viene chiesto che genere di operazione desideri effettuare) e seleziona l’opzione Masterizza file su disco.

Nella finestra che ora ti viene mostrata sul desktop, indica la modalità di masterizzazione del disco: puoi selezionare, a seconda di quelle che sono le tue effettive necessità, l’opzione Come un’unità memoria flash USB (la quale consente di masterizzare i dati sul disco e di modificarli o cancellarli in futuro, ma crea dischi compatibili solo con i PC Windows) oppure quella Con un lettore CD/DVD (la quale consente di creare un disco compatibile con la maggior parte delle unità ottiche in commercio, ma una volta che i file vengono scritti non possono essere modificati o eliminati in un secondo momento).

Successivamente, fai clic sul pulsante Avanti che si trova in basso a destra, trascina i file da masterizzare nella finestra di Esplora File visualizzata e premi sul bottone Scrivi su disco presente in alto a sinistra. Infine, immetti nel campo apposito il titolo che vuoi assegnare al disco, scegli una velocità di scrittura dal relativo menu a tendina e fai clic sul pulsante Avanti, per dare il via alla masterizzazione.

Finder di macOS

Masterizzazione DVD da Finder

Anche se stai usando macOS, puoi masterizzare i tuoi DVD senza dover ricorrere all’uso di strumenti di terze parti. Infatti, puoi avvalerti del Finder, il file manager predefinito del Mac, sfruttando l’apposita funzionalità già inclusa nel sistema.

Per servirtene, tanto per cominciare, inserisci nel masterizzatore collegato al Mac un dischetto vuoto, dopodiché attendi che sulla scrivania compaia la finestra per scegliere quale operazione effettuare, seleziona la voce Apri in Finder dal menu a tendina Azione e fai clic sul pulsante OK.

Se sulla scrivania non compare nessuna finestra, procedi nel seguente modo: clicca sull’icona del Finder (quella con la faccina che sorride) presente sulla barra Dock e seleziona l’icona del dischetto dalla barra laterale di sinistra.

A questo punto, trascina nella finestra visualizzata i file che vuoi scrivere sul DVD, fai clic sul pulsante Masterizza collocato in alto a destra e, nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata, immetti il nome che vuoi assegnare al disco nel campo dedicato, dopodiché indica la velocità di masterizzazione e avvia la procedura, premendo sul pulsante Masterizza.

Programmi per DVD authoring

DVDFab DVD Creator (Windows/macOS)

Se, invece, ti interessa reperire dei programmi per DVD authoring, ti suggerisco di rivolgerti alle risorse che trovi nell’elenco qui di seguito.

  • DVDStyler (Windows/macOS/Linux) – software per il DVD authoring multipiattaforma che consente costruire dei menu per DVD partendo da template personalizzabili in tutto e per tutto. È completamente gratuito ed è open source.
  • DVDFab DVD Creator (Windows/macOS) – programma multipiattaforma, ricco di funzionalità, ma comunque facile da usare, che consente di creare DVD con contenuti personalizzati e menu. Consente anche di masterizzare. È a pagamento (costa 42,90 dollari), ma si può scaricare in versione di prova gratuita funzionante per 30 giorni.
  • ConvertXtoDVD (Windows) – come facilmente intuibile dal nome stesso, si tratta di un software che consente di convertire i video in DVD e realizzare dei menu personalizzati, oltre che di effettuare operazioni di masterizzazione. E solo per Windows ed è a pagamento (costa 44,99 dollari), ma è possibile scaricarne una prova gratuita funzionante per 7 giorni.

Per ulteriori dettagli in merito ai software di cui sopra, puoi fare riferimento al mio articolo su come costruire un DVD interattivo.

Programmi per DVD foto con musica

PhotoStage Slideshow Producer

Cerchi dei programmi che ti consentano di realizzare dei DVD con foto e musica da distribuire tra amici, parenti e colleghi? Allora prova subito quelli che ho provveduto a indicarti nell’elenco qui sotto.

  • PhotoStage Slideshow Producer (Windows/macOS) – software che consente di creare filmati con foto e musica e che mette al primo posto la semplicità di utilizzo. Supporta tutti i principali formati di immagini e tutti i più diffusi file audio, include numerosi effetti speciali, transizioni e scritte. Il risultato finale può poi essere masterizzato direttamente su DVD oppure esportato per la condivisione.
  • DVD Slideshow GUI (Windows) –  programma gratuito, disponibile solo per Windows, che consente di realizzare facilmente bellissimi slideshow animati. Il risultato finale si può poi masterizzare su DVD.
  • SmartSHOW 3D (Windows) – si tratta di uno dei migliori software della categoria, solo per Windows. Consente di creare video con foto e musica da riprodurre su PC e TV, da condividere online e da masterizzare su DVD. Offre una vasta gamma di modelli, transizioni, titoli ed effetti audio pronti all’uso, oltre che di effetti e animazioni video tridimensionali. È a pagamento (la versione base costa 42 euro), ma è fruibile anche in una versione di prova gratuita funzionante per 10 giorni.

Per ulteriori dettagli in merito ai programmi che ti ho appena segnalato, puoi consultare la mia rassegna dei programmi per creare video con foto e musica.

Programmi per copiare DVD

Se hai necessità di riversare il contenuto dei tuoi DVD sul disco fisso del computer, in modo tale da poter riprodurre il tutto direttamente da PC oppure al fine di masterizzare nuovi dischi, puoi rivolgerti ai programmi per copiare DVD che trovi segnalati nei passi successivi.

HandBrake (Windows/macOS/Linux)

HandBrake

In una guida incentrata su quelli che sono i migliori programmi per DVD, è praticamente impossibile non parlare di HandBrake, per quel che concerne le operazioni di copia. Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, ti comunico che si tratta di un software gratuito e open source, per Windows, macOS e Linux, che permette di convertire facilmente i DVD in file video MP4 e MKV. È molto flessibile e include anche numerose funzioni per intervenire su capitoli, sottotitoli ecc.

Per scaricare il programma sul tuo computer, recati sul suo sito Internet e clicca sul bottone Download HandBrake x.x.x. A scaricamento completato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra ti viene mostrata sul desktop, clicca sui pulsanti , Next (per due volte) e Install. Premi poi sul bottone Finish, per concludere il setup. In seguito, richiama il programma selezionando il relativo collegamento che è stato aggiunto al menu Start.

Se stai usando macOS, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona di HandBrake nella cartella Applicazioni di macOS, dopodiché fai clic destro su di essa e seleziona la voce Apri dal menu contestuale. A questo punto, fai clic sul pulsante Apri, in modo tale da aprire l’applicazione andando ad aggirare le limitazioni che Apple impone nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

A prescindere dal sistema operativo usato, ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, inserisci nel lettore DVD collegato al computer il dischetto che vuoi copiare e seleziona il nome di quest’ultimo dal menu comparso a sinistra (se non vedi alcun menu, premi prima sul bottone Open Source che si trova sempre in alto a sinistra).

Adesso, espandi il menu Presets collocato in alto a destra e seleziona il profilo di conversione di tuo interesse tra quelli in elenco o, in alternativa, il tipo di dispositivo su cui intendi riprodurre il DVD a copia avvenuta.

Serviti quindi del menu tendina Title che si trova a sinistra per selezionare il capitolo del DVD che vuoi copiare, specifica la posizione di output ,facendo clic sul pulsante Browse collocato in basso, e avvia la procedura di copia, premendo sul pulsante Start collocato in alto a sinistra.

Se la cosa può esserti utile, ti segnalo anche che, prima di effettuare la copia del DVD, puoi personalizzare alcune proprietà del file finale, come le tracce audio e i sottotitoli. Per riuscirci, intervieni sulle impostazioni che trovi nelle schede Summary, Dimensions, Filters, Video, Audio, Subtitles e Chapters di HandBrake, poste al centro della finestra del programma.

Altri programmi per copiare DVD

VLC

Cerchi altri programmi per DVD mediante cui poter copiare i tuoi dischetti? In tal caso, ti consiglio di affidarti a quelli presenti nell’elenco qui di seguito.

  • VLC (Windows/macOS/Linux) – è il programma di cui ti ho parlato nel passo a inizio guida per quel che concerne la riproduzione dei dischi. In pochi lo sanno, ma VLC consente anche di effettuare la copia dei DVD sul computer, motivo per cui ho scelto di segnalartelo in questo elenco.
  • DVDFab DVD Copy (Windows/macOS) – è uno dei migliori programmi per copiare e rippare DVD e Blu-Ray sul computer oppure su altri dischetti. Da notare che include una vasta gamma di funzioni avanzate che permettono di selezionare solo gli elementi da copiare dai DVD video. È a pagamento (costa 54,90 dollari), ma si può usare in versione di prova gratuita funzionante per 30 giorni.
  • CloneDVD (Windows) – software per soli sistemi operativi Windows che consente di copiare DVD di qualsiasi genere su dischetti vuoti. Consente di personalizzare in tutto e per tutto la procedura di copia e masterizzazione e offre un mucchio di funzioni avanzate utili in varie circostanze. È a pagamento (presenta prezzi a partire da 69 euro per due anni, a seconda della licenza scelta), ma ne è disponibile una versione di prova gratuita funzionante per 21 giorni.

Per ulteriori dettagli in merito ai software appena elencati, puoi fare riferimento al mio articolo dedicato specificamente ai programmi per copiare DVD.

Tieni presente che per quel che concerne la possibilità di intervenire su DVD dotati di protezione anticopia, operazione che può tornare utile per creare delle copie di backup dei propri dischetti e che risulta essere lecita solo se si è in possesso anche del supporto originale, non tutti i programmi che ti ho segnalato sono idonei. Per approfondire il discorso, puoi consultare il mio tutorial su come copiare un DVD protetto.

Programmi per DVD virtuale

Per concludere, voglio segnalarti tutta una serie di risorse di cui puoi avvalerti a mo’ di drive virtuale, per poter aprire i file immagine, come nel caso degli ISO (che sono quelli più diffusi), senza doverli per forza masterizzare. Trovi quindi indicati qui sotto quelli che, a parer mio, rappresentano i migliori programmi per DVD virtuale presenti in circolazione.

Strumenti predefiniti (Windows/macOS)

Montare file ISO su Mac

Sia su Windows che su Mac, sono disponibili degli strumenti predefiniti che possono essere impiegati per montare un DVD virtuale, senza dover installare strumenti di terze parti sul sistema.

Per la precisione, se stai usando Windows 8/8.x oppure Windows 10, ti basta fare clic destro sull’icona del file immagine di tuo interesse e selezionare la voce Monta dal menu che ti viene mostrato.

Successivamente, potrai accedere all’unità virtuale appena creata, aprendo l’Esplora File (l’icona con la cartella gialla che trovi sulla barra delle applicazioni), selezionando la voce Questo PC dalla barra laterale di sinistra e facendo poi doppio clic sull’icona dell’unità virtuale appena creata, sulla destra.

Se stai usando macOS, invece, ti basta fare doppio clic sull’icona del file immagine che intendi montare e il gioco è fatto. Se il file immagine non dovesse montarsi in un’unità virtuale dopo il doppio clic, per rimediare, fai clic destro sull’icona dell’elemento di riferimento e seleziona le voci Apri con > DiskImageMounter dal menu contestuale. Se non riesci a trovare DiskImageMounter nel menu, clicca sulla voce Altro da quest’ultimo e seleziona l’utility DiskImageMounter dalla cartella /System/Library/CoreServices/ di macOS.

In seguito, il file immagine verrà montato sul Mac e potrai accedere al suo contenuto mediante la finestra che ti verrà mostrata sulla scrivania, oppure selezionando l’icona dell’unità dal desktop o dalla barra laterale del Finder.

DAEMON Tools (Windows/macOS)

Daemon Tools Mac

Hai mai sentito parlare di DAEMON Tools? No? Strano, è molto famoso. Ad ogni modo non c’è problema, rimediamo all’istante. Si tratta di un software per Windows e macOS che consente, appunto, di montare il contenuto dei file immagine su dei drive virtuali, oltre che di generare nuovi file immagine partendo praticamente da zero. Di base è gratis, ma per accedere alle funzionalità avanzate, come la possibilità di creare immagini audio e dati e generare drive USB avviabili, occorre attivare i vari pacchetti a pagamento (al costo base di 6,09 euro/mese).

Per cominciare a utilizzare il programma, recati sul suo sito Internet e fai clic sul pulsante Scarica, in modo tale da avviarne il download. A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e clicca sul pulsante nella finestra che compare sul desktop, dopodiché clicca sul bottone Concordo & Installa e su quello Esegui. Successivamente, premi sul pulsante e attendi che la finestra principale del programma risulti visibile sul desktop.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni del Mac. In seguito, facci clic destro sopra e seleziona la voce Apri per due volte consecutive. Nella finestra che ora ti viene mostrata sulla scrivania, clicca prima sul bottone Sono d’accordo e poi su quello Licenza gratuita, in modo tale da attivare la versione di prova del programma.

A questo punto, immetti la password di amministrazione del Mac nel campo apposito e premi sul bottone Installa assistente, dopodiché avvia il software cliccando sul pulsante Apri Daemon Tools. Se nell’eseguire i passaggi sopra descritti ti viene mostrato sullo schermo schermo un avviso relativo al fatto che un’estensione di sistema è stata bloccata, per rimediare, clicca sul bottone Apri le preferenze Sicurezza e, nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Consenti presente in basso, in corrispondenza della dicitura È stato bloccato il caricamento del software di sistema dello sviluppatore “Disc Soft Ltd”.

Adesso, a prescindere dal sistema operativo usato, clicca sul pulsante Monta velocemente che si trova in basso a sinistra, seleziona il file immagine di tuo interesse tramite l’ulteriore finestra che si apre e clicca sul bottone Apri.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, potrai accedere al file immagine  montato, facendo doppio clic sull’icona del dischetto che trovi nella parte in basso a sinistra della finestra di DAEMON Tools e nell’elenco Immagini presente a destra.

Altri programmi per DVD virtuale

WinCDEmu

Se gli strumenti predefiniti di Windows e macOS per montare drive virtuali non ti hanno convinto e se l’uso di DAEMON Tools non ti ha soddisfatto, puoi valutare di usare uno dei programmi alternativi presenti nell’elenco sottostante.

  • PowerISO (Windows/macOS/Linux) – software multipiattaforma che consente di aprire e modificare i file ISO e anche di creare file immagine di qualsiasi CD, DVD o Blu-Ray inserito nel PC, oltre che rippare CD audio, creare dischetti bootabili e convertire file immagini di diversi formati tra di loro. Il programma è a pagamento (costa 29,95 dollari), ma è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 30 giorni
  • Virtual CloneDrive (Windows) – programma gratuito, rapido e intuitivo per il montaggio dei file immagine che va a sostituire la funzionalità integrata di Windows del menu contestuale con una propria. Da notare che consente di impostare la quantità di unità virtuali adibite all’apertura dei file immagini, in modo tale da poterne aprire più di uno in simultanea.
  • WinCDEmu (Windows) – programma freeware per soli sistemi operativi Microsoft mediante il quale è possibile montare immagini di CD e DVD in drive virtuali e usarle come se nel PC fosse davvero presente un dischetto. Si integra alla perfezione con il menu contestuale di Windows.

Per maggiori approfondimenti in merito ai programmi di cui sopra, ti invito a fare riferimento alla mia rassegna incentrata in via specifica sui programmi per ISO, valida però anche per altre tipologie di file immagine.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.