Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere V-Bucks gratis su Nintendo Switch

di

Hai da poco acquistato una console Nintendo Switch e, uno tra i primi giochi che hai scaricato è stato Fortnite: non vedi l’ora di tuffarti nella mischia e affrontare anche tu le sfide di questo famosissimo titolo Battle Royale realizzato da Epic Games. A tal proposito, dopo aver preso confidenza con il gioco, hai scoperto l’esistenza dei V-Bucks, delle monete di gioco virtuale utili ad acquistare vari beni nel corso delle partite, ma non sai come ottenerle.

Come dici? Le cose stanno proprio così e muori dalla voglia di scoprire come avere V-Bucks gratis su Nintendo Switch? Nessun problema: eccomi qui pronto a far luce su tutti i tuoi dubbi al riguardo. Nel corso di questo tutorial, infatti, farò una panoramica sugli usi più comuni di questa moneta virtuale, dopodiché ti spiegherò nel dettaglio come ottenerla gratuitamente (ed eventualmente anche a pagamento), giocando a Fortnite sulla console di casa Nintendo. Infine, ti fornirò alcuni consigli utili per aiutarti a evitare tentativi di scam o truffe, oltre che suggerimenti riguardanti la protezione del tuo account Epic Games.

Detto ciò, se adesso sei impaziente di saperne di più e non vedi l’ora di iniziare, mettiti seduto bello comodo e tieni sotto mano la tua console. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti e vedrai che riuscirai facilmente nell’intento che ti sei proposto. Arrivati a questo punto, a me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

V-Bucks: che cosa sono e a cosa servono

Vbucks

Prima di spiegarti come avere V-Bucks gratis su Nintendo Switch, voglio assicurarmi di aver chiarito tutti i tuoi dubbi riguardanti le modalità di guadagno e di uso di questa moneta virtuale all’interno del mondo di Fortnite.

I V-Bucks, come già accennato, sono delle monete virtuali che vengono utilizzate per l’acquisto di costumi ed emote nel Negozio Oggetti di Fortnite: i primi sono delle skin che modificano l’aspetto estetico del personaggio o delle armi, mentre le emote servono per comunicare in gioco, tramite l’espressione di emozioni o con balli.

Tra gli usi più comuni dei V-Bucks vi è anche l’acquisto del Pass Battaglia (950 V-Bucks) e del Bundle Battaglia (2.800 V-Bucks) di cui ti parlerò nel dettaglio nel prossimo capitolo: si tratta, infatti, di un potenziamento per il proprio account, che permette di farlo salire di livello più velocemente, in modo da raggiungere più in fretta delle ricompense che altrimenti si sarebbero ottenute dopo svariate ore di gioco.

Chiarito ciò, prima di passare alla parte pratica di questo tutorial, devo informarti che, nel momento in cui scrivo questa guida, i V-Bucks si possono ottenere su Fortnite, per Nintendo Switch soltanto nella modalità PVP gratuita chiamata Battaglia Reale.

Come avere V-Bucks gratis su Fortnite Nintendo Switch

Battaglia Reale Fortnite

Fatte le dovute premesse sull’utilizzo dei V-Bucks, è arrivato il momento di parlare più nello specifico di come ottenere V-Bucks gratis giocando a Fortnite per Switch.

A tal proposito, come anticipato in precedenza, l’unico metodo per ottenere questa moneta di gioco in Fortnite è quello di giocare alla modalità Battaglia Reale, che prevede scontri PVP con altri giocatori in modalità last man standing: con il superamento dei livelli, è possibile ottenere i V-Bucks come ricompensa prevista dai tier stagionali.

Per esempio, al momento in cui scrivo questo tutorial, è possibile ottenere 100 V-Bucks giocando gratuitamente e arrivando a livello 11. Altri 100 V-Bucks si ottengono, invece, al livello 34.

Le ricompense ottenibili gratuitamente su Fortnite attraverso il completamento dei livelli possono però variare con il passare delle stagioni: puoi vederle in tempo reale nel menu Pass Battaglia della Lobby.

È bene specificare che, per ottenere più velocemente un maggior numero di V-Bucks nella modalità Battaglia Reale, è necessario acquistare il Pass Battaglia (950 V-Bucks) o il Bundle battaglia (2.800 V-Bucks) tramite il menu Pass Battaglia del gioco. In quest’ultimo caso, infatti, si ottengono 100 V-Bucks direttamente al livello 4.

Pass Battaglia Fortnite

Ad ogni modo, l’acquisto di questi potenziamenti per l’account è facoltativo: se, infatti, non vuoi spendere soldi, visto che i V-Bucks possono essere acquistati a pagamento in euro, il mio consiglio è di accumulare V-Bucks con il Pass Battaglia gratuito e spenderli poi per l’acquisto del Pass Battaglia o del Bundle Battaglia.

Soluzioni alternative per ottenere V-Bucks

V bucks fortnite

Una soluzione alternativa per ottenere V-Bucks su Fortnite è quella che riguarda l’acquisto di questa moneta virtuale a pagamento. L’acquisto è possibile direttamente in gioco, tramite il menu Negozio, ma anche tramite il Nintendo eShop.

A tal proposito, trovi qui di seguito indicati gli attuali prezzi per l’acquisto dei V-Bucks, i quali possono però variare, in caso di offerte:

  • 1000 V-Bucks: 9,99€
  • 2800 V-Bucks: 24,99€
  • 5000 V-Bucks: 39,99€
  • 13500 V-Bucks: 99,99€
  • Pacchetto Attacco rosso (Costume + 600 V-Bucks): 4,99€

Attenzione alle truffe

Epic Games_2

Per concludere, voglio ricordarti che, come anche hanno dichiarato gli sviluppatori di Fortnite su Twitter, bisogna assolutamente diffidare da chiunque promette di regalare V-Bucks (o altri oggetti) gratuitamente, attraverso un contatto diretto in gioco oppure suggerendo di riscattarli tramite appositi siti Internet: si tratta, infatti, di truffe.

L’unica soluzione per ottenere V-Bucks gratuitamente su Fortnite per Nintendo Switch è quella di cui ti ho parlato in questa mia guida: altre soluzioni non indicate potrebbero essere un tentativo di scam.

Per questo motivo, non inserire mai i dati di login del tuo account Epic Games in siti Web non ufficiali e, nel caso in cui avessi dei dubbi sull’attendibilità di un sito Internet, verifica la presenza del protocollo HTTPS (l’icona del lucchetto verde chiuso) nella barra degli indirizzi.

Inoltre, per verificare la Web reputation di un sito Web, puoi avvalerti di servizi come Trustpilot, i quali permettono di eseguire una veloce verifica dell’attendibilità di un sito Internet in base ai feedback forniti dagli utenti. Per maggiori informazioni al riguardo, fai riferimento alla mia guida su come riconoscere un sito falso.

Infine, ti suggerisco di proteggere il tuo account Epic Games, attivando l’autenticazione a due fattori tramite app (Attiva l’app Authenticator) o via email (Abilita autenticazione e-mail), accedendo al menu delle impostazioni dell’account.

In questo modo, infatti, potrai proteggere il tuo account da accessi non autorizzati, in quanto, effettuando il login da un dispositivo non riconosciuto, sarà necessario inserire anche un codice usa e getta ottenuto via email o tramite un’app come Google Authenticator (Android/iOS), oltre alla password base dell’account.

Per ultimo, ma non per questo meno importante, se ritieni che il tuo account sia stato oggetto di una truffa oppure nel caso in cui stessi riscontrando degli accessi non riconosciuti, contatta subito il supporto tecnico di Fortnite, collegandoti a questo link e premendo sul pulsante Contattaci che puoi vedere nell’angolo in alto a destra. Gli operatori dell’azienda sapranno sicuramente aiutarti a mettere in sicurezza il tuo account.