Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare la tastiera del telefono

di

La tastiera che è impostata sul tuo telefono non ti soddisfa? Ti piacerebbe sostituirla con un’altra tastiera ma non hai la più pallida idea di come riuscirci? Vorresti cambiare la lingua della tastiera in uso sul tuo smartphone ma non riesci a trovare l’opzione giusta per riuscirci? Se hai risposto in modo affermativo a una di queste domande, ti trovi nel posto giusto!

Nelle prossime righe di questo tutorial, infatti, avrò modo di spiegarti come cambiare la tastiera del telefono. Che tu abbia un dispositivo Android o un iPhone non ha alcuna importanza, in quanto l’operazione è fattibile sia sul sistema operativo di Google che su iOS (il sistema operativo di iPhone) ed è semplicissima da effettuare.

Come dici? Sei curioso di saperne di più e non vedi l’ora di iniziare? Era proprio ciò che volevo sentirti dire! Allora non perdiamo altro tempo e procediamo. Forza: leggi attentamente le indicazioni che sto per darti, mettile in pratica e vedrai che, in men che non si dica, riuscirai a portare a termine la tua “impresa” di oggi. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Ragazza che usa smartphone

Prima di addentrarci nel vivo del tutorial e vedere come cambiare la tastiera del telefono, permettimi di fornirti alcune informazioni preliminari che non puoi non conoscere prima di procedere.

Innanzitutto, per poter cambiare tastiera devi averne installata una alternativa rispetto a quella presente “di serie” sul dispositivo (come quelle che ti ho elencato nel mio articolo dedicato alle migliori app per tastiera). Tuttavia, se vuoi un consiglio da amico, diffida dalle tastiere che offrono molte opzioni di personalizzazione e che risultano particolarmente accattivanti, in quanto potrebbero nascondere pericoli per la privacy e la sicurezza.

Se proprio vuoi cambiare tastiera, ti suggerisco di prendere in considerazione solo quelle realizzate da software house con una solidissima reputazione alle spalle, ad esempio Google (la cui tastiera è disponibile sia per Android che per iOS/iPadOS)) e Microsoft (la cui tastiera è disponibile anch’essa sia per Android che iOS/iPadOS).

Cerca di evitare quanto più possibile le altre tastiere, anche se con commenti positivi sugli store, in quanto potrebbero potenzialmente registrare tutto ciò che digiti sul tuo dispositivo, comprese password e dati bancari. Poi non dirmi che non ti avevo avvisato!

Come cambiare la tastiera del telefono: Android

Sei giunto su questa guida perché vuoi sapere come cambiare la tastiera su Android? Allora questa è la parte dell’articolo che ti interessa di più: trovi tutto spiegato qui sotto. Tieni conto di una cosa però: le procedure che sto per indicarti potrebbero essere leggermente diverse a seconda della marca/modello di device in tuo possesso e della versione di Android installata su di esso.

Come cambiare tastiera sul telefono

Tastiera Microsoft

Se hai intenzione di cambiare la tastiera del telefono Huawei o di un qualsiasi altro telefono Android, sappi che la procedura da seguire è abbastanza semplice: bisogna recarsi nelle impostazioni dedicate alla digitazione e procedere direttamente da lì.

Provvedi, dunque, ad aprire l’app Impostazioni (premendo sull’icona dell’ingranaggio situata nella home screen o nel drawer, cioè la schermata contenente le icone di tutte le app installate), fai tap sulla voce Lingua e immissione e seleziona la dicitura Gestisci tastiere, oppure quella Scegli tastiere (la voce esatta dipende dal device in uso e dalla versione di Android installata su di esso) dalla schermata che si apre.

A questo punto, metti il segno di spunta sul nome della tastiera di tuo interesse (es. Tastiera Microsoft SwiftKey), rispondi OK all’avviso di sicurezza che compare e torna nuovamente nella schermata Lingua e immissione. Per concludere, pigia nuovamente sulla voce Tastiera corrente, metti il segno di spunta accanto al nome della tastiera che hai intenzione di impostare come predefinita e il gioco è fatto.

Per passare da una tastiera all’altra durante la digitazione, premi sul simbolo della tastiera situato in fondo a destra (oppure su quello del mappamondo o, ancora, sulla barra spaziatrice) e seleziona il nome della tastiera che desideri utilizzare mediante il riquadro che si apre sullo schermo. Semplice, vero?

Come cambiare lingua sulla tastiera del telefono

Cambiare lingua tastiera Android

Volendo, puoi anche cambiare lingua sulla tastiera del telefono. Come si fa? Anche in questo caso, bisogna recarsi nelle impostazioni e agire dalla sezione dedicata alla lingua della tastiera.

Provvedi, dunque, ad aprire l’app Impostazioni, recati nella sezione Lingua e immissione e fai tap sulla dicitura Controllo ortografico.

Per regolare le impostazioni di ciascuna tastiera, come la lingua del dizionario, le gesture o l’aspetto estetico, recati nel menu Impostazioni > Lingua e immissione di Android e pigia sulla dicitura riguardante la tastiera virtuale o la tastiera corrente, seleziona la tastiera predefinita del device e l’opzione relativa alla gestione della lingue.

Nella nuova schermata apertasi, premi sul bottone per l’aggiunta di nuove lingue e sposta su ON l’interruttore posto in corrispondenza delle lingue che vuoi aggiungere alla tastiera. Se lo desideri, modifica l’ordine di utilizzo delle lingue relative alla tastiera di tuo interesse, pigiando il pulsante Menu presente nella schermata relativa alla gestione delle lingue e seleziona l’opzione per riordinare i contenuti.

Infine, fai tap sul nome della tastiera che intendi spostare e, continuando a tenere il dito premuto su di essa, trascinala verso l’alto o verso il basso, in base all’ordine che desideri impostare.

Come cambiare la scrittura sulla tastiera del telefono

Cambiare caratteri

Vorresti cambiare la scrittura sulla tastiera del telefono, ovvero il font usato per la riproduzione dei tasti di quest’ultima? Ci sono delle tastiere di terze parti che permettono di farlo ma, come già sottolineato in precedenza, te ne sconsiglio l’uso, in quanto potrebbero rappresentare un rischio per la privacy.

Se, invece, vuoi cambiare la grandezza dei font usati nell’interfaccia di sistema (e quindi sulla tastiera), sappi che puoi riuscirci mediante le impostazioni di Android. Per procedere, dunque, recati nell’app Impostazioni, seleziona le diciture Display > Dimensioni del testo o Dimensioni carattere e regola le dimensioni del carattere di sistema tramite la barra di regolazione apposita.

Se invece vuoi sapere come cambiare font su Android per tutti gli elementi dell’interfaccia di sistema, puoi seguire le istruzioni che ti ho fornito nel tutorial dedicato (in questo caso non ci sono rischi di privacy particolari).

Come cambiare la tastiera del telefono: iPhone

Se vuoi cambiare la tastiera dell’iPhone, sappi che anche in questo caso la procedura è semplice da attuare e può essere fatta dalle impostazioni di iOS. Trovi tutto spiegato qui sotto.

Come cambiare tastiera sul telefono

Cambiare tastiera su iPhone

Per cambiare tastiera sull’iPhone, come ti dicevo, devi recarti nelle impostazioni di iOS e aggiungere la tastiera che hai precedentemente installato.

Provvedi, dunque, ad aprire l’app Impostazioni, premendo sull’icona grigia con gli ingranaggi situata nella home screen o nella Libreria app, fai tap sulle voci Generali > Tastiera e pigia sulla dicitura Tastiere. Ora, premi sulla dicitura Aggiungi nuova tastiera… e seleziona il nome della tastiera che desideri utilizzare, avvalendoti dell’elenco comparso a schermo.

In fase di digitazione, per cambiare la tastiera, ti basta richiamare quest’ultima, premere sull’icona del mappamondo situata in fondo a sinistra della stessa e, quindi, selezionare la tastiera che intendi utilizzare.

Come cambiare lingua sulla tastiera del telefono

Cambiare lingua tastiera iPhone

Anche per cambiare la lingua della tastiera dell’iPhone bisogna agire dalle impostazioni di iOS. Inoltre, in fase di digitazione, è possibile cambiare “al volo” la lingua corrente della tastiera in pochissimi tap.

Per riuscirci, recati nell’app Impostazioni, pigia sulle voci Generali > Tastiera > Tastiere > Aggiungi nuova tastiera, seleziona la lingua della tastiera che desideri aggiungere all’iPhone e ripeti l’operazione per tutte le tastiere e le lingue che hai intenzione di aggiungere.

Fatto ciò, premi sulla voce Modifica, posta in alto a destra, disponi le lingue aggiunte nell’ordine desiderato (così che quando passi da una tastiera all’altra in fase di digitazione venga seguito l’ordine in questione), e premi sulla dicitura Fine (in alto a destra), per salvare le modifiche.

Ti segnalo, inoltre, che per alcune tastiere, puoi impostare anche un layout differente rispetto a quello QWERTY (es. QWERTZ o AZERTY): ti basta premere sul nome della lingua di tuo interesse e selezionare uno di quelli disponibili.

Come cambiare la scrittura sulla tastiera del telefono

Cambiare grandezza carattere iPhone

Se, invece, hai intenzione di cambiare la scrittura sulla tastiera del telefono, ovvero il font visibile sulla tastiera stessa, sappi che la tastiera predefinita di iOS non offre questa possibilità. Anche se a partire da iOS 13 è possibile installare font di terze parti, questi non influiscono in modo diretto sui caratteri riprodotti sulla tastiera: si possono usare solo nelle app che li supportano.

L’unica via che è possibile percorrere in tal senso è quella di avvalersi di tastiere alternative che, come ti ho già detto, sono sconsigliate da utilizzare se si vogliono evitare problemi di privacy e sicurezza, specialmente quelle che offrono personalizzazioni estetiche importanti, che sono anche quelle più “dubbie”.

Se invece vuoi modificare le dimensioni dei font dell’interfaccia di sistema e, quindi, anche della tastiera, recati nel menu Impostazioni > Schermo e luminosità > Dimensione testo e regola le dimensioni del testo. Dopodiché vai in Impostazioni > Schermo e luminosità > Visualizzazione e spunta l’opzione Con zoom.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.