Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come catturare il primo Pokémon su Pokémon GO

di

I tuoi amici ti hanno parlato di Pokémon GO, un famoso videogioco per smartphone sviluppato da Niantic nel quale è possibile vestire i panni di un allenatore di Pokémon e andare “a caccia” dei celebri “mostriciattoli” nel mondo reale, mediante la tecnologia della realtà aumentata. Hai dunque deciso di provare anche tu il titolo in questione e ora vorresti una mano per muovere i tuoi primi passi al suo interno.

Come dici? Le cose stanno esattamente così e, per questo motivo ti domandi come catturare il primo Pokémon su Pokémon GO? In tal caso, non preoccuparti, in questa mia guida potrai trovare tutte le informazioni sull’argomento in questione e una serie di suggerimenti – mi auguro utili – per riuscire a catturare i tuoi primi Pokémon.

Detto ciò, se adesso sei impaziente di saperne di più e non vedi l’ora di iniziare, prenditi giusto qualche minuto di tempo libero per leggere con attenzione tutte le indicazioni che sto per fornirti e prova a metterle in pratica. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarti una buona lettura e, soprattutto un buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Pokémon GO

Prima di spiegarti come catturare il primo Pokémon su Pokémon GO, credo sia il caso di fornirti alcune informazioni preliminari riguardanti il famoso gioco gratuito sviluppato da Niantic e disponibile sia per Android (scaricabile gratuitamente dal Play Store o da store alternativi) che per iOS/iPadOS (scaricabile gratuitamente dall’App Store).

Come probabilmente già saprai, Pokémon GO è un gioco il cui obiettivo è quello di catturare i Pokémon. Per poter riuscire in quest’intento, però (e qui entra in gioco la realtà aumentata), è strettamente necessario uscire di casa e camminare per la propria città mentre si usa l’app, in modo da trovare i “mostriciattoli” che man mano compariranno a schermo sulla mappa virtuale.

A tal proposito, per poter giocare a Pokémon GO è necessario attivare il GPS agendo dalle impostazioni del proprio dispositivo. Per riuscirci su Android, recati nell’app Impostazioni situata nella Home screen e/o nel drawer del, pigiando sulla sua icona a forma di ingranaggio. Dopodiché, vai nel menu Sicurezza e privacy > Servizi di localizzazione e sposta su ON la levetta in corrispondenza della dicitura Accedi alla mia posizione.

GPS Android

Su iOS/iPadOS, invece, premi sull’app Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio) situata nella Home screen, in modo recati nel menu Impostazioni > Privacy > Servizi di localizzazione, poi sposta su ON la levetta situata in corrispondenza della dicitura Servizi di localizzazione.

GPS iphone

Inoltre, per giocare a Pokémon GO potrebbe esserti utile anche attivare la modalità AR che, utilizzando la realtà aumentata, permette di vedere i Pokémon “proiettati” nel mondo reale, tramite la telecamera dello smartphone o tablet in uso.

Tuttavia, ti ricordo che l’utilizzo di questa funzionalità comporta un maggiore consumo di batteria, quindi, visto che non è strettamente necessaria per giocare a Pokémon GO, ti consiglio di disattivarla durante il gioco, utilizzando l’apposita levetta.

Fatte le dovute premesse di cui sopra, vediamo insieme come iniziare a giocare a Pokémon GO al fine di muovere i primi passi e, in particolare, catturare il primo Pokémon del tutorial e anche quelli successivi.

Come si cattura il primo Pokémon su Pokémon GO

Dopo aver scaricato e avviato Pokémon GO sul tuo dispositivo, la prima cosa che devi fare è quella di effettuare la registrazione, in modo da sincronizzare tutti i progressi di gioco sul tuo account Niantic.

Come prima cosa, quindi, inserisci la tua data di nascita, utilizzando l’apposito campo di testo che vedi a schermo e premi sul pulsante Conferma. A questo punto, premi sul bottone Nuovo giocatore, se hai bisogno di creare un account, oppure fai tap sul pulsante Giocatore esistente, per effettuare l’accesso (se in precedenza ti eri già registrato).

In quanto nuovo giocatore potrai effettuare la registrazione tramite Facebook (Crea un account con Facebook), tramite Google (Crea un account con Google) oppure creando un account per i Club Allenatori di Pokémon.

Per proseguire, acconsenti poi alle richieste che ti vengono mostrate, in modo da autorizzare il gioco all’accesso alla posizione e anche, facoltativamente, alla fotocamera, per poter successivamente attivare la modalità AR. Autorizza, inoltre, il trattamento dei dati personali e accetta i termini d’uso del servizio premendo, rispettivamente, sui pulsanti OK, Accetta e OK.

A questo punto, puoi avviare il tutorial iniziale del gioco: come prima cosa, crea quindi il tuo avatar virtuale, personalizzandone l’aspetto e il look, tramite gli appositi strumenti che ti vengono mostrati; dopodiché conferma la creazione, premendo sul pulsante Si.

Adesso puoi catturare il tuo primissimo Pokémon, scegliendo uno di quelli che ti vengono proposti come Pokémon iniziali: Bulbasaur, Charmander o Squirtle.

Per catturarlo, fai tap sul Pokémon di tuo interesse, dopodiché tieni premuto sull’icona della Poké Ball fino a che il cerchio non diventerà di colore verde; a questo punto, lancia la Poké Ball verso il Pokémon, per catturarlo. In caso di esito positivo, questo verrà aggiunto al tuo Pokédex. Premi quindi sull’icona , per confermare l’aggiunta.

Come si cattura il primo Pokémon su Pokémon GO

Arrivato a questo punto del tutorial di Pokémon GO, devi scegliere un soprannome per il tuo avatar virtuale: digitalo nell’apposito campo di testo e premi sul pulsante OK, per confermare. Complimenti: hai completato ufficialmente il tutorial e puoi, adesso, uscire di casa, per andare a cercare altri Pokémon!

Quando vedi un Pokémon sulla mappa, puoi catturarlo facendo tap sullo stesso. Dopodiché, puoi scegliere se attivare o disattivare la modalità AR, premendo sul pulsante AR.

A questo punto, per catturare il Pokémon da te individuato, tieni premuto sull’icona della Poké Ball fino a che il cerchio si stringerà diventando di colore verde. In seguito, come fatto in precedenza, lancia la sfera verso il Pokémon e incrocia le dita affinché la cattura vada a buon fine.

Tieni in considerazione che, per alcuni Pokémon, potrebbero volerci più tentativi. In ogni caso, al termine della cattura, il Pokémon verrà automaticamente registrato nel Pokédex.

Bene: ora che sai come fare, ripeti la procedura appena illustrata per tutti i Pokémon che troverai sulla mappa, in modo da catturarne il maggior numero possibile.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.