Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una grafica per YouTube

di

I video che pubblichi su YouTube sono alquanto apprezzati dagli utenti: lo noti dal buon numero di visualizzazioni che questi riescono a registrare e dai commenti positivi della community che ti segue. Vista la crescita del tuo canale, ora vorresti curare un po’ meglio la grafica di quest’ultimo ed è per questo che ti trovi qui, su questo tutorial: per scoprire come riuscirci.

Beh, in tal caso, sappi che sarò lieto di spiegarti come creare una grafica per YouTube. Nei prossimi paragrafi della guida, infatti, avrò modo di illustrarti il funzionamento di alcune soluzioni, utilizzabili non solo su PC ma anche su smartphone e tablet, tramite le quali potrai creare immagini di copertina, icone e altri elementi grafici per rendere più bello il tuo canale YouTube agli occhi del pubblico.

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Forza e coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura delle prossime righe e, cosa ancora più importante, attua le “dritte” che ti darò. Sono convintissimo che il risultato finale saprà soddisfarti. A questo punto, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

YouTube

Prima di addentrarci nel vivo della guida e vedere nel dettaglio come creare una grafica per YouTube, permettimi di fornirti alcune informazioni preliminari che non puoi non conoscere per procedere nel migliore dei modi.

A costa mi riferisco? Alle caratteristiche consigliate da YouTube per creare i vari elementi grafici del canale. Te le elenco di seguito, così potrai fare riferimento ad esse durante la realizzazione dei tuoi progetti.

Icona del canale

  • File accettati: JPG, GIF, BMP, o PNG (sono escluse le GIF animate).
  • Dimensioni consigliate: 800×800 pixel.
  • Immagini quadrate o rotonde visualizzate a 98×98 pixel.

Copertina del canale

  • File accettati: JPG, BMP o PNG.
  • Dimensione minima per il caricamento: 2048 x 1152 pixel.
  • Area di sicurezza minima per testo e loghi: 1546 x 423 pixel (immagini di dimensioni maggiori potrebbero essere tagliate su alcuni dispositivi).
  • Larghezza massima: 2560 x 423 pixel.

Copertina o miniatura dei video

  • File accettati: JPG, GIF, BMP o PNG.
  • Risoluzione di 1280 x 720 pixel (con una larghezza minima di 640 pixel).
  • Peso massimo accettato: 2 MB.
  • Utilizzare le proporzioni 16:9 (sono quelle più usate nei player e nelle anteprime di YouTube).

Come creare una grafica per YouTube su computer

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, andiamo al sodo e vediamo come creare una grafica per YouTube su computer, adoperando alcuni software utili allo scopo.

Naturalmente dovrai fare appello alla tua creatività per la realizzazione degli elementi grafici del tuo canale: io posso semplicemente spiegarti tecnicamente come adoperare le soluzioni elencate qui sotto.

Photoshop

Copertina YouTube

Se sul tuo computer hai installato Photoshop, puoi adoperare il celebre software di fotoritocco e grafica targato Adobe per la realizzazione delle grafiche del tuo canale YouTube. Lascia che ti spieghi come adoperarlo per i tuoi scopi.

Per prima cosa, dopo aver avviato Photoshop sul tuo computer, clicca sul pulsante Crea nuovo situato nella sua finestra principale e imposta le dimensioni che intendi utilizzare per il contenuto da creare (es. la copertina del canale). Fai riferimento alle indicazioni che ti ho fornito nel capitolo iniziale per quanto concerne le dimensioni da usare, in base alla tipologia di lavoro che devi portare a termine.

Creare nuova immagine Photoshop

Dopo aver selezionato la voce Pixel dal menu a tendina situato sulla destra, seleziona l’orientamento orizzontale, imposta larghezza e altezza dell’immagine tramite gli appositi campi testuali e premi Invio sulla tastiera. Fatto ciò, clicca sul simbolo del lucchetto situato in corrispondenza del livello Sfondo (in basso a destra), in modo tale da sbloccarlo.

Il passo successivo è quello di importare le immagini che intendi utilizzare per la realizzazione del tuo progetto. Per riuscirci, selezionale con il clic sinistro del mouse, tieni premuto, trascinale nella finestra di Photoshop e rilascia il tasto.

Dopodiché provvedi a ridimensionare le immagini inserite: per farlo, clicca su uno dei quadratini situati agli angoli di una delle immagini importate e trascina il mouse verso l’esterno o verso l’interno dell’immagine stessa, così da ingrandirla o rimpicciolirla (in base alle tue esigenze).

Se necessario, riposiziona poi l’immagine che hai ridimensionato, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e trascinandola nel punto desiderato. Ripeti poi i passaggi appena descritti per le altre immagini che hai importato.

Se anziché delle immagini vuoi inserire delle forme nella tua creazione, fai clic destro sullo strumento Rettangolo e seleziona una delle forme disponibili; dopodiché traccia sull’area di lavoro la forma che scelta. Per modificarne il colore, le dimensioni e la posizione, avvaliti del riquadro che è comparso a schermo.

Inserire forma Photoshop

Qualora volessi aggiungere una scritta, invece, richiama lo strumento Testo dalla barra degli strumenti di Photoshop collocata sulla sinistra, clicca nel punto in cui hai intenzione di inserire il testo e provvedi a digitarlo. Per quanto concerne il ridimensionamento della scritta, la modifica del colore e del font, serviti dei menu situati in alto, così da apportare tutte le modifiche del caso. Qualora volessi spostare la scritta, richiama invece lo strumento Sposta dalla toolbar del programma (sempre sulla sinistra) e sposta il testo nel punto desiderato mentre tieni premuto il tasto sinistro del mouse.

Volendo, puoi anche applicare alcuni effetti particolari al testo, che possono rendere il lavoro finale più divertente e accattivante. Per procedere in tal senso, fai clic destro sul livello del testo, nel riquadro situato in fondo alla barra laterale di destra di Photoshop, clicca sulla voce Opzioni di fusione… nel menu apertosi e fai clic sul nome di uno degli effetti disponibili (es. Traccia, Bagliore esterno, Sovrapponi o Esclusone).

Inserire testo Photoshop

Una volta che sarai soddisfatto del risultato ottenuto, recati nel menu File > Salva con nome… (in alto a sinistra) e, nella finestra che si aprirà, specifica nome, formato e posizione del file di output e clicca sul bottone Salva, per avviarne il salvataggio.

Se qualche passaggio no ti è chiaro e/o vuoi maggiori informazioni su come usare Photoshop, fai riferimento al mio tutorial dedicato al programma.

Altre soluzioni utili

GIMP

Ci sono tante altre soluzioni alle quali puoi rivolgerti per realizzare la grafica del tuo canale YouTube. Qui sotto ti elenco altri programmi da tenere in considerazione, specialmente se non sei disposto a investire soldi in software a pagamento come il sopraccitato Photoshop (disponibile comunque in versione di prova).

  • GIMP (Windows/macOS/Linux) — si tratta della migliore alternativa free e open source a Photoshop, in quanto offre un ampio set di strumenti per la realizzazione di progetti grafici. È semplice da utilizzare ed è perfetto per lo scopo in oggetto.
  • Paint .NET (Windows) — programma dedicato al disegno digitale che, all’occorrenza, può essere usato anche per realizzare lavori di tipo grafico, adoperando i numerosi tool inclusi in esso. È gratis.
  • Vectr (Windows/macOS/Linux) — si tratta di un editor gratuito per la realizzazione di grafica vettoriale che mette a disposizione tantissimi strumenti utili per realizzare copertine e miniature per YouTube, oltre che progetti ben più complessi.

Come creare una grafica per YouTube online

Vuoi sapere come creare una grafica per YouTube senza programmi? La risposta è semplice: sfruttando alcuni servizi online utili allo scopo, utilizzabili direttamente da tutti i principali browser.

Canva

Canva

Una delle migliori risorse online per realizzare lavori di tipo grafico, anche per YouTube, è Canva: un’applicazione Web gratuita (almeno nel suo utilizzo base) che funziona previa registrazione. L’accesso a tutte le sue funzioni è riservato a chi sottoscrive un abbonamento, a partire da 8,99 euro/mese.

Per avvalerti di Canva, recati sulla sua home page, clicca sul pulsante Iscriviti con l’indirizzo email situato in basso a sinistra e provvedi a registrarti con il tuo indirizzo email. Altrimenti, se preferisci, registrati con il tuo account Facebook o Google, cliccando su uno dei pulsanti appositi e seguendo le istruzioni che compaiono a schermo.

A registrazione effettuata, digita “youtube” nel campo di ricerca collocato nella parte superiore della pagina e scegli la tipologia di progetto che vuoi realizzare (es. Icona di YouTube, Miniatura YouTube, Annuncio video per YouTube, etc.). Così facendo, dopo aver cliccato sulla tipologia di progetto di tuo interesse, ti troverai al cospetto dell’editor di Canva.

Come puoi notare, sulla sinistra dell’editor di Canva è presente la barra laterale, mediante la quale è possibile agire sul progetto. Dopo aver selezionato uno dei tanti template disponibili, clicca quindi sul bottone Foto, per inserire nuove immagini; Elementi, per aggiungere forme, cornici, linee, etc.; Testo, per inserire scritte aggiuntive; Sfondo, per personalizzare il colore e/o la trama di sfondo oppure Caricamenti, per caricare elementi salvati in locale.

Quando sarai pronto per farlo, per salvare la grafica del tuo canale YouTube, clicca prima sul bottone Scarica (in alto a destra) e seleziona il tipo di file che preferisci (es. PNG, JPG, etc.) dal menu apposito. Infine, clicca sul bottone Scarica. Semplice, vero?

Altre soluzioni utili

Copertina YouTube con Crello

Ti segnalo altre soluzioni utili per la realizzazione di grafiche per YouTube online. Spero sappiano soddisfarti.

  • Crello — si tratta di un servizio online che ricorda molto Canva. Anch’esso, infatti, funziona previa registrazione gratuita e consente di realizzare i propri lavori partendo da template pronti all’uso, alcuni dei quali, però, sono disponibili solo in abbonamento (a partire da 6,67 dollari/mese).
  • Photopea — è un’applicazione Web la cui interfaccia ricalca quella di Photoshop e altri noti software di photo editing. Offre tantissimi tool per la realizzazione di copertine, miniature, etc. Di base è gratis, ma per togliere la pubblicità bisogna sottoscrivere un abbonamento da 9 dollari/mese. Il servizio funziona senza registrazione e senza installare plugin aggiuntivi.
  • BannerSnack — altro servizio online utile allo scopo, mediante il quale è possibile realizzare le banner e grafiche per il proprio canale YouTube adoperando vari modelli. Per adoperarlo bisogna creare un account gratuito. Nella versione free è possibile realizzare fino a 10 grafiche al mese: per abbattere questo limite bisogna sottoscrivere un abbonamento, che parte da 7 euro/mese.

App per creare una grafica per YouTube

Canva

Qualora volessi adoperare qualche app per creare una grafica per YouTube da smartphone o tablet, ti suggerisco l’uso delle seguenti applicazioni. Spero tanto che possano tornarti utili.

  • Canva (Android/iOS/iPadOS) — si tratta dell’applicazione ufficiale di Canva, disponibile per smartphone e tablet, che funziona in modo analogo al celebre servizio Web di cui ti ho parlato nelle righe precedenti.
  • Crello (Android/iOS/iPadOS) — è la versione mobile del servizio online citato in precedenza. Funziona in maniera molto simile.
  • Photoshop Mix (Android/iOS/iPadOS) — è una delle trasposizioni mobile di Photoshop. Permette di lavorare su più livelli, il che è fondamentale quando si desidera realizzare delle grafiche per il proprio canale YouTube (e non solo). È completamente gratis.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.