Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare video su YouTube

di

Spesso e volentieri trascorri parte del tuo tempo libero a guardare video pubblicati su YouTube da altri utenti. La cosa ti diverte tantissimo, ma ora vorresti passare al livello successivo e creare dei tuoi video. Se le cose stanno effettivamente in questo modo, ma se finora non ti sei cimentato nell’impresa perché non hai la più pallida idea di come fare video su YouTube, non devi preoccuparti: posso fornirti io tutte le spiegazioni del caso.

Fare video su YouTube è relativamente semplice, molto più di quel che tu possa pensare. Tutto ciò di cui hai bisogno per riuscire nell’impresa è avere un minimo di pazienza, attenzione e tanta creatività. Per quanto riguarda la strumentazione necessaria per fare video, devi possedere un computer e/o uno smartphone o un tablet e devi usufruire di una connessione ad Internet attiva e funzionante.

Chiariti questi aspetti, se è realmente tua intenzione capire come fare video su YouTube, ti suggerisco di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura della mia guida. Sei pronto per iniziare? Benissimo! Sono certo che, al termine di questa lettura, sarai pronto a caricare online il tuo primo filmato e chissà che questo non sia l’inizio di una promettente carriera da youtuber. A me non resta altro da fare che augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Fare video su YouTube da PC

Prima di spiegarti come fare video su YouTube dal computer, ci tengo a dirti che purtroppo la funzione che permetteva di registrare un video dalla Webcam è stata eliminata dalla piattaforma perché veniva utilizzata poco. Comunque sia, è possibile caricare un video già registrato e salvato nel PC: lascia che ti spieghi come procedere.

Il primo passo che devi compiere per caricare video su YouTube dal PC è quello di cliccare qui per collegarti alla pagina principale del famoso servizio di video sharing targato Google e pigiare sul link Accedi situato in alto a destra. Nella pagina che si apre, pigia sul nome dell’account con cui desideri effettuare il login (se è salvato nel browser) oppure accedi immettendo le credenziali d’accesso negli appositi campi di testo e pigiando poi sul bottone Avanti. Se non disponi ancora di un account Google, creano uno adesso (ci vogliono pochi minuti!), magari aiutandoti con le istruzioni presenti nella mia guida su come creare un account Google.

Una volta effettuato il login al servizio, pigia sul bottone Carica che risulta collocato in alto a destra e trascina il video che desideri pubblicare online nel riquadro collocato al centro della pagina Web di YouTube o, se preferisci, seleziona “manualmente” i video da caricare pigiando sulla voce Seleziona i file da caricare. Se hai dei video archiviati su Google Foto, puoi anche importarli da lì pigiando sul pulsante Importa collocato sotto la voce Importa i tuoi video da Google Foto.

Prima di selezionare il video che desideri condividere su YouTube ricordati, però, di selezionare il livello di privacy dello stesso pigiando sul pulsante collocato al centro dello schermo. Di default la privacy del video è dettata su Pubblico e quindi una volta caricato, il filmato risulterà visibile a tutti. A seconda di quelle che sono le tue esigenze e preferenze, puoi selezionare Non in elenco (se vuoi che il filmato sia pubblico ma non rintracciabile nelle ricerche), Privato (se desideri che sia accessibile solo a te e alle persone che deciderai di “invitare”) oppure Pianificato (se vuoi che risulti accessibile a partire da un giorno e orario specifico).

Nota: prima di fare video su YouTube accertati che non contengano né sequenze né brani musicali protette da copyright, altrimenti rischi la rimozione dei contenuti e la segnalazione del canale.

Una volta avviata la fase di caricamento, compila il modulo che ti viene proposto fornendo il titolo, la descrizione e i tag da associare al video. Recandoti nella scheda Impostazioni avanzate, puoi invece scegliere la categoria di appartenenza del video, se e a quali utenti consentire l’inserimento di commenti e impostare i parametri relativi all’incorporamento del filmato su siti esterni.

Successivamente, pigia sul pulsante blu Pubblica per fare il modo che al termine della procedura di upload del filmato questo venga condiviso in automatico su YouTube. Considera che il tempo necessario affinché la procedura di upload del video venga completata può variare, e non poco, in base alla qualità della connessione ad Internet in uso, in base alla durata del filmato e alla risoluzione con cui è stato girato quest’ultimo (per caricare un video a 1080p ci vorrà più tempo rispetto a un video a 720p, a parità di durata).

Una volta terminato l’upload, potrai poi modificare il tuo video aggiungendovi annotazioni, sottotitoli, effetti video e colonne sonore. Per fare ciò, pigia sul pulsante Gestione video posto in basso a destra della miniatura del filmato che hai caricato poc’anzi e pigia sul bottone Modifica collocato accanto all’anteprima del video da modificare.

Nella pagina che si apre, clicca su una delle schede poste nella barra degli strumenti che si trova in alto per apportare delle modifiche al contenuto che hai prodotto: Informazioni e impostazioni, per modificare alcune informazioni basilari del filmato, come il titolo e i tag; Miglioramenti, per ritagliare porzioni di video e applicare degli effetti di sfocatura ai volti o ad altre parti del filmato; Audio, per aggiungere al video una delle tracce audio fornite da YouTube; Schermata finale e annotazioni, per aggiungere delle annotazioni e per impostare la schermata finale del video con l’aggiunta di link al tuo canale o ad altri filmati correlati; Scheda, per aggiungere delle schede a comparsa nel video e Sottotitoli per aggiungervi dei sottotitoli.

In ogni caso, dopo aver provveduto a fare un video su YouTube, sappi che potrai tenere sotto controllo tutti i filmati caricati e apportare ulteriori modifiche agli stessi semplicemente pigiando sulla foto collocata nella parte in alto a destra di tutte le pagine di YouTube e pigiando poi sul pulsante Creator Studio annesso al menu che ti viene mostrato. Hai visto che non è stato poi così complicato fare video su YouTube dal computer?

Fare video su YouTube da smartphone e tablet

Desideri caricare su YouTube un video che hai realizzato con la fotocamera integrata nello smartphone o nel tablet? Beh, allora sappi che puoi procedere direttamente dall’app ufficiale di YouTube per AndroidiOS.

In questo caso, per fare video su YouTube da mobile, ti basta aprire lo store presente sul tuo dispositivo, digitare “youtube” nella barra di ricerca dello stesso, pigiare sul primo risultato disponibile e fare tap sul pulsante per avviare la procedura di download e di installazione dell’app in questione.

A download completato, avvia l’app di YouTube che è stata aggiunta alla schermata Home del tuo dispositivo ed effettua il login al servizio digitando i dati relativi al tuo account Google. Successivamente, pigia sull’icona raffigurante la videocamera che è collocata nella parte superiore della schermata visualizzata, dai il consenso per permettere all’app di accedere alla Galleria del tuo dispositivo, al microfono e alla fotocamera e seleziona il filmato da caricare dalla memoria del device.

Nella schermata che si apre, edita il video utilizzando gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma, pigia poi sulla voce Avanti, inserisci il titolo, la descrizione e la privacy riguardanti il contenuto, fai tap sulla voce Carica situata in alto a destra e il gioco è fatto. Nel giro di qualche minuto (in base alla tua connessione e al peso del video) il tuo contenuto sarà pubblicato su YouTube.

Ti ricordo che, se lo desideri, puoi anche registrare un video direttamente dall’app di YouTube e trasmettere dal vivo una diretta pigiando sugli appositi pulsanti che compaiono dopo aver fatto tap sull’icona della videocamera da una qualsiasi schermata dell’app.

Fare video su YouTube e guadagnare


Se hai deciso di fare video su YouTube, probabilmente hai intenzione di guadagnare dei soldi mediante questa attività. Ci sono vari modi per fare ciò: uno dei principali è quello di partecipare al Programma Partner di YouTube, che permette di guadagnare del denaro in base alle visualizzazioni generate dai propri contenuti.

Per partecipare al Programma Partner di YouTube, però, è necessario soddisfare alcuni requisiti ben precisi. Per prima cosa devi assicurarti che il tuo canale goda di una buona reputazione per quanto riguarda il rispetto delle norme sul copyright e le norme della community. Altro dettaglio da non trascurare, riguarda il fatto che il tuo canale deve aver raggiunto almeno i 1.000 iscritti e 4.000 ore di visualizzazione totale negli ultimi 12 mesi.

Per verificare che il tuo canale presenta i requisiti sopraccitati, clicca qui per collegarti al pannello di gestione del tuo account: se accanto alle voci Stato copyright e Stato delle norme della community è presente una barretta verde con una faccina sorridente posta sotto di essa, il tuo canale gode di una buona reputazione (in caso contrario, non puoi avanzare la tua richiesta). Pigia, dunque, sul pulsante Attiva situato in corrispondenza della voce Monetizzazione, così da inoltrare la richiesta per diventare un partner di YouTube pubblicando annunci pubblicitari nei tuoi video.

Nella pagina che si apre, segui la procedura guidata per inoltrare la tua richiesta: pigia sul pulsante Avanti, accetta i termini e le condizioni d’uso del servizio mettendo il segno di spunta sulle caselle apposite e segui la procedura guidata per portare a termine l’operazione. Quando il tuo canale raggiungerà i 1.000 iscritti e le 4.000 ore di visualizzazione totale negli ultimi 12 mesi, YouTube prenderà in carico la tua richiesta e ti invierà una comunicazione via email riguardo all’accettazione o al rifiuto della stessa.

Se desideri avere maggiori informazioni su come guadagnare soldi con YouTube, dai un’occhiata al tutorial che ti ho appena linkato: lì troverai una disamina ancora più approfondita sulle opportunità di monetizzazione offerte dalla piattaforma.

Suggerimenti per fare video su YouTube

Ora che hai compreso come caricare un video su YouTube e come guadagnare da questa attività, vorresti avere qualche suggerimento su come creare filmati accattivanti, in grado di spingere gli utenti a iscriversi al tuo canale? Detto… fatto! Di seguito puoi trovare alcune “dritte” che sicuramente daranno una svolta ai tuoi filmati, soprattutto se sei uno YouTuber in erba.

  • Crea contenuti interessanti — questo è il presupposto fondamentale da cui devi partire se vuoi creare una community intorno al tuo canale. Per creare video interessanti, devi cercare di usare un linguaggio non troppo formale, avere inventiva ed esercitarti nel raccontare delle storie (anche semplici) con un linguaggio che risulti piacevole da ascoltare. Questo è il vero “segreto” di molti youtuber, anche quelli che trattano tematiche apparentemente noiose.
  • Usa programmi di video editing professionali — anche se gli strumenti di editing messi a disposizione da YouTube possono essere un buon punto di partenza da cui iniziare, ti consiglio di editare i tuoi filmati usando software professionali, come Final Cut Pro, Adobe Premiere o Sony Vegas (tutti e tre sono a pagamento, ma volendo puoi anche optare per qualche alternativa gratuita come Avidemux e iMovie). Così facendo, potrai avere un maggior controllo sugli effetti da includere nel video e dargli un taglio più originale. Se vuoi imparare a utilizzare alcuni di questi programmi, dai un’occhiata alle guide in cui spiego come editare video e come montare video: sono sicuro che ti sarà molto utile se sei un neofita del video editing.
  • Individua il tuo pubblico — in questo modo puoi capire esattamente quali tipologie di contenuti realizzare e, soprattutto, come crearli. Se vuoi rivolgerti a un pubblico composto prevalentemente da adolescenti, ad esempio, è probabile che sia poco appropriato trattare tematiche molto tecniche; mentre se vuoi rivolgerti a un pubblico senior, forse è meglio dare un’aria un po’ più “impostata” ai tuoi contenuti (ma senza esagerare, siamo pur sempre su YouTube!).
  • Trai ispirazione dai canali YouTube più popolari — se un canale è diventato popolare un motivo ci sarà. Cerca di analizzare il modus operandi degli youtuber di successo e replica le loro strategie (ovviamente non rinunciando alla tua originalità e, soprattutto, non copiando alcun contenuto, altrimenti rischi di violare il copyright ed essere bloccato da YouTube).

Se vuoi approfondire ulteriormente l’argomento, ti consiglio la lettura delle guide in cui spiego come diventare uno YouTuber di successo e come fare tanti iscritti su YouTube. Sono sicuro che anche queste ulteriori letture ti saranno di grande aiuto per fare video di successo su YouTube.