Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare live su YouTube

di

Dopo aver letto la mia guida su come funziona YouTube, hai deciso di aprire un canale e in poco tempo sei riuscito a creare un tuo pubblico, vantando già un centinaio di utenti iscritti che seguono le tue attività e guardano i filmati che proponi settimanalmente. Adesso vorresti interagire con loro tramite dei video in diretta, ma hai riscontrato delle difficoltà nel realizzarlo. Ho indovinato? Bene, allora sei arrivato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come fare live su YouTube da computer, da dispositivi mobili e da console, in modo da interagire in maniera più diretta con i tuoi follower e, perché no, aumentare il loro numero. Per fare una diretta YouTube, devi solo accertarti che il tuo canale abbia una buona reputazione in termini di copyright, dopodiché potrai attivare la funzione live, scaricare eventualmente uno dei numerosi codificatori disponibili e configurarlo.

Non hai la minima idea di come fare? Tranquillo, troverai tutte le indicazioni che ti occorrono qui sotto e ti guiderò passo dopo passo nelle varie procedure di attivazione e configurazione. Coraggio, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci subito all’opera! Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Come abilitare la funzione Live su YouTube

Prima di spiegarti come fare live su YouTube, ritengo sia importante ricordarti che il primo passo è quello di aprire un profilo e abilitare la funzione live. Quest’ultima, però, può essere attivata solo se il canale ha una buona reputazione in termini di copyright.

Il primo passo che devi compiere è, dunque, accedere a YouTube tramite il tuo profilo Google. Se non ne hai ancora uno, puoi leggere la mia guida su come creare un account Google, in caso contrario collegati al sito di YouTube e fai clic sulla voce Accedi, in alto a destra, dopodiché seleziona il tuo account Google, inseriscine la Password e pigia sul pulsante Avanti per autenticarti.

Adesso sei in grado di abilitare la funzione live per effettuare dirette streaming. Per procedere, ti basta premere sull’icona Crea, presente in alto a destra all’interno del portale di YouTube, selezionando poi la voce Trasmetti dal vivo.

In alternativa, pigia sulla tua foto, in alto a destra, e fai clic sulla voce YouTube Studio, dopodiché premi sull’opzione Dashboard presente nella barra laterale a sinistra e pigia sull’icona Trasmetti dal vivo, che fa capolino in alto a destra. Così facendo, se tutto è stato configurato correttamente, accederai alla Cabina di regia.

Trasmetti dal vivo YouTube

In questo contesto, potrebbe esserti richiesto di verificare il tuo canale, se non lo hai ancora fatto. Per procedere, ti basta semplicemente seguire le indicazioni presenti a schermo. Per intenderci, generalmente viene chiesto di scegliere il Paese e verificare la propria identità tramite messaggio vocale o codice SMS di verifica. In ogni caso, una volta terminata la procedura, potrebbero essere necessarie fino a 24 ore affinché la funzionalità live venga attivata sul tuo canale.

Per il resto, se ti stai chiedendo come fare live su YouTube senza 1.000 iscritti, devi sapere che è tranquillamente possibile effettuare quest’operazione, a patto che non si effettui una diretta da smartphone o tablet (infatti, la limitazione che richiede di disporre di un canale con almeno 1.000 iscritti per le live streaming è attiva solamente per dispositivi mobili).

Come fare live streaming su YouTube

Completata l’eventuale procedura di verifica e di attivazione della funzione diretta, ora posso procedere nello spiegarti come puoi effettivamente effettuare dirette su YouTube dalle varie piattaforme.

Come fare live su YouTube da PC

Cabina di regia YouTube Studio

Ci sono due strade per avviare una diretta su YouTube da computer: passare semplicemente per una funzionalità nativa offerta dal sito Web ufficiale (scelta consigliata se sei alle prime armi), oppure fare uso di un programma di terze parti per lo streaming (che in genere consente di gestire più opzioni avanzate, ad esempio l’uso di elementi in sovrimpressione, la cattura del gameplay e l’aggiunta di vari elementi grafici).

Nel primo caso, ovviamente tutto risulta molto più semplice. Ti ho infatti già spiegato nel capitolo preliminare come accedere alla Cabina di regia: ti basta premere sull’icona Crea, presente in alto a destra sul portale ufficiale di YouTube dopo aver eseguito il login, pigiando poi sulla voce Trasmetti dal vivo. Dopodiché, fai clic sul pulsante INIZIA, presente all’interno del riquadro Adesso, per iniziare a configurare la prima live streaming che potrai avviare entro breve.

A questo punto, ti verrà chiesto il modo in cui vuoi procedere per effettuare la diretta: se attraverso webcam integrata oppure se tramite un software per lo streaming. Nel caso tu voglia procedere mediante la webcam del tuo PC (se hai un portatile probabilmente è già integrata, mentre per il mondo desktop ti consiglio di consultare la mai guida alle migliori webcam presenti sul mercato), trasmettendo dunque semplicemente il tuo volto ed effettuando dirette “Just Chatting”, ti basta semplicemente premere sul pulsante VAI, presente nel riquadro Webcam integrata.

Come fare live su YouTube da PC

Effettuare live di questo tipo è molto semplice: ora ti verrà infatti solamente richiesto di configurare la tua diretta streaming, passando per tre schede chiamate Dettagli, Personalizzazione e Visibilità, in cui dovrai inserire, ad esempio, titolo, descrizione, categoria e miniatura, premendo poi sul pulsante Trasmetti dal vivo per far partire la diretta (ovviamente dopo esserti assicurato che tutto sia stato configurato correttamente in termini di microfono e webcam).

Una volta che hai concluso la tua diretta, ti basterà premere sull’apposito pulsante Termina streaming, presente in basso, in modo da “salutare” i tuoi spettatori. Vedrai che non avrai particolari problemi a eseguire quest’operazione, in quanto è tutto molto semplice e intuitivo. Tra l’altro, nel caso la tua diretta duri meno di 12 ore, verrà archiviata automaticamente (potrai trovarla nella scheda Dal vivo della sezione Contenuti di YouTube Studio). Se hai dubbi, puoi fare riferimento alle linee guida ufficiali di YouTube per maggiori informazioni.

Se, invece, hai intenzione di effettuare streaming più avanzati, potresti pensare di passare per un programma esterno. In questo contesto, dovrai dunque scaricare e installare un software di codifica, che permette di acquisire contenuti da desktop, fotocamera, microfono e altri dispositivi e inviarli a YouTube per la trasmissione in streaming. In molti in questo caso consigliano di utilizzare Open Broadcaster Software (OBS), ma puoi potenzialmente scegliere anche altri codificatori.

In ogni caso, il mio consiglio è quello di affidarti al succitato Open Broadcaster Software, in quanto si tratta di uno strumento gratuito e open source compatibile con tutti i principali sistemi operativi. Per scaricare OBS, collegati all’apposito sito Web ufficiale e pigia sul pulsante dedicato al sistema operativo che stai utilizzando, scegliendo tra Windows, macOS e Linux.

Come scaricare OBS su PC

L’installazione è molto semplice su Windows e macOS, dato che nel primo caso basta aprire il file OBS-Studio-[versione]-Full-Installer.exe e premere in successione sui tasti , Next, I Agree, Next, Install e Finish, mentre nel secondo basta seguire le indicazioni presenti a schermo nel caso del file obs-mac-[versione].pkg oppure trascinare l’icona di OBS nella cartella Applicazioni nel caso del file obs-mac-[versione].dmg (a seconda della versione del programma che hai scaricato). Per qualsiasi dubbio, puoi fare riferimento al mio tutorial su come scaricare OBS.

In ogni caso, in questa guida ti spiegherò semplicemente come effettuare una configurazione di base di OBS relativamente a YouTube, in quanto poi ovviamente dovrai essere tu a gestire tutto in base alle tue esigenze (ad esempio, se vuoi trasmettere del gameplay o solamente quanto si vede a schermo, le variabili in gioco sono molte). Ebbene, per configurare il profilo YouTube su OBS, ti basta semplicemente seguire il percorso File > Impostazioni > Dirette, selezionando poi l’opzione YouTube — RTMP dal menu Servizio.

Qui dovrai incollare la chiave dello stream nella sezione Codice delle dirette. Nel caso te lo stessi chiedendo, puoi trovare questa chiave semplicemente raggiungendo la Cabina di regia di YouTube (Crea > Trasmetti dal vivo), premendo sul pulsante INIZIA presente nel riquadro Adesso e facendo clic sul tasto VAI, che fa capolino nel riquadro Software per lo streaming. Così facendo, dopo aver dichiarato se i tuoi contenuti sono adatti ai bambini o meno, ti basterà premere sul tasto COPIA, presente sotto la voce Chiave stream, per ottenere ciò di cui hai bisogno.

Chiave stream YouTube

Perfetto, ora non ti resta che configurare OBS a tuo piacimento, a seconda delle tue esigenze. In particolare, dal menu Fonti puoi impostare microfono, webcam ed eventuali catture in finestra o tutto schermo. Dopodiché, non ti resta che premere sul pulsante MODIFICA, che si trova in alto a destra su YouTube Studio, per modificare tutti i dettagli della diretta (ad esempio, titolo e descrizione), pigiando poi sul tasto Avvia la diretta su OBS, in modo da far partire la live streaming.

Per interrompere la trasmissione, ti basta semplicemente fare clic sul pulsante Termina la diretta, presente su Open Broadcaster Software. Insomma, effettuare live “di base” in questo modo non è poi così complesso. In ogni caso, per qualsiasi dubbio puoi fare riferimento alle linee guida ufficiali della piattaforma di Google, nonché alle mie guide su come fare live da PC e come funziona OBS, in cui sono sceso ulteriormente nel dettaglio.

Come fare live su YouTube da telefono

Come fare live su YouTube da telefono

È possibile fare live IRL su YouTube anche da smartphone e tablet e la procedura è molto rapida e facile. Quello che occorre è l’app gratuita di YouTube, che è disponibile per Android e iOS (puoi fare riferimento al mio tutorial su come scaricare YouTube per maggiori dettagli su download e installazione). Ti ricordo tuttavia che in questo caso è necessario disporre di un canale con almeno 1.000 iscritti per poter procedere.

In ogni caso, per avviare un video in diretta, ti basta fare tap sull’icona della telecamera presente in alto, pigiando poi sull’opzione Trasmetti dal vivo e garantendo tutte le autorizzazioni del caso, tramite la pressione del pulsante CONSENTI ACCESSO. Successivamente, ti basterà impostare tutti i dettagli legati alla diretta, dal titolo alla visibilità, premendo eventualmente sul pulsante Altre opzioni per aggiungere anche descrizione e altro e selezionando infine la miniatura, caricandola o scattando una foto, dopo aver premuto sul pulsante Avanti.

Quando sei pronto per trasmettere, pigia sul pulsante Trasmetti dal vivo e la live sarà avviata. Durante la diretta, puoi visualizzare la durata della diretta, il numero degli spettatori e il numero dei Mi piace ricevuti, mentre tramite la barra degli strumenti presente in basso puoi utilizzare i comandi disponibili. In genere sono quelli di seguito.

  • Inverti: pigia sull’icona delle due frecce per invertire la ripresa in stile selfie.
  • Chat: fai tap sul pulsante identificato dall’icona di una nuvoletta per le opzioni di visualizzazione chat, scegliendo tra Mostra per mostrare i messaggi della chat dal vivo o Nessuno per nascondere tutti i messaggi.
  • Effetti: puoi premere sull’icona della bacchetta magica per applicare alla diretta numerosi effetti e filtri come Bolle, Discoteca, Raggio, Glamour, Documentario, Seppia, Vecchio film, Negativo e molti altri.
  • Opzioni: tramite l’icona dei tre puntini puoi attivare il flash e disattivare il microfono, ma soprattutto puoi condividere la diretta su Facebook, Twitter, WhatsApp e tramite Email. Nel caso la diretta sia privata, puoi copiare il link pigiando sulla voce Copia link e inviarlo ai tuoi amici che potranno così accedervi.

Live YouTube smartphone tablet

Per interrompere la diretta, pigia sull’icona della X presente in alto a destra e fai tap sulla voce Fine che compare poi sullo schermo.

Attendi pochi secondi e potrai visualizzare la schermata con il riepilogo dei dati della diretta, come Durata, Nuovi iscritti, Tempo di visualizzazione totale e Tempo di visualizzazione medio. Pigia quindi sul pulsante Operazione terminata per salvare la diretta e avviare il caricamento sul tuo canale. Per il resto, se sei alla ricerca di ulteriori dettagli, puoi fare riferimento alla mia guida su come fare live su YouTube da telefono.

Come fare live su YouTube da PS4

Come fare live su YouTube da PS4

Se ti stai chiedendo come fare live gameplay su YouTube, in modo da mostrare le tue abilità al pubblico relativamente ai tuoi videogiochi preferiti, questa parte della guida è quella che fa per te. Infatti, sto per illustrarti come puoi procedere in modo semplice direttamente da PlayStation 4 (o comunque da una console recente della famiglia Sony).

Devi infatti sapere che in questo caso è tutto molto semplice, dato che è disponibile un’apposita funzionalità nativa. Dopo esserti assicurato che la tua console sia connessa a Internet e che disponga di un account PSN correttamente configurato (puoi fare riferimento alla mia guida su come accedere a PlayStation Network per maggiori dettagli), ti basta avviare il titolo che vuoi trasmettere, premere il tasto Share del controller e selezionare l’opzione Trasmetti gioco.

Dopodiché, seleziona il riquadro di YouTube, esegui l’accesso con l’account Google associato, fornisci eventualmente le giuste autorizzazioni e il gioco è fatto: se tutto è stato svolto correttamente, accederai alla schermata di gestione della live (in alcuni casi, potresti dover attendere fino a 24 ore affinché venga abilitata la funzionalità dedicata alle dirette relativamente al tuo profilo, se non hai già seguito le indicazioni del capitolo preliminare).

Da qui potrai gestire l’eventuale webcam (a tal proposito, potrebbe interessarti acquistare la PlayStation Camera, pensata appositamente per PlayStation 4) e le altre classiche opzioni, dal microfono al titolo della diretta, passando per descrizione, qualità, tag, messaggi/commenti e inviti.

PlayStation Camera - PlayStation 4
Vedi offerta su Amazon

Insomma, non si tratta di nulla di complesso. In ogni caso, se hai dubbi in merito alla procedura, puoi consultare la mia guida su come fare live su YouTube da PS4, in cui sceso ulteriormente nel dettaglio.

Come fare live su YouTube da Xbox One

Come fare live su YouTube da Xbox One

Come dici? Sei un felice possessore di una Xbox One (o comunque di una console recente della “scuderia” Xbox) e vorresti saperne di più in merito alla possibilità di effettuare dirette streaming su YouTube? Nessun problema, ti spiego subito la questione.

Ebbene, in questo caso non sono in pochi coloro che si chiedono come fare live su YouTube da Xbox One senza PC. D’altronde, effettuare un’operazione del genere per quel che riguarda l’altra popolare piattaforma di streaming è tutto sommato semplice, come ho spiegato nel mio tutorial su come streammare su Twitch da Xbox.

Tuttavia, devi sapere che purtroppo per YouTube la questione si fa un po’ più complicata. Infatti, purtroppo nel caso della piattaforma di proprietà di Google non basta scaricare un’applicazione e procedere da lì, ma bisogna per forza di cose passare per strumenti esterni. In parole povere, se ti stai chiedendo come fare live su YouTube con OBS, significa che sei sulla strada giusta.

Per farla breve, non c’è la possibilità di effettuare uno streaming diretto, ma risulta necessario passare per una scheda di acquisizione. Bisogna dunque acquistare un dispositivo in grado di “catturare” il flusso video proveniente dalla console, gestendo poi quest’ultimo tramite un computer. Tra i programmi più utilizzati per fare questo c’è Open Broadcaster Software, che puoi approfondire nel capitolo dedicato alla procedura per effettuare le live da computer.

Elgato HD60 S, 1080P60, Zero-Lag Passthrough, Latenza Bassa, PS5, PS4,...
Vedi offerta su Amazon
AVerMedia Live Gamer Portable 2 Plus Schede di Acquisizione Video Grab...
Vedi offerta su Amazon

In ogni caso, una volta acquistata una scheda di acquisizione (ti ricordo che i principali produttori di queste ultime sono Elgato, Roxio e AverMedia, giusto per fornirti delle indicazioni precise), dovrai collegarla alla console tramite HDMI, nonché al PC attraverso USB. Dopodiché, potrai passare per un programma di terze parti, come OBS, per gestire tutto, webcam compresa, tramite computer.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.