Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Photoshop sul telefono

di

Anche tu, come molti altri utenti, consideri Photoshop il miglior programma di fotoritocco disponibile in ambito professionale? Beh, ti capisco: i suoi innumerevoli tool e le sue funzioni avanzate permettono di apportare notevoli migliorie ai propri scatti e, non a caso, il software di photo editing di casa Adobe viene usato e apprezzato da professionisti di tutto il mondo.

Negli ultimi anni, Adobe ha realizzato anche delle versioni mobile di Photoshop, pensate per essere utilizzate sui dispositivi mobili. Come dici? Vorresti imparare a utilizzare queste app, magari per ritoccare “al volo” i tuoi scatti? Ti accontento subito: nei prossimi paragrafi, ti spiegherò infatti nel dettaglio come usare Photoshop sul telefono.

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Corri a scaricare le versioni di Photoshop che sto per mostrarti e poi utilizzale seguendo le “dritte” che ti darò. Son convinto che, al termine di questa lettura, saprai usare al meglio tutte le app elencate in questa guida. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Photoshop

Prima di vedere effettivamente come usare Photoshop sul telefono, permettimi di fare alcune doverose precisazioni al riguardo.

In ambito mobile (eccezione fatta per iPad, che è un tablet e non uno smartphone), non è disponibile nulla di effettivamente comparabile a Photoshop CC: ciò significa che le app di casa Adobe che sto per elencarti, tutte gratuite, non integrano gli stessi strumenti presenti nella versione desktop di Photoshop, ma sono delle soluzioni meno complete.

Sono state infatti pensate per importare in ambito mobile soltanto alcune delle caratteristiche di Photoshop, utili per effettuare ritocchi fotografici non troppo impegnativi. Ad ogni modo, ognuna di esse ha funzioni e caratteristiche che la rendono molto utile per scopi ben specifici. Valuta tu quali di queste possono fare al caso tuo e utilizzale seguendo le indicazioni che ti darò.

Adobe Photoshop Fix (Android/iOS/iPadOS)

Photoshop Fix

La prima app che ti consiglio di utilizzare per provare Photoshop in mobilità è Adobe Photoshop Fix. Si tratta di una soluzione gratuita, disponibile per Android e iOS/iPadOS, grazie alla quale è possibile apportare varie modifiche alle foto, in particolare modo all’aspetto fisico dei soggetti ritratti.

Dopo aver installato e avviato l’app, pigia sul bottone Registrati gratuitamente, così da passare alla creazione del tuo account Adobe. Se ne hai già uno, invece, fai tap sul pulsante Accedi ed effettua il login con le credenziali dell’account Adobe in tuo possesso.

Ad accesso effettuato, concedi a Photoshop Fix i permessi che le servono per funzionare correttamente e pigia sul pulsante (+), posto in basso a destra. Nel menu che viene aperto, seleziona l’icona dello smartphone, per caricare una foto salvata in locale, oppure su quello della macchina fotografica, per scattare una foto al momento.

Una volta che avrai importato l’immagine di tuo interesse in Photoshop Fix, serviti degli strumenti elencati nella toolbar in basso per ritoccarla: Ritaglia, per eseguire un ritaglio della foto; Regola, per agire manualmente sui parametri parametri di scatto; Fluidifica, per alterare, gonfiare o tratti specifici del volto (naso, bocca, mento, etc.); Correzione, per correggere l’effetto occhi rossi o per correggere un punto della foto; Arrotonda, per arrotondare il volto della persona ritratta nello scatto; Luce, per scurire l’immagine o per schiarirla; Colore, per saturare o desaturare l’immagine; Pittura, per colorare l’immagine con uno dei pennelli disponibili; Sfoca, per sfocare la foto o parte di essa e Vignettatura, per applicare l’effetto di vignettatura.

Dopo aver apportato una modifica a una foto tramite gli strumenti sopraccitati, fai tap sul pulsante (✓) posto in basso a destra, così da salvare i cambiamenti fatti. Quando sei pronto per farlo, salva poi l’immagine ritoccata, facendo tap sul pulsante della condivisione situato nella parte superiore della schermata e poi scegliendo una delle opzioni di salvataggio o di condivisione tra quelle disponibili.

Adobe Photoshop Mix (Android/iOS/iPadOS)

Photoshop Mix

Adobe Photoshop Mix (da non confondere con la già citata Photoshop Fix), è un’altra delle trasposizioni mobile di Photoshop per Android e iOS/iPadOS. Presenta diversi strumenti e funzioni interessanti. Qualche esempio? Offre la possibilità di lavorare su più livelli ed editare in modo selettivo le immagini.

Dopo aver installato e avviato Photoshop Mix sul tuo smartphone, pigia sul pulsante Iscriviti gratis, per creare il tuo account Adobe gratuito o, se ne hai già creato uno, premi sul bottone Accedi ed effettua l’accesso. Se vuoi, puoi effettuare il login anche mediante il tuo account Facebook o Google, facendo tap su uno dei pulsanti visibili a schermo.

Ad accesso fatto, concedi all’app tutti i permessi che le servono per funzionare correttamente, premi sul bottone (+) situato in basso a destra e premi sull’icona del cellulare, per importare un’immagine dalla Galleria, oppure premi sul simbolo della macchina fotografica, per scattare una foto al momento e ritoccarla subito dopo. Successivamente, pigia su uno dei pulsanti posti in basso per agire sulla foto importata: Ritaglia, per ritagliarla; Regolaz, per modificarne i principali parametri; Looks, per applicare uno dei preset tra quelli disponibili; Sagoma, per ritagliare una sagoma dall’immagine e Fondi, per rendere la foto trasparente.

Se vuoi aggiungere un livello al tuo progetto, invece, fai tap sul pulsante (+) situato sulla destra, seleziona una nuova immagine da importare in Photoshop Mix e posizionala dove meglio credi. Per modificare o rimuovere un livello, invece, fai tap su quest’ultimo e, nel menu che si apre, fai tap sulla voce Aggancia all’area di lavoro, per allinearlo all’area di lavoro di Photoshop Mix. In alternativa, premi su Duplica, per duplicarlo; Cancella, per cancellarlo; Ruota, per ruotare lo scatto aggiunto nel livello; Rifletti X, per capovolgere la foto nel senso verticale o Rifletti Y, per capovolgerla nel senso orizzontale.

A lavoro terminato, salva le modifiche apportate al progetto, premendo sull’icona della condivisione (in alto a destra) e selezionando poi una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle disponibili.

Adobe Photoshop Express (Android/iOS/iPadOS)

Photoshop Express

Adobe Photoshop Express, app anch’essa disponibile per Android e iOS/iPadOS, permette di ritoccare i propri scatti, agendo in modo diretto sui loro parametri e offrendo anche la possibilità di realizzare dei bellissimi collage. Lascia che ti guidi nel suo utilizzo.

Una volta installata e avviata l’app sul tuo smartphone, scorri le schede informative che ne illustrano le feature e poi pigia sul bottone Adobe ID, per effettuare l’accesso o la registrazione con il tuo account Adobe; in alternativa, accedi con il tuo account Google o il tuo account Facebook, facendo tap sui relativi pulsanti. Occhio però, perché accedendo con il tuo Adobe ID potrai usufruire di alcune funzioni accessorie, come quelle che permettono di ridurre il rumore digitale, l’uso di filtri avanzati e molto altro ancora.

A login eseguito, premi sul bottone OK e concedi all’app i permessi per funzionare correttamente. Successivamente, fai tap sull’anteprima della foto da modificare tra quelle salvate in Galleria oppure, se vuoi prelevarla da un’altra sorgente, apri il menu Tutte le foto situato in alto a sinistra e seleziona l’opzione che più preferisci (es. Fotocamera, Lightroom, Creative Cloud, etc.).

Dopo aver importato la foto di tuo interesse, fai tap sul simbolo dei tre cerchi concatenati, per applicare un preset allo scatto; premi sull’icona dei due cerchi intrecciati, per applicare alcuni effetti particolari; pigia sul simbolo ritaglia, per ritagliare l’immagine; fai tap sull’icona con le barre di regolazione, per agire manualmente sui parametri della foto; fai tap sull’icona del cerotto, per rimuovere eventuali difetti presenti nell’immagine; premi sul simbolo dell’occhio, per correggere l’effetto occhi rossi in modo automatico; fai tap sulla T, per inserire del testo; premi sull’icona del cuoricino, per aggiungere degli adesivi o pigia sul simbolo del rettangolo per aggiungere effetti di vignettatura, cornici, etc.

A lavoro ultimato, fai tap sul pulsante Esporta, posto in alto a destra. Nel menu apertosi, scegli una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle disponibili e il gioco è fatto.

Adobe Photoshop Sketch (Android/iOS/iPadOS)

Adobe Sketch

Disponibile al download gratuito per AndroidiOS/iPadOS, Photoshop Sketch permette di realizzare disegni digitali e importare foto o disegni da colorare; cosa che, come avrai notato, non è fattibile nelle app menzionate precedentemente.

Dopo averla installata e avviata sul tuo smartphone, pigia sul pulsante Registrati gratuitamente, per creare il tuo Adobe ID (o accedi all’eventuale account che hai già, pigiando sul pulsante Accedi ed eseguendo il login mediante il modulo apposito). Ti segnalo, poi, la possibilità di accedere anche tramite Facebook o Google, qualora la cosa ti interessasse.

Ad accesso effettuato, pigia sul bottone (+) che si trova sulla destra, seleziona un formato tra quelli messi a disposizione dall’app, fai tap sul bottone (+) e seleziona la voce Livello immagine, qualora tu voglia importare un’immagine in Photoshop Sketch.

Avvaliti, poi, dei molteplici pennelli che si trovano sulla sinistra e realizza il tuo disegno digitale. Qualora avessi bisogno di modificare le caratteristiche di uno dei tool in questione, fai doppio tap su quello che hai selezionato e regola la dimensione, il flusso e il colore di ciascuno di essi servendoti degli appositi indicatori che vedi a schermo

Quando sarai soddisfatto del tuo lavoro, salvalo premendo sull’icona della freccia rivolta verso l’alto (nell’angolo in alto a destra) e scegli una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle che sono disponibili.

Alternative a Photoshop sul telefono

Cellulare

Sei alla ricerca di alternative a Photoshop sul telefono? Beh, ci sono tantissime app per ritoccare foto che possono tornarti utili a questo scopo e molte di esse sono gratuite al 100%. Se vuoi approfondire la cosa, ti suggerisco di consultare la guida che ti ho appena linkato: spero possa tornarti utile.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.