Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cancellare pagine PDF

di

Hai scaricato la versione digitale di una rivista, vorresti rimuovere le parti che non ti interessano da quest’ultima ma non sai come riuscirci? In ufficio il capo ti ha affidato il compito di correggere un documento in formato PDF, riducendone la lunghezza ed eliminando le pagine inutili presenti in esso, ma non hai la più pallida idea di come fare? Non temere, ti aiuto io!

Certo, modificare un file PDF non è semplice come modificare un documento di Word, ma utilizzando gli strumenti giusti ci si può riuscire senza perdere troppo tempo. Segui le “dritte” su come cancellare pagine PDF che sto per darti e ti garantisco che non avrai il benché minimo problema, sia agendo da computer che da smartphone e tablet.

Come dici? Non hai intenzione di acquistare costosissime soluzioni a pagamento solo per modificare qualche file? E chi ti ha detto che devi farlo?! La maggior parte dei programmi, dei servizi online e delle app di cui sto per parlarti è totalmente gratis. Sì, hai letto bene! Gratis. Questo significa che puoi modificare tutti i file PDF che desideri in maniera semplicissima e senza spendere un soldo. Allora, si può sapere che aspetti a cominciare?

Indice

Come cancellare pagine PDF con computer

Se devi eliminare le pagine di un documento molto pesante e/o che contiene delle informazioni riservate, ti consiglio di cancellare pagine PDF con computer, affidandoti a delle soluzioni offline: ce ne sono diverse fra cui scegliere, anche in ambito gratuito. Individua quella che ti sembra più adatta alle tue esigenze tra le varie indicate qui sotto e comincia a usarla grazie alle mie istruzioni.

Adobe Acrobat Pro DC (Windows/macOS)

Adobe Acrobat Pro DC

Se desideri cancellare pagine PDF, il primo strumento che ti suggerisco di prendere in considerazione è Adobe Acrobat Pro DC. Come intuibile dallo stesso nome, si tratta di un software sviluppato da Adobe, la software house che ha inventato il formato PDF, tramite cui è possibile aprire, visualizzare e modificare i file nel formato in questione, anche rimuovendo le pagine in essi presenti. È compatibile sia con Windows che con macOS ed è a pagamento (presenta un costo base pari a 18,29 euro/mese), ma lo si può provare gratis e senza limitazioni per 7 giorni.

Per effettuare il download del programma sul tuo computer, visita il relativo sito Web e fai clic sul pulsante Prova (7 giorni). Procedi, dunque, con l’attivazione della trial, effettuando la procedura di registrazione dell’account Adobe, immettendo l’indirizzo email che vuoi usare nel campo apposito, la password e fornendo i dati relativi al pagamento. Se, invece, possiedi già un account Adobe puoi effettuare direttamente il login. Aspetta poi che il download del software venga portato a termine.

A scaricamento completato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto, clicca sui pulsanti Continua e nella finestra comparsa sul desktop ed effettua l’accesso al tuo account Adobe (se necessario). Successivamente, clicca sul bottone Inizia a installare.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto e fai doppio clic sull’icona dell’installer di Acrobat Pro DC che si trova nella finestra visualizzata. Premi poi sul bottone Apri, concedi al programma i permessi richiesti e procedi analogamente a come ti ho indicato poc’anzi per il versante Windows.

Adesso che visualizzi la finestra principale del software, decidi se rendere Adobe Acrobat Pro DC il software predefinito per visualizzare i PDF o meno, dopodiché clicca sul menu Strumenti situato in alto e premi sul bottone Apri che trovi in corrispondenza della dicitura Organizza pagine.

A questo punto, clicca sul pulsante Seleziona un file situato al centro della schermata e seleziona il PDF sul tuo computer che vuoi editare. In seguito, clicca sull’anteprima delle pagine da cancellare e premi sul pulsante con la pattumiera presente sulla barra degli strumenti in alto, dopodiché fai clic sul bottone OK per confermare le tue intenzioni.

A modifiche ultimate, puoi salvare il tuo nuovo PDF selezionando la voce Salva con nome dal menu File di Adobe Acrobat Pro e scegliendo la cartella di destinazione del file di output. In alternativa, puoi soprascrivere il PDF originale con quello con le pagine tagliate, facendo clic sull’icona del floppy disk collocata in alto a sinistra.

PDFill FREE PDF Tools (Windows)

PDFill FREE PDF Tools

Se utilizzi Windows, ti consiglio altresì di provare PDFill FREE PDF Tools. Si tratta di un software gratuito che contiene una serie di funzioni dedicate esclusivamente alla modifica dei PDF. Permette quindi non solo di cancellare le pagine nei PDF, ma anche di unire e dividere i documenti, riordinare le pagine presenti in essi, convertire immagini in PDF e viceversa, aggiungere watermark ai documenti, proteggere i PDF con password e altro ancora.

Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale, clicca sul pulsante Download now collocato in alto a destra sotto la voce Get this tool only e sul bottone Download Now che si trova nella pagina che si apre.

A download completato, apri il file .exe che hai ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, fai clic prima sul pulsante e poi su quello Next. Accetta, dunque, le condizioni d’uso di PDFill FREE PDF Tools mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms in the License Agreement e clicca sul bottone Next (per due volte consecutive), dopodiché concludi il setup, cliccando sui pulsanti Install e Finish. Se durante il setup ti viene proposto anche il download di GhostScript e .Net Framework acconsenti alla cosa: si tratta di due componenti gratuiti (e “puliti”) necessari al funzionamento di PDFill FREE PDF Tools.

Una volta visualizzata la finestra di PDFill FREE PDF Tools sullo schermo, fai clic sul pulsante Split or Reorder pages. Dopodiché seleziona il PDF da modificare, metti il segno di spunta accanto alla voce Delete pages e indica le pagine del documento da rimuovere nel campo di testo adiacente. Puoi indicare delle pagine singole, separandole con la virgola (es. 1,2,5 per cancellare le pagine 1, 2 e 5) oppure un’insieme di pagine (es. 1-5 per cancellare le pagine dalla 1 alla 5).

Successivamente, fai clic sul pulsante Save as, seleziona la cartella in cui salvare il file di output e il gioco è fatto.

Anteprima (macOS)

Anteprima

Se hai un Mac, puoi modificare i file PDF direttamente con Anteprima, il software predefinito di macOS per la visualizzazione di foto, documenti e, per l’appunto, file PDF.

Per cancellare pagine PDF Mac, provvedi innanzitutto ad aprire il documento da cui intendi estrapolare le pagine, facendo doppio clic sulla sua icona (se procedendo in questo modo non si apre Anteprima, fai clic destro sull’icona del file, seleziona la voce Apri con e poi quella Anteprima dal menu contestuale) e scegliendo l’opzione Miniature dal menu Vista collocato nella parte alta dello schermo.

A questo punto, attiva la visualizzazione delle miniature selezionando la voce Miniature dal menu Vista che si trova in alto, dopodiché individua le miniature delle pagine da eliminare nella barra laterale di sinistra, selezionale, facendoci clic sopra tenendo premuto contemporaneamente il tasto cmd sulla tastiera, e cancellale, selezionando la voce Elimina dal menu Modifica di Anteprima oppure usando la combinazione di tasti cmd+backspace.

Le modifiche verranno applicate automaticamente al file originale. Per salvare un nuovo PDF, crea prima un duplicato del documento originale, facendo clic destro su quest’ultimo e selezionando la voce Duplica dal menu che compare. In caso di ripensamenti, invece, per annullare la cancellazione delle pagine da un PDF appena modificato, seleziona la voce Annulla dal menu Modifica dell’applicazione oppure premi la combinazione di tasti cmd+z.

Come cancellare pagine PDF online

Se non vuoi o non puoi scaricare e/o installare nuovi programmi sul tuo computer e se i documenti relativamente ai quali devi andare ad agire non contengono informazioni private, puoi decidere di cancellare pagine PDF online ricorrendo all’uso di alcuni appositi servizi Web, come quelli che ho provveduto a segnalarti di seguito.

Online2PDF

Online2PDF

Online2PDF è un servizio online che permette di convertire i documenti di Office in PDF e viceversa, di unire e dividere i documenti (funzione che interessa a te in questo momento), di sbloccare i documenti protetti contro stampa e modifica e altro ancora. È gratis e non richiede registrazioni per essere utilizzato, ma presenta un limite di upload pari a 100 MB per singolo file e pari a 150 MB se si caricano più PDF in contemporanea (se ne possono caricare fino a 20).

Per utilizzarlo, collegati alla relativa home page, fai clic sul pulsante Seleziona i file e seleziona i PDF da modificare “manualmente”, oppure trascinaci sopra i file sui quali ti interessa andare ad agire.

A questo punto, clicca sull’icona delle forbici che si trova sulla destra e digita, nel campo di testo selezionare le pagine seguenti (in questo ordine), i numeri delle pagine da conservare nel documento di output. Puoi indicare un insieme di pagine singole separando ciascuna di esse con una virgola (es. 1,2,4 per conservare le pagine 1, 2 e 4) oppure un gruppo di pagine in sequenza, separando la pagina iniziale de quella finale con un trattino (es. 1-4 per conservare le pagine dalla 1 alla 4).

Per concludere, clicca sul pulsante Converti, attendi qualche secondo affinché il documento di output venga elaborato e il PDF con le pagine rimosse verrà salvato automaticamente sul tuo PC.

Altre soluzioni per cancellare pagine PDF online

iLovePDF

Se cerchi altre soluzioni tramite cui poter cancellare le pagine dei PDF online, prova a dare un’occhiata a quelle che ho provveduto a includere nell’elenco sottostante.

  • iLovePDF — servizio Web che consente di modificare e convertire i PDF in vari modi, anche cancellando le pagine in essi presenti È gratis, ma permette di intervenire su documenti grandi fino a 200 MB e di elaborare un solo file alla volta. Per aggirare queste limitazioni e sbloccare altre funzioni extra occorre sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (con costi a partire da 6 euro/mese). Per quanto riguarda il discorso privacy, i documenti caricati sul servizio vengono rimossi dai server di quest’ultimo in maniera automatica a poche ore dall’upload.
  • PDF Candy — è un altro servizio Web gratuito che mette a disposizione degli utenti vari strumenti per modificare i file PDF. Ovviamente, include anche un tool per la rimozione delle pagine. Permette di caricare file con una dimensione massima di 500 MB. Per aggirare questa limitazione e sbloccare altre funzioni extra bisogna sottoscrivere l’abbonamento a pagamento (al costo base di 6 euro/mese). Inoltre, la privacy degli utenti è tutelata, in quanto i PDF caricati sui server del servizio vengono eliminati automaticamente entro poche ore.
  • PDF2Go — è un ulteriore servizio online per modificare i PDF rimuovendo le pagine in essi presenti, convertendoli, ruotandoli ecc. È facilissimo da usare e permette di eseguire l’upload di file aventi una dimensione massima di 50 MB, ma pone delle limitazioni riguardo il numero massimo di documenti che si possono caricare. Per far fronte alla cosa, bisogna creare un account e/o sottoscrivere il piano a pagamento (al costo di 5,50 euro/mese). La privacy degli utenti, invece, è tutelata in quanto i contenuti caricati vengono rimossi in automatico dai server del servizio dopo poche ore.

Come cancellare pagine PDF con Android

PDF Tools

Non hai il computer a portata di mano e vorresti capire come cancellare pagine PDF con Android? Se le cose stanno così, ti informo che puoi fare tutto ricorrendo all’uso di apposite app. Tra le numerose presenti su piazza, ti suggerisco PDF Tools. È gratis, offre vari strumenti per apportare varie modifiche ai file PDF, compreso quello per rimuovere le pagine. Da notare che presenta delle limitazioni riguardo le funzioni offerte, le quali possono essere aggirate passando alla versione a pagamento (che costa 3,19 euro).

Per scaricare e installare PDF Utility sul tuo dispositivo, visita la relativa sezione del Play Store e premi sul bottone Installa (se stai usando un device su cui non è disponibile il Play Store, puoi scaricare l’app tramite uno store alternativo). Successivamente, avvia l’app, selezionando la relativa icona che è stata aggiunta nella home screen e/o nel drawer.

Ora che visualizzi la schermata principale dell’applicazione, definisci le tue preferenze riguardo la visualizzazione degli annunci, dopodiché accetta i termini di utilizzo del servizio, concedi all’app i permessi necessari e premi sul pulsante Delete Page che trovi nella schermata principale di PDF Tools.

In seguito, premi sul pulsante Select PDF Files e seleziona il documento relativamente al quale desideri andare ad agire, dopodiché compila il campo sottostante la voce Page Numbers con il numero delle pagine che vuoi cancellare dal file.

In conclusione, fai tap sul pulsante con il segno di spunta situato in basso a destra. Attendi quindi che la procedura venga avviata e al termine troverai indicato nella parte in basso della schermata la posizione sul tuo smartphone in cui è stato salvato il documento di output.

Come cancellare pagine PDF con iPhone e iPad

Comandi iOS

Possiedi un dispositivo a marchio Apple e, dunque, vorresti capire come procedere in questo caso specifico? Non c’è problema, ti spiego subito come cancellare pagine PDF con iPhone e iPad! Per riuscirci, puoi affidarti a Comandi, un’applicazione di proprietà di Apple che permette di eseguire degli script, quindi di creare delle mini-applicazioni per automatizzare varie operazione e far interagire iOS/iPadOS con alcune delle app installate in maniera automatica. È preinstallata (qualora rimossa può essere prelevata dall’App Store) e il suo utilizzo è completamente gratuito.

Per servirti di Comandi per il tuo scopo, devi avvalerti di un apposito script, come nel caso di quello denominato Extract PDF Pages. Per ottenerlo, visita la relativa pagina Web con Safari direttamente dal tuo iPhone o iPad e premi sui bottoni Ottieni comandi rapidi e Aggiungi comando rapido non attendibile.

Se nel compiere le operazioni di cui sopra compare un messaggio indicante che il comando non può essere aperto perché le impostazioni di sicurezza dell’app Comandi non lo permettono, puoi risolvere procedendo nel seguente modo: recanti nella sezione Impostazioni > Comandi Rapidi di iOS, sposta su ON l’interruttore in corrispondenza della voce Comandi non attendibili, fai tap sul pulsante Consenti e digita il codice di sblocco del dispositivo.

Dopo aver effettuato l’installazione dello script, puoi servirtene per creare un nuovo documento PDF cancellando le pagine che non ti interessano ed estrapolando solo quelle che vuoi mantenere. Per riuscirci, apri il PDF da editare usando l’app File (è preinstallata, ma qualora rimossa puoi reperirla nuovamente tramite l’apposita sezione dell’App Store) o un altro gestore di file, dopodiché premi sul pulsante della condivisione (quello con il quadrato e la freccia) e seleziona la voce Extract PDF Pages dal menu che compare.

A questo punto, scegli l’opzione a few pages se vuoi estrapolare singole pagine oppure quella most pages per estrapolare un insieme di pagine, specifica il numero di pagine da estrarre e fai tap sul pulsante Fine per finalizzare la procedura.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, ti verrà mostrato il PDF di output che potrai salvare in una posizione a piacere oppure esportarlo in un’app, selezionando nuovamente l’icona della condivisione in alto a destra e indicando l’opzione che preferisci dal menu che compare.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.