Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare i cookie su Android

di

Vorresti evitare di dover digitare nome utente e password ogni volta che accedi ai tuoi siti preferiti da Android ma, pur avendo selezionato la casella per memorizzare le tue credenziali, ti viene chiesto di effettuare ogni volta il login? Quando inserisci degli articoli nel carrello dei portali di e-commerce che visiti dal browser di Android, al successivo accesso gli elementi aggiunti spariscono senza lasciare traccia? Evidentemente devi attivare i cookie!

Nel caso in cui non ne avessi mai sentito parlare, i cookie sono dei piccoli file di testo che i siti Internet inviano al browser e poi ricevono indietro, in modo tale da ottenere informazioni utili a personalizzare l’esperienza di chi li sta visitando. Sono quindi molto utili in fase di navigazione online, non solo sul sistema operativo mobile del “robottino verde” ma anche da qualsiasi altra piattaforma e dispositivo.

Sono proprio i cookie che permettono ai siti di ricordare le credenziali d’accesso, le preferenze e gli elementi aggiunti al carrello da parte dell’utente, quindi se tu non riesci a usufruire di queste funzionalità su Android (e non stai navigando nella modalità in incognito) significa che li hai disattivati. Per rimediare subito, leggi questa mia guida su come attivare i cookie su Android e mettila in pratica.

Indice

Informazioni preliminari

Ragazzo che usa smartphone Samsung

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare quali sono i passaggi che vanno compiuti per attivare i cookie su Android, mi sembra doveroso fornirti alcune informazioni preliminari a questo proposito, al fine di permetterti di avere le idee perfettamente chiare al riguardo.

Innanzitutto, cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando, esattamente. Come ti ho anticipato in apertura, i cookie (“biscotti”, in inglese) sono dei piccoli file d’informazioni che i siti Internet mandano al browser, cioè il programma usato per navigare in Rete, e poi ricevono indietro, in modo tale da poter raccogliere le informazioni necessarie alla personalizzazione dell’esperienza dell’utente, permettendo, ad esempio, di mantenere le informazioni di login, gli elementi nel carrello di un negozio online, le preferenze dell’utente e così via.

Un ulteriore punto da tenere presente è che i cookie si dividono in due diverse categorie: possono essere di prime parti, ovvero autogenerati dai siti Web visitati, oppure di terze parti, i quali riguardano servizi esterni e solitamente sono a carattere pubblicitario.

Inoltre, anche se in alcuni casi i cookie possono essere poco rispettosi della privacy, quando usati bene hanno una notevole utilità, motivo per cui solitamente è consigliabile abilitarli (almeno quelli di prime parti), per sfruttare al meglio i servizi che i siti visitati mettono a disposizione degli internauti.

Data la loro importanza durante la navigazione online, capire come attivare l’uso dei cookie e, in linea generale, come poterli gestire, è estremamente rilevante. Da notare, poi, che i cookie possono essere abilitati agendo direttamente sulle impostazioni di qualsiasi programma per la navigazione online, non solo su smartphone e tablet Android, ma anche su qualsiasi altro dispositivo e sistema operativo. Adesso però non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere e passiamo al sodo.

Come abilitare i cookie su Android

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, andiamo a scoprire come attivare i cookie su Android. Qui di seguito trovi spiegato come riuscirci andando ad agire su tutti quelli che sono i più diffusi browser per il sistema operativo mobile di casa Google.

Chrome

Attivare i cookie su Chrome per Android

Se per navigare in Rete dal tuo smartphone o tablet Android sei solito utilizzare Chrome e, dunque, vorresti capire come abilitare i cookie in questo caso specifico, i primi passi che devi compiere sono prendere il tuo dispositivo, sbloccarlo e avviare il navigatore, facendo tap sulla relativa icona che trovi nella schermata home o nel drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale di Chrome, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale che si trova in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare. Nella nuova scheda del browser che viene aperta, sfiora la dicitura Impostazioni sito, poi quella Cookie e porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla voce Cookie.

Se vuoi lasciare attivi solo i cookie di prime parti e bloccare quelli di terze parti, provvedi altresì a spuntare la casella che trovi accanto ala dicitura Blocca cookie di terze parti presente nella medesima schermata.

Se desideri abilitare i cookie per tutti i siti a eccezione di alcuni, invece, puoi impostare delle eccezioni. Per riuscirci, fai tap sulla voce Aggiungi eccezioni per un sito che trovi sempre nella schermata precedente e, nel riquadro che si apre, compila il campo sottostante la voce URL sito con l’URL del sito Internet di tuo interesse, dopodiché fai tap sulla voce Aggiungi.

Se necessario, puoi anche valutare di abilitare i cookie e, al tempo stesso, di attivare l’antitracciamento, per non consentire alle aziende pubblicitarie e quelle di marketing di raccogliere informazioni sulla navigazione in Internet tramite i metodi di opt-out.

Per riuscirci, dopo aver effettuato l’accesso alle Impostazioni di Chrome come ti ho spiegato poc’anzi, fai tap sulla voce Privacy, poi su quella Non tenere traccia e porta su ON l’interruttore presente nella schermata successiva.

Firefox

Attivare i cookie su Firefox per Android

Vediamo adesso come attivare i cookie su Android agendo da Firefox. Tanto per cominciare, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla schermata home oppure al drawer e seleziona l’icona di Firefox.

Una volta visualizzata la schermata principale del navigatore, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale situato in alto a destra e seleziona, dal menu che compare, la voce Impostazioni. Nella nuova schermata che ora ti viene mostrata, fai tap sulla voce Privacy, poi su quella Cookie e scegli, dal riquadro che si apre, l’opzione Attivi, per attivare tutti i cookie.

Se poi vuoi attivare i cookie escludendo però quelli tracciati oppure quelli di terze parti, scegli, rispettivamente, l’opzione Attivi, esclusi cookie traccianti oppure quella Attivi, esclusi di terze parti dal riquadro di cui sopra.

Se lo ritieni necessario, puoi anche abilitare i cookie e, al contempo, attivare la protezione antitracciamento. Per riuscirci, porta su ON l’interruttore che trovi accanto alla voce Antitracciamento nella medesima schermata di cui sopra e il gioco è fatto.

Edge

Attivare i cookie su Edge per Android

Hai l’abitudine di navigare in Rete con il tuo smartphone o tablet Android usando Edge? Ti spiego subito come abilitare i cookie in questo caso specifico. In primo luogo, prendi il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen o al drawer e seleziona l’icona di Edge.

Nella schermata del navigatore che ora visualizzi, fai tap sul pulsante (…) collocato in basso al centro e seleziona, dal menu che compare, la voce Impostazioni. Nella schermata successiva, fai tap sulla dicitura Autorizzazioni sito che trovi in corrispondenza della sezione Avanzate, dopodiché sfiora la voce Cookie, porta su ON l’interruttore sito accanto all’opzione Cookie e il gioco è fatto.

Se vuoi attivare soltanto i cookie di prime parti e bloccare quelli di terze parti, provvedi a spuntare la casella che trovi in corrispondenza della dicitura Blocca cookie di terze parti presente nella schermata delle impostazioni di Edge.

Inoltre, se lo ritieni necessario, puoi valutare di abilitare i cookie ma di richiedere ai siti di non tracciarti. Per riuscirci, seleziona la voce Privacy e sicurezza che trovi nella sezione Avanzate della schermata principale delle Impostazioni di Edge, dopodiché sfiora la dicitura Non tenere traccia e porta su ON l’interruttore sito nella schermata successiva.

Altri browser

Attivare i cookie sul browser Internet di Samsung

Utilizzi un browser diverso da quelli che ti ho già menzionato e vorresti capire come attivare i cookie su Android in tal caso? Tutto quello che devi fare è prendere il tuo dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen o al drawer e selezionare l’icona del navigatore di tuo interesse.

Nella schermata che a questo punto ti verrà mostrata, seleziona l’icona per accedere al menu (in genere è quella con i puntini in verticale o in orizzontale oppure è quella con le linee in orizzontale), dopodiché sfiora la dicitura relativa alle impostazioni e fai tap sulla voce per regolare le impostazioni dei siti e/o per intervenire sulle impostazioni relative a privacy e sicurezza. Per concludere, abilita l’opzione per attivare i cookie ed è fatta.

Dalla medesima schermata, dovresti altresì essere in grado di gestire i cookie di terze parti e, nella maggior parte dei casi, anche le impostazioni relative all’antitracciamento.

Per fare un esempio pratico, se possiedi uno smartphone oppure un tablet a marchio Samsung e vuoi scoprire come abilitare i cookie sul browser Internet, che è quello predefinito, devi avviare quest’ultimo, fare tap sul pulsante con le tre linee in orizzontale che si trova in basso a destra, selezionare la voce Impostazioni dal menu che si apre e la dicitura Privacy e sicurezza sita nella schermata successiva. In seguito, provvedi a portare su ON l’interruttore Accetta cookie.

Purtroppo non posso essere più specifico, in quanto non sono a conoscenza del browser esatto da te impiegato. Ad ogni modo, le informazioni generiche che ti ho fornito dovrebbero essere sufficienti per aiutarti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.