Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare contatti WhatsApp

di

Hai inserito un nuovo contatto nella rubrica del tuo smartphone ma, provando a cercarlo su WhatsApp, non riesci a visualizzarlo? Capisco. Beh, il problema è abbastanza fastidioso ma, per fortuna, facilmente risolvibile. Se vuoi, posso spigarti io come far fronte alla cosa, con questo mio tutorial dedicato proprio a come aggiornare i contatti su WhatsApp.

Nelle righe successive, andrò infatti a indicarti, in maniera semplice ma comunque dettagliata, come compiere l’operazione in questione, sia su Android che su iOS. Posso assicurati che è più semplice di quel che tu possa immaginare. Per completezza d’informazione, poi, sarà mia premura esplicarti come fare per metterti in contatto con l’assistenza di WhatsApp nel caso in cui, pur seguendo le mie istruzioni, la problematica dovesse persistere (oppure in caso di ulteriori dubbi o problemi).

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo, prendi il tuo cellulare, ritagliati qualche minuto tutto per te e concentrati sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai ritenerti ben contento e soddisfatto di quanto appreso, oltre che, ovviamente, di essere riuscito nel tuo intento. Scommettiamo?

Indice

Sincronizzare i contatti su WhatsApp

Come anticipato a inizio guida, può capitare che un contatto aggiunto alla rubrica del cellulare non venga visualizzato nell’elenco dei contatti di WhatsApp. Partendo dal presupposto fondamentale che bisogna avere la certezza assoluta che il contatto oggetto del problema utilizzi a sua volta WhatsApp (in caso contrario, ecco spiegato l’arcano!), nella maggior parte dei casi il difetto è riconducibile alla mancata sincronizzazione della rubrica. Cerchiamo quindi di capire in che modo procedere su Android e iOS per ovviare al problema.

Android

Come aggiornare contatti WhatsApp

Stai utilizzando uno smartphone Android e vorresti capire come fare per aggiornare i contatti su WhatsApp? Allora provvedi, in primo luogo, a prendere il tuo cellulare, a sbloccarlo, ad accedere alla schermata in cui ci sono tutte le applicazioni e a fare tap sull’icona di WhatsApp (quella con il fumetto verde e la cornetta telefonica bianca).

Nella schermata dell’applicazione che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la scheda Chat che si trova in alto a sinistra, pigia sul pulsante a forma di messaggio collocato in basso a destra, premi sul bottone […] posto in cima e seleziona, dal menu che si apre, l’opzione Aggiorna.

Procedendo in tal modo, i contatti presenti nell’elenco di WhatsApp saranno aggiornamenti “manualmente”. A questo punto, dovresti, dunque, riuscire a visualizzare anche il nominativo che prima non erano in elenco.

Se neppure in questo modo il contatto compare, recati nuovamente nella scheda Chat di WhatsApp, premi sul pulsante con il messaggio posto in basso, poi sul bottone […] in cima e seleziona la voce Contatti dal menu che si apre. Verifica, quindi, che risulti spuntata l’opzione Mostra tutti i contatti (altrimenti provvedi tu) e ripeti daccapo la procedura sopra descritta.

iPhone

Come aggiornare contatti WhatsApp

Per quel che concerne invece il versante iPhone, purtroppo una funzione analoga a quella che ti ho indicato nel passo precedente per device Android non è disponibile. Su iPhone, infatti, per ovviare alla situazione oggetto di questa guida occorre controllare che l’app WhatsApp sia stata autorizzata ad accedere ai contatti salvati nella rubrica del telefono.

Per fare ciò, il primo fondamentale passo che devi compiere è quello di prendere il dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen e pigiare sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio). Scorri verso il basso la schermata che a questo punto ti viene mostrata, pigia sulla voce WhatsApp e verifica che in corrispondenza della dicitura Contatti il relativo interruttore risulti impostato su ON (altrimenti provvedi tu).

A questo punto, recati nuovamente nella schermata principale del menu Impostazioni, seleziona la voce Privacy, poi quella Contatti che trovi nella schermata immediatamente successiva e assicurati che in corrispondenza della dicitura WhatsApp il relativo interruttore risulti impostato su ON (altrimenti provvedi tu a farlo).

Altre soluzioni

Mettendo in pratica le istruzioni che ti ho indicato nelle precedenti righe non sei ancora riuscito a visualizzare uno o più contatti su WhatsApp? Mi spiace molto ma… non darti per vinto! Puoi infatti provare a rimediare adottando gli accorgimenti che ho provveduto a segnalarti qui di seguito. Nulla di complesso, non temere.

Gestire le limitazioni di iOS

Come aggiornare contatti WhatsApp

Se hai impostato delle limitazioni riguardo l’uso di WhatsApp sul tuo iPhone, potresti non riuscire ad aggiornare i contatti della celebre app per l’instant messaging proprio per questa ragione.

Per risolvere, pigia sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio) che si trova in home screen, fai tap sulla voce Tempo di utilizzo, pigia sulla dicitura Limitazioni app e verifica che non risulti abilitata una restrizione per la categoria Social network (che include anche WhatsApp). Qualora così fosse, pigiaci sopra e seleziona il pulsane Elimina limitazione per due volte consecutive per rimuoverla.

Successivamente, torna sulla schermata principale di Tempo di utilizzo e pigia sulla voce Contenuti e privacy. Se il relativo interruttore collocato in cima è impostato su ON portalo su OFF.

Nota: se le limitazioni di iOS non sono state impostate da te, potrebbero essere state protette con un codice di blocco, quindi per disattivare dovrai inserire il codice in questione.

Inserire il prefisso internazionale

Come aggiornare contatti WhatsApp

Ai più potrà sembrare una banalità, ma in molti non ci pensano: se il contatto che non viene visualizzato in WhatsApp è stato salvato nella rubrica del cellulare senza digitare prima il relativo prefisso internazionale, la celebre applicazione di messaggistica potrebbe non essere in grado di “intercettarlo” correttamente. Per cui, se non riesci a visualizzare un dato contatto nella famosa app di messaggistica, ti consiglio di sincerarti del fatto di aver salvato il numero in rubrica con il relativo prefisso internazionale. Vediamo, dunque, in che modo occorre procedere sia su smartphone Android che su iPhone.

  • Se stai usando uno smartphone Android, puoi verificare la cosa pigiando sull’icona dell’app Rubrica (quella con la rubrica telefonica) che si trova nella schermata in cui ci sono tutte le applicazioni e, successivamente, sul nome del contatto di riferimento nell’elenco che ti viene mostrato. Se, in corrispondenza del relativo numero di telefono, manca il prefisso internazionale, pigia sulla voce Modifica in alto a destra, fai tap sulla numerazione che trovi sotto la voce Telefono e inserisci il prefisso (es. +39 per l’Italia). Pigia poi sulla voce Salva collocata in alto per salvare e applicare le modifiche.
  • Se stai usando un iPhone, puoi effettuare la verifica in questione pigiando sull’icona dell’app Contatti (quella con la rubrica telefonica) che si trova in home screen e selezionando il contatto di riferimento dall’elenco che ti viene mostrato. Nella parte in alto della schermata successiva troverai riportato il numero di telefono del contatto scelto. Se il prefisso internazionale non è presente, aggiungilo pigiando sulla voce Modifica in alto a destra, premendo sul campo relativo al numero di telefono e anteponendo a quest’ultimo il prefisso internazionale corretto (es. +39 per l’Italia). Per confermare le modifiche apportate, fai tap sulla voce Fine che si trova in cima allo schermo.

Nota: per quel che concerne Android, tieni presente che le indicazioni che ti ho appena fornito potrebbero differire leggermente rispetto a ciò che tu visualizzi sullo schermo. Tutto dipende dalla versione del sistema in uso e dalla marca e dal modello dello smartphone in proprio possesso.

Verificare il nome con cui è salvato il contatto

Se in rubrica hai salvato uno stesso contatto con nomi diversi, potresti non riuscire a visualizzarlo nell’elenco dei contatti di WhatsApp in maniera corretta, o per meglio intenderci, con il nome che ti aspetti di vedere.

Per sincerarti della cosa, accedi all’app Rubrica (su Android) o a quella Contatti (su iOS), digita il numero di telefono di riferimento nel campo di ricerca apposito e verifica se tra i risultati vengono riportati più contatti. Qualora così fosse, elimina quelli in eccesso pigiandoci sopra, facendo tap sulla dicitura Modifica e scegliendo poi l’opzione per procedere con la rimozione.

Se lo ritieni opportuno, provvedi a rinominare in maniera corretta il contatto che hai scelto di mantenere facendoci tap sopra, pigiando su Modifica e compilando come meglio credi il campo Nome che si trova in cima. Per concludere, pigia sulla voce Salva (su Android) e su quella Fine (su iOS) per confermare e applicare le modifiche.

Nota: anche in tal caso, per quanto riguarda Android, le indicazioni che ti ho appena fornito potrebbero differire leggermente rispetto a ciò che tu visualizzi sullo schermo. La cosa dipende dalla versione del sistema in uso e dalla marca e dal modello dello smartphone utilizzato.

Aggiornare l’applicazione

Social networks

Se continui a non visualizzare uno o più contatti della tua rubrica nell’elenco delle persone che usano WhatsApp, valuta altresì l’ipotesi che la versione dell’applicazione che stai usando potrebbe soffrire di qualche bug e che potrebbe essere necessario aggiornarla a una release più recente (se disponibile): ecco in che modo bisogna procedere su smartphone Android e su iPhone.

  • Se stai usando uno smartphone Android, pigia sull’icona del Play Store (quella con il triangolo colorato) che si trova nella schermata in cui ci sono le icone di tutte le applicazioni, pigia sul pulsante con le tre linee in orizzontale che si trova in alto, seleziona la dicitura Le mie app e i miei giochi dal menu che si apre e se nell’elenco delle applicazioni da aggiornare è presente anche WhatsApp, premi sul relativo pulsante per procedere con l’update.
  • Se stai usando un iPhone, pigia sull’icona di App Store (quella con lo sfondo azzurro e la “A” su impressa) che si trova in home screen, pigia sulla voce Aggiornamenti posto nella parte in basso a destra della schermata visualizzata e se nell’elenco delle applicazioni da aggiornare è presente WhatsApp, premi sul pulsante Aggiorna collocato in sua corrispondenza ed è fatta.

Se vuoi evitare di dover aggiornare manualmente WhatsApp (e le altre applicazioni installate sul tuo dispositivo) ogni volta, ti consiglio di abilitare gli aggiornamenti automatici. In questo modo, gli eventuali update disponibili saranno installati in maniera totalmente automatica, senza che tu debba muovere un dito. Per approfondire l’argomento e per scoprire come fare, leggi il mio tutorial dedicato in via specifica a come aggiornare applicazioni.

In caso di dubbi o problemi

Come inviare link su WhatsApp

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come aggiornare i contatti su WhatsApp ma non sei ancora riuscito nel tuo intento oppure qualche passaggio non ti è chiaro? In tal caso, il miglior suggerimento che posso darti è quello di rivolgerti all’assistenza della famosa app per la messaggistica. Così facendo, sono sicuro che riuscirai a ricevere tutto il supporto di cui hai bisogno.

Per fare ciò, ti basta inviare una e-mail agli indirizzi di posta elettronica dedicati che trovi sulla pagina per contattare WhatsApp disponibile sul sito Internet ufficiale del servizio. Seleziona, dunque, il dispositivo su cui hai installato WhatsApp e per il quale necessiti di aiuto dall’elenco che ti viene mostrato (es. Android oppure iPhone ecc.) e prendi nota dell’indirizzo di posta elettronica che ti viene indicato successivamente.

A questo punto, accedi al tuo account email e avvia la composizione di un nuovo messaggio da inviare all’indirizzo precedentemente appuntato. Nel corpo del messaggio spiega il problema che stai riscontrando, mentre come oggetto della email inserisci una parole chiave con cui andare a descrivere brevemente il motivo che ti sta spingendo a metterti in contatto con l’assistenza di WhatsApp.

Per concludere, spedisci il tuo messaggio. Nel giro di breve tempo dovresti ottenere una risposta da parte del team di WhatsApp che cecherà di offrirti tutto il supporto di cui hai bisogno.

Per maggiori informazioni riguardo la procedura in oggetto e per scoprire quali altri sistemi hai dalla tua per contattare WhatsApp e per ricevere supporto, ti suggerisco di leggere la mia guida incentrata proprio su come contattare WhatsApp.