Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare un canale YouTube privato

di

Vorresti caricare dei video su YouTube, in modo da farli vedere ad alcune persone che ne hanno fatto richiesta; tuttavia, l’idea che i filmati in questione possano essere visti anche da sconosciuti non ti entusiasma? Non ti preoccupare: puoi creare un canale privato e permettere di visualizzare i tuoi video solo a utenti selezionati.

Se vuoi saperne di più, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come creare un canale YouTube privato grazie alle indicazioni che trovi qui sotto. Ti assicuro che riuscirci è davvero semplice: basta avviare la procedura di creazione di un nuovo canale YouTube e “mettere mano” alle impostazioni di quest’ultimo o, se si desidera rendere privati solo determinati video lasciando gli altri pubblici, solo alle impostazioni dei video da rendere privati.

Che tu abbia già un canale o voglia crearne uno nuovo, poco importa: continua a leggere e troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno. Potrai inoltre scegliere se agire da computer o da smartphone e tablet. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Creare il canale YouTube

Come ti accennavo in apertura, per creare un canale YouTube privato devi per prima cosa creare il canale – se non lo hai già – e modificarne le impostazioni della privacy (come trovi spiegato più avanti).

Ti ricordo che per aprire un canale YouTube occorre disporre di un account Google: se non ne hai ancora uno, ti rimando alla lettura di quest’altro approfondimento, nel quale spiego come riuscirci.

Computer

Creare canale YouTube da computer

Se preferisci agire da computer, devi innanzitutto recarti sulla pagina principale di YouTube e, se non l’hai fatto, accedere al tuo account Google. Successivamente, clicca sulla tua foto (in alto a destra), seleziona la voce Crea un canale dal menu apertosi e clicca sul bottone Inizia.

Nella nuova pagina che si apre, clicca sul pulsante Seleziona relativo all’opzione Usa il tuo nome, per creare un canale YouTube personale, utilizzando il nome e cognome associati al tuo account Google, oppure clicca sul pulsante Seleziona relativo all’opzione Usa un nome personalizzato, se intendi creare un canale tematico.

Successivamente, metti la foto del profilo su YouTube, facendo clic sul pulsante Upload picture (se hai deciso di creare un canale con un nome personalizzato, devi prima fornire il nome di tuo interesse e cliccare sul pulsante Crea, per proseguire), fornisci una descrizione per il canale nell’apposito campo di testo ed eventualmente fornisci i link del tuo sito Web e/o dei tuoi account social nella sezione apposita. In conclusione, clicca sul pulsante Save and continue per proseguire.

Per ulteriori informazioni e dettagli su come creare un canale YouTube, consulta pure la guida in cui spiego con maggior dovizia di particolari come portare a termine l’operazione in oggetto.

Smartphone e tablet

YouTube Creator

Se hai intenzione di agire da smartphone e tablet, dopo aver avviato l’app di YouTube sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS e aver effettuato l’accesso al tuo account Google (se non l’avevi già fatto), premi sulla tua foto, collocata nell’angolo in alto a destra, e seleziona l’opzione Il tuo canale.

Nel riquadro Usa YouTube come… che è comparso a schermo, assicurati che il tuo nome e cognome sia corretto (altrimenti provvedi a correggerlo tu) e fai tap sul pulsante Crea canale.

Se vuoi avere maggiori informazioni su come creare un canale YouTube sul telefono, ti rimando alla lettura dell’approfondimento che ho dedicato interamente a questa tematica.

Rendere privato il canale YouTube

Ora è finalmente giunto il momento di rendere privato il canale YouTube. Lascia che ti spieghi come procedere sia da computer che da smartphone e tablet.

Computer

Rendere privato canale YouTube da computer

Se preferisci rendere privato il tuo canale YouTube da computer, recati innanzitutto sulla pagina principale del servizio, fai clic sul pulsante (≡) posto in alto a sinistra e clicca sulla voce Impostazioni presente nella barra laterale che compare sulla sinistra.

Nella nuova pagina apertasi, seleziona la dicitura Privacy posta sulla sinistra e, nella sezione Playlist e iscrizioni, sposta su OFF la levetta dell’interruttore che si trova in corrispondenza delle voci Mantieni private tutte le mie playlist salvate e Mantieni private tutte le mie iscrizioni, così da rendere invisibili le playlist salvate e le tue iscrizioni a canali YouTube di altri utenti.

Successivamente, modifica la visibilità di eventuali playlist e video che hai già pubblicato sul tuo canale. Premi, dunque, sulla tua foto collocata in alto a destra, seleziona l’opzione YouTube Studio dal menu apertosi e seleziona la voce Video, situata sulla sinistra, così da vedere la lista dei video che hai pubblicato.

Ora, spunta la casella Video, per selezionare tutti i video caricati sul canale, apri il menu Modifica, seleziona la dicitura Visibilità e clicca sulla voce Privato tramite l’apposito menu a tendina. Infine, clicca sul bottone azzurro Aggiorna video e il gioco è fatto. In questo modo, i video non saranno reperibili tramite la ricerca su YouTube (in alternativa puoi selezionare l’opzione Non in elenco che, invece, permette di vedere i video solo a coloro che hanno l’URL dei contenuti).

Quando carichi un nuovo video (tramite il menu Crea > Carica video posto in alto a destra), ricordati di selezionare Privato o Non in elenco (in base alle tue esigenze) quando ti accingi a selezionare la visibilità in fase di caricamento del contenuto. Intesi?

Per nascondere una playlist, invece, dopo esserti recato nella sezione YouTube Studio e aver selezionato la voce Playlist dalla barra laterale posta sulla sinistra, clicca sul pulsante Modifica (sulla destra, in corrispondenza della playlist sulla quale intendi agire), clicca sulla voce Pubblica (sulla sinistra) e, dunque, seleziona l’opzione Privata dal menu apertosi.

Smartphone e tablet

Rendere privato canale YouTube da mobile

Se preferisci agire da smartphone e tablet, devi innanzitutto avviare l’app di YouTube sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, qualora tu non l’abbia già fatto. Successivamente, pigia sulla tua foto, posta nell’angolo in alto a destra, seleziona l’opzione Il tuo canale dal menu che si apre e premi sull’icona della rotellina situata sulla destra.

Nella schermata successiva, sposta su OFF gli interruttori collocati in corrispondenza delle voci Mantieni private tutte le mie playlist salvate e Mantieni private tutte le mie iscrizioni, al fine di rendere non visibili le playlist salvate e le tue iscrizioni a canali YouTube di altre persone.

Ora, vediamo come modificare la privacy dei video e delle playlist del tuo canale: tieni conto che per quanto concerne i video già pubblicati è possibile agire su un solo filmato per volta (a differenza di quanto è possibile fare da computer).

Per procedere, dunque, pigia sulla freccia rivolta verso sinistra (in alto a sinistra), per recarti nella schermata principale del tuo canale, seleziona poi la scheda Video, individua il filmato di cui intendi modificare la privacy, premi sull’icona dei tre puntini posta in corrispondenza dello stesso e seleziona la voce Modifica dal menu che si apre.

Non ti resta, ora, che impostare il video come privato, facendo tap sulla voce Privato o Non in elenco (se vuoi renderlo visibile a chi ha il link del contenuto in questione) e salva le modifiche fatte, tramite il pulsante apposito situato in alto a destra. Ripeti poi l’operazione per gli altri video che hai eventualmente caricato sul canale. Per i video che caricherai in futuro, invece, dovrebbe essere selezionata di default l’opzione della privacy che hai usato di recente (in ogni caso, come ti ho appena mostrato, potrai modificarla quando più preferisci).

Per quanto concerne la privacy delle playlist, pigia sulla freccia rivolta verso sinistra (in alto a sinistra), in modo da recarti nella schermata principale del tuo canale, seleziona la scheda Playlist, individua la playlist di tuo interesse, premi sull’icona dei tre puntini posta in corrispondenza della stessa e seleziona la voce Modifica nel menu apertosi.

Successivamente, apri il menu Privacy, seleziona la voce Privato (o eventualmente Non in elenco) e salva le modifiche fatte, premendo sull’icona dell’aeroplanino di carta (in alto a destra).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.