Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come accedere a Facebook

di

Pur di non essere assillato più dai tuoi amici, anche tu hai deciso di entrare nel mondo dei social network ma non sai ancora come accedere a Facebook? Quando cerchi di entrare nel tuo profilo Facebook dal computer della scuola o dell’ufficio, il sito risulta sempre irraggiungibile? Ti sei cancellato da Facebook ma ci hai ripensato ed ora vuoi tornare in possesso del tuo profilo? A tutto c’è una soluzione.

Segui le indicazioni presenti nella guida che sto per proporti e troverai una risposta e queste ed altre domande relative a come entrare nel social network più famoso del mondo. Che ti piaccia o no, c’è sempre un modo per catapultarsi nel mondo di Facebook ed io oggi te li svelerò (quasi) tutti.

Partiamo da principio, ossia da come accedere a Facebook per la prima volta quando ancora non si è iscritti al social network. Per creare un account personale su Facebook, non devi fare altro che collegarti alla pagina principale del sito, compilare il modulo presente in essa e cliccare sul pulsante verde Registrazione.

Ti sarà dunque chiesto di collegare i tuoi indirizzi di posta elettronica al social network, in modo da ritrovare più facilmente i tuoi amici su di esso, di inserire le informazioni relative ad istruzione e lavoro e di scegliere (o scattare) una foto da usare come foto del profilo.

Finito! Per convalidare definitivamente l’iscrizione a Facebook, però, devi collegarti alla tua casella di posta elettronica e cliccare sul link di conferma contenuto nell’email ricevuta dal sito. Se non ti è chiaro qualche passaggio, maggiori informazioni sull’intera procedura le trovi nella mia guida su come iscriversi a Facebook.

Adesso veniamo alla parte più complicata: come accedere a Facebook quando il sito risulta inaccessibile oppure, come sovente accade in uffici e scuole, viene bloccato dagli amministratori di sistema per evitare distrazioni sul luogo di lavoro/studio.

Nel primo caso, non c’è moltissimo da fare. Anche a Facebook può capitare ogni tanto di andare offline e non c’è nulla che un comune utente possa fare per “riportarlo in vita”. L’unica cosa che si può provare è accedere al social network usando degli indirizzi alternativi: m.facebook.com e beta.facebook.com che corrispondono rispettivamente alla versione per cellulari e alla versione sperimentale del sito in cui vengono provate delle funzioni inedite.

Nel secondo caso, quello che vede Facebook bloccato volontariamente dagli amministratori di sistema, ci sono più speranze di accedere con successo al social network ma bisogna andare per tentativi. Bisogna collegarsi a servizi di Web Proxy, come Hide My Ass! e provare ad accedere a Facebook tramite questi ultimi. Maggiori informazioni su questa procedura puoi trovarle nella mia guida su come oltrepassare i siti bloccati.

Esiste anche un modo per rientrare in Facebook dopo che si è cancellato o disattivato il proprio account (magari in un momento di rabbia). Se hai disabilitato momentaneamente il tuo profilo e vuoi rimpossessartene, non devi far altro che collegarti alla pagina principale del social network ed eseguire l’accesso come hai sempre fatto. Il tuo account sarà ripristinato al 100% entro poche ore ma potrai iniziare ad usarlo fin da subito.

Anche se hai cancellato definitivamente il tuo account Facebook e poi hai cambiato idea puoi rientrare in possesso del tuo profilo personale, ma devi farlo entro un periodo massimo di 14 giorni. Entro quest’arco di tempo, puoi infatti collegarti alla pagina principale del social network, eseguire l’accesso ed annullare il processo di cancellazione del profilo cliccando prima su Annulla eliminazione e poi su Riattiva account. Facile, no?