Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare iscritti su YouTube

di

La tua passione per la creazione di video ti ha portato ad aprire un canale YouTube e ora vorresti sapere come farlo “decollare”? Ti piacerebbe diventare uno youtuber di successo ma stai riscontrando diverse difficoltà nel far crescere il tuo canale? Beh, è normale: tutti gli youtuber di successo all’inizio hanno dovuto “lottare” per affermarsi. Comunque sia, ritieniti fortunato, perché se vuoi sapere come fare iscritti su YouTube, non potevi capitare in un posto migliore!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti svelerò alcuni accorgimenti che puoi adottare per incrementare il numero di iscritti al tuo canale YouTube. Fra le altre cose ti mostrerò quali sono i benefici nell’essere regolari nel creare contenuti interessanti e di qualità e perché bisogna individuare un pubblico preciso a cui rivolgersi. Inoltre, cosa altrettanto importante, ti indicherò alcuni strumenti offerti da YouTube che puoi utilizzare per curare il tuo canale e farlo crescere.

Prima di cominciare, però, desidero fare una doverosa precisazione: non esistono “formule magiche” che consentono di passare da zero a un milione di iscritti nel giro di poche settimane. Probabilmente passeranno dei mesi, se non degli anni, prima che tu possa vedere risultati apprezzabili. Sei disposto a investire tempo ed energie per far crescere il tuo canale? Bene, allora leggi con molta attenzione le indicazioni che sto per darti e cerca di metterle in atto. Faccio il tifo per te!

Indice

Creare regolarmente video interessanti e di qualità

Se vuoi incrementare il numero di iscritti al tuo canale YouTube, devi innanzitutto creare video interessanti e di qualità in maniera regolare. Forse questo ti sembrerà un consiglio scontato, ma ti assicuro che non lo è affatto. Anzi, questo è proprio il primo passo per incamminarsi sulla strada del successo come youtuber!

Partiamo dal concetto di regolarità. Se su YouTube pubblichi un video ogni tanto, quante probabilità ci sono che il tuo canale riscuota il successo sperato? Hai detto bene: nessuna! Prefiggiti quindi l’obiettivo di pubblicare almeno 1 video a settimana e prova a incrementare questo numero con il passare delle settimane e dei mesi. Pubblicando con regolarità nuovi contenuti, infatti, si innescherà un meccanismo mentale nei tuoi iscritti (presenti e futuri) i quali si sentiranno spinti a visitarlo regolarmente per vedere i nuovi video che hai realizzato.

Altro concetto che devi fissare ben in mente è la qualità: più sarà elevata la qualità dei tuoi video, più probabilità avrai di far colpo su coloro che visualizzeranno i contenuti (quindi dei tuoi potenziali iscritti). Pertanto, cura ogni dettaglio dei video che pubblicherai su YouTube: scegli accuratamente la sceneggiatura e l’ambiente in cui girerai il video, le luci, la qualità audio, il montaggio e così via.

Per poter realizzare video di qualità, quindi, munisciti dell’attrezzatura adatta: per le riprese potresti utilizzare una videocamera professionale o uno smartphone dotato di una fotocamera di qualità, un buon microfono e altri accessori che possono servire all’occorrenza (cavalletti, gimbal, action cam, etc.). Da non dimenticare, poi, l’utilizzo di qualche software professionale per il montaggio dei video, come i famosissimi Adobe Première Pro, Final Cut e Sony VEGAS Pro o, in alternativa, qualche programma gratuito per il montaggio video o gli strumenti di editing integrati su YuTube.

Individuare il pubblico a cui rivolgersi

Individuare il pubblico a cui rivolgerti ti aiuterà a capire quali sono le tipologie di contenuti che interessano ai tuoi utenti e quali no, il che determinerà proprio l’argomento generale che deciderai di trattare nel tuo canale (aspetto che in realtà dovresti aver già preso in considerazione se ne hai aperto uno).

Naturalmente, analizzare il pubblico che guarderà i tuoi video, non solo influirà sulle tematiche da trattare, ma anche (anzi, soprattutto) sul modo in cui esporle. Pertanto, nello scegliere il format da utilizzare sul tuo canale, tieni in particolare considerazione l’età del tuo pubblico, i suoi interessi, le sue necessità e così via.

Così facendo, riuscirai ad arrivare al cuore dei tuoi interlocutori, riuscirai a catturare il loro interesse e con il passare del tempo riuscirai a fidelizzare i visitatori dei tuoi contenuti al canale stesso. Un risultato niente male!

Usare gli strumenti offerti da YouTube

Usare nel modo giusto gli strumenti integrati in YouTube è un altro modo per fare più iscritti sul proprio canale. Di seguito ti elenco alcuni dei principali strumenti messi a disposizione di ogni youtuber che puoi utilizzare anche tu per provare ad aumentare la popolarità del tuo canale.

  • Analytics — vuoi avere una “foto” precisa della situazione attuale del tuo canale? Desideri avere maggiori informazioni riguardo al tuo pubblico? In tal caso non puoi fare a meno di utilizzare la sezione Analytics di YouTube grazie alla quale è possibile guardare le statistiche del proprio canale, sapere quali sono i video più visti, quelli che monetizzano di più e scoprire dettagli riguardanti le sorgenti di traffico.
  • Live — le dirette video rappresentano un’ottima opportunità per interagire con il proprio pubblico. Puoi infatti approfittare delle trasmissioni live per chiedere ai tuoi spettatori quali sono le tematiche che gli interessano maggiormente e, perché no, anche qualche consiglio o suggerimento per il tuo canale. Se vuoi avere maggiori informazioni circa le dirette su YouTube, leggi pure l’approfondimento che ho pubblicato a tal riguardo.
  • Sondaggi — un altro ottimo modo per aumentare l’interazione con i propri utenti è quello di aggiungere nei propri video le schede per i sondaggi, grazie alle quali gli utenti possono esprimere la propria opinione su una certa questione selezionando una delle cinque opzioni a risposta multipla presenti nel video stesso. Per aggiungere un sondaggio a uno dei tuoi video, collegati innanzitutto alla sezione Gestione video del tuo canale, fai clic sulla voce Modifica situata accanto al video nel quale desideri aggiungere un sondaggio, clicca poi sulla voce Schede situata nella barra in alto, fai clic sul pulsante azzurro Aggiungi scheda e poi clicca sull’opzione Crea situata in corrispondenza della voce Sondaggio. Dopodiché aggiungi il titolo del sondaggio, inserisci le opzioni di risposta (max. 5), imposta il momento in cui far comparire la scheda del sondaggio all’interno del video servendoti della barra temporale situata in basso e, infine, clicca sul pulsante Crea scheda.
  • App YouTube Creator Studio — gestire il proprio canale mentre si è in mobilità è fondamentale per poter avere sempre sott’occhio le ultime statistiche e riguardanti il proprio pubblico. A tal proposito, puoi scaricare sul tuo dispositivo Android o iOS l’app YouTube Creator Studio che permette di gestire in tutto e per tutto il proprio canale, come ti ho già mostrato nel tutorial dedicato alle app per youtuber.

Trarre ispirazione dai canali YouTube più popolari

Hai difficoltà a capire qual è il format più adatto al tuo pubblico? Hai un improvviso blocco creativo? Beh, ogni tanto capita anche agli youtuber più seguiti a livello mondiale, figuriamoci se non può capitare a te, che ti sei approcciato a questo mondo da relativamente poco tempo.

Il consiglio che ti do per sbloccare la tua creatività è quello di trarre ispirazione dai canali YouTube più popolari, soprattutto quelli stranieri. Questo ti aiuterà a trovare qualche idea interessante da proporre al tuo pubblico.

Ovviamente non ti sto dicendo che devi “copiare” le creazioni altrui, dal momento che fare ciò costituirebbe una palese violazione dei condizioni d’uso del servizio. Ti sto semplicemente dicendo che puoi farti venire qualche buona idea su quali argomenti trattare nei tuoi video e su come affrontarli,prendendo spunto da chi fa questo “mestiere” da più tempo di te, senza sacrificare l’originalità. Tutto qui.

Promuovere il canale sui social network

Sei molto seguito su Facebook, InstagramTwitter o su altre piattaforme social? Beh, allora cosa stai aspettando? Sfrutta la popolarità che hai guadagnato su questi social network per promuovere i video che pubblichi sul tuo canale YouTube.

Se, invece, non sei molto presente sui social network, non devi assolutamente fare l’errore di rinunciare a fare un po’ di sana pubblicità al tuo canale, magari aprendo una pagina Facebook o un profilo Instagram ad hoc. A tal riguardo ti consiglio di leggere i tutorial in cui mostro come farsi seguire su Facebook e come avere successo su Instagram: li troverai molto utili, soprattutto se non sei molto popolare su queste due piattaforme.

Altri consigli utili

Foto che mostra un blocco note con una penna

Oltre alle “dritte” che ti ho dato nei paragrafi precedenti, ci sono tanti altri accorgimenti a cui dovresti prestare attenzione se desideri fare più iscritti su YouTube. Di seguito puoi trovare altri spunti interessanti.

  • Cura la grafica del tuo canale — dal momento che anche l’occhio vuole la sua parte, cura la grafica del tuo canale impostando una foto del profilo e una foto di copertina attraenti e che rendano bene l’idea di quali tematiche vengono affrontate nei video presenti sul canale. Cura anche le immagini di copertina che utilizzi per ciascun video in modo tale da creare un impatto visivo che spinga l’utente a guardare il video e quindi a iscriversi al canale.
  • Crea delle playlist — avere un canale ordinato può aiutare i tuoi iscritti (presenti e futuri) a cercare i contenuti che maggiormente li interessano. Ecco perché dovresti creare delle playlist.
  • Indicizza i tuoi video — crea dei titoli accattivanti per i tuoi video (ma niente clickbait, mi raccomando!) e non dimenticarti di utilizzare dei tag appropriati al contenuto che hai pubblicato sul tuo canale in modo tale da indicizzarlo e renderlo più facilmente individuabile agli altri utenti di YouTube.
  • Invita i tuoi spettatori a iscriversi al canale — molto probabilmente non tutti coloro che guardano i tuoi video sono iscritti al tuo canale. Perché al termine di ogni video non li inviti a iscriversi, qualora non l’abbiano ancora fatto? Magari potresti usare frasi del tipo: “Se non vuoi perderti i prossimi video, iscriviti subito al mio canale!” oppure “Ti è piaciuto questo video? Metti un bel pollice in su e iscriviti al mio canale per non perderti il prossimo video!“.
  • Rispondi ai commenti — no, non devi rispondere proprio a tutti, ma in linea di massima cerca di rispondere sempre a chi ti fa domande o critiche costruttive. Fai sentire partecipe chi ti segue.