Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Photoshop gratis

di

Quando si parla di fotoritocco, si pensa subito a Photoshop, il famoso programma a marchio Adobe. Perfino il termine “photoshoppare” è entrato nel gergo comune, come sinonimo di modificare le foto al computer. Tuttavia sono ancora moltissimi gli utenti che non sanno come scaricare questo software o come utilizzarlo per migliorare l’aspetto dei propri scatti. A tal proposito, proprio in questi giorni, infatti, ho ricevuto diverse e-mail da parte di lettori che mi chiedevano come scaricare Photoshop gratis, se è possibile farlo legalmente e se esistono dei software alternativi in grado di offrire le stesse funzioni a costo zero. Ebbene, oggi cercherò di rispondere un po’ a tutte queste domande.

Cominciamo a chiarire subito un concetto fondamentale: Photoshop è un software commerciale, è orientato principalmente a un pubblico di professionisti e pertanto non è possibile averlo gratis. L’unica cosa che si può fare è scaricare la versione di prova del programma, che dura 7 giorni e al termine della quale bisogna decidere se cessare la propria attività da “ritoccatori” di foto o se sottoscrivere un abbonamento Creative Cloud (che presenta un prezzo di partenza pari a 12,19 euro/mese) per continuare a usare il software. In alternativa, ci sono degli ottimi software di photo editing gratuiti, che si possono scaricare legalmente a costo zero, ma che non offrono funzioni avanzate come quelle del ricercatissimo Photoshop. Adobe, inoltre, ha messo a disposizione delle app per dispositivi mobili che integrano alcune funzioni basilare del programma (con i dovuti limiti del caso).

Fatte queste doverose precisazioni, con la guida di oggi provvederò, dunque, a spiegarti come ottenere Photoshop in modo gratuito, o per meglio dire, come scaricare la versione di prova di questo famosissimo programma per il fotoritocco e quali alternative gratuite usare, qualora al termine della trial tu non voglia sottoscrivere l’abbonamento a Creative Cloud. Sei pronto? Sì? Molto bene, allora mettiamo al bando le ciance e cominciamo subito!

Indice

Photoshop gratis PC

Iniziamo vedendo innanzitutto come poter ottenere Photoshop gratis su PC. Qui sotto trovi spiegato come scaricare la versione di prova di Photoshop su PC e Mac e anche quali sono le alternative gratuite utilizzabili online, direttamente dal browser.

Photoshop gratis Windows

Download Photoshop

Per avere Photoshop gratis su Windows, devi recarti sul sito di Adobe, nella pagina che permette di ottenere la trial del programma, fornire le informazioni richieste e procedere all’installazione di quest’ultima, seguendo le indicazioni che compaiono a schermo.

Per prima cosa, dunque, recati su questa pagina del sito di Adobe e clicca sul pulsante azzurro Scarica la versione di prova che è posto in corrispondenza del box Photoshop. Nel riquadro che si apre, poi, clicca sul pulsante Attiva trial che si trova in corrispondenza della tipologia di piano che hai intenzione di sottoscrivere (es. Piano Fotografia, che parte da 12,19 euro/mese; Photoshop, che parte da 24,39 euro/mese, etc.) e, nella nuova pagina apertasi, apri il menu Impegno situato sulla destra per definire eventualmente il piano di cui vuoi usufruire (es. Piano annuale, prepagato; Piano annuale, mensile; etc.). 

Successivamente, immetti il tuo indirizzo e-mail nell’apposito campo testuale, apponi il segno di spunta sulla casella Non contattatemi via e-mail (se non vuoi ricevere comunicazioni da Adobe sulla casella di posta elettronica che hai appena fornito) e clicca sul bottone Continua.

Adesso, mediante il menu Aggiungi metodo di pagamento, seleziona Carta di credito/debito (se intendi impostare la tua carta di credito o debito come metodo di pagamento) oppure PayPal (se vuoi usare il tuo account PayPal) come metodo di pagamento. Ovviamente, non ti verrà effettuato alcun addebito, se prima dello scadere della trial di 7 giorni provvedi ad annullare la sottoscrizione a Creative Cloud.

Nel modulo apertosi, dunque, fornisci i dati relativi al metodo di pagamento scelto: se hai impostato la carta di credito o debito, indica numero carta di credito/debito, mese e anno di scadenza, nome, cognome, etc. e poi clicca sul pulsante azzurro Avvia versione di prova gratuita. Se hai optato per il tuo account PayPal, invece, clicca sul pulsante Continua con PayPal e segui le indicazioni che vedi a schermo per completare l’operazione con il tuo account PayPal.

Una volta che avrai impostato un metodo di pagamento valido, dovresti ritrovarti nella pagina relativa alla conferma dell’ordine. Clicca, dunque, sul pulsante Imposta la password situato al centro della stessa e crea la password da associare al tuo account Adobe, inserendola nell’apposito campo di testo e poi cliccando sul bottone Continua.

Al termine del processo di registrazione, dovrebbe partire automaticamente il download dell’installer di Photoshop. Se ciò non dovesse avvenire, clicca sul link Riavvia il download, per provare ad avviare il download “manualmente”.

A scaricamento completato, avvia il file .exe che hai scaricato, clicca sul pulsante  ed effettua l’accesso al tuo account Adobe: fornisci, dunque, l’indirizzo e-mail associato al tuo account nell’apposito campo testuale, clicca sul pulsante Continua, scrivi la password nell’apposito campo di testo e poi fai clic sul bottone Continua.

Mediante i menu a tendina che compaiono a schermo, seleziona il tuo livello di competenza di Photoshop, specifica la tua attività lavorativa e indica come intendi usare il programma. Dopodiché clicca nuovamente sul bottone Continua e premi sul pulsante Inizia a installare. Non ti resta, poi, che attendere che il processo di download e installazione giunga al termine (ci vorrà un po’ di tempo a causa del “peso” di Photoshop).

Al termine del download e dell’installazione, Photoshop si avvierà automaticamente e potrai cominciare a usarlo gratis per 7 giorni. Nel caso volessi annullare l’abbonamento prima che scada la trial, ricordati di recarti su questa pagina, accedere al tuo account Adobe, cliccare sul link Gestione piano e fare clic sulla voce Annulla piano situata in corrispondenza del piano mediante il quale hai scaricato la trial di Photoshop.

Successivamente, fornisci nuovamente la password del tuo account Adobe nel modulo proposto, clicca sul pulsante Continua e, per completare l’operazione, indica perché intendi annullare il piano, spuntando una delle caselle disponibili. In conclusione, clicca sui pulsanti Continua (per due volte di seguito), No grazie e Conferma. Potrai continuare a usare gratuitamente Photoshop fino alla scadenza della trial.

Photoshop gratis Mac

Download Photoshop

Per avere Photoshop gratis su Mac, devi seguire più o meno gli stessi passaggi che ti ho indicato nel capitolo precedente: recarti sulla pagina di download delle applicazioni Adobe Creative Cloud, avviare la trial di Photoshop e seguire le indicazioni a schermo per portare a termine l’installazione del software.

Per prima cosa, quindi, recati su questa pagina del sito Web di Adobe e fai clic sul pulsante Scarica la versione di prova che si trova nel riquadro Photoshop. Nella finestra apertasi, poi, fai clic sul pulsante Attiva trial, posto in corrispondenza del piano di tuo interesse (es. Piano Fotografia, che parte da 12,19 euro/mese; Photoshop, che parte da 24,39 euro/mese, etc.).

Ora, espandi il menu Impegno posto sulla destra ed definisci il piano di cui vuoi usufruire (es. Piano annuale, prepagato; Piano annuale, mensile e così via); dopodiché immetti il tuo indirizzo e-mail nell’apposito campo di testo situato sulla sinistra e spunta l’opzione Non contattatemi via e-mail, nel caso tu non voglia ricevere comunicazioni da Adobe sulla casella di posta appena indicata. Per proseguire, clicca sul bottone Continua.

Ora ti verrà chiesto di aggiungere un metodo di pagamento: fallo tranquillamente, perché se annulli la trial prima che scada, non riceverai alcun addebito. Avvalendoti del menu Aggiungi metodo di pagamento, quindi, seleziona la Carta di credito/debito oppure l’account PayPal (nel caso tu preferisca impostare come metodo PayPal) e, nel menu che si apre, fornisci i vari dettagli relativi al metodo di pagamento scelto.

Se hai deciso di impostare la carta di credito o di debito, ad esempio, devi fornire numero carta di credito/debito, mese e anno di scadenza, nome, cognome, etc. e poi cliccare sul bottone azzurro Avvia versione di prova gratuita. Se, invece, hai deciso di usare il tuo account PayPal, pigia sul pulsante Continua con PayPal e segui le istruzioni che compaiono a schermo per accedere a quest’ultimo e completare l’operazione.

Nella pagina che a questo punto andrà ad aprirsi, fai clic sul pulsante Imposta la password che si trova al centro, crea la password con cui proteggere il tuo account Adobe e fai clic sul pulsante Continua. Terminata anche quest’operazione, dovrebbe partire automaticamente il download dell’installer di Photoshop. Se ciò non dovesse avvenire, avvialo tu “manualmente”, cliccando sul collegamento Riavvia il download.

A scaricamento completato, apri il pacchetto .dmg ottenuto, fai doppio clic sull’icona Photoshop Installer e fai clic sul pulsante Apri nel riquadro apertosi. Inserisci, poi, la password di amministrazione del Mac nell’apposito campo di testo, clicca sul pulsante OK e clicca nuovamente sul pulsante Apri, nel riquadro che compare a schermo.

A questo punto, fai clic sul pulsante Continua, attendi l’apertura della finestra del browser ed eventualmente effettua di nuovo l’accesso al tuo account Adobe (se richiesto). Per concludere, specifica, mediante gli appositi menu a tendina, il tuo livello di competenza di Photoshop e l’utilizzo che intendi fare del programma, premi sul bottone Continua e, quindi, fai clic sul pulsante Inizia a installare. Non ti resta, ora, che attendere il completamento della procedura di download e installazione, che potrebbe richiedere diversi minuti (visto il “peso” di Photoshop).

Installazione Photoshop

Al termine del download e dell’installazione, Photoshop verrà avviato automaticamente e, come detto nelle battute introduttive dell’articolo, potrai iniziare a usarlo gratuitamente per 7 giorni. Nel caso volessi annullare l’abbonamento prima che scada la trial gratuita, recati su questa pagina, accedi al tuo account Adobe, clicca sul link Gestione piano e fai clic sulla voce Annulla piano, posta in corrispondenza del piano che risulta attivo sul tuo account.

Dopodiché fornisci di nuovo la password del tuo account Adobe nel modulo apposito, clicca sul pulsante Continua e indica perché intendi annullare il piano, apponendo il segno di spunta su una delle opzioni proposte. Per concludere, clicca sui pulsanti Continua (per due volte consecutive), No grazie e Conferma. Al termine della trial non verrà effettuato alcun addebito sul metodo di pagamento che hai impostato e fino ad allora potrai continuare a usare gratuitamente Photoshop.

Photoshop gratis online

Come usare Photoshop online gratis

Ti piacerebbe usare Photoshop gratis online? Beh, in tal caso sappi che esistono varie applicazioni Web (una delle quali realizzata proprio da Adobe), che permettono di ritoccare le foto direttamente nel browser.

  • Photoshop Express Editor — si tratta della trasposizione Web di Photoshop, che offre la possibilità di modificare le proprie foto usando tool di semplice utilizzo. Sappi, però, che permette di modificare soltanto foto in formato JPG e che richiede Adobe Flash Player per funzionare.
  • Photopea — è considerato uno dei migliori tool di fotoritocco online (se non il migliore di tutti), in quanto integra tantissimi strumenti presenti su Photoshop. È utilizzabile gratuitamente (anche senza registrazione) ed essendo sviluppato in HTML5, non richiede l’installazione di plugin aggiuntivi per funzionare. Ti segnalo la possibilità di abbonarsi alla sua versione Premium, che parte da 9 dollari/mese, per rimuovere i banner pubblicitari che contraddistinguono la versione free.
  • Pixlr — altra piattaforma di fotoritocco online che è semplice da utilizzare, nonostante sia ricca di tool di editing. Anche Pixlr funziona senza installare plugin nel browser, in quanto anche questa applicazione Web è sviluppata in HTML5.

Per maggiori informazioni su come usare Photoshop online gratis, ti rimando alla lettura dell’approfondimento che ho interamente dedicato all’argomento.

Photoshop gratis app

Photoshop per iPadOS

Concludo questa guida elencandoti alcune app Photoshop gratis che sono sviluppate proprio da Adobe e che riprendono alcune delle funzioni della versione desktop di Photoshop proponendole in “salsa mobile”. Chiaramente non sono potenti e performanti come la versione desktop di Photoshop, ma sono tra le migliori applicazioni di fotoritocco in ambito mobile, per cui vale sicuramente la pena prenderle in considerazione.

  • Photoshop per iPad (iPadOS) — è la versione di Photoshop più avanzata in ambito mobile, in quanto permette di unire le funzioni di Photoshop desktop con la tecnologia touch-screen degli iPad e degli accessori compatibili con il tablet “made in Cupertino”, uno su tutti la Apple Pencil. È possibile provare gratuitamente l’app per 30 giorni, poi costa 10,99 euro/mese.
  • Photoshop Express (Android/iOS/iPadOS) — questa versione mobile di Photoshop permette di ritoccare le proprie foto in pochi passaggi, andando ad agire su luminosità, contrasto, esposizione e altri parametri ancora. Integra anche un’utilissima funzione per la realizzazione di collage fotografici. Assolutamente da provare!
  • Photoshop Fix (Android/iOS/iPadOS) — consente di agire in special modo sull’aspetto dei soggetti ritratti nelle foto, correggendo errori che riguardano la cute, gli occhi e varie parti anatomiche.
  • Photoshop Sketch (Android/iOS/iPadOS) — questa soluzione comprende gli strumenti di Photoshop dedicati al disegno digitale, tra cui vari set di pennelli personalizzabili in base ai lavori da effettuare. Dal momento che può tornare utile, scaricala pure per usarla all’occorrenza.

Per maggiori informazioni in merito al funzionamento delle app per Photoshop e come usare Photoshop sul telefono, ti rimando alla lettura dei due approfondimenti che ti ho appena linkato.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.