Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una miniatura per YouTube

di

Informandoti un po’ su Internet, hai scoperto che le miniature di YouTube, se ben realizzate, possono avere un impatto positivo sulle visualizzazioni dei video. Sembra addirittura che l’algoritmo del celebre portale “spinga” le copertine ben fatte con i volti dei creator (ma di questo non v’è certezza assoluta). È in ogni caso una buona idea curare meglio le miniature che accompagnano i propri contenuti e tu oggi sei qui proprio per questo, vero?

Bene, allora lascia che ti dia una mano e ti dia qualche “dritta” – spero utile – su come creare una miniatura per YouTube: nei prossimi paragrafi di questo tutorial, oltre a mostrarti praticamente come realizzare una miniatura personalizzata per i video da pubblicare su YouTube, ti spiegherò anche come effettuarne il caricamento sulla piattaforma, prima di procedere all’effettiva pubblicazione del filmato.

Dunque, se sei pronto per iniziare, mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le indicazioni che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice


Come creare una miniatura personalizzata per YouTube

App di YouTube su smartphone

Vediamo subito come creare una miniatura personalizzata per YouTube utilizzando alcuni software, servizi online e app utili a questo scopo. Prima di procedere, ti ricordo però che, come si legge sul sito di Google, le miniature dei video devono rispettare le norme della community e avere le seguenti caratteristiche.

  • Dimensioni: 1280 x 720 (con una larghezza minima di 640 pixel), utilizzando preferibilmente il formato 16:9.
  • Formati accettati: JPG, GIF o PNG.
  • Peso: non oltre i 2 MB.

Se fin qui è tutto chiaro, direi di passare all’azione e vedere come creare le miniature per i tuoi video.

Photoshop (Windows/macOS)

Miniatura video YouTube realizzata con Photoshop

Sul tuo computer hai installato Photoshop? Ottimo, poiché probabilmente non ci sono soluzioni migliori di questa per realizzare una miniatura per YouTube. Il celebre software di casa Adobe integra, infatti, tutta una serie di tool perfetti per realizzare materiale grafico di vario genere, comprese le miniature per YouTube.

Per procedere, dunque, dopo aver avviato Photoshop sul tuo computer, clicca sul pulsante Crea nuovo che si trova sulla sinistra, nella finestra principale del programma, e imposta le dimensioni da utilizzare per la miniatura: per fare ciò, dopo aver selezionato la voce Pixel dal menu a tendina che si trova sulla destra e aver scelto l’orientamento orizzontale, imposta una larghezza di 1280 pixel e un’altezza di 720 pixel negli appositi campi testuali e premi Invio sulla tastiera.

Creare miniatura YouTube con Photoshop

Ora, clicca sull’icona del lucchetto che si trova in corrispondenza del livello Sfondo (in basso a destra, nel pannello di gestione dei livelli) e trascina le varie immagini che desideri inserire in essa: basta selezionarle con il tasto sinistro del mouse, trascinale nella finestra di Photoshop (nel punto in cui desideri posizionarle) e rilasciare la pressione del tasto.

Per ridimensionare un’immagine inserita nella miniatura del video, fai clic su uno dei quadratini situati lungo il suo perimetro e ai suoi angoli e, dopo aver fatto clic su uno di essi, trascina il mouse nel punto desiderato, così da ridimensionarla. 

Per spostare l’immagine, invece, posiziona il cursore al centro dell’immagine, tieni premuto il tasto sinistro del mouse e trascinala nel punto di tuo interesse.

Ridimensionare immagine importata in Photoshop

Qualora avessi bisogno di scontornare un’immagine inserita, sappi che puoi riuscirci mediante gli strumenti di selezione e le maschere rapide presenti in Photoshop (te ne ho parlato in questa guida) o, eventualmente, sfruttando strumenti di terze parti, come il servizio online Remove.bg (te ne ho parlato in quest’altra guida).

Per aggiungere del testo all’interno della miniatura, invece, richiama lo strumento Testo orizzontale dalla toolbar del programma, fai clic nel punto in cui desideri inserire la scritta e digitala nel campo di testo che compare a schermo.

Ovviamente, puoi anche ridimensionare il testo, personalizzare il carattere, etc.: basta utilizzare i menu posti in alto. Per spostare il testo, invece, richiama lo strumento Sposta dalla barra degli strumenti e, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse sulla scritta, trascinala dove più preferisci.

Scrivere su Photoshop

Per aggiungere delle forme, invece, richiama lo strumento Rettangolo (o fai clic destro su di esso e seleziona uno degli altri tool tra quelli disponibili) e traccia sul foglio di lavoro la forma scelta.

Dal riquadro che compare a schermo, poi, avrai modo di personalizzare il colore, le dimensioni, la posizione, etc. della forma inserita nel progetto.

Strumento rettangolo Photoshop

A lavoro ultimato, recati nel menu File > Salva con nome e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Salva nel tuo computer. Dopodiché seleziona il formato in cui salvare il documento (es. JPEG) e la posizione i destinazione. Hai visto che non è stato poi così difficile?

GIMP (Windows/macOS/Linux)

Copertina YouTube creata con GIMP

Se desideri realizzare la miniatura del video con un software gratuito, GIMP è la soluzione che fa al caso tuo. Questo programma (disponibile per Windows, macOS e Linux), infatti, è considerato la migliore alternativa free e open source a Photoshop, seppur sia leggermente più limitato rispetto a quest’ultimo. Lascia comunque che ti spieghi prima come scaricarlo e installarlo sul tuo PC.

Per scaricare GIMP sul tuo computer, recati sulla sua pagina di download, clicca sul pulsante Download x.xx.x e poi sul bottone Download GIMP x.xx.x directly.

A download completato, se usi un PC Windows, apri il file .exe scaricato e poi clicca sui pulsanti OKInstalla e Fine, così da terminare il setup. Altrimenti, se usi un Mac, trascina GIMP nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro sull’icona del programma e seleziona la voce Apri per due volte consecutive, così da “bypassare” le restrizioni imposte da Apple verso i programmi provenienti da fonti sconosciute (questa operazione va fata soltanto al primo avvio di GIMP).

Ora, dopo aver installato e avviato GIMP, apri il menu File > Nuova, imposta le dimensioni 1280 x 720 pixel utilizzando gli appositi campi di testo e clicca sul pulsante OK, per proseguire. Successivamente, trascina nella tua area di lavoro le immagini che intendi utilizzare per la realizzazione della miniatura del video.

Creare un foglio con GIMP

Dopo averne importata una, serviti dello strumento Sposta (che puoi richiamare dalla toolbar collocata sulla sinistra) per spostare l’immagine nel punto desiderato: basta tenere premuto il tasto sinistro del mouse sull’immagine e trascinarla nel punto desiderato.

Per ridimensionarla, invece, avvaliti dello strumento Scala, presente sempre nella medesima toolbar, e poi avvaliti dei quadratini situato lungo il perimetro dell’immagine per scalarla.

Scalare un'immagine con GIMP

Richiamando lo strumento Testo dalla barra degli strumenti situata sulla sinistra, invece, puoi aggiungere delle scritte: dopo averlo richiamato, clicca nel punto desiderato per inserire la scritta di tuo interesse e poi modificane il colore, il font, etc., tramite il menu che compare vicino a quest’ultima.

Per spostare il testo, poi, avvaliti nuovamente dello strumento Sposta, di cui ti ho parlato poc’anzi.

Inserire una scritta con GIMP

Quando sarai soddisfatto del risultato ottenuto, seleziona la voce Esporta dal menu File di GIMP, seleziona posizione e formato (es. JPEG) del file di output e clicca sul pulsante Esporta, per ultimare l’operazione.

Canva (Web/Android/iOS)

Esempio copertina per YouTube con Canva

Se vuoi provare a realizzare la miniatura per un video online, non puoi non rivolgerti a Canva, un servizio Web gratuito e semplice da utilizzare, disponibile anche come app per Android e iOS/iPadOS (il cui funzionamento non si discosta molto dalla sua versione online).

Prima di illustrarti il suo funzionamento, ci tengo a dirti che di base il servizio è gratis, ma alcuni elementi sono a pagamento (di solito costano 1 dollaro l’uno). Inoltre, è possibile sottoscrivere l’abbonamento Premium, che parte da 9,95 dollari/mese (con 30 giorni di prova gratuita), e include alcuni elementi grafici e funzioni in più.

Per utilizzare Canva, recati dunque sulla sua home page, fai clic sul pulsante Iscrivi con l’indirizzo email, compila il modulo che vedi a schermo con le informazioni che ti vengono chieste (quindi NomeEmail e Password) e fai clic sulla voce Inizia subito, è gratis!, così da portare a termine la procedura di creazione dell’account.

A registrazione effettuata, scorri la pagina principale di Canva, individua la sezione Anteprime di YouTube e clicca su uno dei modelli tra quelli disponibili. In seguito, modifica il testo d’esempio che trovi nel modello: fai doppio clic sul campo di testo di tuo interesse, selezionalo e digitare la scritta da inserire nella miniatura del video. Volendo, puoi personalizzare il colore della scritta utilizzando i pulsanti e i menu posti in alto, così da regolare il carattere, le dimensioni del font, il colore, etc.

Tramite i bottoni che si trovano sulla sidebar situata a sinistra, puoi aggiungere nel progetto fotoelementi grafici (es. forme, illustrazioni, linee, e così via), testo aggiuntivo, caricamenti di immagini, etc.

A lavoro ultimato, scarica la miniatura creata, cliccando sul pulsante Scarica posto in alto a destra, selezionando il formato di esportazione (es. PNGJPG, etc.) e facendo clic sul pulsante Scarica. Ammettilo: non pensavi fosse così semplice, dico bene?

Come caricare una miniatura personalizzata

Caricare copertina video YouTube

Dopo aver realizzato la miniatura, devi provvedere a caricarla nel video. Se non sai come caricare una miniatura personalizzata, continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come riuscirci sia da PC che da smartphone e tablet.

  • Da PC — dopo aver avviato la procedura di caricamento del video su YouTube da YouTube Studio (qui ti ho spiegato come riuscirci), clicca sul pulsante Carica miniatura e seleziona il file relativo alla miniatura che hai precedentemente creato. Dopodiché porta a termine la pubblicazione del video, cliccando sul pulsante Avanti e poi Pubblica.
  • Da smartphone e tablet — dopo aver avviato la procedura di caricamento del video su YouTube dalla sua app per Android/iOS/iPadOS (qui ti ho spiegato come riuscirci), avvia l’app di YouTube Studio sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, fai tap sul pulsante (≡) situato in alto a sinistra, seleziona la voce Video dal menu apertosi, fai tap sull’anteprima del filmato di tuo interesse, pigia sull’icona della matita situata in alto a destra e poi fai tap sulla voce Modifica miniatura posta nella parte superiore della schermata. Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Miniatura personalizzata e seleziona la miniatura che hai precedentemente creato e salvato o importato sul tuo dispositivo mobile. In conclusione, pigia sulla voce Seleziona situata in alto a destra e fai tap sul bottone Salva (in alto a destra) per salvare le modifiche fatte.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.