Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come chiudere conto Mediolanum

di

Dopo aver aver aperto un nuovo conto corrente, hai comunque deciso di lasciare attivo quello che avevi su Mediolanum. Con il passare del tempo, però, ti sei accorto che il nuovo conto è molto più conveniente rispetto al precedente e, poiché non lo stai più usando ormai da tempo, hai deciso di chiuderlo definitivamente. Purtroppo, però, tutti i tuoi tentativi di riuscirci in completa autonomia non hanno dato l’esito sperato poiché non hai trovato alcuna opzione che permetta di farlo.

Se le cose stanno come le ho appena descritte e, dunque, ti stai ancora domandando come chiudere conto Mediolanum, lascia che sia io a darti una mano e mostrarti la procedura dettagliata per riuscire nel tuo intento. Prima, però, sarà mio compito indicarti qual è la documentazione necessaria per richiedere l’estinzione di un conto Mediolanum, fornendoti anche informazioni relative ai tempi e ai costi della chiusura.

Se è proprio quello che volevi sapere, non perdiamo altro tempo prezioso e vediamo insieme come procedere. Mettiti comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero da dedicare alla lettura dei prossimi paragrafi e segui attentamente le indicazioni che sto per darti. Provando a mettere in pratica le mie dritte, ti assicuro che riuscirai a chiudere il tuo conto Mediolanum scegliendo la modalità che ritieni più adatta alle tue esigenze. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Modulo per chiusura conto Mediolanum

Logo Mediolanum

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come chiudere conto Mediolanum indicandoti tutte le soluzioni disponibili, lascia che ti fornisca alcune informazioni preliminari a tal riguardo.

Innanzitutto, devi sapere che non è possibile chiudere il proprio conto in completa autonomia ma è necessario inviare una comunicazione di recesso tramite PEC o posta raccomandata con ricevuta A/R.

A tal proposito, ci tengo a sottolineare che non è disponibile uno specifico modulo per chiusura conto Mediolanum da scaricare: infatti, è sufficiente inviare la propria richiesta in carta libera appositamente firmata, così come specificato nelle FAQ di Banca Mediolanum.

Il mio consiglio è di utilizzare un programma per scrivere (es. LibreOffice, Word ecc.) e creare un nuovo documento vuoto, nel quale dovrai specificare i dati dell’intestatario del conto, inserire la tua richiesta di chiusura dello stesso e dichiarare di aver distrutto tutti i titoli in tuo possesso, come carte di pagamento, eventuali assegni ecc.

Inoltre, se non intendi farlo manualmente tramite bonifico, dovrai anche chiedere il trasferimento dell’eventuale saldo disponibile verso un altro conto corrente, specificandone numero, IBAN e nome dell’intestatario.

Nella parte iniziale del documento puoi inserire anche la dicitura “Oggetto: chiusura del conto corrente [numero] intestato a [nome e cognome]”, mentre nella parte finale specifica data e luogo e prevedi uno spazio per la tua firma. In ogni caso, cercando su Google “Modulo chiusura conto Mediolanum” puoi trovare e scaricare diversi moduli pronti all’uso adatti allo scopo.

Per quanto riguarda, invece, i costi e i tempi necessari per la chiusura di un conto Mediolanum, ti informo che non sono previsti costi per l’estinzione del conto (se non quello per l’eventuale invio della richiesta tramite raccomandata), che viene definitivamente chiuso entro 60 giorni dalla data di ricezione della comunicazione di recesso.

In caso di dubbi, puoi ottenere maggiori informazioni chiamando il numero 800.107.107 (per chiamate dall’estero il numero da comporre è +39.02.9045.1625) dedicato ai clienti Mediolanum. Chiarito questo, vediamo come procedere.

Come chiudere conto Mediolanum online

PEC

Se la tua intenzione è chiudere conto Mediolanum online, ti ho già anticipato nelle righe introduttive di questa guida che l’unica soluzione per farlo è inviare una richiesta tramite PEC.

Per chiudere conto Mediolanum con PEC, dopo aver creato, compilato e firmato il modulo di richiesta di estinzione del tuo conto, accedi alla tua casella di posta elettronica certificata, premi sul pulsante per creare un nuovo messaggio e, nel campo dedicato al destinatario della PEC, inserisci l’indirizzo bancamediolanum@pec.mediolanum.it.

Fatto ciò, digita “Chiusura conto corrente [numero] intestato a [nome e cognome]” nel campo Oggetto e inserisci un breve messaggio nel corpo dell’email specificando di aver allegato la documentazione necessaria alla chiusura del tuo conto Mediolanum.

Clicca, poi, sul pulsante per allegare la documentazione (solitamente l’icona della graffetta) e carica il modulo della richiesta e la copia di un documento di riconoscimento dell’intestatario del conto da chiudere. Infine, premi sul pulsante per inviare l’email e il gioco è fatto. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come inviare una PEC.

Entro pochi giorni dovresti ricevere un’email di conferma della ricezione della tua richiesta di chiusura del conto e, non appena questo verrà definitivamente chiuso, una seconda PEC a conferma dell’avvenuta estinzione del contratto.

Come chiudere conto Mediolanum tramite raccomandata

Raccomandata

Se preferisci chiudere conto Mediolanum tramite raccomandata, anche in questo caso il primo passo da compiere è quello di preparare tutta la documentazione necessaria alla richiesta di estinzione del conto.

Dopo aver stampato la documentazione e aver firmato il modulo, inserisci il tutto in una busta bianca che dovrai inviare tramite raccomandata A/R a Banca Mediolanum Spa, Via Ennio Doris — 20079 Basiglio — Milano 3.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.