Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior smartwatch Samsung: guida all’acquisto

di

Samsung è stata una delle prime aziende a puntare seriamente sui dispositivi indossabili. Forse i suoi primi smartwatch non brillavano per affidabilità e prestazioni – difatti non hanno ottenuto il successo di pubblico sperato -, ma ora le cose sono cambiate. Il colosso coreano ha fatto tesoro delle esperienze passate e, con il tempo, è riuscita a “sfornare” una serie di device estremamente interessanti; device che ora la pongono in un ruolo di leadership nel settore dei wearable device.

Sebbene i prodotti della concorrenza facciano passi da gigante, gli smartwatch Samsung rimangono fra i wearable più completi e affidabili disponibili sul mercato, non solo perché offrono un set di funzioni estremamente ampio ma anche perché la loro compatibilità si sta espandendo sempre di più. Pur essendo disegnati su misura degli smartphone Android prodotti dalla stessa azienda coreana, infatti, gli smartwatch di Samsung si possono abbinare a qualsiasi smartphone Android animato da Android 4.4 con almeno 1.5GB di RAM e, tramite un’apposita app gratuita, anche agli iPhone di Apple. Questo, in poche parole, significa che sono compatibili con la stragrande maggioranza degli smartphone attualmente disponibili sul mercato.

Se vuoi saperne di più, continua a leggere. Oggi voglio proporti una piccola guida all’acquisto tramite la quale conoscere gli smartwatch Samsung più da vicino, analizzare le loro caratteristiche tecniche e scoprire se ce n’è qualcuno che fa per te. Io scommetto di sì, ma forte il fattore prezzo (una delle principali note dolenti di questi prodotti) potrebbe trattenerti dal provarne uno.

Indice

Come scegliere uno smartwatch Samsung

Prima di scoprire i vari modelli di smartwatch Samsung presenti attualmente sul mercato, lascia che ti chiarisca le idee sulle caratteristiche tecniche di questi device e le differenze che li caratterizzano.

Smartwatch vs Smartband

Smartwatch Samsung

Gli smartwatch non sono l’unica tipologia di wearable prodotta da Samsung. Ci sono anche i visori per la realtà virtuale (di cui oggi però non ci occuperemo) e gli smartband, che invece sono molto simili agli smartwatch e quindi prenderemo in esame nell’articolo.

Gli smartband, che possono essere chiamati anche fitness band o fitness tracker, sono dei dispositivi focalizzati principalmente sul tracciamento delle attività sportive. Hanno la forma di braccialetti con un display al centro, mostrano l’ora come gli smartwatch ma hanno qualche funzione in meno rispetto a questi ultimi sul fronte della comunicazione e delle app disponibili. Generalmente, sono più economici degli smartwatch (a parità di fascia di mercato) e ne esistono anche dei modelli low-cost che non hanno display, assicurano una lunghissima autonomia e tracciano solo dati essenziali quali le distanze percorse e le calorie bruciate.

Gli smartwatch – inutile dirlo – sono gli orologi “smart” che permettono di vedere l’ora, tracciare le attività sportive, ricevere le notifiche dallo smartphone, rispondere alle chiamate (solo su alcuni modelli), utilizzare le app e tanto altro ancora. Sono sicuramente tra i dispositivi indossabili più completi in assoluto e possono essere adatti a vari scopi: quelli dedicati in maniera specifica allo sport, che includono il GPS, dispongono di funzioni studiate appositamente per il tracciamento delle attività sportive e spesso sono impermeabili, vengono definiti sportwatch.

Caratteristiche tecniche

Smartwatch Samsung

Ed ora ecco alcune caratteristiche tecniche ed estetiche che devi prendere in considerazione prima di scegliere uno smartwatch o un braccialetto “smart” a marchio Samsung.

  • Dimensioni, materiali e cinturini – per quanto possa sembrare banale, questo è un consiglio preziosissimo. Prima di acquistare uno smartwatch o uno smartband Samsung, valuta attentamente le dimensioni di quest’ultimo, il suo peso sul polso, la qualità dei suoi materiali costruttivi e la varietà dei cinturini disponibili: avere uno smartwatch che può cambiare “pelle” con vari cinturini rende il dispositivo più longevo e divertente da usare.
  • Display – il display di uno smartwatch può essere quadrato o circolare e usare pannelli di vario tipo. I display circolari, che Samsung predilige, offrono un’area d’azione inferiore rispetto a quelli quadrati ma risultano più belli da vedere e in linea con quello che è l’aspetto tradizionale di un orologio. Per quanto riguarda il tipo di pannello utilizzato, Samsung per i suoi smartwatch adopera pannelli Super AMOLED che sono leggermente meno visibili sotto la luce del sole rispetto a quelli LCD IPS (usati da altri produttori, soprattutto in ambito economico) ma assicurano una riproduzione fedelissima dei neri (in quanto i pixel non sono retroilluminati e quindi quelli neri sono effettivamente spenti) e consumi energetici ridotti. I modelli di smartwatch più avanzati sono equipaggiati con display di tipo always-on che mostrano costantemente l’orario e altre informazioni sullo schermo, anche quando l’utente non porta l’orologio al volto o pigia sul quadrante (proprio come se si trattasse di un orologio tradizionale).
  • Resistenza ad acqua e polvere – la maggior parte dei dispositivi indossabili Samsung è resistente ad acqua e polvere, in ogni caso prima di acquistarne uno controlla bene la certificazione relativa ad impermeabilità e resistenza alla polvere.
  • Notifiche e chiamate – tutti i wearable di Samsung sono in grado di ricevere le notifiche dallo smartphone e di rispondere a queste ultime. Non tutti, però, consentono di rispondere vocalmente (dettando il testo da scrivere), digitando liberamente il testo da inviare al proprio interlocutore (alcuni limitano la scelta a delle riposte predefinite da impostare sullo smartphone) e, cosa ancora più importante, non tutti permettono di rispondere alle chiamate in vivavoce perché non tutti hanno lo speaker.
  • Sensori e funzionalità – i dispositivi indossabili possono avere vari sensori e componenti, e quindi varie funzionalità. Tra i sensori più importanti ci sono quelli per il rilevamento del battito cardiaco, il barometro (per misurare le altezze e i cambi di pressione atmosferica), il sensore di luminosità (senza, lo schermo non regola automaticamente la sua luminosità) e poi ovviamente il GPS.
  • Batteria – prima di acquistare uno smartwatch o uno smartband è bene verificarne anche l’autonomia, quindi la durata della batteria. Gli smartwatch hanno un’autonomia massima di 1-2 giorni, ma l’utilizzo di sensori come il GPS può ridurne di molto la durata (arrivando a 3 o 4 ore). Gli smartband, visto il loro set di funzioni più limitato, in genere hanno un’autonomia maggiore rispetto agli smartwatch.

Compatibilità

Smartwatch Samsung

A differenza di quello che si potrebbe pensare, gli smartwatch Samsung non sono equipaggiati con Android Wear, bensì con Tizen OS: un sistema operativo sviluppato dall’azienda coreana che ha dalla sua la compatibilità con una vasta gamma di smartphone.

Gli smartwatch e gli smartband Samsung, infatti, sono compatibili con tutti gli smartphone Android con Android 4.4 (o successivi) e almeno 1.5GB di RAM e con gli iPhone a partire da iPhone 5 con iOS 9 o successivi (previa installazione della app Samsung Gear S sullo smartphone).

Al momento, su iPhone mancano alcune funzionalità disponibili su Android come ad esempio la possibilità di rispondere alle notifiche, ma l’esperienza d’uso complessiva è comunque ottima. Sui terminali Android prodotti da Samsung ci sono alcune piccole funzioni esclusive, come ad esempio la sincronizzazione delle email con lo smartwatch, che mancano su altri device.

Quale smartwatch Samsung comprare

Arrivato a questo punto, direi di non perderci ulteriormente in chiacchiere e di vedere quale smartwatch Samsung o smartband potrebbe fare maggiormente al caso tuo. Buon divertimento!

Samsung Galaxy Watch


Samsung Galaxy Watch è stato il primo smartwatch dell’azienda ad utilizzare questo tipo di brand dei coreani per quanto riguarda i wearable. Viene ancora proposto in due modelli con casse da 46mm e 42mm e dispone di un form factor circolare come quello che troviamo negli orologi tradizionali. Proprio per ricordare i modelli classici è disponibile la possibilità di impostare quadranti che riproducono le lancette non solo visivamente, ma anche per quanto riguarda il ticchettio e l’effetto profondità.

Ad essere precisi lo smartwatch è disponibile con cassa da 42mm ormai solo in versione Bluetooth ma con i colori Midnight Black e Rose Gold, mentre nella variante da 46mm abbiamo solo il colore Silver. Il quadrante è ovviamente personalizzabile sulla base delle preferenze dell’utente, o anche dell’umore di un particolare momento. Anche il cinturino è personalizzabile con modelli facilmente reperibili sul mercato: la versione da 42mm supporta cinturini da 20mm, quella da 46mm cinturini da 22mm.

Anche Galaxy Watch, come tutti i wearable Samsung, fanno uso del sistema operativo Tizen, mentre per quanto riguarda il display abbiamo un 1,2″ sulla versione da 42mm e un 1,3″ per quella da 46mm, entrambi SuperAMOLED e a risoluzione 360×360 pixel. Il chipset integrato è un dual-core da 1,15 GHz che viene supportato sui modelli solo Bluetooth da 0,75 GB di RAM e 4 GB di storage.

Per quanto riguarda la batteria c’è da dire che va molto meglio la versione da 46mm, che monta un’unità da 472 mAh e offre oltre 80 ore di autonomia con un uso caratteristico portando lo spessore a circa 13 millimetri. La versione da 42mm si ferma invece a 45 ore, con uno spessore che comunque non è molto più ridotto (12,7 millimetri). Entrambi i modelli dispongono di modalità GPS funzionante in spazi aperti: il più grande può essere utilizzato per 23 ore con questa modalità, il più piccolo invece per sole 14 ore.

Per il resto i due modelli hanno le stesse caratteristiche, soprattutto per quanto riguarda quelle legate al fitness. Il nuovo Galaxy Watch si rivolge agli amanti del benessere e consente di monitorare oltre 39 tipologie di allenamento come se si avesse costantemente un personal trainer al polso. In più dispongono di un cardiofrequenzimetro per l’analisi continua del battito cardiaco, e possono calcolare automaticamente le calorie bruciate durante le attività fisiche. Il tutto in abbinamento all’app per smartphone Samsung Health.

Oltre alle funzionalità legate al fitness Samsung Galaxy Watch può essere utilizzato per ricevere le notifiche dello smartphone, per pianificare la giornata e ricevere promemoria, supporta tantissime app di terze parti e può essere utilizzato in quasi tutte le circostanze grazie all’impermeabilità fino a 5 ATM che lo abilita anche per il monitoraggio delle abilità di nuoto o sotto la pioggia. Il modulo NFC consente inoltre di eseguire pagamenti in totale sicurezza, mentre le versioni LTE consentono di uscire di casa senza l’ossessione di portarsi lo smartphone dietro.

Compra Samsung Galaxy Watch 42mm

Samsung Galaxy Watch, Smartwatch Android, Bluetooth v4.2, 1.15 GHz, 4 ...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch, Bluetooth 4.2, Processore 1.15 GHz, 4 GB Memoria...
Vedi offerta su Amazon

Compra Samsung Galaxy Watch 46mm

Samsung Galaxy Watch 46mm smartwatch Argento SAMOLED 3,3 cm (1.3") GPS...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy Watch 3


Samsung Galaxy Watch 3 è l’ultima versione dello smartwatch più potente e funzionale tra i wearable dell’azienda. È chiaramente l’evoluzione della prima versione e mantiene alcune delle caratteristiche che hanno reso lo smartwatch di Samsung uno dei migliori sul mercato. In questo caso cambiano tante cose, sia esteticamente che a livello di funzioni e hardware, permettendo al Watch 3 di Samsung di stare al passo con i tempi.

Intanto devi sapere che di Samsung Galaxy Watch 3 esistono due diverse varianti in base alla grandezza della cassa circolare. In questo caso potrai scegliere tra una versione da 41 mm (rivolta più alle donne o a chi possiede un polso più piccolo) e quella da 45 mm. Non solo perché potrai scegliere anche tra le versioni con la connessione solo Bluetooth allo smartphone oppure anche la versione LTE che ti permetterà di lasciare lo smartphone a casa e di poter usare comunque lo smartwatch anche fuori ricevendo notifiche, messaggi o quanto altro. Infine c’è anche la versione più costosa che prende la denominazione Titanium e che possiede appunto un materiale più premium e resistente come il titanio.

Una delle sue caratteristiche più importanti che lo distinguono da altri smartwatch è senza dubbio la presenza della ghiera rotante sulla cassa. Cosa permette di fare oltre ad avere una funzione estetica? Sicuramente ti permetterà di agire sui menu e sull’interfaccia grafica in modo più preciso navigando fra le applicazioni. Tre le colorazioni premium: Mystic Black, Mystic Silver e Mystic Bronze.

A livello tecnico troverai un display più ampio rispetto al modello precedente per ottimizzare la visibilità di ciò che conta. Non solo perché l’orologio è anche più sottile e più piccolo, infatti Galaxy Watch 3 pesa il 15% in meno e ha un look raffinato che si fonde alla perfezione col tuo polso. Il display è un Super AMOLED con Gorilla Glass DX della dimensione di 1.2″ per la versione da 41 mm e di 1.4″ per quella invece da 45 mm. La cassa è invece in alluminio con il cinturino in pelle adatto a tutte le occasioni perché leggero ma anche robusto allo stesso tempo e praticamente uguale ad un vero orologio. La batteria è da 247 mAh (41 mm) e da 340 mAh (45 mm) e per entrambi c’è la resistenza a 5ATM oltre alla certificazione IP68 o anche certificazione militare MIL-STD-810G per poterlo usare davvero ovunque senza preoccupazione.

Il software è il classico Tizen di Samsung che viene leggermente affinato per questa nuova versione di Watch 3. C’è sincronizzazione tra le notifiche, cancellandola dall’orologio risulterà già letta anche nello smartphone. É possibile, dalle notifiche, visualizzare le immagini e rispondere tramite tastiera, emoji, messaggio vocale o risposta pre-impostata. E poi tantissime funzionalità a livello di software con l’applicazione Samsung Health. In questo caso c’è il rilevamento automatico dell’attività sportiva (fino a 120 programmi di allenamento), quello del sonno ma anche, grazie ad un LED rosso e raggi infrarossi, la stima dei tuoi livelli di SpO2, ossia la quantità di ossigeno presente nel tuo flusso sanguigno. Ti rileverà le cadute inviando un SOS al contatto che hai preinserito e poi anche la possibilità di comandare la musica dal piccolo schermo (ci sono 8 GB di spazio per mettere musica).

Compra Samsung Galaxy Watch 3 41mm

Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 41mm acciaio, cintur...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 41mm acciaio, cintur...
Vedi offerta su Amazon

Compra Samsung Galaxy Watch 3 45mm

Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 45mm acciaio, cintur...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 45mm acciaio, cintur...
Vedi offerta su Amazon

Compra Samsung Galaxy Watch 3 45mm versione Titanium

Samsung Galaxy Watch3 Smartwatch Bluetooth, cassa 45mm e cinturino in ...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy Watch Active 2


Samsung Galaxy Watch Active 2 è una versione di ultima uscita che fa della sua forza un design più leggero e minimale rispetto a Galaxy Watch 3 mantenendo però caratteristiche tecniche ottime. Ti piacerà se sei un appassionato di tecnologia per le tante funzionalità da smartwatch, ma anche se sei un vero sportivo per l’ampia scelta di profili dedicati con gli allenamenti, per la presenza del GPS, del barometro e di un sensore evoluto per il rilevamento del battito cardiaco. E poi ti potrà piacere anche se ci tieni all’eleganza perché ha un design minimale e particolarmente curato.

A livello dimensionale possiede due diverse dimensioni. C’è la variante più piccola che ha una diagonale del quadrante circolare di 40 mm. Questa versione possiede un display Super AMOLED da 1.2 pollici. C’è poi anche la versione più grande che dalla sua vede una diagonale della cassa pari a 44 mm e dispone di un pannello, sempre Super AMOLED, ma da 1,4 pollici. Per entrambe le versioni comunque la risoluzione del display è pari a 360 x 360 pixel e viene protetto da un Corning Gorilla Glass DX+4.

Parlando invece della scheda tecnica di questa versione di smartwatch ti dico che troverai tanta tecnologia a bordo e di ultima generazione. Il cuore è caratterizzato da un SoC Exynos 9110 con CPU dual core a 1.15 GHz affiancato da 4 GB di memoria interna di archiviazione e da 768 MB o 1,5 GB di RAM in base alla versione classica Bluetooth o quella LTE. Per il resto ci sono una miriade di sensori e il top della connettività come un sensore per il rilevamento del battito cardiaco, migliorato rispetto al modello precedente e compatibile anche con la funzione ECG (elettrocardiogramma), il Bluetooth 5.0, il Wi-Fi b/g/n, LTE (nella versione dedicata), NFC, GPS, GLONASS, BeiDou, A-GPS, barometro, accelerometro e sensore di luminosità. C’è poi la batteria che nella versione da 40 mm è da 247 mAh mentre nella più grande versione da 44 mm raggiunge i 340 mAh. In entrambi i casi la ricarica avviene con un comodo caricatore wireless.

Costruzione impeccabile e resistenze importanti ti permetteranno anche di portarlo con te in acqua per immersioni fino a 5 ATM oltre ad avere certificazioni varie come le militari MIL-STD-810G e la classica acqua e polvere IP68. La versione classica possiede un corpo in alluminio leggero (più cinturino in gomma), nella variante premium potrai avere invece l’acciaio inossidabile che ben si abbina al cinturino in pelle a corredo. Il peso è davvero effimero visto che è di soli 26 o 37 grammi per la versione da 40 mm a seconda della variante in alluminio o in acciaio e di 30 o 42 grammi per la più grande da 44 mm.

Anche qui c’è Tizen OS come sistema operativo. Tantissime funzionalità soprattutto dedicate al Fitness e allo sport oltre che alla salute. È possibile monitorare manualmente fino a 39 tipi di allenamenti, 7 dei quali ad attivazione automatica (corsa, camminata, ciclismo, nuoto, vogatore, macchina ellittica e altri tipi di allenamenti dinamici). C’è addirittura la funzione Running Coach, per avere un aiuto negli allenamenti, e l’integrazione con l’applicazione Samsung Health che ti permetterà di avere sempre sotto controllo ECG ma anche altre funzionalità come i passi e il sonno e molto altro. C’è l’integrazione con Spotify e anche il traduttore grazie a Google. Tante colorazioni: Rose Gold, Argento e Nero.

Compra Samsung Galaxy Watch Active 40mm (Alluminio)

Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 40 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 40 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 40 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon

Compra Samsung Galaxy Watch Active 44mm (Alluminio)

Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 44 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 44 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 44 mm in Alluminio e...
Vedi offerta su Amazon

Compra Samsung Galaxy Watch Active versione (Acciaio)

SAMSUNG Galaxy Watch Active2 Smartwatch Bluetooth 40 mm in Acciaio Ino...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy Fit 2


Samsung Galxy Fit 2 è un vero e proprio bracciale intelligente pensato per il tuo benessere e anche per il tuo fitness. L’idea di Samsung è quella di farti avere un piccolo concentrato di tecnologia al polso che sia efficace per monitorare ogni tipo di attività fisica che fai ma anche di avere dei risultati che siano di buon livello per quanto concerne il rilevamento del battito cardiaco, del sonno o ancora dei passi. Un prodotto completo che però costa meno di quello che pensi. Intanto ti spiego come è fatto.

Samsung Galaxy Fit 2 è un piccolo bracciale che possiede però un display di qualità visto che ti dico che è un AMOLED da 1.1 pollici, protetto da un vetro 3D. Piccolo ma allungato e questo ti permetterà di avere una leggibilità ottimale anche quanto sarai di corsa e fuori al sole. Oltretutto il fatto che abbia un vetro 3D accentua il suo design che risulta sicuramente più elegante. Galaxy Fit 2 ti potrà accompagnare nelle giornate più movimentate senza mai dare fastidio e questo grazie ai suoi soli 11,1 mm di spessore, è più snello e comodo del suo predecessore, e in più ha una speciale scanalatura lungo il cinturino che evita l’accumulo di sudore. Non è solo un fitness tracker: è un vero e proprio accessorio di tendenza e di divertimento visto che ha più di 70 quadranti a a tua disposizione per adattarsi a ogni situazione che sia elegante o informale.

Chiaramente è una smartband e per questo puoi portarla davvero ovunque. In piscina visto che ha la certificazione per immersioni fino a 5ATM e poi anche la resistenza fino a 50 metri di profondità con certificazione IP68. Potrai portarla con te anche per lo sport estremo visto che la band ti permetterò di monitorare le sessioni di allenamento in modo da farti concentrare sui tuoi obiettivi. Potrà riconoscere fino a 5 tipi di allenamento e per questi farti avere ogni tipo di informazione come il tempo, le pulsazioni, le calorie bruciate e molti altri parametri salutari. Comoda poi la funziona che permette di non farti dimenticare di lavarti le mani. Potrai in questo caso impostare dei promemoria a intervalli regolari avviando anche un timer durante la funzionalità.

Chiaramente potrai associare la Fit 2 di Samsung al tuo smartphone e con l’applicazione del brand potrai avere sempre al polso ogni tipo di notifica con la possibilità di gestire le risposte alle notifiche ma anche la riproduzione musicale senza dover prendere in mano lo smartphone. Carina e comoda anche la funziona per la gestione dello stress che a volte potrebbe risultare decisiva per una buona salute fisica e mentale. E c’è anche il rilevamento del sonno con la possibilità di vedere tutte le fasi direttamente sull’applicazione Samsung Health.

La batteria ha una capacità di 159 mAh e garantisce 15 giorni di autonomia che possono arrivare fino a 21 a seconda della modalità di utilizzo. La ricarica avviene attraverso due contatti posti sul retro dell’unità principale, in modo simile a quanto accadeva col modello originale. Dimensionalmente poi la band è molto piccola con i suoi 46.6 x 18.6 x 11.1 mm e solo 21 grammi di peso. Infine due le colorazioni: la classica nera e una rossa più divertente.

Compra Samsung Fit 2

Samsung Galaxy Fit2 Nero con Accelerometro, Giroscopio, Monitoraggio F...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy Fit2 Rosso con Accelerometro, Giroscopio, Monitoraggio ...
Vedi offerta su Amazon

Altri smartwatch Samsung

Se vuoi una panoramica ancora più completa sui dispositivi indossabili di Samsung, fa’ un “salto” sul sito ufficiale dell’azienda coreana: lì potrai trovare l’elenco completo dei wearable attualmente in commercio e le loro principali caratteristiche.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.