Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare un programma nel firewall Windows 10

di

Hai appena installato sul tuo computer con Windows 10 un nuovo gioco per tuo figlio ma, dopo qualche minuto, ti sei reso conto che in esso è prevista la modalità multigiocatore: l’idea che un bambino possa giocare con altre persone attraverso Internet non ti piace per nulla. Per questo motivo, sei alla ricerca di un metodo efficiente che possa inibire l’accesso alla Rete a quel titolo, senza però impedire a tuo figlio di giocarci in modalità “offline”.

Come dici? Ho proprio indovinato? Perfetto, allora credo proprio di avere ciò che fa per te: in questa guida, infatti, intendo spiegarti per filo e per segno come bloccare un programma nel firewall di Windows 10, in modo da inibire l’accesso alla Rete solo a determinati software: procedendo in questo modo, infatti, il programma da te scelto continuerà a funzionare secondo le dinamiche previste, bloccando però tutte quelle caratteristiche che prevedono l’accesso alla Rete e consentendo l’accesso a Internet da parte delle altre applicazioni.

Dunque, cos’altro aspetti a iniziare? Ritaglia un po’ di tempo libero per te, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da dirti sull’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, sarai perfettamente in grado di impedire che il gioco scaricato per tuo figlio acceda a Internet, così da garantire la sua sicurezza e… la tua tranquillità. Buona lettura e buon lavoro!

Indice

Bloccare un programma nel firewall di Windows 10

Bloccare un programma nel firewall di Windows 10 non è un’operazione difficile, tuttavia è bene avere chiare le differenti tipologie di blocco disponibili, che sono essenzialmente tre. La prima, che riguarda la sospensione delle connessioni in entrata, prevede che il programma possa soltanto inviare dati in Rete ma non riceverne; viceversa, l’interruzione delle connessioni in uscita permette la ricezione dei dati ma non l’invio.

Infine, per evitare del tutto che un programma acceda a Internet e bloccarlo completamente, è necessario impostare Windows Defender Firewall affinché limiti sia le connessioni in entrata che quelle in uscita, oppure bisogna agire direttamente dalla sezione App consentite del firewall. Di seguito mi appresto a illustrarti tutte le procedure del caso.

Bloccare le connessioni in entrata

Per impedire che un programma riceva connessioni in entrata e bloccare questo tipo di comunicazione nel firewall di Windows 10, devi innanzitutto cliccare sul pulsante Start (l’icona a forma di bandierina collocata nell’angolo in basso a sinistra dello schermo), digitare le parole windows firewall” nel campo di ricerca e cliccare sulla voce Windows Defender Firewall nei risultati della ricerca.

In alternativa, puoi ottenere lo stesso risultato nel seguente modo: apri il menu Start, pigia sul pulsante  collocato al suo interno, accedi alla sezione Aggiornamento e sicurezza e fai clic sulle voci Sicurezza di WindowsFirewall e protezione rete e, infine, schiaccia sulla voce Impostazioni avanzate.

Nella nuova finestra che compare, clicca sulla sezione Impostazioni avanzate (che trovi a sinistra), poi sulla voce Regole connessioni in entrata. Per aggiungere una nuova regola, clicca sull’omonima opzione collocata a destra, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Programma e clicca sul pulsante Avanti.

A questo punto, premi sul pulsante Sfoglia…, portati nel percorso del programma da bloccare servendoti del pannello di Esplora File mostrato a schermo e, dopo aver selezionato il relativo file eseguibile (ad es. mioprogramma.exe) con un doppio clic, premi nuovamente sul pulsante Avanti.

Successivamente, apponi il segno di spunta accanto alla voce Blocca la connessione, premi sul pulsante Avanti, scegli la tipologia di rete per cui il blocco deve essere attivo (intero Dominio, reti Pubbliche o reti Private, puoi selezionare anche più voci contemporaneamente), premi sul pulsante Avanti e, per concludere, assegna un Nome (ad es. Blocco del mio programma) e una Descrizione (facoltativa) alla regola appena creata e clicca sul pulsante Fine.

A partire da questo momento, il programma selezionato non potrà più ricevere dati dalla rete né da Internet.

Bloccare le connessioni in uscita

La procedura per bloccare le connessioni in uscita di un programma è molto simile a quella vista nella sezione immediatamente precedente: dopo essere entrato nel pannello di gestione di Windows Defender Firewall richiamandolo dal menu Start, clicca sulla voce Impostazioni avanzate collocata a sinistra e, nella nuova finestra, pigia sulla voce Regole connessioni in uscita.

A questo punto, seleziona la voce Nuova regola… collocata a destra e segui esattamente lo stesso procedimento visto in precedenza: completati tutti i passaggi, il programma scelto non potrà più inviare dati nella rete né su Internet, a seconda della categoria di connessione da te scelta (dominio, pubblica e/o privata).

Bloccare completamente un programma

Se hai necessità di inibire l’accesso a Internet da parte di un programma, puoi procedere in due modi diversi: in primo luogo, puoi creare due regole per bloccare sia le connessioni in entrata che quelle in uscita relativamente al programma che ti interessa, mettendo in pratica entrambi i metodi visti in precedenza.

Il secondo, invece, prevede l’utilizzo della sezione App consentite di Windows Defender Firewall: questa sezione è principalmente progettata per impostare delle eccezioni per i programmi, tuttavia può essere sfruttata in modo altrettanto efficace per bloccarli nel giro di un paio di clic.

In che modo? Semplicissimo: apri il menu Start, clicca sul pulsante  collocato nella sua parte sinistra, poi sulle sezioni Aggiornamento e sicurezza, Sicurezza di WindowsFirewall e protezione rete e, per raggiungere il pannello “App consentite”, fai clic sulla voce Consenti app tramite firewall.

Per sbloccare la Modifica delle impostazioni, clicca sull’omonimo pulsante collocato in alto: a questo punto, identifica il programma che intendi bloccare nel riquadro App e funzionalità consentite, rimuovi il segno di spunta dalle caselle Privata Pubblica e pigia sul pulsante OK per confermare il suo blocco nel firewall.

Se il software di tuo interesse non dovesse comparire nella lista, pigia sul pulsante Consenti un’altra app e, per aggiungerla, premi sul pulsante Sfoglia… e seleziona il relativo file eseguibile aiutandoti con la finestra di Esplora File che compare a schermo. Una volta aggiunto il programma, puoi bloccarlo seguendo le istruzioni che ti ho fornito in precedenza.

Sbloccare un programma

Come è semplice intuire, è possibile annullare il blocco di un programma nel firewall di Windows 10 eseguendo “al contrario” i passaggi visti in precedenza.

Sblocco delle connessioni in entrata/uscita

Se hai intenzione di riattivare la ricezione dei dati per un preciso programma, richiama la sezione Windows Defender Firewall > Impostazioni avanzate > Regole connessioni in entrata così come ti ho mostrato in precedenza e clicca sulla regola che intendi annullare (ad es. Blocco del mio programma).

Avvalendoti dei pulsanti collocati a destra della schermata, subito sotto il nome della regola scelta, puoi decidere se Disabilitarla (potrai usarla nuovamente in un secondo momento, se lo desideri) o Eliminarla del tutto.

In modo assolutamente analogo, puoi disabilitare o eliminare le regole per le connessioni in uscita, riattivando dunque l’invio dei dati da parte del programma scelto, agendo invece dalla sezione Regole connessioni in uscita, richiamabile dalla medesima finestra.

Sblocco completo

Per annullare completamente un blocco impostato in Windows Defender Firewall, puoi procedere in due modi differenti: in primo luogo, puoi disabilitare o eliminare le regole che bloccano le connessioni in entrata e in uscita impostate in precedenza, così da restituire al programma il libero accesso alla rete.

In alternativa, puoi invece agire dalla sezione Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Firewall e protezione rete > Consenti app tramite firewall: dopo aver aperto questa sezione come ti ho spiegato precedentemente, clicca subito sul pulsante Modifica impostazioni per acquisire i permessi di modifica.

Fatto ciò, identifica il programma per cui intendi riattivare i permessi d’accesso dalla lista proposta, apponi il segno di spunta in corrispondenza della casella Privata e/o Pubblica a seconda della tipologia di rete in cui agire e, infine, conferma le modifiche cliccando sul pulsante OK.

Nota: se il programma non compare nella lista, puoi aggiungerlo pigiando sul pulsante Consenti un’altra app.

Ripristinare le impostazioni predefinite

Come dici? Ritieni di aver bloccato o sbloccato fin troppi programmi, pertanto vorresti riportare Windows Defender Firewall alle sue impostazioni predefinite? Allora ho un’ottima notizia per te: il tuo desiderio può essere esaudito nel giro di qualche clic, basta sapere dove mettere… il mouse!

Prima di andare avanti, però, lascia che ti faccia una doverosa premessa: riportando il firewall alle impostazioni di default, alcuni programmi che necessitano di permessi d’accesso espliciti alla Rete smetteranno immediatamente di funzionare, fin quando non verranno concessi nuovamente i permessi.

Solitamente, ciò avviene durante la prima esecuzione “manuale” del programma, in cui Windows permette all’utente di scegliere se (e per quali reti) il programma deve essere sbloccato.Inoltre, riportando il firewall allo stato iniziale, tutti i filtri creati manualmente verranno eliminati.

Chiarito ciò, puoi ripristinare le impostazioni predefinite di Windows Defender Firewall eseguendo questi passi: per prima cosa, apri il menu Start, clicca sul pulsante  e, dal pannello successivo, accedi alle sezioni Aggiornamento e sicurezza > Sicurezza di Windows > Firewall e protezione rete > Ripristina impostazioni firewall predefinite. Per concludere, premi sul pulsante Ripristina impostazioni predefinite e attendi qualche secondo affinché l’operazione venga portata a termine.