Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come creare un canale YouTube

di

Essendo un grande appassionato di viaggi, stai seriamente pensando di aprire un canale YouTube sul quale pubblicare non solo i video che realizzi in giro per il mondo ma anche per parlare di tua questa passione e condividere le tue esperienze con altre persone. Non avendolo mai fatto prima d’ora, però, non hai la benché minima idea su come riuscire nel tuo intento e, dunque, ti chiedi se posso darti una mano. Ma certo che sì, ci mancherebbe altro!

Se mi dedichi pochi minuti del tuo tempo libero, posso spiegarti come creare un canale YouTube utilizzando il tuo nome e cognome o scegliendo un nome personalizzato. Per prima cosa, sarà mio compito fornirti le indicazioni necessarie per creare un account Google, essenziale per poter accedere a YouTube e aprire un canale. Successivamente, troverai la procedura dettagliata per creare un canale sia da computer, via browser, che dai dispositivi mobili, utilizzando l’applicazione ufficiale del celebre servizio di condivisione video di Google.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora indugiare oltre e approfondisci sùbito l’argomento. Coraggio: mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Segui attentamente le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica e sono sicuro che riuscirai a creare il tuo canale YouTube senza riscontrare alcun tipo di problema. Buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Creare un account Google

Prima di entrare nel vivo di questa guida e spiegarti, per filo e per segno, come creare un canale YouTube, devi sapere che per riuscire nel tuo intento devi disporre di un account Google.

Se ne hai già uno, puoi passare direttamente alla lettura dei prossimi paragrafi, altrimenti collegati alla pagina principale di Google, premi sul pulsante Accedi, in alto a destra, e seleziona le opzioni Crea un account e Per me.

Inserisci, quindi, i dati richiesti nei campi Nome e Cognome e inserisci il nome utente da associare al tuo account Google nel campo apposito. In alternata, seleziona l’opzione Usa invece il mio indirizzo email corrente, per associare all’account Google che stai creando un indirizzo email già esistente.

Inserisci, poi, una password che dovrai utilizzare per accedere al tuo account nei campi Password e Conferma e premi sul pulsante Avanti, dopodiché specifica la tua data di nascita tramite i menu a tendina Giorno, Mese e Anno e indica il tuo genere d’appartenenza scegliendo una delle opzioni disponibili tra Donna, Uomo, Preferisco non specificarlo e Personalizza.

Infine, premi sul pulsante Avanti, apponi i segni di spunta accanto alle voci Accetto i Termini di servizio di Google e Accetto il trattamento dei miei dati come descritto in precedenza e come spiegato nelle norme sulla privacy e clicca sul pulsante Crea account, per completare la creazione del tuo account Google.

Come creare un canale YouTube da computer

Come creare un canale YouTube da computer

Per creare un canale YouTube da computer, collegati alla pagina principale della celebre piattaforma di condivisione video e, se ancora non lo hai fatto, accedi con il tuo account Google. Premi, quindi, sul pulsante Accedi, in alto a destra, seleziona il tuo account visibile nella schermata Scegli un account, inseriscine la password nel campo apposito e clicca sul pulsante Avanti, per effettuare il login.

Adesso, premi sulla tua foto (o sulla lettera iniziale del tuo nome, se non hai personalizzato il tuo account Google), in alto a destra, scegli l’opzione Crea un canale dal menu che si apre e clicca sul pulsante Inizia.

Nella nuova schermata visualizzata, premi sul pulsante Seleziona relativo all’opzione Usa il tuo nome, per creare un canale YouTube usando il nome e cognome associati al tuo account Google. A questo punto, non devi far altro che mettere la foto profilo su YouTube cliccando sul pulsante Upload picture, inserire una descrizione del tuo canale nel campo Channel description e aggiungere i link del tuo sito Web e/o dei tuoi social network nella sezione Add links to your sites. Infine, clicca sul pulsante Save e continue.

Se, invece, ti stai chiedendo come creare un canale YouTube aziendale, dopo aver creato il tuo canale YouTube personale, fai clic sul pulsante ☰, in alto a sinistra, scegli l’opzione Impostazioni, seleziona la scheda Account e, nella sezione Il tuo canale YouTube, premi sulla voce Aggiungi o modifica i tuoi canali.

Nella nuova pagina aperta, clicca sul pulsante Crea un nuovo canale, inserisci il nome del canale in questione nel campo Nome dell’account del brand, premi sul pulsante Crea e il gioco è fatto.

Creare account brand su YouTube

Ti sarà utile sapere che oltre al nome associato al canale, l’unica differenza tra un canale YouTube personale e uno aziendale è la possibilità di aggiungere dei collaboratori in grado di aiutarti nella gestione del canale stesso.

Come dici? Vorresti sapere come creare un canale YouTube di musica? In tal caso, tutto quello che devi fare è aprire un canale personale se hai avviato la carriera di cantante solista, mentre se hai una band o usi un nome d’arte, puoi creare un canale brand e utilizzare il nome che desideri.

Successivamente, non devi far altro che personalizzare la grafica del canale, iniziare a caricare le tue canzoni su YouTube assicurandoti di selezionare la categoria Musica in fase di caricamento e creare playlist per suddividere i tuoi contenuti. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come fare una copertina per YouTube, come caricare video su YouTube e come creare playlist YouTube.

Come creare un canale YouTube sul telefono

Come creare un canale YouTube sul telefono

Se preferisci creare un canale YouTube sul telefono, puoi utilizzare l’applicazione della celebre piattaforma di condivisione video di Google per dispositivi Android e iPhone/iPad. Devi sapere, però, che utilizzando quest’ultima non è possibile creare un account aziendale.

Detto ciò, prendi il tuo smartphone, avvia l’app di YouTube, fai tap sull’icona dell’omino, in alto a destra, premi sul pulsante Accedi e seleziona il tuo account Google, per effettuare il login. A questo punto, premi sulla tua foto, in alto a destra, e scegli l’opzione Il tuo canale.

Nella nuova schermata visualizzata, assicurati che i dati riportati nei campi Nome e Cognome siano corretti e fai tap sul pulsante Crea canale, per creare il tuo canale YouTube personale. Semplice, vero?

Come creare un canale YouTube privato

Come creare un canale YouTube privato

Se ti stai domandando se è possibile creare un canale YouTube privato, devi sapere che la risposta è affermativa. Infatti, dopo aver creato un account YouTube seguendo le indicazioni che ti ho fornito nei paragrafi precedenti, puoi modificare sia le impostazioni di privacy dell’intero canale che gestire la visibilità dei video e delle playlist.

Per procedere, collegati alla pagina principale di YouTube, fai clic sul pulsante ☰, in alto a sinistra, e premi sull’opzione Impostazioni. Nella nuova pagina aperta, seleziona la voce Privacy nella barra laterale a sinistra e, nella sezione Playlist e iscrizioni, sposta la levetta accanto alle voci Mantieni private tutte le mie playlist salvate e Mantieni private tutte le mie iscrizioni da OFF a ON, per rendere invisibili le playlist salvate e le tue iscrizioni ai canali di altri utenti.

Modificare impostazioni privacy canale YouTube

Fatto ciò, devi modificare anche la visibilità di eventuali playlist e video pubblicati sul tuo canale. Per farlo, premi sulla tua foto, in alto a destra, seleziona l’opzione YouTube Studio dal menu che si apre e scegli la voce Video, per visualizzare l’elenco completo dei video caricati sul tuo canale.

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto ai video che intendi rendere privati, fai clic sulla voce Modifica, seleziona l’opzione Visibilità, scegli la voce Privato tramite l’apposito menu a tendina e premi sul pulsante Aggiorna video. Così facendo i tuoi video non compariranno nella sezione Video del tuo canale e non verranno mostrati nell’elenco di ricerca di YouTube.

In alternativa, puoi scegliere anche l’opzione Non in elenco che, a differenza della modalità Privato, permette agli utenti che conoscono l’URL del video in questione di visualizzarlo. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come condividere video privati con YouTube.

Se, invece, vuoi nascondere una playlist, accedi nuovamente alla sezione YouTube Studio, seleziona la voce Playlist e, nella nuova schermata visualizzata, clicca sul pulsante Modifica relativo alla playlist di tuo interesse. Fatto ciò, seleziona l’opzione Privata tramite il menu a tendina visibile sotto la data di aggiornamento della playlist e il gioco è fatto.

Per modificare la visibilità di video e playlist da smartphone e tablet, avvia l’app di YouTube, fai tap sulla tua foto, in alto a destra, e scegli l’opzione Il tuo canale dal menu che si apre. Adesso, seleziona la scheda Video, fai tap sull’icona dei tre puntini relativo al video di tuo interesse, scegli l’opzione Modifica e, tramite il menu a tendina Privacy, scegli l’opzione Privato. Premi, poi, sul pulsante Salva, per salvare le modifiche e rendere il video “invisibile” agli altri utenti.

Rendere privato un video YouTube da app

Allo stesso modo puoi procedere anche per nascondere le playlist. Nella schermata principale del tuo canale YouTube, seleziona quindi la scheda Playlist, premi sull’icona dei tre puntini relativa a quella da rendere privata e scegli l’opzione Modifica. Seleziona, poi, la voce Privato tramite il menu a tendina Privacy e fai tap sul pulsante , in alto a destra, per salvare le modifiche.

Come creare un canale YouTube condiviso

Come creare un canale YouTube condiviso

Se la tua intenzione è creare un canale YouTube condiviso, devi sapere che è possibile aggiungere collaboratori al proprio canale a patto che quest’ultimo sia un canale aziendale.

In tal caso, collegati alla pagina principale di YouTube, fai clic sulla tua foto, in alto a destra, e scegli l’opzione YouTube Studio dal menu che si apre. Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Impostazioni, premi sulla voce Autorizzazioni e clicca sul pulsante Invita.

A questo punto, inserisci l’indirizzo email associato all’account Google della persona che intendi aggiungere al tuo canale YouTube come collaboratore nel campo Email e specificane il ruolo tramite il menu a tendina Accesso, scegliendo una delle opzioni disponibili: Gestore può modificare ogni contenuto, eliminare video, moderare i commenti, aggiungere altri collaboratori ecc. ma non può eliminare il canale; Editor è in grado di modificare contenuti, moderare commenti e molto altro ancora ma non può eliminare video, aggiungere altri collaboratori e cancellare il canale; Visualizzatore può esclusivamente vedere i contenuti e i dati del canale e Visualizzatore limitato che può visualizzare solo i contenuti ma non altre informazioni, come i guadagni del canale.

Fatto ciò, clicca sui pulsante Fine e Salva, per inviare la tua richiesta. L’utente invitato riceverà una notifica tramite email e avrà 30 giorni di tempo per decidere se accettare o meno il tuo invito. In qualsiasi momento, puoi rimuovere un collaboratore accedendo nuovamente a YouTube Studio, selezionando le opzioni Impostazioni e Autorizzazioni e scegliendo l’opzione Rimuovi accesso relativa all’utente da rimuovere.

Aggiungere collaboratori al canale YouTube

Devi sapere che è non possibile aggiungere e gestire i collaboratori del proprio canale né usando l’app di YouTube né quella di YouTube Studio. L’unica soluzione per farlo da smartphone e tablet è utilizzare il browser installato sul proprio dispositivo e attivare la versione desktop del sito di YouTube.

Come creare un canale YouTube per bambini

Creare canale YouTube dedicato ai bambini

Se la tua intenzione è creare un canale YouTube per bambini, devi sapere che per creare un account Google (necessario per aprire un canale YouTube) in Italia è necessario aver compiuto 14 anni e, di conseguenza, i più piccoli non posso avere un canale proprio.

Se, invece, con “canale YouTube per bambini” intendi un canale con contenuti rivolti ai più piccoli, devi sapere che tutto quello che devi fare è aprire un canale YouTube seguendo le indicazioni che ti ho fornito nei paragrafi precedenti e, successivamente, indicare che il canale in questione è dedicato principalmente ai bambini.

Per farlo, collegati alla pagina principale di YouTube, fai clic sulla tua foto, in alto a destra, seleziona l’opzione YouTube Studio e, nella nuova schermata visualizzata, premi sulla voce Impostazioni. Adesso, seleziona l’opzione Canale, scegli la scheda Impostazioni avanzate e individua la voce Vuoi impostare il tuo canale come destinato ai bambini?.

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto all’opzione Sì, imposta questo canale come destinato ai bambini. Carico sempre contenuti destinati ai bambini e clicca sul pulsante Salva, per salvare le modifiche. In alternativa, se carichi anche contenuti non destinati ai più piccoli, ti consiglio di optare per l’opzione Voglio rivedere questa impostazione per ogni video e indicare la tipologia di pubblico di tuo interesse per ogni filmato caricato.

Tutto quello che dovrai fare in fase di caricamento, è individuare la sezione Pubblico e mettere il segno di spunta accanto all’opzione di tuo interesse tra Sì, è destinato ai bambini e No, non è destinato ai bambini. Tale opzione è disponibile anche per il caricamento dei video da smartphone e tablet usando l’app di YouTube. Non è possibile, invece, accedere alle Impostazioni avanzate del proprio canale per indicarlo come destinato ai bambini.

Come creare un canale YouTube di successo

Logo YouTube

Per creare un canale YouTube di successo è richiesto impegno e, soprattutto, tempo da dedicare sia alla ricerca degli argomenti da trattare nei propri video che alla programmazione dei contenuti da pubblicare sul proprio canale.

Il primo passo da compiere, ancora prima di aprire il tuo canale YouTube, è quello di sceglierne l’argomento principale. Assicurati non solo che sia una tematica ancora poco trattata sulla celebre piattaforma di condivisione video di Google ma che sia anche un argomento del quale hai ampia conoscenza e che ti appassiona.

A questo punto, potrai passare alla fase successiva, cioè quella che prevede la pianificazione delle sotto-tematiche da trattare nei tuoi singoli video. Per fare ciò, puoi utilizzare Google Trends, uno strumento di Google che consente di scoprire quali sono gli argomenti del momento più cercati dagli utenti del Web.

Infine, dovrai creare contenuti di qualità e programmarne la pubblicazione sul tuo canale YouTube, cercando di dare degli appuntamenti fissi ai tuoi iscritti. Per approfondire l’argomento e ottenere ulteriori consigli per avere successo su YouTube, puoi dare un’occhiata anche alle mie guide su come fare iscritti su YouTube e come farsi conoscere su YouTube.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.