Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come chiudere buddybank

di

Dopo averne letto alcune recensioni positive sul Web, anche tu hai deciso di provare buddybank, un’app per smartphone che consente di aprire un conto a costo zero e di disporre di una carta prepagata (e volendo anche una carta di credito) per effettuare acquisti online e nei negozi fisici. A distanza di alcuni mesi, tuttavia, ti sei accorto che hai usato il servizio poco o nulla e ora vorresti chiudere il conto in questione.

Se le cose stanno esattamente come le ho appena descritte e hai bisogno di una mano per raggiungere il tuo intento, lascia che sia io ad aiutarti e spiegarti come chiudere buddybank. Se mi dedichi pochi minuti del tuo tempo libero, posso fornirti tutte le informazioni necessarie sia per disattivare definitivamente il tuo account, sia per metterlo in pausa, in modo tale da riattivarlo facilmente in caso di ripensamenti.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non perdiamo altro tempo prezioso ed entriamo nel vivo di questo tutorial. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le mie indicazioni e provando a metterle in pratica, sono sicuro che riuscirai a chiudere il tuo conto buddybank. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

buddybank

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti nel dettaglio come chiudere buddybank, potrebbe esserti utile sapere cosa comporta la cancellazione di un conto e quali sono le tempistiche da previste per farlo.

Innanzitutto, ci tengo a sottolineare che è possibile chiudere il proprio conto buddybank in qualsiasi momento e l’operazione è completamente gratuita: infatti, non sono previsti costi aggiunti o penali di rescissione del contratto.

Devi sapere, però, che nell’app di buddybank per Android e iPhone/iPad non è ancora disponibile una funzione per cancellare il proprio account in autonomia: per richiedere la chiusura del conto è dunque necessario rivolgersi a un operatore del servizio tramite chat oppure bisogna inviare una comunicazione scritta tramite PEC o posta raccomandata.

A comunicazione ricevuta, sarà avviata la procedura di chiusura del conto buddybank, che può essere più o meno lunga: solitamente, un conto viene estinto entro 2 giorni lavorativi in caso di assenza di servizi collegati; entro 3 giorni lavorativi in presenza di domiciliazione delle utenze e di altri addebiti diretti, o entro 6 giorni lavorativi in presenza di carte di debito collegate al conto.

Una volta ricevuta la comunicazione di chiusura del conto da parte dello staff di buddybank, non potrai più accedere al tuo account. Tuttavia, in caso di ripensamenti, potrai avviare una nuova procedura di registrazione e aprire un nuovo conto, senza però usufruire di eventuali promozioni dedicate ai nuovi clienti.

Infine, devi sapere che sei hai attivato anche la carta fisica di buddybank, non ti sarà richiesta alcuna procedura per la sua disattivazione, che sarà automatica con la chiusura del conto associato. Seppur nelle FAQ di buddybank non sia specificato, ti consiglio di chiedere espressamente allo staff del servizio se è necessario restituire la carta in tuo possesso.

In caso contrario, dopo aver chiuso il conto, puoi tagliare la carta al fine di invalidarla per evitarne qualsiasi utilizzo non conforme. Tutto chiaro fino? Bene, allora passiamo all’azione.

Come chiudere conto buddybank

Dopo la doverosa premessa iniziale, sei pronto per chiudere il conto buddybank. Tutto quello che devi fare è inviare la tua richiesta all’assistenza clienti del servizio e, in caso di saldo positivo sul conto che intendi chiudere, fornire anche un IBAN per effettuarne il trasferimento. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Tramite app

buddybank

Come accennato nelle righe iniziali di questa guida, l’app di buddybank non dispone di una funzione per cancellare il proprio account in autonomia. Tuttavia, utilizzando l’app in questione è possibile contattare un operatore del servizio al quale richiedere la chiusura del conto.

Per farlo, avvia l’app di buddybank, accedi al tuo conto, premi sul logo di buddybank collocato in basso, inserisci il messaggio “Chiusura conto” nel campo Scrivi un messaggio e premi sul pulsante Invia, per inviare la tua richiesta.

In alternativa, puoi anche inviare un messaggio vocale premendo sull’icona del microfono. Se non visualizzi questa opzione, accedi alla sezione Il tuo conto, premi sulla voce Mandaci un messaggio vocale!, fai tap sul pulsante Informativa privacy e apponi il segno di spunta richiesto per accettare l’informativa sulla privacy.

Dopo aver inviato il tuo messaggio, attendi che un operatore buddybank si metta in contatto con te e segui le indicazioni fornite in chat per avviare la procedura di chiusura del conto. A grandi linee, tutto quello che devi fare è fornire i dati richiesti dall’operatore e, se necessario, indicare il motivo per cui hai deciso di mettere fine alla tua esperienza su buddybank.

Tramite PEC

PEC

Sei hai una casella PEC puoi richiedere la chiusura del tuo conto buddydank tramite email, allegando una copia di uno tuo documento d’identità.

Per procedere, accedi dunque alla tua casella di posta elettronica certificata, premi sul pulsante per creare un nuovo messaggio, inserisci l’indirizzo info.buddy@pec.unicredit.eu nel campo dedicato al destinatario del messaggio e digita l’oggetto “Chiusura conto buddybank” nel campo apposito.

A questo punto, nel corpo del messaggio, inserisci l’indirizzo email associato al conto buddybank che intendi chiudere, il tuo nome e cognome, la tua richiesta di cancellazione e, in caso di saldo positivo, un eventuale IBAN sul quale trasferire il denaro.

Fatto ciò, clicca sul pulsante per caricare un allegato (solitamente l’icona della graffetta), seleziona il file relativo alla copia del tuo documento d’identità fronte/retro, premi sul pulsante per inviare il messaggio e il gioco è fatto. In caso di problemi, potrebbe esserti utile la mia guida su come inviare una PEC.

Tramite raccomandata

Raccomandata

Per richiedere la chiusura di un conto buddybank, puoi anche inviare una comunicazione scritta tramite posta raccomandata con ricevuta di andata e ritorno.

In tal caso, devi sapere che non è necessario scaricare nessun modulo da compilare: tutto quello che devi fare è creare un documento di testo nel quale richiedere espressamente la chiusura del tuo conto e, in caso di saldo positivo sul conto in questione, indicare un IBAN per ricevere l’accredito.

Dopo aver firmato il documento in questione, inseriscilo in una busta insieme alla copia di un tuo documento d’identità e invia il tutto all’indirizzo Unicredit SPA — Via Marco d’Aviano 5 — 20131 Milano. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come inviare raccomandata online.

Come mettere in pausa conto buddybank

buddybank

Se non sei ancora del tutto convinto di chiudere il tuo conto buddybank, puoi decidere di renderlo inattivo: oltre alla possibilità di disattivare il modulo Love, un conto in abbonamento che permette di usufruire di vantaggi aggiuntivi rispetto al conto gratuito di buddybank, è possibile anche mettere in pausa la carta fisica collegata al proprio conto, rendendola così inutilizzabile.

Per procedere, avvia dunque l’app di buddybank e accedi al tuo conto. Premi, poi, sulla tua foto (o sull’icona dell’omino, se non hai personalizzato il tuo account), in alto a destra, individua la sezione La tua offerta e premi sull’opzione relativa al modulo Love.

Nella nuova schermata, fai tap sul pulsante Disattiva buddybank Love, per tornare alla versione gratuita del servizio: la disattivazione ha effetto dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene effettuata.

Per mettere in pausa la carta buddybank collegata al tuo conto, invece, accedi alla sezione Il tuo conto premendo sulla relativa voce collocata nel menu in basso, individua la voce Le tue carte e premi sull’opzione Dettagli relativa alla carta in tuo possesso.

Nella nuova schermata visualizzata, sposta la levetta relativa alla voce Stato della carta da ON a OFF, inserisci la tua password dispositiva nel campo apposito, premi sul pulsante Conferma e il gioco è fatto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.