Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare live da PC

di

Ci sono diversi motivi per voler fare una diretta da computer. Ad esempio, potresti aver deciso di voler giocare al tuo videogioco preferito in live ma non sapere da dove cominciare. Oppure potresti voler fare una comunicazione importante ai tuoi follower su Facebook o YouTube, al posto dei classici video da guardare on demand.

Insomma, se sei finito su questa guida sicuramente ti starai chiedendo come fare live da PC. Non preoccuparti, sono qui per aiutarti e consigliarti le migliori piattaforme e i migliori strumenti per ottimizzare le tue dirette da computer. Ti basteranno pochi accorgimenti e potrai essere live su tutti i principali canali che lo consentono.

Cercherò di indirizzarti sulle migliori piattaforme a seconda delle tue esigenze, dato che ogni sito ha le sue caratteristiche e peculiarità. Dunque, sei pronto a imparare i migliori modi per organizzare una diretta da computer? Sì? Benissimo! Non ti resta altro che metterti comodo e iniziare a leggere questa guida.

Indice

Requisiti per fare live da PC

Live

Per prima cosa, è necessario vedere quali sono le specifiche hardware consigliate per fare delle buone dirette dal computer. Nel caso volessi fare una live in cui hai bisogno di parlare e inquadrare il tuo volto o l’ambiente circostante, avrai bisogno — oltre che di un discreto computer con sistema operativo Windows o macOS — di una videocamera e un microfono, entrambi di buona qualità.

Poi, una delle cose più importanti per fare dirette di qualità è una buona connessione Internet, la cui velocità deve essere elevata, soprattutto in upload (diciamo che sotto i 3Mbps difficilmente si riesce a ottenere qualcosa di buono). Se la cosa può interessarti, sul mio sito trovi una guida con le migliori offerte per la fibra ottica.

Quanto alla ripresa del video, se la tua priorità è quella di avere un’ottima resa delle immagini, non posso non consigliarti alcune macchine fotografiche digitali reflex, che offrono prestazioni di altissimo livello, con la possibilità di trasmettere anche in 4K. Queste ultime si possono collegare al computer in modo ormai semplicissimo, avvalendosi dei software rilasciati dalle rispettive case produttrici (es. Canon e Nikon): trovi tutti i dettagli nella mia guida su come collegare la fotocamera al PC.

I prezzi delle reflex non sono bassi; ricorda inoltre che la effettiva qualità della trasmissione in streaming sarà influenzata dalla tua linea. Assicurati di poter sfruttare al massimo le potenzialità di queste fotocamere prima di comprarle, insomma.

Inoltre, ricorda che le reflex sono poco indicate nel caso dovessi fare una diretta che richiede lo spostamento continuo della videocamera. Se sei convinto dell’acquisto, invece, consulta la mia guida all’acquisto sulle migliori reflex per dissipare tutti i tuoi dubbi in merito al prodotto da comprare.

Canon EOS 250D (24,1 Megapixel, display orientabile da 7,7 cm (3 polli...
Vedi offerta su Amazon
Panasonic DC-FZ82 Fotocamera 4K, 18.1 Megapixel, Obiettivo zoom 20-120...
Vedi offerta su Amazon

Un’altra ottima opzione prevede l’utilizzo di una webcam in luogo di una fotocamera professionale: in questo modo si riesce comunque ad avere una qualità video discreta, risparmiando molto sul prezzo e avendo anche una maggior maneggevolezza del dispositivo.

Sono presenti diversi modelli tra cui scegliere, alcuni dei quali comprendono un piccolo treppiede da mettere sopra la scrivania e il microfono integrato (anche se è sempre meglio optare per uno esterno). I prezzi oscillano dai 20 ai 50 euro, ma garantiscono comunque prestazioni di tutto rispetto, con registrazione e trasmissione spesso in Full HD.
Per maggiori dettagli, dai un’occhiata alla mia guida all’acquisto sulle migliori webcam.

AXUF 1080P HD Webcam può Essere piegata in Base allo Spessore del Comp...
Vedi offerta su Amazon

Nel caso dovessi fare registrazioni in movimento, una soluzione molto versatile è rappresentata dalle Action Cam, delle videocamere molto compatte che consentono la registrazione anche in 4K.

I prezzi non sono sempre bassissimi, ma spesso rappresentano il giusto compromesso fra una videocamera di qualità e una webcam da PC. Hanno massima compatibilità con tutti i sistemi operativi e possono tranquillamente essere posizionate su un tavolo o un ripiano per riprese ferme. Per maggiori dettagli, dai un’occhiata alla mia guida all’acquisto sulle migliori action cam.

GoPro HERO9 Black - Fotocamera sportiva impermeabile con schermo LCD a...
Vedi offerta su Amazon

Molte di queste videocamere hanno un microfono integrato, ma il mio consiglio è quello di comprarne uno dedicato. Questo è dovuto al fatto che nella stragrande maggioranza dei casi, i microfoni integrati delle videocamere peccano di qualità.

I migliori microfoni spesso sono forniti con diversi treppiedi o agganci per scrivanie e tavoli, e nella maggior parte dei casi vengono venduti insieme a dei comodi filtri anti-pop. Per approfondimenti, dai un’occhiata alla mia guida sui migliori microfoni per streaming.

Blue Yeti Microfono Professionale USB a Condensatore Multi-Pattern, pe...
Vedi offerta su Amazon
Trust Gaming GXT 232 Mantis Microfono USB per Streaming, Shock-Mount, ...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda le cuffie, essenziali sia per immergersi nei giochi per eventuali sessioni di gameplay, sia per ascoltare la propria voce in caso di trasmissioni più “tranquille” in stile talk show o podcast, puoi trovarne di ogni tipo e prezzo. In ogni caso, ti sconsiglio quelle più economiche.

Magari potresti optare per un modello around ear, in grado di avvolgere l’orecchio e assicurare un maggior isolamento dai rumori esterni (anche se con minor comodità, specie dopo usi prolungati, rispetto ai modelli over ear, che invece si appoggiano sui padiglioni auricolari). Se possibile, prediligi il collegamento con cavo, per evitare potenziali lag dovuti alla connessione wireless via Bluetooth. Per maggiori dettagli, ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida sulle migliori cuffie.

Cuffie per giochi per PS4,PS5 Cuffie per giocatori a LED con microfono...
Vedi offerta su Amazon
Sony WH-1000XM3 Cuffie Wireless, Over-Ear con HD Noise Cancelling, Mic...
Vedi offerta su Amazon

Infine, controlla le specifiche del tuo PC, dato che potresti dover avere bisogno di un computer molto potente, soprattutto in termini di RAM e processore.

Questo è dovuto al fatto che, in alcuni casi, potresti dover tenere aperti più programmi per trasmettere la tua diretta, in particolare se dovessi trasmettere in live lo schermo del tuo computer o il gameplay di un videogioco.

Per semplificarti la scelta di eventuali componenti da acquistare, puoi dare un’occhiata alle mie guide sulle migliori CPU, le migliori RAM, le migliori schede video e così via.

Come fare una live da PC

Se sei arrivato a questo punto della guida, presumo tu sia pronto a entrare nel vivo della questione e scoprire, in concreto, come fare una live da PC. Ebbene, ti accontento sùbito. Come detto, ci sono diverse piattaforme che offrono questa opportunità. Per prima cosa, dunque, devi avere ben chiaro il tuo intento e il pubblico che vuoi raggiungere. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Come fare una live da PC su Twitch

Twitch

Twitch, di proprietà di Amazon, è una delle piattaforme di live più usate al mondo. È nata come piattaforma di gameplay, quindi di videogiochi, ma si è sempre più evoluta e adesso ospita talk show e contenuti dei generi più disparati, consentendo la discussione con un pubblico molto ampio. Su Twitch, inoltre, è possibile monetizzare in modo relativamente semplice richiedendo delle donazioni (sia sotto forma della valuta interna, i bits, sia attraverso euro) e con le sottoscrizioni al proprio canale (ogni utente iscritto a Amazon Prime Gaming ha una sottoscrizione al mese gratuita da poter “donare” a un creator).

Per fare live su Twitch, innanzitutto, dovrai registrarti alla piattaforma. Non è difficile, ti consiglio di seguire questa mia guida per scoprire come fare nel dettaglio e informarti su tutte le caratteristiche peculiari del sito.

Per avviare la tua prima diretta, dovrai fare l’accesso con il tuo profilo e recarti sul tuo canale, facendo clic sul tasto con la tua foto del profilo, in alto a destra. A questo punto, premi sulla scritta Dashboard Autore.

Nella schermata comparsa, fai quindi clic sul pulsante Strumenti Streaming, per scaricare i software di cui avrai bisogno per avviare la tua prima live. Il mio consiglio è quello di scaricare OBS (Open Broadcaster Studio), uno dei migliori software gratuiti e open source per avviare live su gran parte delle piattaforme esistenti. È disponibile sia per Windows che per macOS e Linux.

Fai dunque clic sul pulsante Scarica per entrare nella pagina ufficiale di download del programma (che trovi anche qui). Aperta la pagina di download, fai clic sulla versione relativa al tuo sistema operativo e attendi il download dell’eseguibile.

Una volta scaricato il file di installazione, avvialo. Se utilizzi un PC Windows, clicca dunque in sequenza sui pulsanti Next, I Agree, Next, Install e Finish, per concludere il setup. Se, invece, hai un Mac, clicca sempre su Continua, immetti la password di amministrazione di macOS quando richiesto e premi su Installa software, Chiudi e Sposta.

OBS

A installazione completata, per prima cosa, nella schermata principale di OBS, fai clic sul menu File posto in alto, e successivamente seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre. Nella finestra che si apre puoi modificare le principali caratteristiche che intendi dare alle tue dirette. Innanzitutto, fai clic sulla voce Dirette e seleziona Twitch nel menu Servizio.

Dopodiché, fai clic sul pulsante Connetti Account (Consigliato), e attendi l’apertura della pagina di login di Twitch. A questo punto, devi inserire i dati del tuo account, impostati in fase di registrazione al sito. Fai clic sul pulsante Autorizza una volta effettuato l’accesso.

Fatto questo, puoi premere il tasto Applica posto in basso a destra, dopodiché quello OK. Ti verrà mostrata su schermo la chat in diretta della tua trasmissione con le informazioni principali del tuo stream.

OBS

A questo punto, devi scegliere le fonti relative a ciò che vuoi trasmettere. Recati dunque nel menu Fonti, che trovi in basso, e fai clic sul pulsante +. Se hai un microfono, per prima cosa seleziona l’opzione Cattura audio in entrata, e scegli dal menu aperto il microfono che hai collegato al PC.

Clicca poi nuovamente + e seleziona l’opzione Dispositivo di cattura video, per poter immettere la tua webcam. Attraverso questa schermata puoi modificare la Risoluzione dell’immagine, gli FPS (Frame per secondo) a cui vuoi trasmettere e i vari Formati del video.

Ti consiglio di mantenere una qualità e degli FPS non troppo elevati, in quanto alte risoluzioni richiedono una connessione Internet molto prestante e mettono sotto sforzo l’hardware del computer in uso.

Una volta fatto questo, puoi tornare sul tasto + per inserire tutte le fonti che vuoi vengano mostrate su video, come Giochi, Finestre aperte del computer o del Browser e varie Immagini o Video. Al centro puoi vedere le Fonti che hai immesso, e decidere come posizionarle su schermo.

In ogni caso, ti consiglio di selezionare sempre Cattura Finestra qualora volessi trasmettere un gioco o qualsiasi altro tipo di programma aperto sul tuo PC, ovviamente in modalità Finestra e non a schermo intero.

Nel menu Mixer Audio potrai regolare tutti gli ingressi Audio e decidere se aumentare o diminuire i suoni provenienti dal PC stesso o dal tuo Microfono. Per farlo, non dovrai altro che aumentare o diminuire i volumi degli Ingressi Audio attraverso i cursori che compaiono a schermo.

Una volta impostato tutto alla perfezione, fai clic sul pulsante Visualizza, posto in alto, e poi vai su Pannelli > Informazioni della diretta. Tramite questa schermata, immetti il titolo della tua diretta, la notifica da far visualizzare sui dispositivi dei tuoi iscritti e, soprattutto, lingua e categoria dello stream.

Clicca dunque su Categoria e immetti il nome del gioco a cui stai giocando oppure scegli la dicitura Quattro Chiacchiere, qualora stessi semplicemente parlando davanti alla webcam. Fai attenzione: se non dovessi immettere questi dati correttamente potresti subire la chiusura della diretta o un ban dalla piattaforma. Tienili aggiornati anche in caso di cambiamenti durante la diretta.

Premi poi sul tasto viola Aggiorna Informazioni e, quando sei pronto, fai clic sul pulsante Avvia la diretta, per cominciare a trasmettere su Twitch. Ti consiglio di lasciare aperta la Chat dello streaming direttamente da OBS, così da poterla controllare comodamente da lì.

Se vuoi approfondire, ti consiglio di consultare questa guida in cui ti spiego nel dettaglio come streammare su Twitch e come funziona OBS.

Come fare una live da PC su YouTube

Diretta

YouTube è la più famosa piattaforma di video online e, da qualche anno consente ai propri iscritti di trasmettere delle dirette attraverso i propri canali. Per farlo, è necessario registrarsi al sito e confermare il proprio numero di telefono.

Sul sito mi sono occupato di una guida per sapere come iscriversi a YouTube, ti consiglio di consultarla nel caso avessi bisogno di capire come fare (basta un account Google). Dopo esserti iscritto al sito, recati sul tasto Crea, posto in alto a destra nella schermata della Home.

Fai clic su di esso e poi seleziona l’opzione Trasmetti dal vivo. Nella pagina aperta, potresti dover attivare il servizio di streaming, quindi fai clic sul pulsante rosso Attiva per completare la registrazione. Salta questo passaggio se non compare nessun avviso.

Per ottenere l’accesso alla funzionalità, dovrai cliccare sul pulsante Verifica nel pop-up comparso e scegliere un metodo per confermare il tuo numero di cellulare: scegli Italia nel box Seleziona il tuo paese e indica il metodo di conferma del numero con una delle voci presenti tra Chiamatemi con un messaggio vocale automatico e Inviatemi il codice di verifica via SMS.

Inserisci, quindi, il tuo numero di telefono e fai clic sul pulsante Invia. Dopodiché riporta nel box apposito il codice di conferma ricevuto e concludi, pigiando su Invia. In questo modo il tuo account è abilitato per le dirette.

Nella nuova schermata comparsa, denominata YouTube Studio, puoi scegliere se completare la configurazione per avviare sùbito il live streaming oppure se pianificare uno stream per un momento successivo. A prescindere dalla tua scelta, ti verrà proposto se avviare la tua live tramite la webcam attiva, oppure affidarti a un software esterno.

Il mio consiglio è quello di utilizzare OBS, il software gratuito di cui ti ho parlato nel capitolo dedicato alle dirette su Twitch. Per configurare il tuo account YouTube all’interno di OBS, vai nel menu File > Impostazioni > Dirette e seleziona YouTube — RTMP nel menu Servizio.

Incolla poi la chiave dello stream di YouTube nella barra denominata Codice delle dirette, in modo da reindirizzare il programma al tuo canale. Per trovare questa chiave, nella schermata di YouTube Studio, fai clic sulla voce Stream e poi sul pulsante Copia posto a fianco al menu Chiave stream (da incollare nel decodificatore).

Fatto ciò, imposta il programma a tuo piacimento, inserendo nel menu Fonti la tua webcam, il tuo microfono ed eventuali catture di finestra o schermo. Infine, torna su YouTube Studio e scorri in basso per selezionare la Latenza stream.

Usa Latenza Bassa qualora volessi vedere i messaggi ricevuti in tempo reale, a scapito però della qualità video. Con Latenza Alta, invece, verrà preferita la qualità delle immagini, a discapito della velocità con la quale le immagini vengono riportate in tempo reale. Ti consiglio di lasciare su Latenza Media per avere un buon compromesso fra le due opzioni.

Scelta la latenza, fai clic sul pulsante Modifica per inserire i dettagli della diretta. Ci saranno due menu: quello Dettagli e quello Chat Dal Vivo. Il mio consiglio è di impostare con cura quello “Dettagli”, dato che aiuterà il tuo stream a essere individuato sulla piattaforma.

Devi immettere il Titolo che vuoi usare (obbligatorio), la Descrizione della tua live, indicare se la diretta è rivolta ai bambini e la Categoria: scegli, fra quelle proposte, quella che più è attinente alla tua diretta.

Infine, seleziona la Lingua della diretta e torna su OBS quando è tutto impostato a dovere. Puoi fare clic su Avvia la diretta quando ti senti pronto, e potrai dunque iniziare a trasmettere su YouTube. Al termine della diretta, non dovrai fare altro che cliccare su Termina la diretta all’interno di OBS.

Ti consiglio di consultare la guida che ho dedicato nel dettaglio su come effettuare live da YouTube per approfondire ogni singolo passaggio.

Come fare una live da PC su Facebook

Facebook Live

Un altro metodo per avviare una diretta via computer è rappresentato da Facebook, il celebre social network, perfetto anche per dirette più “private”, indirizzate a un pubblico ristretto. Per procedere, per prima cosa devi iscriverti alla piattaforma: qualora non l’avessi già fatto, trovi spiegato come riuscirci nella mia guida su come iscriversi a Facebook.

Una volta iscritto, effettua l’accesso e recati sulla Home Page, dunque fai clic sul tasto denominato Video in diretta, che si trova sotto alla barra dei post. Nella pagina aperta, recati nel menu posto a destra Trasmetti in diretta ora, dopodiché scegli se fare clic su Usa Chiave per lo Streaming, per configurare un codificatore esterno oppure Usa fotocamera, per attivare la tua webcam e trasmettere tramite quella.

Per quanto riguarda la Chiave dello Streaming, ti consiglio di utilizzarla attraverso OBS, il programma di cui ho parlato anche nei capitoli precedenti, il quale consente di configurare le proprie dirette in maniera completa, per poi trasmetterle direttamente sui social network che si preferisce.

In OBS, recati dunque nel menu File > Impostazioni > Dirette e seleziona dal menu Servizio l’opzione Facebook Live. Rispondi OK all’avviso che compare e ritorna sulla pagina delle dirette di Facebook.

Ora, fai clic sull’opzione Usa Chiave per lo Streaming e premi sul pulsante Copia posto sotto il box Chiave per lo streaming. Ritorna quindi su OBS e incolla questa chiave all’interno dello spazio Codice delle dirette, infine premi su OK.

Se preferisci andare live direttamente con la tua webcam/fotocamera senza passare per OBS, apri la pagina delle Dirette del social network e fai clic sull’opzione Usa Fotocamera.

Noterai un box denominato Configurazione, all’interno del quale sono presenti le opzioni caratterizzate da icone di Videocamera, Microfono e Computer. Fai clic su quella a forma di Videocamera per selezionare la tua webcam/fotocamera dal menu a scorrimento.

Fai lo stesso con il Microfono, dopodiché scegli se effettuare la condivisione del tuo schermo tramite la terza opzione. Se vuoi farlo, clicca sull’opzione Avvia condivisione dello schermo e seleziona se mostrare Il tuo schermo intero, una Finestra dell’Applicazione oppure una Scheda del tuo browser.

Scelta la fonte preferita, fai clic sul tasto blu Condividi. In ogni caso, sia se volessi trasmettere da OBS, sia se volessi farlo da software interno, dai un’occhiata alla barra posta a destra, sotto la voce Post.

All’interno di questa colonna sono presenti opzioni di personalizzazione del Titolo e della Descrizione, che in questo caso non saranno obbligatorie. Puoi scegliere, inoltre, dove pubblicare la tua diretta: se sul tuo Diario, in un Gruppo o in una Pagina che gestisci (strumento molto comodo per trasmettere a nome della pagina della tua attività o interesse).

Nel caso stessi trasmettendo un gioco, fai clic sul sottomenu Gaming e immetti il nome del videogame a cui stai giocando. Una volta terminata la configurazione, fai clic sul tasto Trasmetti in diretta, se hai deciso di usare il servizio interno, oppure ritorna su OBS e fai clic sul tasto Avvia la diretta.

Potrai trovare informazioni più dettagliate su come fare una diretta su Facebook nella mia guida dedicata al tema.

Come fare una live da PC su Instagram

Instagram

Instagram è uno dei social più utilizzati quando si ha intenzione di fare dirette dal proprio smartphone. Purtroppo, questa opportunità non può essere sfruttata da PC, dato che la versione Web del servizio non consente ancora di fare dirette.

C’è un modo, però, per riuscire ugualmente nell’impresa: emulare l’app Android di Instagram sul proprio computer, tramite un emulatore del sistema operativo di Google. Uno dei più famosi è BlueStacks, di cui ti ho parlato dettagliatamente nella mia guida su come installare Android su PC.

Ad ogni modo, ti sconsiglio questa strada, in quanto inutilmente complicata e non assicura il funzionamento ottimale del servizio. Ad ogni modo per approfondimenti circa l’uso di Instagram da PC, consulta la mia guida sul tema.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.